Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 3 di 3
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Leonida89

Muta degli scuti

Discussione sull'argomento Muta degli scuti contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno ragazzi, mi spiegate cosa mi devo aspettare dalla muta degli scuti? A quanti anni /cm dovrebbero farla la prima ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Nappette
    Località
    Collesalvetti
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    33
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Muta degli scuti

    Buongiorno ragazzi, mi spiegate cosa mi devo aspettare dalla muta degli scuti? A quanti anni /cm dovrebbero farla la prima volta? Troverò dei pezzi di guscio a forma di scuto nell'acqua? Capirò da quale delle due proviene? Come faccio a vedere che non ci sia ritenzione? Scusate ma voglio essere preparata!!

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Muta degli scuti

    E' piuttosto semplice: crescendo questi animali cambiano sia la pelle che gli scuti del carapace.

    Nella specificità delle Trachemys e affini, gli scuti cadono come pezzi singoli, una volta che lo scuto sottostante è pronto a proteggere lo strato osseo sottostante.
    Non esistono regole sulla frequenza, ma da osservazioni personali posso dirti che gli esemplari piccoli cambiano gli scuti quasi continuamente (come anche la pelle), rallentando negli anni.

    Gli scuti che cadono talvolta sono a frammenti, talvolta sono interi:


    Saranno bene identificabili quelli di esemplari più grandicelli, difficilmente troverai quelli di animali baby... sono traslucidi in acqua.

    Ricollegarli ad un esemplare piuttosto che all'altro... beh, non è utile ma se le dimensioni sono differenti, sarà certamente possibile.

    La ritenzione è ben visibile in quanto vengono a trovarsi ancora sul carapace parti che sarebbero dovute cadere tempo addietro. Di solito si notano 3 o 4 scuti di dimensioni differenti sovrapposti.
    Niente che una buona esposizione a UVB e calore non possa risolvere, comunque.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Nappette
    Località
    Collesalvetti
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    33
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Muta degli scuti

    Ah capito allora chissà quanti ne hanno persi e non mi sono resa conto! Uvb e calore sono a posto quindi a meno che non ci siano gli strati tutto nella norma! Ok capito tutto grazie mille Leo, sempre gentile e preparatissimo!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •