Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 26
Like Tree16Likes

Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

Discussione sull'argomento Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus .... contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; ...Approfittando di un bella giornata di pioggia ho deciso di andare a visitare "Rettili dal mondo" a Bari presso la ...

  1. #1
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    ...Approfittando di un bella giornata di pioggia ho deciso di andare a visitare "Rettili dal mondo" a Bari presso la Fiera del Levante. Lei era lì nella sua microvaschetta che dava le spalle a tutti .... non ho resistito ... sono tornata a casa di nascosto col mio tesoro. Ora ho bisogno di un aiuto, ho letto tutto ma averla per le mani è un' altra cosa, per ora l' ho sistemata in una vasca non molto grande con poca acqua 10 cm circa e delle pietre come zona emersa, il primo giorno #per il mangiare, non essendo per nulla preparata, le ho dato solo del radicchio e dell ' ibiscus che non ha mangiato, poi ho preso dei gamberetti congelati e del pesce che ho fatto a fettine e devo dire che ha molto gradito, bisogna muoverlo però non basta buttare il pesce nella vasca, anche se ce l' ho sotto il muso non lo mangia, se lo muovi però .... é impressionante la velocità con cui germisce la "preda".La tartaruga mi sembra molto magra non credo che in questa ultimi giorni abbia mangiato molto,è stata sempre in viaggio, Spagna, Forlì, Bari e poi finalmente a casa. Per cercare di farla stare il più tranquilla possibile, e anche perché per ora è clandestina, l' ho messa in un posto poco frequentato e la vasca è opaca per cui non vede all' esterno. La tartaruga ha la pelle grigia e il carapace molto scuro, non so se schiarisca crescendo, é lunga un po' più di 10 centimetri.So che é una specie che tende a ingrassare però ora è veramente magra, vorrei sapere quanto mangiare devo darle e se posso proporglielo più volte al giorno oppure in una unica somministrazione.
    Grazie a chi vorrà aiutarmi.

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di UgoeUga
    Località
    Viterbo
    Sesso
    Messaggi
    53
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Foto per favore!
    claarv likes this.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Ciao, sarebbe utile avere delle fotografie del claudius e della vasca, e informazioni aggiuntive (età, animale catturato o riprodotto in cattività, sesso).
    Ho visto dal vivo i Claudius di un amico, e non sono poi così piccoli in quanto la dimensione del carapace è poco indicativa, in quanto hanno un carapace molto piccolo rispetto alla dimensione del corpo e alla lunghezza del collo esteso: come vasca starei su un 100x40 o superiore. Molta attenzione a maneggiarli o avvicinare le mani alla vasca, sono animali molto reattivi, estremamente rapidi, con un morso potente e un becco tagliente.
    Sulle schede di allevamento troverai tutte le indicazioni, comunque puoi allestire la vasca con sabbia fine sul fondo (no ghiaino), uno o due legni per acquario ben stabili che arrivino in superficie, una zona emersa realizzata con un pezzo di sughero o una piattaforma commerciale (da sostituire con una vaschetta riempita di sabbia e dotata di una rampa per femmina adulta). I Kinosternidae gradiscono anche un vaso di coccio (diametro 20 dovrebbe andare) tenuto coricato sul fondale, che realizza una grotta in cui amano rintanarsi. Il livello dell’acqua, nel momento in cui metterai appigli, puoi alzarlo anche a 20 / 30 cm. Serve un buon filtro esterno, il riscaldatore , termometro, e lampade.
    Come cibo, essendo una specie carnivora, puoi dare lombrichi (ricchi di calcio), limacce (idem), chiocciole, tarme della farina, insetti (grilli), piccoli pesci interi di acqua dolce (latterini, pesce ghiaccio), gamberi (mazzancolle ecc.), pellet di qualità (reptomin, sera carnivor). Talvolta puoi dare carne bianche (striscioline di pollo/tacchino). Puoi lasciare in vasca mezzo osso di seppia.
    Attendiamo le foto.
    Solenoide likes this.

  4. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,401
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2825
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Citazione Originariamente Scritto da tessoro Visualizza Messaggio
    ...Approfittando di un bella giornata di pioggia ho deciso di andare a visitare "Rettili dal mondo" a Bari presso la Fiera del Levante. Lei era lì nella sua microvaschetta che dava le spalle a tutti .... non ho resistito ... sono tornata a casa di nascosto col mio tesoro. Ora ho bisogno di un aiuto, ho letto tutto ma averla per le mani è un' altra cosa, per ora l' ho sistemata in una vasca non molto grande con poca acqua 10 cm circa e delle pietre come zona emersa, il primo giorno #per il mangiare, non essendo per nulla preparata, le ho dato solo del radicchio e dell ' ibiscus che non ha mangiato, poi ho preso dei gamberetti congelati e del pesce che ho fatto a fettine e devo dire che ha molto gradito, bisogna muoverlo però non basta buttare il pesce nella vasca, anche se ce l' ho sotto il muso non lo mangia, se lo muovi però .... é impressionante la velocità con cui germisce la "preda".La tartaruga mi sembra molto magra non credo che in questa ultimi giorni abbia mangiato molto,è stata sempre in viaggio, Spagna, Forlì, Bari e poi finalmente a casa. Per cercare di farla stare il più tranquilla possibile, e anche perché per ora è clandestina, l' ho messa in un posto poco frequentato e la vasca è opaca per cui non vede all' esterno. La tartaruga ha la pelle grigia e il carapace molto scuro, non so se schiarisca crescendo, é lunga un po' più di 10 centimetri.So che é una specie che tende a ingrassare però ora è veramente magra, vorrei sapere quanto mangiare devo darle e se posso proporglielo più volte al giorno oppure in una unica somministrazione.
    Grazie a chi vorrà aiutarmi.
    Potrei cominciare col dirti che se è la prima tartaruga che allevi... non hai fatto una mossa eccellente.
    E' una specie che non consiglierei mai ai principianti, visto che in larga parte si trovano ancora animali WC (wild caught) che si adattano male alla cattività o che richiedono molte molte attenzioni per stare bene.

    Un primo indizio è che l'animale sia magro. Difficile che se allevato in cattività da sempre (CB, captive bred) sia in linea perfetta in quanto fanno molto poco moto e mangiano parecchio.
    Ma immaginiamo che sia un CB soltanto allevato con tutti i crismi.

    Perdona la franchezza ma
    ho letto tutto ma averla per le mani è un' altra cosa
    e
    le ho dato solo del radicchio e dell ' ibiscus che non ha mangiato
    nello stesso discorso stridono un pelino.
    Questa specie è carnivora, la poca massa vegetale rinvenuta negli stomaci degli esemplari studiati si pensa sia soltanto occasionale.
    E' un'eccellente predatore, specialmente di crostacei e molluschi; è per questo che sviluppato nel corso dell'evoluzione un cranio così grande e una mandibola che ti fa rischiare le dita se non ben maneggiata.
    Anche il fatto che non mangi volentieri il "morto" è un altro indizio che mi fa pensare ad un esemplare di cattura.

    Ma proverei da subito con dei crostacei COMPLETI (non devi rimuovere nessuna parte) e pesci di taglia piccola, anche questi completi.
    Vedrai che questi cibi li mangerà senza problemi.
    Ora come ora (ma mi riservo di cambiare idea dopo le foto che sono doverose) direi che se mangia un giorno si e uno no, è fin troppo.
    Un animale di 10 cm è considerabile un sub-adulto o anche un adulto (per alcune popolazioni) e alimentato una/due volte alla settimana, campa una meraviglia.

    Ma il nodo centrale è l'allestimento: trattasi di specie centroamericana, quindi va da sè che non è un animale che sta bene al freddo, il letargo non possono sopportarlo.
    Anzi, mi doterei da subito di un riscaldatore che permetta all'acqua di mantenersi nell'intorno dei 24 gradi. Sarebbe meglio non costanti (l'escursione termica notte-giorno esiste) ma per ora una temperatura stock è consigliabile per farla riprendere.

    Anche se il C.angustatus non è un basker di eccellenza, capita che gli esemplari facciano basking al sole. Quindi ti servono anche le lampade.
    Io te le consiglio entrambe (uvb e spot), non solo perchè gli UV in natura ci sono da sempre, ma anche perchè regolano meglio l'orologio circadiano dell'esemplare.
    Magari non puntate su una zona asciutta, che difficilmente userà, ma su una zona di acqua bassa, come fra dei rami che fungono da appigli.

    La vasca "non molto grande" non è confortante: per quanto questa specie sia di dimensioni medio-piccole, merita un allestimento che non incentivi l'obesità a cui in cattività è comunque soggetta e a rischio.
    La migliore soluzione è predisporre una vasca più larga che alta con zone di acqua più profonda (nuotano eccome) e zone con rami, piante che forniscano riparo e appigli.
    Saranno le più utilizzate, quindi non limitarti ad un legnetto.

    Anche le piante sono utilissime, sia per la qualità dell'acqua, sia per offrire un riparo all'animale quando ne senta il bisogno. Essere in continua linea di vista, per un predatore, è sempre stressante.

    E arriviamo all'ultima ma più importante questione, la qualità dell'acqua. Semplicemente l'acqua deve essere perfetta.
    Serve un filtro potente che la mantenga sempre microbiologicamente pulita.
    Un filtro esterno sovradimensionato sarà da acquistare prima di subito e da fare maturare a dovere.
    Niente sotterfugi, se l'acqua non è tenuta molto pulita, il rischio di infezioni cutanee (e hanno un bel po' di superficie esposta) è alto.
    E cambiarla di continuo non è una soluzione, è un male ancora peggiore. L'acqua di rubinetto contiene cloro, irritante per le mucose e del tutto estraneo ad un habitat naturale.

    Ti consiglierei anche di inserire dei legni veri, non in resina, che rilascino tannino. E' un acido debole che colora l'acqua leggermente color ambra, ma combatte efficacemente l'attecchimento di funghi patogeni.
    Sia un sughero che un legno da acquari, sia anche le foglie di quercia (secche) che le pignette di ontano rilasciano tannini.
    Altrimenti esistono preparati industriali di tannini da aggiungere all'acqua, ma vanno calibrati accuratamente o l'acqua diventa nera.

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Citazione Originariamente Scritto da tessoro Visualizza Messaggio
    le ho dato solo del radicchio e dell ' ibiscus che non ha mangiato
    non è che sei un troll?
    PastaMGW likes this.

  6. #6
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Vi ringrazio per i consigli e accetto le critiche, sono
    stata avventata ma come insegna il buon Erasmo da Rotterdam, la follia è un po’
    il motore della vita. Sono sicuramente una neofita, a parte le elegans non ho
    mai avuto acquatiche ma esperienza con le terresti ne ho in abbondanza, e ho anche
    esperienza con gli acquari: pesci, tritoni, rospi …. Sono andata in fiera con
    l’ idea al massimo di portarmi a casa un insetto stecco e la Claudius ha
    completamente sfasato i miei piani …. nonché il mio budge, in ogni caso nelle
    varie schede non viene presentata come un animale ostico da allevare a parte il
    discorso riproduzione. #Comunque sia ora
    ce l’ ho e guai a chi me la tocca, ho fatto foto solo dall’ alto perché ancora
    non l’ ho presa in mano sia per non disturbarla sia perché sono abituata alle
    mie pacifiche Hermanni e non mi fido più di tanto. Vediamo di capire la
    provenienza, l’ ho acquistata da mini zoo, il proprietario Denis mi ha detto di
    averla presa in Spagna qualche giorno prima insieme ad un'altra femmina e un
    maschio che ha venduto appena arrivato in Italia, mi ha detto che ha 1 anno e
    mezzo “le acquatiche crescono in fretta”, io le avrei dato 2 o 3 anni ma non ne
    capisco niente, è lunga 10 cm e a mio parere è eccessivamente magra, una
    delle mie di pari lunghezza peserebbe il doppio e non hanno quel capoccione, dalla
    foto non si vede, dovrò farne una dal basso, le zampe sono magre. Una cosa che
    mi lascia un po’ perplessa è la forma a goccia del carapace, Claudius dal vivo
    non ne ho mai viste ma nelle foto mi sembra che abbiano una forma più ovale,
    non so se possa dipendere dall’ età, anche il colore è piuttosto scuro, è
    bellissima!!!! Non mi sono ancora attivata per l’ allestimento perché ancora
    non ho presentato il nuovo acquisto in famiglia e poi sono senza macchina,
    anche se non è la mia quella che si è rotta. L’ attuale vasca ”non molto
    grande” è proprio piccola 55 x 35, lei comunque se ne sta rintanata, ho un
    acquario da 120 x 40 che allestirei per lei anche se penso a breve (oggi) di
    trasferirla in una samla (la più grande). #Spero con il vostro aiuto di riuscire a dare
    tutte le molte attenzioni che che questo bel animale richiede, ho bisogno di
    indicazioni (marca e tipo)per il filtro esterno e le piante da mettere, anche
    se penso che avranno vita breve. Non mi sembra così drammatico aver provato a
    darle la verdura, so che sono carnivore ma al massimo l’ avrebbe schifata come
    infatti ha fatto, a proposito gibo, somiglio più ad un
    Obbit che non ad un Troll. Per quanto riguarda il mangiare ha accettato di buon
    grado i gamberetti ma il pesce a striscette non lo ha degnato di uno sguardo. Il
    discorso CB o WC (grazie Leonida89 per la
    spiegazione delle sigle … avrei rischiato di confondermi col WC) per quanto
    riguarda le Claudius è un po’ accademico perché, anche se è vero che da qualche
    parte in Europa li riproducono, e da pochissimo abbiamo un caso anche in
    Italia, si tratta sempre di casi sporadici e con un alto indice di mortalità
    infantile.##http://i.imgur.com/nWElH7g.jpghttp:/...om/ODK7LQZ.jpg
    Ultima modifica di tessoro; 23-09-2015 alle 09:38

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Il dubbio è lecito, il tuo post iniziale presenta molte anomalie… ancora dimostri conoscenze specifiche e al contempo dubbi basilari.
    Tornando in tema, la vasca 120x40 è sicuramente adatta, così come lo è un vascone tipo Samla da 130 litri o analoghe (io uso quelle dell’OBI da 140 e i mastelli in polietilene nero per l’esterno). Sull’arredo vale quanto già scritto.
    Per il filtro devi sceglierne uno sovradimensionato, direi non sotto i 300 litri nominali, meglio di più. Ce ne sono di varie marche e prezzi (eden, sera, tetra, askoll, jbl, eheim), puoi vederli direttamente sui negozi online come acquariomania e aquariumline. Considera che se devi applicare il filtro su una vasca posata a terra, l’unica scelta sono gli Eden (nel tuo caso il 522) perché gli altri per lavorare devono stare sotto la vasca.
    Gli Eden a mio parere sono filtri validi, a patto di togliere i materiali filtranti di serie, e rimpiazzare tutto con cannolicchi piccoli in vetro sinterizzato, con un dischetto di spugna grossolana sopra il comparto di ingresso dell’acqua; sono inoltre disponibili in versione con riscaldatore integrato, nel tuo caso ne varrebbe la pena.
    Solenoide likes this.

  8. #8
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    @ gibo Parlavi di un troll informatico?!? ... io ho pensato al Signore degli anelli visto il mio nickname....I contrasti che vedi sono dovuti ad una conoscenza fatta di letture, questa specie mi affascina e ho letto tutto quello che ho trovato che non è molto, i dubbi vengono passando dalla teoria alla pratica, avrei dubbi anche dovendo affrontare l' allevamento di testuggini esotiche pur allevando tartarughe da un ventennio.

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Esatto, mi riferisco ad un troll informatico, uno che si diverte a pigliare per i fondelli via internet… e perdonami la franchezza, ma a me il dubbio permane… hai un buffo nickname e uno strano numero di testuggini, confondi (o fingi di confondere) un WC (catturone) con un gabinetto, dai ibisco ad un claudius pur avendo letto tutto sulla specie, crei prontamente un avatar (immagine) provocatorio. Ripeto, tutto può starci, tanto che comunque ho continuato a risponderti in modo pertinente.

  10. #10
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Spero di levarti il dubbio, ho schezrato sul WC perché Leonida era stato (giustamente) molto preciso nella spiegazione, ma io non sono nuova al mondo dei rettili e delle tartarughe in particolare. In questo forum ci sono parecchi allevatori di Claudius speravo mi dessero una mano.
    Il mio nick è come per molti il nome di una tartaruga, la prima nata di quest' anno, io ho una coppia avuta con cessione gratuita, tutti i piccoli stanno con me, per questo lo strano numero, quest' anno una delle femminucce Smigol ha deposto e sono nati tre piccoli, primo è Tessoro.
    Scusate l' OT ma ho realmente bisogno di consigli.

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Potrei far seguito bonariamente alla tua ironia sul WC, linkando la scena del film Clerks sul signore degli anelli, ma violerei probabilmente il regolamento del forum… se non lo conosci cerca pure su youtube… ovviamente io sto con Randall.

    Quanto al Claudius, non li allevo ma ti ripeto che li ha un amico e ho visto come li alleva, ero stato da lui proprio per vederli in quanto volevo acquistarne uno, ma in quell’occasione sono rimasto colpito sia dalle dimensioni (la lunghezza del carapace è poco indicativa su questa specie) sia dalla reattività degli attacchi, che complice anche la presenza di bimbi in casa mi ha fatto desistere.
    Per l’allevamento penso ti siano state date tutte le dritte, ok vasca da 120x40 o vascone in plastica, arredamento con sabbia fine e legni emergenti, altezza acqua a partire da 25 cm fino anche a 40 (non nuotano male, e se ci sono legni emergenti puoi alzare il livello), filtro esterno sovradimensionato (marca eden se posizionato a livello vasca), riscaldatore su 24 gradi (il mio amico le tiene anche a 22) meglio se esterno alla vasca o integrato nel filtro. Come alimentazione potresti procurarti tarme della farina e lombrichi vivi da alternare ai latterini decongelati, in caso di inappetenza puoi usare petto di pollo o tacchino

    - - - Aggiornato - - -

    questi sono i claudius del mio amico da me fotografati





    lui li tiene in acqua bassa, ma se la cavano anche in più acqua, a patto di avere legni o appigli, qua es. un caso un po' limite (non mi azzarderei ad accoppiarle in acqua così alta, ma accoppiamento a parte ci stanno)

    https://www.youtube.com/watch?v=qwfLgXhWnt4
    Solenoide, rughis and lillaghe like this.

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    dalla prima foto puoi notare come la lunghezza del carapace è poco significatiova su questa specie: se dentro quel carapace da 13 cm ci fosse una sternotherus carinatus, sarebbe grande la metà di quel claudius

  13. #13
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Ho visto i bestioni delle foto, che spettacolo! Il problema è proprio questo, la mia ha le proporzioni di una “normale” tartaruga, cosa vuol dire? Diventano “grasse” da adulte? E’ troppo magra? E’ stata ben allevata per cui non è grassa? E’ wild? Quello che leggendo non sono riuscita a capire è proprio la mole di questa tartaruga se deve essere “grassa” per stare in salute oppure se l’ allevamento ha delle pecche. Le uniche foto che ho trovato di Claudius wild sono quelle di Timothy J. Colston, studioso americano, l’ esemplare non è strabordante ma è comunque molto massiccio.

    https://www.flickr.com/photos/150239...n/photostream/


    Sull’ ipotesi del catturone, ora che ce l’ ho da qualche giorno, credo di poterlo escludere, non ha nessuna inibizione, la sto nutrendo tutti i giorni e non sempre ha fame, morde la preda ma non la mangia tutta, sicuramente mi associa al cibo ma non è quello a farle superare la timidezza, sembra abituata all’ uomo, non dico assolutamente che le piaccia la compagnia umana (è un rettile) ma non ne ha paura. Il paesaggio delle foto così ombroso col sole che sbuca appena mi fa interrogare sulla necessità della lampada uv
    Ultima modifica di tessoro; 26-09-2015 alle 09:13

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,591
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    spero che faccia seguito qualcuno che le alleva direttamente perché io ti riporto esperienze indirette, e francamente non lo trovo il massimo.
    Circa l'origine dell'animale dovresti sentire chi te l'ha venduta, il mio amico se le è procurate tramite un allevatore che importa i piccoli riprodotti dalla Germania.
    Le foto sono della sua femmina che è più massiccia del maschio, ha la testa più grande, il becco superiore uncinato e tigrato, mentre il suo maschio è più piccolo, ha il becco senza l'uncino centrale e senza le tigrature.
    Quanto al peso, penso sia difficile basarsi su parametri ad occhio, dovresti misurarla e pesarla e confrontarla coi dati di chi le alleva, detto questo se l'animale mangia non mi farei troppi problemi. Immagino che trasportate e sballottate a lungo (peggio se catturoni), subiscano un forte stress, forse è solo questione di tempo, e poi prenderà come i claudius a mangiare senza sazietà e dovrai razionarle il cibo. Per stimolarla a mangiare io proverei a somministrarle lombrichi vivi, puoi prenderli nei negozi di pesca/caccia, in acqua si contorcono e hanno odore, quindi sono molto appetibili
    Solenoide likes this.

  15. #15
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Uscire per una passeggiata e ritrovarsi con una Claudius Angustatus ....

    Ti ringrazio per la tua disponibilità.
    Non è che sia disappetente mangia 3/4 alici di circa 10 cm, lascia la testa. Il peso di quando l' ho presa era poco più di 100 gr è proprio poco per 10cm di carapace, è vivace e attenta a tutto.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •