Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 46 a 60 di 89
Like Tree29Likes

Sternotherus odoratus info

Discussione sull'argomento Sternotherus odoratus info contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, vi chiedo nuovamente un consiglio. Ad oggi la patina oleoso non sono riuscita a toglierla. La cosa ...

  1. #46
    Simpatizzante
    L'avatar di EvaSabineJulia
    LocalitÓ
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    75
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Ciao a tutti,

    vi chiedo nuovamente un consiglio. Ad oggi la patina oleoso non sono riuscita a toglierla. La cosa curiosa Ŕ io pulisco la tartarughiera tutti i giorni o almeno tolgo la patina, aspiro lo sporco sul fondale e pulisco il vetro mentre per 5 giorni sono stata via e non ho fatto nulla. Immaginavo di trovare la palude totale invece l'acqua era limpida e senza patina. Ho provato a lasciare la tartarughiera di nuovo per un giorno senza toccarla ma l'acqua era un disastro. Questo soltanto in superficie.
    Al di lÓ di quello da qualche giorno mi si forma pure una sorta di alga (sporco sulle pareti e sugli oggetti dentro la vasca). Qualcuno sa dirmi a che cosa Ŕ dovuta? Sto utilizzando acqua da rubinetto misto ad acqua osmotizzata. Quale sarÓ la migliore?
    Per il resto le tartarughe stanno benissimo, crescono a vista d'occhio e si muovono che Ŕ un piacere. Grazie

  2. #47
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    LocalitÓ
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,090
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1644
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Capisco il desiderio d'avere una vasca perfettamente pulita ma, credimi, meno ci mettiamo mano meglio Ŕ. Come hai potuto notare tu stessa, dopo 5 giorni di assenza non c'era nemmeno pi¨ la patina...Lo "sporco" sui vetri e sugli oggetti sono semplicemente alghe.
    Usa solo l'acqua del rubinetto, decantata. L'osmotica, per le tartarughe, Ŕ inutile...

    Comunque, vorrei tranquillizzarti riguardo la "patina oleosa": dai tempo al filtro di entrare a regime e quando lo sarÓ non la vedrai pi¨ (ci sono passata anch'io ).
    Solenoide likes this.




  3. #48
    Simpatizzante
    L'avatar di EvaSabineJulia
    LocalitÓ
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    75
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Buongiorno,
    eccomi di nuovo qui dopo un po di tempo... Con il tronco non Ŕ andata a buon fine nel senso che in resina non ho trovato nulla di cosý grande mentre quello che ho comprato in legno dopo mesi perde ancora colore e non lo inserisco nell'acquario. Devo ancora trovare la soluzione giusta. Per quanto riguarda l'acqua sono riuscita a mantenerla pulita anche in superficie grazie al vostro consiglio di tenere il "becco d'oca" del filtro pi¨ alto in modo che movimenta l'acqua.
    Ho notato che si forma qualche alga ma credo sia normale. Me lo potete confermare?

    Inserisco due foto (spero che funzioni) e vi chiedo se qualcuno riesce giÓ a dirmi di che sesso sono.

    Imgur: The most awesome images on the Internet
    Imgur: The most awesome images on the Internet

    Grazie e a presto

  4. #49
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    LocalitÓ
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    2,456
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    1230
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    un po' di alghe sono normalissime!
    belle tartarughe, ancora piccine per un sessaggio certo, per ora sembrerebbero femmine
    Leonida89 likes this.

  5. #50
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    LocalitÓ
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,916
    Discussioni
    68
    Like ricevuti
    2472
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    PerchŔ ce l'avete tanto con i tannini?
    Migliorano e stabilizzano l'acqua, aumentano la privacy per gli animali, rendono l'ambiente inospitale ai funghi patogeni e possono comunque essere controllati con un po' di lana filtrante... io metterei subito il tronco.

    P.S: anche per me sono femmine.

  6. #51
    Simpatizzante
    L'avatar di EvaSabineJulia
    LocalitÓ
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    75
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Grazie come sempre a tutti e due delle vostre risposte.. A dire vero anche a me sembravano femmine ma non sono molto esperta e sono ancora piccole... Stiamo a vedere. Le mie ragazze ed io siamo giÓ super curiose... Per quanto riguarda i tannini sono convinta che tu abbia ragione ma onestamente mi da fastidio vesere l acqua sporca. Avevo lasciato il tronco per mesi in acqua (non nell acquario) ma appunto perde sempre. Al di lÓ del fatto che mi sembra anche troppo grande, mi da l idea che anche se il mio acquario Ŕ grande non avrebbero abbastanza spazio per nuotare/ muoversi. Vedr˛ di trovare una soluzione. Invece che mi dite dell' alimentazione. Un giorno di digiuno Ŕ sufficiente? Fino a poco fa le davo da mangiare tutti i giorni. ( Le tartarughe hanno circa 9 mesi.) Inoltre forse dovr˛ lasciarle 4 giorni sole con la mangiatoia che butta il cibo (pallini) sarÓ da fidarsi che si trovano il cibo. Sono abbastanza abituate di mangiare se le butto il cibo davanti al naso... Ma ho anche notato che cercano pezzi di cibo avvanzato in giro e soprattutto una delle due mangia l'ossi di seppia. C'Ŕ da dire per˛ che una delle due Ŕ pi¨ vorace dell' altra e ho paura che una mangerebbe anche il cibo dell altra. Aspetto i vostri consigli.

    Grazie
    Buona serata

  7. #52
    Turtle manager
    L'avatar di lesueurii
    LocalitÓ
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,294
    Discussioni
    53
    Like ricevuti
    451
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Puoi lasciarle tranquillamente senza cibo anche per una settimana , magari nutrile un po di pi¨ prima di partire

  8. #53
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    LocalitÓ
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    2,456
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    1230
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    io il tronco lo metterei, per lo spazio di nuoto considera che nuotano proprio se sono costrette a farlo, se hanno appigli anche dentro un laghetto grande non nuotano ma camminano sul fondo e si arrampicano su legni e piante per emergere.
    per 4 giorni di digiuno puoi anche evitare di mettere la mangiatoia, lo sopportano senza il minimo problema.

  9. #54
    Simpatizzante
    L'avatar di EvaSabineJulia
    LocalitÓ
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    75
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Cosa mi dite invece del letargo? Dato che le tengo in casa devo per forza farglielo fare? Grazie
    Ultima modifica di Leonida89; 26-06-2016 alle 13:22

  10. #55
    Turtle manager
    L'avatar di lesueurii
    LocalitÓ
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,294
    Discussioni
    53
    Like ricevuti
    451
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Io il letargo lo farei fare perchŔ in questo modo allunghi la vita dell'animale , inoltre senza letargo un giorno non potrai riprodurle ..

  11. #56
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    LocalitÓ
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,916
    Discussioni
    68
    Like ricevuti
    2472
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Se ne hai la possibilitÓ, faglielo fare (sottoforma di letargo controllato).
    Ma non Ŕ una specie che sembra avere grossi problemi da una stagionalitÓ non marcata.
    Semmai ora che sono cresciute, puoi smettere di riscladare l'acqua, si accorgeranno del cambiamento stagionale. E no, non smettono di mangiare, i kinosternidi di questa famiglia sono molto cold-friendly.

    Lesueurii, si riproducono anche senza letargo.

  12. #57
    Turtle manager
    L'avatar di lesueurii
    LocalitÓ
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,294
    Discussioni
    53
    Like ricevuti
    451
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Non lo sapevo

  13. #58
    Simpatizzante
    L'avatar di EvaSabineJulia
    LocalitÓ
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    75
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Okay ma se non lo faccessi non danneggia l animale? Come funzionerebbe il lettargo controllato? D'inverno avevo il riacaldamento sui 25 gradi ora l'ho staccato ma l acqua ha raggiunto ugualmente i 27 gradi dato che la temperatura in casa mia in estate Ŕ piuttosto alta (28-30 gradi). Ma vedo che le tartarughe stanno bene ugualmente.

  14. #59
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    LocalitÓ
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,916
    Discussioni
    68
    Like ricevuti
    2472
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    Citazione Originariamente Scritto da EvaSabineJulia Visualizza Messaggio
    Okay ma se non lo facessi non danneggia l animale? Come funzionerebbe il lettargo controllato? D'inverno avevo il riacaldamento sui 25 gradi ora l'ho staccato ma l acqua ha raggiunto ugualmente i 27 gradi dato che la temperatura in casa mia in estate Ŕ piuttosto alta (28-30 gradi). Ma vedo che le tartarughe stanno bene ugualmente.
    Come ho scritto sopra, non sembrano patire la mancanza di una stagionalitÓ fredda tale da mandarle in letargo (4-10 ░C); ma effettivamente non si conoscono gli effetti sul lungo termine e sull'aspettativa di vita di animali che saltano la stagione fredda di continuo.
    Una delle teorie parla di accorciamento della vita utile degli animali (ipotesi) in quanto il segreto di lunga vita di questi animali starebbe proprio nel "disattivarsi" in inverno, sottraendosi all'invecchiamento.
    Sono tutte teorie ovviamente, anche se pare che sulle Trachemys l'effetto sia piuttosto marcato, con vite medie di 20-25 anni in animali sempre tenuti in acqua calda e 30-40 anni in animali con letargo annuale.

    Sicuramente le temperature estive sono quel che sono e vanno benone, magari appunto puoi togliere il riscaldatore e basta, l'acqua si regolerÓ sulla temperatura di casa.

    Per quanto riguarda il letargo controllato, Ŕ una tecnica che simula un letargo naturale ma ne abbassa enormemente il rischio: consiste nel mettere gli animali in un locale dell'abitazione senza riscaldamento (cantina, garage, soffitta) in cui non ci sia possibilitÓ per l'acqua di congelare, ma nemmeno una temperatura tale da tenere gli animali attivi.
    Se hai un locale del genere, in cui le temperature calano ma sempre sopra i 4-5 gradi, puoi fargli passare l'inverno lý, in un contenitore con acqua sufficiente a coprire per intero l'animale ma che allo stesso tempo consenta di farlo riuscire a respirare solo allungando il collo, qualora abbia necessitÓ.

  15. #60
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    LocalitÓ
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    2,456
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    1230
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus info

    concordo con giulio.
    anche per me il riscaldatore puoi toglierlo e non rimetterlo mai.
    se disponi di un locale freddo, anche presso parenti o amici, io il letargo lo farei, va bene una stanza chiusa ma non riscaldatra come una cantina, garage, solaio, sottotetto, box auto/attrezzi, ecc.

Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •