Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Federico.Minato
  • 1 Post By PastaMGW

Letargo controllato: consigli e aiuto

Discussione sull'argomento Letargo controllato: consigli e aiuto contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; La mia Tarti è ancora nel laghetto: per quanto le temperature siano scese abbastanza da farla digiunare non sono ancora ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di PastaMGW
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Sesso
    Messaggi
    111
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    62
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Letargo controllato: consigli e aiuto

    La mia Tarti è ancora nel laghetto: per quanto le temperature siano scese abbastanza da farla digiunare non sono ancora nel range da letargo (4-10 °C). Ormai è più di una settimana che non mangia, però è ancora abbastanza attiva e vispa. Conviene lasciarla ancora qualche giorno nel laghetto o è bene metterla subito nella vaschetta per il letargo?
    Può essere opportuno tenerla in casa un paio di settimane senza riscaldatore (18-20 °C), nell'attesa che la temperatura si stabilizzi verso il basso?

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di Federico.Minato
    Località
    Pesaro
    Sesso
    Messaggi
    45
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    4

    Predefinito Re: Letargo controllato: consigli e aiuto

    ciao, io per le mie penso di fare così:
    aspetto che vadano da sole in letargo nel laghetto e poi quando nella cantina le temperature saranno scese sotto i 12° le metterò li (la cantina è un po più calda dell'esterno, per esempio se fuori sono 12 gradi a mezzogiorno li dentro potrebbero essercene 15-16 quindi devo aspettare che scenda sotto i 12-13 prima di portarle dentro)
    fai attenzione al momento del risveglio, assicurati che mangiano e che siano tornate in forze prima di rimetterle nel laghetto altrimenti rischi di affogarle come mi stava per capitare a me quest'anno!
    PastaMGW likes this.

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,414
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2836
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo controllato: consigli e aiuto

    Citazione Originariamente Scritto da PastaMGW Visualizza Messaggio
    La mia Tarti è ancora nel laghetto: per quanto le temperature siano scese abbastanza da farla digiunare non sono ancora nel range da letargo (4-10 °C). Ormai è più di una settimana che non mangia, però è ancora abbastanza attiva e vispa. Conviene lasciarla ancora qualche giorno nel laghetto o è bene metterla subito nella vaschetta per il letargo?
    Può essere opportuno tenerla in casa un paio di settimane senza riscaldatore (18-20 °C), nell'attesa che la temperatura si stabilizzi verso il basso?
    A quanto sta l'acqua nel laghetto? Comunque nelle giornate di sole basking lo fanno ancora, io aspetto la prima decina di novembre.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di aquiladellanotte
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    18
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    una trachemis scripta scripta dal gennaio 2012 una testudo hermanni (con permesso della guardia forestale) dal 1983

    Predefinito Re: Letargo controllato: consigli e aiuto

    Io ho questo problema: le mie trachemis le avevo già messe nel vascone ikea in garage peerché il tempo era brutto e la temperatura stava scendendo. Ho chiuso il laghetto e riposto il filtro pensando che ormai la stagione fosse finita. Invece sono tornate giornate primaverili e le tartarughe non si addormentano. Al momento sono in garage da 3 o 4 giorni ma già da un paio di settimane non mangiavano più.

    Che faccio? Le rimetto nel laghetto e le lascio lì per tutto l'inverno? Oppure le lascio in garage sperando che e temperature scendano? Tenete conto delle escursioni termeche nella mia zona. Se di giorno sono 20 gradi, di notte ce ne sono 7, anche per questo non me la sono sentita di lasciarle all'aperto. Tenete presente che nel laghetto le ho messe soltanto all'inizio dell'estate perché per 4 anni le avevo tenute in casa in acquaterrario, che però durante l'estate ho riallestito ad acquario con pesci tropicali, quindi non posso più rimettercele e che il laghetto l'ho prosciugato e coperto con un telo per cui riallestirlo sarebbe un lavoro abbastanza lungo.

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di PastaMGW
    Località
    Cairo Montenotte (SV)
    Sesso
    Messaggi
    111
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    62
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Letargo controllato: consigli e aiuto

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    A quanto sta l'acqua nel laghetto? Comunque nelle giornate di sole basking lo fanno ancora, io aspetto la prima decina di novembre.
    12 °C intorno a mezzogiorno, con poca differenza tra superficie e fondo. In garage, dove la metterei, la temperatura oscilla tra gli 11 e i 14 °C circa, per ora. Aspetto ancora qualche giorno allora.

    Citazione Originariamente Scritto da aquiladellanotte Visualizza Messaggio
    Io ho questo problema: le mie trachemis le avevo già messe nel vascone ikea in garage peerché il tempo era brutto e la temperatura stava scendendo. Ho chiuso il laghetto e riposto il filtro pensando che ormai la stagione fosse finita. Invece sono tornate giornate primaverili e le tartarughe non si addormentano. Al momento sono in garage da 3 o 4 giorni ma già da un paio di settimane non mangiavano più.

    Che faccio? Le rimetto nel laghetto e le lascio lì per tutto l'inverno? Oppure le lascio in garage sperando che e temperature scendano? Tenete conto delle escursioni termeche nella mia zona. Se di giorno sono 20 gradi, di notte ce ne sono 7, anche per questo non me la sono sentita di lasciarle all'aperto. Tenete presente che nel laghetto le ho messe soltanto all'inizio dell'estate perché per 4 anni le avevo tenute in casa in acquaterrario, che però durante l'estate ho riallestito ad acquario con pesci tropicali, quindi non posso più rimettercele e che il laghetto l'ho prosciugato e coperto con un telo per cui riallestirlo sarebbe un lavoro abbastanza lungo.
    È una pessima idea svuotare il laghetto ogni anno, a parte il lavoro enorme rompi l'equilibrio biochimico che si era creato, e devi ripartire da 0 ogni anno. Sicuramente non ha senso riallestire il laghetto, credo sia opportuno lasciarle in garage ora; al limite puoi allestire la vasca in casa con riscaldatore e compagnia bella, ma non credo sia il caso. Aspetta il parere di Leonida comunque.
    lillaghe likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •