Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree4Likes
  • 3 Post By gibo
  • 1 Post By gibo

Pelodiscus Sinensis domande

Discussione sull'argomento Pelodiscus Sinensis domande contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti. Sono un nuovo utente del forum. Dato che ho deciso di prendere una Pelodiscus Sinensis, volevo porvi ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Thartax
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Tartarughe in possesso

    avevo 3 Pseudemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Pelodiscus Sinensis domande

    Ciao a tutti.

    Sono un nuovo utente del forum. Dato che ho deciso di prendere una Pelodiscus Sinensis, volevo porvi alcune domande, dato che, documentandomi su diversi siti e forum italiani, ho trovato pareri contrastanti sul modo di stabulare al meglio questa tartaruga.

    1) Altezza acqua per semplare adulto: volevo sapere la vostra opinione dato che alcuni parlano di 15 cm altri di 40 cm;
    2) UVB, Spot e zona emersa: anche qui ci sono opinioni differenti, alcuni sostengono che sono inutili perchè la tartaruga non fa basking, addirittura ho letto che una persona che le allevava da tempo sosteneva che la lampada UVB è dannosa perchè tende a rovinarne l'epidermide (e teneva il suo esemplare in una stanza, non all'aperto). Altri affermano invece che tutte tre le cose sono importanti e raccomandavano una UVB 5.0 da 40 watt e uno Spot opaco da 40 watt;
    3) termoriscaldatore: come sopra, alcuni ritengono che non sia necessario altri si.

    Poi volevo alcuni chiarimenti di carattere generale:
    1) Sale (5 gx litro): che tipo di sale convine usare? Sale normale da cucina fino o grosso?
    2) Sabbia: va bene sabbia di quarzo bianco con granulometria inferiore ai 2mm? Anche in questo caso ho letto che la sabbia (soprattutto per esemplari baby) deve essere fina ma non troppo, perchè con la sabbia marina finissima si rischia di rovinare il filtro. Vi volevo quindi chiedere che tipo di sabbia mi consigliate fina o finissima?

    Scusate per la quantità di domande che vi ho posto, ma voglio essere sicuro di fare le cose al meglio.

    Grazie.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,592
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande

    ciao e benvenuto.
    la pelodiscus sinensis è una specie che mi attrae molto e che ho valutato più volte di allevare, e su cui ho cercato di raccogliere più informazioni possibile, cerco quindi di darti un mio parere su quanto ho dedotto dell'allevamento di questa specie.
    1) la vasca deve essere ampia perchè le femmine raggiungono dimensioni non da poco, e l'acqua deve essere alta in quanto sono abilissime nuotatrici (un livello basso può essere forse consigliato per delle baby). il filtraggio deve essere impeccabile e quindi operato da un filtro esterno molto sovradimensionato.
    2) in natura fanno basking, quindi personalmente creerei zona emersa con UVB e spot, dando alla tartaruga la possibilità di usarla (magari solo in situazioni particolari) piuttosto che non dandole nemmeno questa facoltà, che invece in natura ha sempre. da ricordare che, per le femmine in età riproduttiva di qualsiasi specie, va messa una zona deposizione sabbiosa in quanto potrebbero dover deporre anche in assenza del maschio, e se non hanno dove deporre le uova potrebbero andare incontro a ritenzione delle uova/distocia
    3) il riscaldatore credo proprio che per questa specie sia superfluo, si tratta di specie molto resistente al freddo (al contrario soffre il caldo) e che resta attiva anche a temperature molto basse. per il letargo è necessario mantenere temperature basse, nel senso di mediamente più basse delle classiche nordamericane... nel senso che a 10 gradi potrebbero essere attive
    4) non so dirti che sale vada usato, penso sale marino, personalmente valuterei anche come alternativa un filtro esterno con lampada battericida (ce ne sono in commercio)
    5) la sabbia deve essere più fine possibile: io utilizzo sabbia finissima per edilizia (sabbia silicea del fiume Po) che trovo da Leroy Merlin, va lavata bene per togliere sporcizia conservando solo la sabbia "pesante" che pertanto non crea "nuvoloni", non viene aspirata dal filtro, ma realizza sul fondale uno strato morbido e non abrasivo in cui le tartarughe possono scavare ed infossarsi agevolmente e in modo sicuro. Inoltre la sabbia fine, se ingerita accidentalmente assieme a cibo depositato sul fondo, non crea nessun rischio per la salute
    Ultima modifica di gibo; 24-02-2016 alle 08:46
    Solenoide, marconyse and jonname84 like this.

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Thartax
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Tartarughe in possesso

    avevo 3 Pseudemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande

    Grazie molte per le delucidazioni gibo, adesso ho le idee più chiare. Quanto alle dimensione della femmina raggiunge al massimo i 25cm anche se tende a non superare i 20cm in cattività se non sbaglio, quindi un acquario di 1.20-1.40x70x70 ritieni sia sufficiente?

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Thartax
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Tartarughe in possesso

    avevo 3 Pseudemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande


  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,592
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande

    per la misura della vasca, considerando che le misure sono inferiori ma paragonabili a quelle di una trachemys scripta e l'abilità nel nuoto anche, il minimo sindacale potrebbe essere 100x50. Una buona soluzione potrebbe essere il classico acquario standard di 120x50 (da cercare usato di occasione già completo di mobile di supporto).
    importante, secondo me, progettare e realizzare subito la zona deposizione, preferibilmente "sospesa", in modo da non trovarsi nel giro di poochi anni a dover svuotare la vasca (e qualche decina di kg di sabbia fine) per incollare la zona emersa.

    502fad0a.jpg Photo by mbhensley | Photobucket

    il filtro esterno con lampada battericida (uvc) integrata è il SERA BIOACTIVE UVC.

    la sabbia che trovo al Leroy Merlin di Brescia non è quella del sito online, ma è della "sabbie di parma", se comunque prendi sabbia silicea di fiume finissima, andrà comunque bene; la pago meno di 2 euro a sacco (25 Kg), con un paio di sacchi dovresti realizzare un substrato alto che consenta alla pelodiscus di infossarsi completamente
    Solenoide likes this.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Thartax
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Tartarughe in possesso

    avevo 3 Pseudemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande

    Ok, grazie ancora per i preziosi suggerimenti

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,592
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Pelodiscus Sinensis domande

    Tienici aggiornati sugli sviluppi.
    Per il letargo hai già fatto una valutazione delle temperature che puoi garantire? Come ti accennavo necessitano di un letargo a basse temperature.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •