Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 90
Like Tree31Likes

info emys orbicularis

Discussione sull'argomento info emys orbicularis contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Un documento che attesti la nascita in cattivita' e la provenienza, ma lo sanno, tranquillo, la Forestale fa i controlli ...

  1. #61
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,673
    Discussioni
    576
    Like ricevuti
    4874
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Un documento che attesti la nascita in cattivita' e la provenienza, ma lo sanno, tranquillo, la Forestale fa i controlli dei documenti prima e durante una fiera
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  2. #62
    Simpatizzante
    L'avatar di rastoneno
    Località
    emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    83
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    29
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    thb
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Benissimo,grazie a tutti per le informazioni e i consigli!come sempre disponibili e competenti!☺

  3. #63
    Simpatizzante
    L'avatar di massimiliano
    Località
    bologna
    Sesso
    Messaggi
    33
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    t. h. hermanni, t. h. boettgeri, t. g. graeca, t. g. ibera, t. marginata, t. horsfieldi, t. g. marokkensis, t. g. cyrenaica

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    la questione è semplice: in emilia romagna la legge regionale che tutela la fauna minore proibisce detenzione e vendita di animali (tra cui le emys) prelevate in natura.
    Se si può dimostrare la provenienza da allevamento, l'allevamento delle emys è ammesso. il problema è che NON ci sono ad oggi in italia enti che possano certificare la riproduzione in cattività delle emys, la guardia forestale non è competente in materia in quanto le emys non sono in CITES. l'unica autorità che potrebbe rilasciare questa certificazione è la Regione stessa, ma non sono a conoscenza del fatto che lo abbia mai fatto. Qualsiasi dichiarazione di allevatore, o comunicazione alla guardia forestale (vedi le emys toscane...) non servono a nulla. Le uniche emys legali sono purtroppo quelle con cites straniero.

  4. #64
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,673
    Discussioni
    576
    Like ricevuti
    4874
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Attenzione a non far confusione, al di sopra delle Leggi Regionali ci sono la Convenzione di Berna e, soprattutto, la Direttiva Habitat che vietano la detenzione di molta della nostra fauna selvatica fra cui TUTTI i Rettili e gli Anfibi
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  5. #65
    Simpatizzante
    L'avatar di massimiliano
    Località
    bologna
    Sesso
    Messaggi
    33
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    t. h. hermanni, t. h. boettgeri, t. g. graeca, t. g. ibera, t. marginata, t. horsfieldi, t. g. marokkensis, t. g. cyrenaica

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    attenzione a non complicare le cose semplici, convenzioni e direttive non sono applicabili fino a legge nazionale di recepimento, nel caso specifico Legge E.R 15/2006.

  6. #66
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,673
    Discussioni
    576
    Like ricevuti
    4874
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Sono state recepite sia Habitat Direttiva 92/43/CEE "Habitat"
    La Direttiva del Consiglio del 21 maggio 1992 Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche detta Direttiva "Habitat", e la Direttiva Uccelli costituiscono il cuore della politica comunitaria in materia di conservazione della biodiversità e sono la base legale su cui si fonda Natura 2000.
    Scopo della Direttiva Habitat è "salvaguardare la biodiversità mediante la conservazione degli habitat naturali, nonché della flora e della fauna selvatiche nel territorio europeo degli Stati membri al quale si applica il trattato" (art 2). Per il raggiungimento di questo obiettivo la Direttiva stabilisce misure volte ad assicurare il mantenimento o il ripristino, in uno stato di conservazione soddisfacente, degli habitat e delle specie di interesse comunitario elencati nei suoi allegati.
    La Direttiva è costruita intorno a due pilastri: la rete ecologica Natura 2000, costituita da siti mirati alla conservazione di habitat e specie elencati rispettivamente negli allegati I e II, e il regime di tutela delle specie elencate negli allegati IV e V.
    La Direttiva stabilisce norme per la gestione dei siti Natura 2000 e la valutazione d'incidenza (art 6), il finanziamento (art 8), il monitoraggio e l'elaborazione di rapporti nazionali sull'attuazione delle disposizioni della Direttiva (articoli 11 e 17), e il rilascio di eventuali deroghe (art. 16). Riconosce inoltre l'importanza degli elementi del paesaggio che svolgono un ruolo di connessione ecologica per la flora e la fauna selvatiche (art. 10).
    Il recepimento della Direttiva è avvenuto in Italia nel 1997 attraverso il Regolamento D.P.R. 8 settembre 1997 n. 357 (pdf, 53 KB) modificato ed integrato dal D.P.R. 120 del 12 marzo 2003 (pdf, 61 KB).
    Per le attività del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare relative alla conservazione delle specie di interesse comunitario, si veda la sezione Tutela della flora e della fauna.



    che Berna: Convenzione di Berna (pdf - 26 kb) - ratificata con legge 5 agosto 1981, n. 503 (G.U. 250 S.0. del 11.09.81): "Convenzione relativa alla conservazione della vita selvatica e dell'ambiente naturale in Europa. Adottata a Berna il 19 settembre 1979".
    Ultima modifica di marconyse; 20-08-2016 alle 23:00
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  7. #67
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,179
    Discussioni
    69
    Like ricevuti
    1598
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    La situazione al di fuori della Lombardia mi pare comunque poco chiara o sbaglio?
    documentazione cites per animali non in cites... dichiarazioni di allevatori prive di valore giuridico... personalmente non ci ho capito molto

  8. #68
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Ho tirato fuori il discorso CITES solo per dire che , se anche questa specie venisse appunto annoverata nell'elenco CITES come hanno fatto per le hermanni , per noi allevatori sarebbe tutto molto più semplice .. ad esempio diventerebbe allevabile in tutte le regioni ..

    dichiarazioni di allevatori prive di valore giuridico
    Esatto la firma dell allevatore è di fatto priva di valore giuridico in quanto se prendi una emys ti viene rilasciato semplicemente un foglio che come dicevo reca soltanto la firma dell allevatore e il nome della specie ... perlomeno io ho visto fare così quando a giugno sono stato alla fiera di squamata .. c era un ragazzo che aveva acquistato una Timon lepidus e l'allevatore gli ho consegnato un semplice foglio bianco con la sua firma e poco altro ..
    Questo pseudo documento alla fine non conta nulla in quanto la firma la potresti tranquillamente falsificare tu ..

  9. #69
    Simpatizzante
    L'avatar di rastoneno
    Località
    emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    83
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    29
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    thb
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    @gibo, sapete che anch'io alla fine non ho capito molto mi sa che mi sta passando la voglia...

  10. #70
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,179
    Discussioni
    69
    Like ricevuti
    1598
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Citazione Originariamente Scritto da lesueurii Visualizza Messaggio
    Ho tirato fuori il discorso CITES solo per dire che , se anche questa specie venisse appunto annoverata nell'elenco CITES come hanno fatto per le hermanni , per noi allevatori sarebbe tutto molto più semplice .. ad esempio diventerebbe allevabile in tutte le regioni ..



    Esatto la firma dell allevatore è di fatto priva di valore giuridico in quanto se prendi una emys ti viene rilasciato semplicemente un foglio che come dicevo reca soltanto la firma dell allevatore e il nome della specie ... perlomeno io ho visto fare così quando a giugno sono stato alla fiera di squamata .. c era un ragazzo che aveva acquistato una Timon lepidus e l'allevatore gli ho consegnato un semplice foglio bianco con la sua firma e poco altro ..
    Questo pseudo documento alla fine non conta nulla in quanto la firma la potresti tranquillamente falsificare tu ..
    mi riferivo a questo post:

    Citazione Originariamente Scritto da massimiliano Visualizza Messaggio
    la questione è semplice: in emilia romagna la legge regionale che tutela la fauna minore proibisce detenzione e vendita di animali (tra cui le emys) prelevate in natura.
    Se si può dimostrare la provenienza da allevamento, l'allevamento delle emys è ammesso. il problema è che NON ci sono ad oggi in italia enti che possano certificare la riproduzione in cattività delle emys, la guardia forestale non è competente in materia in quanto le emys non sono in CITES. l'unica autorità che potrebbe rilasciare questa certificazione è la Regione stessa, ma non sono a conoscenza del fatto che lo abbia mai fatto. Qualsiasi dichiarazione di allevatore, o comunicazione alla guardia forestale (vedi le emys toscane...) non servono a nulla. Le uniche emys legali sono purtroppo quelle con cites straniero.

  11. #71
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Se si può dimostrare la provenienza da allevamento, l'allevamento delle emys è ammesso.

    il problema è che NON ci sono ad oggi in italia enti che possano certificare la riproduzione in cattività delle emys,

    Come dici tu il fatto che siano nate in cattività non lo puoi dimostrare , si ritorna dunque al discorso che facevo io ... tutto quello che possiamo fare è fidarci del ''' documento '''' che ci viene rilasciato quando compriamo una emys , ma , ripeto , in realtà quel documento è cartastraccia in quanto le emys che questi stranieri vendono potrebbero benissimo essere state bracconate ...


    Le uniche emys legali sono purtroppo quelle con cites straniero.

    Ma quindi sono in CITES oppure no ??

  12. #72
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,673
    Discussioni
    576
    Like ricevuti
    4874
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Quello che Leusuerii ha vsto e' un normale documento di cessione, simile a quelli per animali in all B, non valido ai fini Cites ma accettato dalla Forestale se riporta il nome e i dati del venditore estero. Poiche' se viene fatto un controllo il compratore dovra' fornire i dati del cedente e' opportuno che si faccia rilasciare il docuemnto o su carta intestata o con timbro o comunque con tutti i dati del venditore oltre alla firma, come accada con le normali cessioni Cites B
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  13. #73
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,179
    Discussioni
    69
    Like ricevuti
    1598
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.3 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Citazione Originariamente Scritto da lesueurii Visualizza Messaggio
    Come dici tu il fatto che siano nate in cattività non lo puoi dimostrare , si ritorna dunque al discorso che facevo io ... tutto quello che possiamo fare è fidarci del ''' documento '''' che ci viene rilasciato quando compriamo una emys , ma , ripeto , in realtà quel documento è cartastraccia in quanto le emys che questi stranieri vendono potrebbero benissimo essere state bracconate ...
    il problema non è se fidarci o meno, il problema è se quel documento ha valore legale nel momento in cui dovessimo essere sottoposti a controlli o accuse.
    non vorrei dire cavolate, e correggetemi se sbaglio, ma oltre a sanzioni amministrative più o meno salate da regione a regione, potrebbero esserci anche risvolti penali... è corretto?

  14. #74
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,212
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2721
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.1.5 Kinosternon baurii. 1.5.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Io ho sempre visto allevatori italiani cedere animali italiani a compratori italiani.
    Ad Arezzo una signora ha venduto per tutte le edizioni a cui ho partecipato dei baby di E.o. galloitalica toscani: catturati gli antenati di ciò che vendeva, aveva 6-7 generazioni di animali.
    Vedeva con un foglio riportante i dati suoi e di chi comprava con tanto di tracciabilità del suo allevamento amatoriale e partita iva.
    Non in un angolo nascosto, nel tavolo davanti all'ingresso, di fronte a quello della forestale/veterinari.

    Detto ciò non mi voglio calare nelle maglie burocratiche del nostro paese, ma affermo qui che se vorrò prendermi una emys lo farò da persone fidate e senza troppi problemi.

  15. #75
    Appassionato
    L'avatar di Gius86
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    167
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    43
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Tartarughe in possesso

    0.1.0. Emys orbicularis

    Predefinito Re: info emys orbicularis

    Ciao a tutti,
    mi inserisco visto che sono già passato per le tribolazioni Emys
    Per quanto riguarda i documenti l'unico valido è l'attestazione di rilascio ai fini della convenzione di Berna (se cerchi tra i miei vecchi post dovresti trovare le foto del documento).
    Il problema è che la convenzione di Berna non è accettata a livello nazionale ma regionale, il che significa che in alcune regioni puoi detenere e commerciare E. orbicularis senza alcun documento, in altre puoi farlo solo con documenti e in altre ancora saresti fuorilegge anche avendo tutte le carte in regola (e la coscienza pulita).
    L'organo di competenza a cui ti puoi rivolgere non è il Corpo Forestale dello Stato (che si occupa solo di CITES) ma la Polizia Provinciale.
    Nell'insieme ti posso solo dire che c'è una confusione generale impressionante, la mia tarta l'ho presa legalmente e alla luce del sole alla fiera dei rettili di Fiano Romano (nel Lazio), con tanto di polizia provinciale e CFS, peccato che poi ho scoperto che nel Lazio è vietata sia la detenzione che la vendita :/

    Per quanto riguarda la tarta io la presi in ottobre e le feci saltare il primo letargo. Ti consiglio di munirti di lampada e riscaldatore (circa 23*C) in modo da stimolare un po' di più il metabolismo, altrimenti tra la giovane età, lo stress degli spostamenti e le basse temperature potrebbe risentirne non poco. Vendono dei pellet appositi composti di alghe e farine di pesce, sono l'ideale per i primi mesi di vita visto che dovrebbero essere ben bilanciati a livello di calcio e altri nutrienti.

    Inoltre ti consiglierei come lettura "la tartaruga palustre europea" di Simone Masin, una piccola guida che ti aiuta a non fare danni


    PS. Legalmente non ci sono distinzioni di sottospecie, se puoi tenere E. orbicularis bene, in caso contrario non c'è sottospecie che regga.

    - - - Aggiornato - - -

    Un'ultima cosa, se la prendi baby non c'è bisogno della Samla, ti basta l'equivalente con i bordi bassi al centro della quale potresti posizionare un bel sassone illuminato, e ti assicuro che avrebbe comunque molto spazio per sguazzare senza affaticarsi troppo nell'acqua (troppo) alta della Samla

    - - - Aggiornato - - -

    Un'ultima cosa, se la prendi baby non c'è bisogno della Samla, ti basta l'equivalente con i bordi bassi al centro della quale potresti posizionare un bel sassone illuminato, e ti assicuro che avrebbe comunque molto spazio per sguazzare senza affaticarsi troppo nell'acqua (troppo) alta della Samla
    ALIQUID AMPLIUS INVENIES IN SILVIS QUAM IN LIBRIS,
    LIGNA ET LAPIDES DOCEBUNT TE QUOD A MAGISTRIS AUDURE NON POSSIS.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •