Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 11 di 11
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Leonida89

Tartarughe al freddo

Discussione sull'argomento Tartarughe al freddo contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buonasera a tutti ... Cosa ne dite se lascio nel periodo invernale le tartarughe in terrazzo ???...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di darkstaring
    Località
    SASSARI
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Tartarughe in possesso

    2 TRACHEMYS SCRIPTA

    Predefinito Tartarughe al freddo

    Buonasera a tutti ...
    Cosa ne dite se lascio nel periodo invernale le tartarughe in terrazzo ???

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,727
    Discussioni
    65
    Like ricevuti
    2358
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.6 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Dipende da che temperature raggiunge la tua zona. La Sardegna non è fredda nemmen per sbaglio, ma con una gelata rischi tanto.
    Nessuna zona al freddo ma coperta?

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di darkstaring
    Località
    SASSARI
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Tartarughe in possesso

    2 TRACHEMYS SCRIPTA

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Il terrazzo è parzialmente coperto, ho anche il termostato riscaldatore per acquari...

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,727
    Discussioni
    65
    Like ricevuti
    2358
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.6 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Il riscaldatore all'aperto è una pessima idea. Oltre a sprecare un botto di corrente crea un differenziale di temperatura che potrebbe far ammalare gli animali.

    Se il terrazzo ti sembra sufficientemene coperto, puoi provare.
    Io farei anche una copertura su tutti i lati con del polistirolo isolante per edilizia.
    Anche sotto alla vasca, per intendersi.
    E un coperchio traforato per tappo.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di darkstaring
    Località
    SASSARI
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Tartarughe in possesso

    2 TRACHEMYS SCRIPTA

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Ok.. grazie 1000
    per i consigli..

    Francesco

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di Syma
    Località
    Cagliari
    Sesso
    Messaggi
    31
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    4
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Io sinceramente sono molto combattuta.. come ho detto da noi le temperature sono tra i 5 e i 10 nei giorni freddi e la notte, ma si raggiungono tranquillamente anche i 20 durante il giorno, e anche spesso! quindi sinceramente non saprei come comportarmi secondo me troppi sbalzi!!

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    2,168
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    1087
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    queste tartarughe nordamericane sono estramemente robuste e purtroppo la loro distribuzione in natura in tutte le zone della penisola ne è la testimonianza.
    secondo me non avrebbero grossi problemi, però uno sbalzo così netto tra giorno e notte non è sicuramente positivo: l'ideale sarebbe un locale chiuso ma non riscaldato (come una cantina, un sottotetto, un box attrezzi, ecc.) dove gli sbalzi termici vengono rallentati, all'aperto sicuramente sono da evitare posizioni colpite da sole diretto (a volte anche qui al nord a dicembre il sole di mezzogiorno è in grado di scaldare) preferendo posizioni che siano in ombra completa tutto il giorno, questo (unito all'isolante attorno alla vasca) dovrebbe mantenere lo sbalzo termico entro livelli accettabili.
    con le temperature minime indicate anche un piccolo laghetto di plastica preformata, interrato in giardino, andrebbe benissimo per il letargo, avendo magari l'accortezza di mettere sul fondale della sabbia di fiume e stendere lungo le pareti delle larghe "strisce" di rete metallica plastificata per garantire alle tartarughe una risalita sicura senza scivolare sulla plastica liscia e viscida
    Ultima modifica di gibo; 14-09-2016 alle 07:49

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di Tracherto
    Località
    Bari
    Sesso
    Messaggi
    134
    Discussioni
    13
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 entrambe di 1 anno circa

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Ciao ragazzi. Stessa problematica. Tra un mese traslocherò e finirò con l'adattarle in un bel laghetto da 300L in giardino.

    Location: puglia
    Altezza sul lv. del mare: 400m c.a.
    In inverno spesso si gela, di giorno la temperatura é accettabile.

    Per il letargo, le posiziono anche io in una piccola vasca interrata? Isolate con polistirolo da tutti i lati?? Premetto che d'inverno per circa 4 ore al giorno batterebbe il sole sulle loro testoline. (Esposizione sud ovest)
    Inoltre abbiamo e sicuramente avremo in tutta Italia ancora temperature di 20° e più, tra quanto inizieranno a rifiutare il cibo se attualmente sono in casa (e non verranno spostate prima di un mese)?
    Spero di aver illustrato bene la mia situazione XD
    Ultima modifica di Tracherto; 23-09-2016 alle 11:06

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    484
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    119
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    Pantherophis Guttatus

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Se la temperatura non scende sotto i 20° difficilmente rifiuteranno il cibo perchè la temperatura le tiene attive, quindi se le metti nel laghetto mentre le temperature durante il giorno sono ancora attorno ai 20 gradi, poi inizieranno a rifiutare il cibo da sole, con il discendere naturale delle temperature, se attualmente sono in casa, bisogna vedere fra circa un mese come sarà la temperatura dell'acqua nel laghetto, perchè non puoi passare dai 20 gradi abbondanti casalinghi direttamente ai 15 del laghetto, di conseguenza dovresti iniziare a ridurre un pò alla volta la temperatura della vasca attuale fino ad arrivare vicino alla temperatura del laghetto. Non ho capito se vuoi fargli fare il letargo nel laghetto interrato o in una vasca isolata con polistirolo in una stanza chiusa.
    Nel primo caso è molto importante se le temperature diventano negative, che il laghetto sia profondo almeno un metro, in modo che le tarta possano interrarsi sul fondo e sopravvivere ad eventuale ghiaccio/neve, e devi fare in modo che i bordi del laghetto non siano viscidi ma pieni di appigli in modo che le tartarughe possano risalire in superficie agevolmente, se invece opti per la seconda scelta, ovvero letargo controllato in vaschetta, ti basta mettere un livello dell'acqua non più alto del carpace delle tartarughe, e basta, le lasci al buio fra i 4 e i 10 gradi, pesandole una volta al mese per verificare che non perdano più del 10% del loro peso.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    2,168
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    1087
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Citazione Originariamente Scritto da Tracherto Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi. Stessa problematica. Tra un mese traslocherò e finirò con l'adattarle in un bel laghetto da 300L in giardino.

    Location: puglia
    Altezza sul lv. del mare: 400m c.a.
    In inverno spesso si gela, di giorno la temperatura é accettabile.

    Per il letargo, le posiziono anche io in una piccola vasca interrata? Isolate con polistirolo da tutti i lati?? Premetto che d'inverno per circa 4 ore al giorno batterebbe il sole sulle loro testoline. (Esposizione sud ovest)
    Inoltre abbiamo e sicuramente avremo in tutta Italia ancora temperature di 20° e più, tra quanto inizieranno a rifiutare il cibo se attualmente sono in casa (e non verranno spostate prima di un mese)?
    Spero di aver illustrato bene la mia situazione XD
    un laghetto da 300 litri con temperature sottozero non è indicato per il letargo.
    se disponi di un locale freddo ma coperto (tipo cantina, solaio, box per gli attrezzi, ecc.) puoi tenerle lì dentro piccole vaschette di plastica con poca acqua.

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di Tracherto
    Località
    Bari
    Sesso
    Messaggi
    134
    Discussioni
    13
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 entrambe di 1 anno circa

    Predefinito Re: Tartarughe al freddo

    Purtroppo non ho una stanza fredda in cantina, o almeno una stanza nella quale la temperatura sia costantemente sotto i 10°.
    Il laghetto non sarebbe più profondo di un metro, ecco xkè ho pensato di posizionarle in una scatoletta in polistirolo...

    per il cambio graduale delle temperature posso provare a spostarle fuori in veranda così che possano abituarsi man mano alle temperature autunnali.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •