Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree6Likes
  • 1 Post By fabri
  • 1 Post By gibo
  • 3 Post By Leonida89
  • 1 Post By gibo

Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

Discussione sull'argomento Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, sempre più acquariofili si affidano all'acqua ossigenata per combattere il proliferare delle alghe in vasca o come ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    Ciao a tutti, sempre più acquariofili si affidano all'acqua ossigenata per combattere il proliferare delle alghe in vasca o come semplice forma di prevenzione nei confronti delle malattie, in pratica si tratta di aggiungere circa 20 ml di perossido di idrogeno per 100 lt di acqua avendo l'accortezza di spegnere il filtro per almeno un ora ed eventualmente procedere ad un cambio del 10%
    Chi lo ha provato ne è rimasto soddisfatto ma non so se il sistema sia applicabile anche ad acquari con tartarughe...qualcuno di voi ha già provato? Cosa ne pensate?
    pietrotrip likes this.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    mi spiace ma non l'ho mai sentito.
    comunque i pesci sono molto sensibili alla qualità dell'acqua, ma per le tartarughe non vale lo stesso, quindi una volta che si ha un buon filtraggio biologico e si fanno cambi d'acqua parziali con regolarità, non serve altro.
    solo per tartarughe molto sensibili alle infezioni, come le "guscio molle" (pelodiscus, apalone) o le reevesii, il metodo consigliato per sanificare l'acqua è renderla salmastra sciogliendovi sale (5 gr / litro), o in alternativa usare una lampada sterilizzatrice uv-c abbinata al filtro esterno
    fabri likes this.


  4. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    Infatti la lampada UV-C era una possibile candidata ma poi, visti i prezzi, ho preferito cercare altro...Non ho specificato che in vasca convivono anche neon, ancistrus e ampullarie e una flora composta da anubias, egeria e lemna minor che credo mal sopporterebbero l'acqua salmastra. Io tengo molto alla salute dei "piccoli amici" anche perchè avendo due bimbe in casa cerco sempre di evitare/prevenire, per qunto possibile, eventuali problemi di natura sanitaria. Grazie per la risposta!


  5. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3190
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    Problematiche di natura sanitaria, non ne avrai. Un filtro biologico rende l'ambiente stabile e dove non c'è abbondanza di nutrimento, di solito non ci sono esplosioni batteriche o algali.
    Il primo consiglio è quello intanto di far stabilizzare la vasca se è di nuovo allestimento: 6 mesi sono necessari per veder sparire alghe filamentose o a ciuffo.
    Altri tipi di alghe sono anche peggiori, nel senso che non ti molleranno mai, ma io ho imparato a conviverci e le piante le tengono a bada. Dove non arrivano loro, passo io ogni tanto e le tiro semplicemente via.
    Pretendere arredi e vetri perfettamente puliti è impensabile, significa avere una vasca con luce nulla o quasi ( e questi animali vivono letteralmente di luce) o con valori proibitivi per molte specie.

    Io sinceramente eviterei come la peste l'inserimento di perossido di idrogeno in acqua: le branchie dei pesci sono la cosa più delicata in assoluto in quella vasca e dubito tollererebbero bene questa sostanza, che letteralmente "brucia" cellule viventi (inducendo una cascata di reazioni ossidanti).
    Se poi qualcuno l'adotta con successo... sarebbe da valutare caso per caso che tipi di antiossidanti naturali ci sono in vasca o che tipo di vegetazione è presente.

    Il modo migliore per combattere le alghe credimi, è la vegetazione.
    Ovvero la privazione di nutrienti per le alghe. Queste ultime sono organismi semplici che esplodono appena c'è qualcosa di cui nutrirsi ma che scompaiono o si limitano fortemente nel momento in cui le piante superiori (che hanno meccanismi di nutrizione migliaia di volte più efficienti) prendono il sopravvento.


  6. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    La vasca è avviata da quasi 2 anni e grossi problemi di alghe non è ho mai avuti, quando vedo qualche "chiazza verde" sui vetri ci passo con la spugnetta e via. Sono un pò fissato con l'igiene ma del resto un acquario non è certo un luogo asettico, avevo anche in progetto un nuovo acquario con molta vegetazione ma per il momento ho dovuto accantonare l'idea. Effettuo cambi regolari di acqua ogni settimana addizionando acqua di osmosi nella misura di un terzo del totale, provvedo a sifonare il fondo e presto particolare attenzione all'alimentazione della tartaruga e dei pesci, il perossido era un ipotesi nell'ottica di migliorare ulteriormente l'habitat ma a questo punto soprassiedo. Grazie della risposta!


  7. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Acqua ossigenata e prevenzione alghe o malattie

    come suggerito da Leonida puoi aggiungere piante tra quelle di più facile inserimento, come la egeria/elodea, la lasci libera in vasca e pensa da sola a galleggiare oppure ad ancorarsi.
    poi se proprio ci tieni puoi installare una lampada sterilizzatrice uv-c, o adottare il filtro esterno della Sera che ha la lampada integrata
    fabri likes this.


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •