Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 14 di 14
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Andrea D

adattare acquario per tarta

Discussione sull'argomento adattare acquario per tarta contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; ciao! mi hanno regalato un bellissimo acquario da 120 lt che sto adattando per la mia tartina il problema è ...

  1. #1
    Assiduo
    L'avatar di Andrea D
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    837
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    257
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1 TSS

    Predefinito adattare acquario per tarta

    ciao! mi hanno regalato un bellissimo acquario da 120 lt che sto adattando per la mia tartina il problema è che c'e' uno scompartimento per filtro e riscaldatore che vorrei eliminare xo è fissato col silicone! c'e' un modo per toglierlo? mi ruba spazio alla tarta!!! seconda cosa poi se non riesco a levarlo posso usarlo per fissarci la zona emersa con dei ganci? almeno cosi avrebbe un utilita'

    vi metto qualche foto dello scomparto incriminato! fatemi sapere!







    grazie!

  2. #2
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Allora, credo tu possa toglierlo con un po' di pazienza! Dovresti tagliare lo strato di silicone con un trincetto e poi eliminare i residui con del diluente nitro che essendo molto volatile, una volta pulita il vetro non lascia traccia.
    Il problema principale, da quello che vedo nelle foto, credo sia entrare con la lama del trincetto all'interno dello scompartimento (senza farsi male!)...
    In ogni caso aspetta risposte dai più esperti, magari esiste un metodo più semplice!

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,457
    Discussioni
    350
    Like ricevuti
    1677
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    io l'ho tolto con una spatola e un martello! ovviamente con molta calma..

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Cool Night
    Località
    Treviso - Ferrara
    Sesso
    Messaggi
    139
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1.1 TSE; 1.0.0 pelomedusa

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    A breve dovrò fare la stessa cosa su un mio acquario, pensavo proprio di usare un taglierino fin dove ci arrivo, e per il resto cercare in qualche modo di fare leva . Questo perche non mi interessa conservare intero lo scompartimento, eventuali rotture sono in qualche modo gia previste.

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di Andrea D
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    837
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    257
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1 TSS

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    io perchè coi lavori manuali sono negato sicuramente riuscirei a rompere l acquario E farmi male ! altrimenti stavo pensando di arrendermi e usare lo scompartimento per metterci delle piantine (in modo che la t. non le divora)....magari provo a farmi aiutare da qualche amico un po meno spastico prima di arrendermi!

    invece per quanto riguarda il coperchio va tolto per forza? ho visto che il mio ha un apertura bella grande per far passare l aria in piu ha la plafoniera giusta giusta per il neon uvb! poi con uno dei miei fantastici portalampada a pinza cinesi da 7 EULO potrei applicare la lampada spot sul bordo dell apertura in corrispondenza della z emersa! che ne pensate ? se po fa?

    a ri grazie
    Ultima modifica di Andrea D; 09-09-2011 alle 22:01
    maura72 likes this.

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di Cool Night
    Località
    Treviso - Ferrara
    Sesso
    Messaggi
    139
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1.1 TSE; 1.0.0 pelomedusa

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Citazione Originariamente Scritto da rudie-mental Visualizza Messaggio
    io perchè coi lavori manuali sono negato sicuramente riuscirei a rompere l acquario E farmi male ! altrimenti stavo pensando di arrendermi e usare lo scompartimento per metterci delle piantine (in modo che la t. non le divora)....magari provo a farmi aiutare da qualche amico un po meno spastico prima di arrendermi!
    Ma sai che quest'idea è ottima??
    Io devo toglierlo perche al suo posto volevo mettere una rampa per fare la zona emerza esterna all'acquario, però in effetti senza questa necessità sarebbe perfetto per le piante

  7. #7
    L'ultraviolettoman
    L'avatar di tornosubito92
    Località
    Interrato vicino al piave
    Sesso
    Messaggi
    746
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    225
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    Chelonoidis carbonaria;Trachemys s.s.; Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Qualcuno!

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    si secondo me con un taglierino ce la fai benissimo ....poi per la zona emersa puoi usare quelle galleggianti fissate con delle calamite ....oppure artigianalmente basta del sughero con una punte di silicone....questo se la tarta è ancora piccolina...se no per le femmine adulte avrebbero bisogno di un substrato nella zona emersa.....
    oppure sistema ancora più semplice è il "toglisilicone" lo trovi al brico,castorama,ecc.....lo applichi sul silicone e lo lasci li 5 minuti e vedi che cadrà da solo...è una bomba...però ci sono da rimmetterci una 15na di euro....
    http://i.imgur.com/LxWpu.pnghttp://i.imgur.com/eUdsh.jpghttp://i.imgur.com/dqOeO.pnghttp://i.imgur.com/fAzYC.pnghttp://i.imgur.com/ivnV4.pnghttp://i.imgur.com/YsUhV.png
    Tutti gli animali diffidano dell’uomo,
    e non hanno torto:
    ma una volta sicuri che non gli si vuol nuocere,
    la loro fiducia diventa così assoluta
    che bisogna essere proprio un barbaro per abusarne.


    J.J. Rousseau

  8. #8
    Assiduo
    L'avatar di Andrea D
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    837
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    257
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1 TSS

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Citazione Originariamente Scritto da tornosubito92 Visualizza Messaggio
    si secondo me con un taglierino ce la fai benissimo ....poi per la zona emersa puoi usare quelle galleggianti fissate con delle calamite ....oppure artigianalmente basta del sughero con una punte di silicone....questo se la tarta è ancora piccolina...se no per le femmine adulte avrebbero bisogno di un substrato nella zona emersa.....
    oppure sistema ancora più semplice è il "toglisilicone" lo trovi al brico,castorama,ecc.....lo applichi sul silicone e lo lasci li 5 minuti e vedi che cadrà da solo...è una bomba...però ci sono da rimmetterci una 15na di euro....
    grazie per le dritte! la piccolina è una femmina trovatella di 3 anni e 12 cm (8 prima di incontrarmi )
    quindi non penso che deporra' a breve!

    prima nella vasca che ho adesso in balcone (http://i55.tinypic.com/ngqah5.jpg) c'era un adulta di 15 anni ma il substrato che avevo messo per deporre (vaso di terra) non l ha mai considerato infatti ora c ho messo un bell ibisco nel vaso!

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di perry70
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    458
    Discussioni
    28
    Like ricevuti
    180
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    TSE-NELSONI-TROOSTI-OCADIA-GORZUGI-ODORATUS-CARINATUS -GRAPTEMYS-KINO BAURII-KINO CRUENTATUM-REEVESI-MUTICA KAMY-PICTA DORSALIS-PICTA BELLI-EMYDURA-EMYS-MACROCHELODINA-CONCINNA
    Altri rettili in possesso

    L'ex moglie fino al divorzio :-)

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    togli un pò col taglierino e poi con le mani riesci a staccarlo, sempre col taglierino poi togli i residui di silicone.. avevo anch'io lo stesso filtro ed è venuto via benissimo.
    cque l'idea delle piante non è male

  10. #10
    Assiduo
    L'avatar di Andrea D
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    837
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    257
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1 TSS

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    e se invece la lascio fuori nella vasca a fare il letargo? tanto qui le temp arrivano massimo a 1-2 gradi e ho la possibilita' di chiudere il balcone tipo veranda! l acquario in vetro lo do via o ci metto qualcos altro! che ne pensate?

  11. #11
    ..:LeftyFox:..
    L'avatar di WindFox
    Località
    Italia, Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    345
    Discussioni
    35
    Like ricevuti
    114
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Graptemys Ouachitensis 0.0.1 Pseudemys Concinna 0.0.1 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Non sono un esperto di letargo, so che andrebbero fatti dei controlli per capire se la tartaruga è pronta per il letargo o meno!

    Per quanto riguarda l'acquario fai te! Per una Trachemys singola un 100x50x50 circa va benissimo mentre per una coppia si arriva ai 120x60x60! Vedi tu che fare! (C'è anche l'opzione laghetto!)

  12. #12
    Assiduo
    L'avatar di Andrea D
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    837
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    257
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1 TSS

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Citazione Originariamente Scritto da WindFox Visualizza Messaggio
    Non sono un esperto di letargo, so che andrebbero fatti dei controlli per capire se la tartaruga è pronta per il letargo o meno!

    Per quanto riguarda l'acquario fai te! Per una Trachemys singola un 100x50x50 circa va benissimo mentre per una coppia si arriva ai 120x60x60! Vedi tu che fare! (C'è anche l'opzione laghetto!)
    è lo so ! sono molto indeciso! l acquario è 100 x 30 x 30 mi sa che sta meglio nella vasca ikea!
    guarda il mio dilemma essenzialmente è:
    letargo fuori in vasca (piu comodo ma rischioso) o saltare il letargo mettendola nell acquario (piu piccolo ma anche piu sicuro!)!
    boh! tanto ancora fa caldo quindi ho tempo un altra sett per decidere!

    P.s ho provato a staccare quello scompartimento ma ho fatto un mezzo danno! mi sa che ci metto le piante!

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di Cool Night
    Località
    Treviso - Ferrara
    Sesso
    Messaggi
    139
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1.1 TSE; 1.0.0 pelomedusa

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Io l'ho staccato in questi giorni. Risultato:
    taglierino spezzato, dito tagliato, scompartimento ridotto in mille pezzi. E si che ho abbastanza manualità coi lavori, ho sottovalutato l'eroica resistenza del silicone
    Però alla fine è venuto bene e anche i residui di silicone sono spariti dal vetro.

  14. #14
    Contributor
    L'avatar di Sterny
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    480
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    129
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus

    Predefinito Re: adattare acquario per tarta

    Il filtro interno ruba spazio purtroppo però ha i suoi vantaggi.
    Io in un'acquario (però era sui 200 e più litri) lo lasciai e posso assicurarti che il photos cresceva in modo incredibile (puoi metterci all'interno un po' di argilla espansa volendo, che un tempo veniva usata nei filtri al posto dei cannolicchi e viene anche usata per le piante... anche se il photos cresce benissimo anche senza).

    Inoltre se lo lasci introduci delle chiocciole acquatiche (tipo physia, che sono resistenti alla carenza di O2), così avranno modo di riprodursi e prosperare e quando qualcuna uscirà dal filtro le tarta faranno festa

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •