Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 41
Like Tree11Likes

Letargo Controllato in Garage

Discussione sull'argomento Letargo Controllato in Garage contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, come già detto in un altro post, ho cambiato casa e questa mi da la possibilità di ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di andrea13
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    333
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Letargo Controllato in Garage

    Ciao a tutti, come già detto in un altro post, ho cambiato casa e questa mi da la possibilità di far fare alle tartarughe un letargo controllato.
    Il problema è che in questo momento tengo l’acquario in garage e non avendo ancora installato la finestra e la porta che danno nel giardino, non so che temperature possa raggiungere in inverno.

    Avevo pensato che invece di tirar fuori le tartarughe e di metterle nelle vaschette, di abbassare l’acqua fino al punto dove il filtro riesce a pescare.

    Non vorrei ritrovarmi in pieno inverno con delle temperature non idonee al letargo. Sopratutto non saprei come controllare durante la notte e nei momenti che non ci sono.

    Quanto prima del letargo dovrei far smettere di mangiare le tartarughe, calcolando che le faccio mangiare 2 volete alla settimana?

    Questo è il primo letargo che fanno da quando sono nate, più o meno a ottobre del 2015.

    Grazie

  2. #2
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    E' la temperatura che decide il letargo , non sei tu: fa ancora troppo caldo per pensare al letargo , spero che le tartarughe in garage abbiano lampade adatte. Ti puoi regolare monitorando le temperature del garage anche in relazione a quelle esterne : quando andranno sotto i 15°C vedrai che le tartarughe cominceranno a rallentare ,mangeranno sempre di meno fino a smettere e quando sarà sotto i 10°C saranno in letargo. Non c'e bisogno di tenere il filtro attivo durante questo periodo, è comodo metterle nelle vaschette perchè hai la posssibilità di pulire, revisionare, migliorare l'acquario mentre dormono.

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di andrea13
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    333
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    So bene che le temperature non sono ancora idonee, ma non voglio farmi trovare impreparato nel momento in cui si abbasseranno.

    Non voglio spegnere il filtro perché sennò tutta la colonia batterica morirebbe, ed è per questo che vorrei sfruttare l’acquario come una grande vasca per fare il letargo controllato. Ci sarebbe più o meno un’altezza di 10 cm.

    Quindi mi stai dicendo che saranno loro a smettere di mangiare o comunque appena vedo che le temperature si abbassano smetto di nutrirle? Quanto ci mette l’intestino a svuotarsi totalmente?

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Martaenessy
    Località
    Treviso
    Sesso
    Messaggi
    207
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da andrea13 Visualizza Messaggio
    So bene che le temperature non sono ancora idonee, ma non voglio farmi trovare impreparato nel momento in cui si abbasseranno.

    Non voglio spegnere il filtro perché sennò tutta la colonia batterica morirebbe, ed è per questo che vorrei sfruttare l’acquario come una grande vasca per fare il letargo controllato. Ci sarebbe più o meno un’altezza di 10 cm.

    Quindi mi stai dicendo che saranno loro a smettere di mangiare o comunque appena vedo che le temperature si abbassano smetto di nutrirle? Quanto ci mette l’intestino a svuotarsi totalmente?
    Non so se si possa far fare il letargo alle tartarughe con il filtro in funzione... Forse potresti lasciare l'acquario in funzione così com'è ma trasferire la/le tartaruga/ghe in una o più bacinelle quando vedi che iniziano a " "rallentare" e hanno smesso di mangiare.
    Ma questa è solo una mia teoria eh.
    Da quel che so si arrangiano loro per quanto riguarda il mangiare, sentono loro quando è ora di smettere di farlo. Penso ci vogliano almeno qualche giorno prima che si liberino completamente. Ma forse anche di più.

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Puoi usare senza problemi la vasca che hai, appunto con l'accortezza di abbassare l'acqua o fornire molti appigli/piante con radici.

    Filtro anche acceso, non costituisce un problema.
    Le temperature devi valutarle tu, eventualmente tieniti pronto a cambiare qualcosa se le temperature non fossero idonee, ma in genere una stanza non riscaldata va sempre bene.

    Cibo lo autosospenderanno,come già scritto.
    Le S.odoratus sono molto attive anche a bassa temperatura, le mie con residenza fuori 365/anno hanno voluto mangiare anche a Dicembre, con 14 gradi in acqua (si parla però del Sud Sardegna).
    Ma in generale verso inizio/metà novembre potrebbero cominciare a rifiutarti il cibo.

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di andrea13
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    333
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Puoi usare senza problemi la vasca che hai, appunto con l'accortezza di abbassare l'acqua o fornire molti appigli/piante con radici.

    Filtro anche acceso, non costituisce un problema.
    Le temperature devi valutarle tu, eventualmente tieniti pronto a cambiare qualcosa se le temperature non fossero idonee, ma in genere una stanza non riscaldata va sempre bene.

    Cibo lo autosospenderanno,come già scritto.
    Le S.odoratus sono molto attive anche a bassa temperatura, le mie con residenza fuori 365/anno hanno voluto mangiare anche a Dicembre, con 14 gradi in acqua (si parla però del Sud Sardegna).
    Ma in generale verso inizio/metà novembre potrebbero cominciare a rifiutarti il cibo.
    Comunque anche se volevano mangiare quando le temperature si sono alzate, te non non gli ha dato niente giusto?

    Se vedo che le temperature si abbassano troppo, cerco di coibentare la vasca in qualche modo, così da non far scendere troppo la temperatura, ma se invece le temperature cominciano ad alzarsi durante il giorno e abbassarsi durante la notte e le tartarughe si risvegliano come mi comporto?
    Va bene per tutto il resto
    Grazie

  7. #7
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    No, dunque, intendevo dire che fino a Dicembre inoltrato NON hanno rifiutato il cibo e se ne sono state piuttosto attive.
    In pratica qua hanno smesso di mangiare tra Gennaio e inizio Marzo. L'inverno qua è più un modo di dire che una cosa reale.

    Gli animali non saranno necessariamente fermi, immobili e a riposo: spesso si muovono, respirano e circolano per la vasca. Soltanto che il loro metabolismo è talmente lento che rifiutano di cibarsi.
    Quindi se le temperature oscillano in un range accettabile (fino a 12-13 gradi) non c'è nulla di cui preoccuparsi.
    Difficile che in un garage l'acqua scenda sotto i limiti di sopravvivenza (3-4 gradi), quindi non starei a dannarmi con la coibentazione.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di andrea13
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    333
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Ho letto su tante schede, che nel momento in cui le temperature cominciano ad alzarsi sopra i 10 gradi, ma comunque non troppo alte per uscire dal letargo, le tartarughe rischiano, perché consumano energie senza reintegrarle.

    Comunque da quando inizia il letargo fino alla fine del completo risveglio mi confermi che le tartarughe devo rimanere a stomaco vuoto?

    Scusami delle domande forse anche scontate, ma vorrei affrontare il primo letargo più preparato possibile.

  9. #9
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da andrea13 Visualizza Messaggio
    Ho letto su tante schede, che nel momento in cui le temperature cominciano ad alzarsi sopra i 10 gradi, ma comunque non troppo alte per uscire dal letargo, le tartarughe rischiano, perché consumano energie senza reintegrarle.

    Comunque da quando inizia il letargo fino alla fine del completo risveglio mi confermi che le tartarughe devo rimanere a stomaco vuoto?

    Scusami delle domande forse anche scontate, ma vorrei affrontare il primo letargo più preparato possibile.
    Si, le temperature alte ma non troppo, per un periodo prolungato, possono essere rischiose.
    Ma se questo avviene per un paio di ore al giorno, con riabbassamento notturno, non è assolutamente un problema. Certo, meglio se le temperature sono stabili e continue, ma l'ideale e il pratico a volte non coincidono.

    Si, da quando cominciano a rifiutare il cibo sospendi l'alimentazione e ricomincia quando vedi che le temperature si sono stabilizzate verso l'alto.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,202
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2902
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Puoi usare senza problemi la vasca che hai, appunto con l'accortezza di abbassare l'acqua o fornire molti appigli/piante con radici.

    Filtro anche acceso, non costituisce un problema.
    Le temperature devi valutarle tu, eventualmente tieniti pronto a cambiare qualcosa se le temperature non fossero idonee, ma in genere una stanza non riscaldata va sempre bene.

    Cibo lo autosospenderanno,come già scritto.
    Le S.odoratus sono molto attive anche a bassa temperatura, le mie con residenza fuori 365/anno hanno voluto mangiare anche a Dicembre, con 14 gradi in acqua (si parla però del Sud Sardegna).
    Ma in generale verso inizio/metà novembre potrebbero cominciare a rifiutarti il cibo.
    Quoto in pieno leonida.
    Quest'anno cambiero' - avendo trasferito l'allevamento alla casa di campagna dei miei - ma finora ho fatto fare letargo alle tartarughe nelle loro vasche in vetro o zoomed turtle tubs, con acqua attorno ai 20 cm di altezza e una radice a vasca a garantire la risalita all'aria.
    Un aspetto fondamentale e' dato dal fotoperiodo, le tartarughe lo percepiscono molto.
    Io lasciavo i filtri accesi.
    Per il cibo, ti basta lasciar fare a loro, quando vedi che smettono di mangiare interrompi l'alimentazione.
    Quando a fine letargo vedi che qualche esemplare si muove, provi a offrire qualche tarma, capita che qualche esemplare riprenda a mangiare a fine letargo gia' a 11 / 12 gradi, tutte riprendono a mangiare sopra i 13 / 15 gradi.
    Se la vasca e' dentro un garage non servira' coibentarla, e' impossibile tu scenda sotto i +2 gradi, saresti prossimo a temperature da congelamento anche dell'acqua fredda nelle tubature.
    Piuttosto e' possibile che le temperature siano leggermente troppo alte.
    Lascia perdere alcune indicazioni terroristiche chenl trovi in rete, in cui il range 11 / 15 gradi sembra essere una trappola mortale, non e' cosi' e con 12 / 13 gradi vedrai che le tartarughe faranno letargo senza perdite di peso.... O almeno questa e' la mia esperienza su piu' anni.
    Per scrupolo pesale col bilancino digitale quando smettono di mangiare, poi ripesale ogni 3 o 4 settimane.
    Martaenessy likes this.

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di andrea13
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    333
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Grazie delle dritte e delle rassicurazioni.

    Ho aperto il post appunto per avere esperienze personali di persone che fanno letarghi ai propri animali da anni.

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,202
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2902
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Visto che non hai idea dell'andamento delle temperature, tieni controllato i gradi dell'acqua e il comportamento delle tartarughe.
    A ottobre io spegnerei la spot e comincerei a ridurre le ore di luce sul timer, fino ad arrivare allo spegnimento completo delle lampade.
    Se hai piante nell'acquario dovrai spostarle o toglierle perche' senza luce morirebbero e andrebbero a sporcare.
    In 20cm di acqua io le ho svernate senza problemi, lasciando una radice per la risalita, peraltro non le ho mai viste respirare in 4 mesi.
    Prosegui pure su questa discussione quando vedrai l'andamento delle temperature e il comportamento delle tartarughe.
    Non dare troppo peso alle indicazioni molto rigide che si trovano in rete, parliamo di una specie diffusa da aree a clima subtropicale e tropicale (es. Florida) ad aree con inverni molto piu rigidi del nostro nord italia (canada e u.s.a. Nord est).
    Se vedi le temperature invernali delle keys o delle everglades, tutte le sternotherus trascorrerebbero l'inverno nel range di temperatura mortale.
    andrea13 and Martaenessy like this.

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di Martaenessy
    Località
    Treviso
    Sesso
    Messaggi
    207
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    No, dunque, intendevo dire che fino a Dicembre inoltrato NON hanno rifiutato il cibo e se ne sono state piuttosto attive.
    In pratica qua hanno smesso di mangiare tra Gennaio e inizio Marzo. L'inverno qua è più un modo di dire che una cosa reale.

    Gli animali non saranno necessariamente fermi, immobili e a riposo: spesso si muovono, respirano e circolano per la vasca. Soltanto che il loro metabolismo è talmente lento che rifiutano di cibarsi.
    Quindi se le temperature oscillano in un range accettabile (fino a 12-13 gradi) non c'è nulla di cui preoccuparsi.
    Difficile che in un garage l'acqua scenda sotto i limiti di sopravvivenza (3-4 gradi), quindi non starei a dannarmi con la coibentazione.
    scusate, io sono quella che deve sempre intromettersi nelle discussioni degli altri, ma vorrei chiedere una piccola conferma.
    Ho una cantina dove poter far fare il letargo alla mia tartaruga, il padre dice che in inverno ci saranno sugli 8/10 gradi (massimo). Non so se nei giorni più caldi la temperatura possa aumentare, ma penso che non aumenti di troppo. Va bene il posto?
    Esiste un peso minimo che devono avere?

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,202
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2902
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da Martaenessy Visualizza Messaggio
    scusate, io sono quella che deve sempre intromettersi nelle discussioni degli altri, ma vorrei chiedere una piccola conferma.
    Ho una cantina dove poter far fare il letargo alla mia tartaruga, il padre dice che in inverno ci saranno sugli 8/10 gradi (massimo). Non so se nei giorni più caldi la temperatura possa aumentare, ma penso che non aumenti di troppo. Va bene il posto?
    Esiste un peso minimo che devono avere?
    Il posto ha le caratteristiche giuste per un letargo controllato.
    Puoi coninciare a farle letargare dal secondo inverno di vita, o anche dal terzo se ti lascia piu' tranquilla.
    Martaenessy likes this.

  15. #15
    Appassionato
    L'avatar di Martaenessy
    Località
    Treviso
    Sesso
    Messaggi
    207
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo Controllato in Garage

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Il posto ha le caratteristiche giuste per un letargo controllato.
    Puoi coninciare a farle letargare dal secondo inverno di vita, o anche dal terzo se ti lascia piu' tranquilla.
    ok grazie mille
    questo sarà il suo secondo inverno quindi penso che proverò a farle fare il letargo.
    Anche perché dentro casa non avrei molto spazio per ospitarla durante l'inverno e comincia ad essere troppo grande per stare nella vasca che aveva l'anno scorso. quindi forse per lei è meglio farla dormire e basta

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •