Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 46
Like Tree22Likes

Emys orbicularis e letargo

Discussione sull'argomento Emys orbicularis e letargo contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Peccato che questa discussione sia stata bloccata http://www.tartarugando.it/tartarugh...dimentico.html , alla fine si è andati fuori tema ma c'erano degli spunti ...

  1. #1
    EDG
    EDG è offline
    Contributor
    L'avatar di EDG
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    625
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    354
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    ...

    Predefinito Emys orbicularis e letargo

    Peccato che questa discussione sia stata bloccata Oops, a momenti mi dimentico. , alla fine si è andati fuori tema ma c'erano degli spunti interessanti su cui argomentare.
    Non sapendo se verrà ripulita e riaperta mi permetto con questa discussione di riportare il mio punto di vista sul discorso del letargo.
    Dire che a una Emys orbicularis, come a qualsiasi altra tartaruga che per natura va in letargo, quest'ultimo non serve a niente è assurdo. Non si tratta solo di una riduzione delle funzioni vitali per sopravvivere al freddo fine a se stesso (o al troppo caldo nel caso dell'estivazione in altre specie), ma è una fase naturale e molto importante, che condiziona e regola anche la riproduzione. Non a caso gli accoppiamenti avvengono soprattutto nei periodi strettamente precedenti e successivi al letargo e si sa che la mancanza di questo incide molto sulla fertilità di queste specie.
    Tenere una Emys orbicularis tutto l'anno in un acquario riscaldato è sbagliato quanto fare altrettanto con una hermanni e un terrario. Il paragone che è stato fatto con tutte le altre specie che si allevano non ha senso, perchè nel caso di esotiche è normale non poterle tenere diversamente, una Emys orbicularis andrebbe tenuta in un laghetto all'aperto. Ognuno poi può fare quello che meglio crede ma dovrebbe anche chiedersi perchè in tanti anni di allevamento non riesce ad avere riproduzioni, di sicuro sta sbagliando qualcosa. Una Emys orbicularis può anche vivere dignitosamente in un acquario ma questo di sicuro le ridurrà la prospettiva di vita, e senza il fine della riproduzione io considero quasi insensato l'allevamento di qualsiasi tartaruga (anche per questo non mi piacciono i minestroni di sottospecie diverse, ma questo è un altro discorso), a meno che non la si consideri solo un oggetto da avere per bellezza dentro una vasca... Poi ci sono casi e casi, ma qui si sta parlando di specie in via d'estinzione e affermare di non riprodurle perchè poi non si ha lo spazio per tenere i piccoli a me sembra solo una giustificazione per le proprie incompetenze nell'allevamento.
    Il mio non vuole essere un attacco diretto alla persona di pminotti, ma ci tenevo a precisare questo fatto dato che secondo me spesso qualcuno dimentica che i forum sono pubblici, frequentati da persone più o meno esperte dell'argomento, e leggere certe cose (che il letargo non serve a niente) è inaccettabile, soprattutto se viene riportato da un utente che viene considerato da molti come un esempio da imitare.
    Ultima modifica di EDG; 11-10-2011 alle 15:30
    MatteoV likes this.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,154
    Discussioni
    325
    Like ricevuti
    1369
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    giusto!
    riproviamoci. grazie Enrico

    l'argomento è estremamente interessante e merita di essere approfondito e dibattuto come merita.
    anche io personalmente ritengo che non solo le emys, ma anche altre specie meritino una sistemazione più dignitosa rispetto a un acquario, quantomeno nei mesi che permettono il trasferimento all'esterno.
    come dice appunto Enrico, il letargo è una fase essenziale se si vuole tentare la riproduzione di moltissime specie, addirittura alcune africane hanno bisogno di un breve periodo di latenza per stimolare i maschi, ma senza arrivare al letargo, anche il ciclaggio delle stagioni è essenziale per ricreare i cicli vitali di esemplari adulti.

    altro discorso è quello di mirare o meno alla riproduzione.
    per me riprodurre un animale che si alleva con tanta dedizione equivale a chiudere il cerchio, la soddisfazione poi che dà una nascita è indescrivibile. ma qui c'è chi preferisce tenerle come animali da compagnia e questo non è un crimine.


    buona continuazione!
    e mi raccomando cerchiamo di mantenere un tono amichevole e non polemico.

  3. #3
    Contributor
    L'avatar di MatteoV
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    1,007
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    329
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Kinixys belliana nogueyi, Kinixys belliana zombensis, Kinixys lobatsiana, Kinixys homeana, Malacochersus tornieri, Testudo hermanni boettgeri, Clemmys guttata, Sternotherus odoratus, Mauremys reevesii, Malaclemys terrapin terrapin.
    Altri rettili in possesso

    Uromastyx geyri, Uromastyx acanthinura, Uromastyx dispar maliensis, Pogona henrylawsoni, Pogona vitticeps

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Concordo in pieno, poi chiaramente ognuno ha i suoi punti di vista ed è giusto discuterne.
    Non si può mettere in discussione però che seguire i cicli stagionali naturali(letargo, bruma, alternanza di stagioni piovose/secche, fotoperiodo ecc..)è indispensabile per la riproduzione di tantissimi animali.

  4. #4
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Sono anche io dell'idea che il ciclaggio stagionale "simile" a quello che succede in natura debba essere ricreato in cattività per qualsiasi specie.

    Questo perchè influisce positivamente sulla riproduzione ma anche sulla salute stessa degli animali.Se da millenni le Emys effettuano il letargo vuol dire che il loro orologio biologico si è tarato per farlo.Sarebbe come tenere sempre sveglie delle horsfieldii, chissà che bella fine farebbero....

    Facciam un paragone estremo: è sicuramente più resistente ed adattabile un esemplare di Emys tenuto in laghetto rispetto ad uno tenuto costantemente per anni a 25°C.Al primo sbalzo termico cappotta!

    C'è da chiedersi se durante la crescita da beby ad adulto sia per forza necessario lo step del letargo/bruma/estivazione/etc o se è possibile saltarlo.Quello che mi chiedo è se il saltarlo (in una specie che naturalmente lo effettua) a lungo andare può causare dei problemi di salute.

    Sento spesso persone che tengono in casa il primo anno i loro esemplari letargizzabili, altri che li tengono fino a quando diventano adulti ma a lungo andare che succede?

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,826
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Concordo pienamente anche io
    Ai miei animali non penserei mai di non garantire loro la corretta alternanza dei cicli stagionali

    Nel mio caso è facile (ho solo T. hermanni ), basta tenerle tutto l'anno fuori

  6. #6
    Contributor
    L'avatar di tano jason
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    197
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    acquatiche e palustri

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    quoto quanto detto da Enrico... non è una condizione il letargo ma fa parte del loro ciclo vitale !! Visto che stiamo in un forum dove si danno consigli, ci tenevo a chiedere a pminotti perchè continuare a comprare emys da tenere in acquario quando non si ha un laghetto dove tenerle??Hai detto tanto in merito a queste nostre tartarughe e penso che sia sinonimo d'amore verso questi animali prenderli solo se si hanno gli spazi adeguati e idonei per poterle tenere...altrimenti meglio evitare l'acquisto.

  7. #7
    Contributor
    L'avatar di turtlej
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    3,686
    Discussioni
    170
    Like ricevuti
    1269
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Terrapene carolina carolina, Terrapene carolina triunguis, Terrapene carolina major, Cuora flavomarginata, Rhinoclemmys pulcherrima manni, Chelonoidis carbonaria, Geochelone elegans, Astrochelys radiata, Emys orbicularis, Clemmys guttata, Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta, Pseudemys nelsoni, Mauremys reevesii, Chelodina siebenrocki
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Quoto i precedenti interventi ed aggiungo che se tutti la pensassero in quel modo (evitare di riprodurre tartarughe per motivi di sovraffollamento) i famosi esemplari CB che ci si vanta tanto di possedere, non esisterebbero, e si favorirebbe il prelievo in natura.

    Grazie a chi alleva con l'intento di avere nascite !!
    Per essere l'immacolato componente di un gregge bisogna innanzitutto essere una pecora.
    (Albert Einstein)

  8. #8
    Bannato
    L'avatar di benjy_motardstyle
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    170
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    53
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    troppe

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Io per ora ne resto fuori!! Ho gia parlato che basta!! ;-)

  9. #9
    L'ultraviolettoman
    L'avatar di tornosubito92
    Località
    Interrato vicino al piave
    Sesso
    Messaggi
    746
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    225
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    Chelonoidis carbonaria;Trachemys s.s.; Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Qualcuno!

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Citazione Originariamente Scritto da turtlej Visualizza Messaggio
    Quoto i precedenti interventi ed aggiungo che se tutti la pensassero in quel modo (evitare di riprodurre tartarughe per motivi di sovraffollamento) i famosi esemplari CB che ci si vanta tanto di possedere, non esisterebbero, e si favorirebbe il prelievo in natura.

    Grazie a chi alleva con l'intento di avere nascite !!
    be turtlej...arrivare alla riproduzione credo che sia l'ok di un buon allevamento da parte della tarta...e chi non vuole avere questo messaggio dalla propria tarta???
    io sarei al settimo celo.....comunque ho gia scritto nel precedente post come la penso....
    Ultima modifica di rughis; 11-10-2011 alle 17:22 Motivo: Tolta parte del messaggio OT
    http://i.imgur.com/LxWpu.pnghttp://i.imgur.com/eUdsh.jpghttp://i.imgur.com/dqOeO.pnghttp://i.imgur.com/fAzYC.pnghttp://i.imgur.com/ivnV4.pnghttp://i.imgur.com/YsUhV.png
    Tutti gli animali diffidano dell’uomo,
    e non hanno torto:
    ma una volta sicuri che non gli si vuol nuocere,
    la loro fiducia diventa così assoluta
    che bisogna essere proprio un barbaro per abusarne.


    J.J. Rousseau

  10. #10
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    non serve necessariamente il giardino per tenerle al meglio solo che l'unica accortezza sarebbe avere un locale con le temperature adeguate per l'inverno (garage,cantina,etc) oppure un bel frigorifero.

    rifacendomi alle horsfieldii (purtroppo non ho Emys) non sono di certo l'unico che userà un frigorifero quest'inverno per letargizzarle.nel mio caso il giardino ce l'ho ma voglio fare un letargo più controllato e più lungo come nei loro luoghi di origine.

  11. #11
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Citazione Originariamente Scritto da turtlej Visualizza Messaggio
    Quoto i precedenti interventi ed aggiungo che se tutti la pensassero in quel modo (evitare di riprodurre tartarughe per motivi di sovraffollamento) i famosi esemplari CB che ci si vanta tanto di possedere, non esisterebbero, e si favorirebbe il prelievo in natura.

    Grazie a chi alleva con l'intento di avere nascite !!
    Quoto in pieno e aggiungo che le Emys nostrane poi son proprio quella specie che ultimamente è molto ricercata quindi il sovraffollamento per ora non esiste.Per essere sincero (abborro l'abbandono) preferirei vedere delle Emys nelle fontane e nei laghetti dei parchi piuttosto che le Trachemys: almeno son le nostre.

  12. #12
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Citazione Originariamente Scritto da benjy_motardstyle Visualizza Messaggio
    Io per ora ne resto fuori!! Ho gia parlato che basta!! ;-)
    a me invece interessa il tuo sapere quindi dicci come lo fai alle tue: naturale in giardino, nel laghetto, nel fango, in cantina, in frigor,....?

    Se son in laghetto loro cosa scelgono di solito: si infossano nel fango, stan sul fondo, escono e si interrano,...?

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di perry70
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    458
    Discussioni
    28
    Like ricevuti
    180
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    TSE-NELSONI-TROOSTI-OCADIA-GORZUGI-ODORATUS-CARINATUS -GRAPTEMYS-KINO BAURII-KINO CRUENTATUM-REEVESI-MUTICA KAMY-PICTA DORSALIS-PICTA BELLI-EMYDURA-EMYS-MACROCHELODINA-CONCINNA
    Altri rettili in possesso

    L'ex moglie fino al divorzio :-)

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    quello che mi è sempre piaciuto in questo forum è il poter esporre le proprie opinioni, senza essere subissato da critiche ma solo da consigli.
    Minotti ha espresso le sue idee ( giuste o sbagliate che siano ) e non credo siano corretti i messaggi che ha ricevuto, alcuni anche offensivi.
    per me questo deve rimanere un forum di dialogo e non di esercizio di saccenza da parte di qualcuno.

    chiuso l'ot, pongo una domanda da ignorante in materia:
    gli animali vanno in letargo per una questione di ciclo vitale ( tipo noi che abbiamo bisogno di tot ore di sonno al giorno ) oppure per un meccanismo di adattamento all'ambiente?
    tartaisi likes this.

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,826
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Citazione Originariamente Scritto da Platysternon Visualizza Messaggio
    Per essere sincero (abborro l'abbandono) preferirei vedere delle Emys nelle fontane e nei laghetti dei parchi piuttosto che le Trachemys: almeno son le nostre.
    Il tuo è un ragionamento estremizzato, ma pienamente condivisibile.

    Delle Trachemys aggiungo che ne vorrei vedere bloccata la vendita: troppo invasive e dannose per il nostro ecosistema.

    D'altra parte, per alcuni animali è così: il capibara, ad esempio. In Europa è vietata l'importazione, la detenzione e l'allevamento di questo roditore, che invece è allevato a fini alimentari in modo intensivo in Sudamerica. Sarebbe troppo rischiosa la sua introduzione nei nostri territori.

    Citazione Originariamente Scritto da perry70 Visualizza Messaggio
    quello che mi è sempre piaciuto in questo forum è il poter esporre le proprie opinioni, senza essere subissato da critiche ma solo da consigli.
    Minotti ha espresso le sue idee ( giuste o sbagliate che siano ) e non credo siano corretti i messaggi che ha ricevuto, alcuni anche offensivi.
    per me questo deve rimanere un forum di dialogo e non di esercizio di saccenza da parte di qualcuno.

    chiuso l'ot, pongo una domanda da ignorante in materia:
    gli animali vanno in letargo per una questione di ciclo vitale ( tipo noi che abbiamo bisogno di tot ore di sonno al giorno ) oppure per un meccanismo di adattamento all'ambiente?
    Perry, hai ragione, è negli obiettivi di Tartarugando poter discutere liberamente su temi di interesse per i nostri animali, senza polemiche o sarcasmo.
    Questa cosa è stata fatta notare nella discussione già citata da Enrico.
    In questa discussione, quindi, giriamo pagina e parliamo solo dell'argomento tecnico in oggetto
    Chiederei quindi a tutti di evitare OT. Grazie!!!!

  15. #15
    Bannato
    L'avatar di benjy_motardstyle
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    170
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    53
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    troppe

    Predefinito Re: Emys orbicularis e letargo

    Citazione Originariamente Scritto da Platysternon Visualizza Messaggio
    a me invece interessa il tuo sapere quindi dicci come lo fai alle tue: naturale in giardino, nel laghetto, nel fango, in cantina, in frigor,....?

    Se son in laghetto loro cosa scelgono di solito: si infossano nel fango, stan sul fondo, escono e si interrano,...?
    io emys,mauremys, sternotherus minor minor, carinatus, odoratus,sub.hippocrepis, sub.sub. le metto in frigo per 3 mesi a 6°C (lo preferisco controllato)
    flavomarginata 12 mesi l anno all esternon nel recinto.
    minor peltifer, bauri e flavescens, pixydea mouhotii 8 settimane in soffitta a 13°C
    tutto il resto dei kino non fanno letargo e le varie ssp di cuora per ora non le brumo non essendo adulte

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •