Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6

Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

Discussione sull'argomento Mauremys sinensis info per letargo in laghetto contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, ho una bellissima Mauremys sinensis e scrivo per lei. Camilla ha tre anni e mezzo ed ormai ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Gianluca78
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Ocadia (Mauremys) sinensis

    Predefinito Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Ciao a tutti,
    ho una bellissima Mauremys sinensis e scrivo per lei. Camilla ha tre anni e mezzo ed ormai è diventata una signorina grandina. Sta benissimo, è vorace e mangerebbe pure me se potesse. Non è mai andata in letargo e vive da sola nel suo acquaterrario da 70 litri con uvb, riscaldatore, zona asciutta, filtro potente e frequenti cambi d'acqua. Diciamo che ho sempre cercato di darle il meglio che posso in appartamento. Vedendola così grande e vitale ormai inizio ad avere la sensazione che sia una reclusa in una scatola anche se con tutti i confort. E' veramente il meglio per una tarta? Voi che siete esperti sapete dirmi se per un animale queste condizioni sono le migliori? E' vero che non hanno bisogno di compagnia e gioco i rettili? Tenete conto che è sola da tre anni e mezzo e francamente secondo me per due tarta serve ancora più spazio.
    Un mio conoscente ha un laghetto naturale qui nel Lazio e sarebbe disposto a prenderla. Fondo fangoso, un paio di mt di profondità, sponde naturali con sassi, vegetazione, pesci e papere. Vivrebbe in modo naturale insieme ad altre tarta che però sono di altra specie. Sarebbe l'unica Mauremys Sinensis. La domanda è: questa specie resiste al freddo invernale del Lazio ancorchè in una zona costiera quindi abbastanza mite? Il suo letargo sul fondo fangoso la proteggerebbe? Nel loro habitat ho letto che le Mauremys Sinensis non vanno in letargo perchè fa caldo. Ho poi letto che questa specie tollera male il freddo.
    Ovviamente so che non vanno liberate in natura perchè si tratta di specie aliene quindi spero di non ricevere caziatoni immotivati. Sto parlando di laghetto privato e lo chiedo solo per capire se può essere meglio per lei altrimenti Camilla continuerà a stare al mio fianco tutti i giorni quando sono alla scrivania.
    Spero nel supporto di qualcuno di voi realmente esperto di questa specie.
    A presto e grazie del supporto che vorrete darmi


  2. #2
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,412
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1296
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Ciao, aspetta i più esperti però sarebbe utile sapere quali specie di tartarughe stanno ora nel laghetto del tuo conoscente.
    Sul litraggio di 70 litri lo ritengo troppo piccolo, se hai un giardino dove mettere un mastellone o la possibilità di cambiare vasca e prenderla più grande sarebbe ottimo, non soffrono assolutamente di solitudine e non hanno bisogno di giocare.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,765
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Ciao, puoi continuare ad allevarla indoor predisponendo una grande vasca, da almeno 100x50 cm meglio 120x60 cm per minimo 300 litri con un potente filtro esterno ed un impianto di illuminazione solar raptor. In queste condizioni la tartaruga potrebbe avere un buon habitat anche all'interno.
    In un ampio laghetto come quello che descrivi non dovrebbe avere alcun problema, è una specie che può fare letargo ai nostri climi.

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Gianluca78
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Ocadia (Mauremys) sinensis

    Predefinito Re: Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Ciao, puoi continuare ad allevarla indoor predisponendo una grande vasca, da almeno 100x50 cm meglio 120x60 cm per minimo 300 litri con un potente filtro esterno ed un impianto di illuminazione solar raptor. In queste condizioni la tartaruga potrebbe avere un buon habitat anche all'interno.
    In un ampio laghetto come quello che descrivi non dovrebbe avere alcun problema, è una specie che può fare letargo ai nostri climi.

    Ciao, anzitutto grazie per aver risposto. Mi dispiacerebbe separamene ma devo ammettere che credo sia più felice in quel mondo. Ho letto che il freddo non lo sopportano ma non si capisce bene quali temperature siano da considerare freddo. Tu mi dici che può svernare in ambiente naturale italiano e questo mi rasserena. Sei esperto di di questa specie? Pare sia più delicata di altre e più comuni tarta. Scusa se ti chiedo questo ma nei forum non si sa mai chi risponde ed io ci tengo a Camilla :-)

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Gianluca78
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Ocadia (Mauremys) sinensis

    Predefinito Re: Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Tartarugando, i giorni passano dal post ma non ricevo altri commenti oltre al gentilissimo Gibo. Qualcuno può confortarmi ulteriormente su questo tema? Secondo voi la mia Muremys Sinensis potrebbe stare meglio in questo laghetto privato piuttosto che in una vasca in salotto? Non ho una villa con giardino e pozza quindi per quanto vorrei arrivare a 100 litri e passa in casa è veramente complesso. Un laghetto naturale quindi allo stato selvatico, senza interventi umani, potrebbe essere meglio? Il fatto che ci siano altre tarta (sempre aliene) ma nessuna Mauremys Sinensis può crearle problemi? Il freddo poi mi preoccupa ma se più pareri fossero concordi che un inverno a temperature del Lazio può essere ricompreso in quello che per esperienza sapete che può essere tollerato da questa specie mi sentirei tranquillo. Mangerebbe da tartaruga, foglie, alghe, insetti. Potrebbe fare basking su rami, sponde in terra, potrebbe passare il letargo sul fondo fangoso. Insomma credo che starebbe bene ma la mia paura sono le altre tarta e l'inverno. HELP ME. Se fosse vorrei portarla brevemente così da regalarle diversi mesi di sole e libertà prima del letargo.

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,632
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    608
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Mauremys sinensis info per letargo in laghetto

    Mi accodo a quanto già detto da Gibo,
    questa specie raggiunge dimensioni enormi, è sempre da preferire l'allevamento all'aperto che in un acquario, soprattutto se non riesci ad offrirgli un acquario sufficientemente grande
    è una specie che si adatta tranquillamente al nostro clima e che in un laghetto dove gia altre tartarughe fanno tranquillamente letargo non vedo problemi. soprattutto se si tratta di letarghi di breve durata e con temperature non eccessivamente sotto lo zero

    Di solito si sconsiglia di allevare specie diverse nello stesso laghetto ma trattandosi di un grande spazio si fa di necessità virtù

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •