Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 7 di 7

Quantià di cibo Pseudemys

Discussione sull'argomento Quantià di cibo Pseudemys contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti ho recuperato una pseudemys di 18 anni (circa 15 cm) reduce da una dieta di solo mangime ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sprite-thesurvivor
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Quantià di cibo Pseudemys

    Ciao a tutti
    ho recuperato una pseudemys di 18 anni (circa 15 cm) reduce da una dieta di solo mangime e gamberetti essiccati. E' stata sempre abituata a mangiare 1 volta al giorno ogni giorno.
    Ho cominciato da una settimana a sottoporla ad una dieta più corretta (latterini, radicchio, cicioria, basilico e pellet) ma quando ho provato a lasciarla a digiuno un giorno (per portarla a mangiare un giorno si ed uno no come sarebbe giusto alla sua età da quello so) era molto agitata.


    Ho il dubbio di non riuscire a regolarmi bene con la quantità di cibo. Per essere chiaro, oggi ad esempio le ho dato 1 foglia di basilico, 1 e mezzo di radicchio ed un pezzetto di mazzancolla fresca. Ieri 7 foglie di cicoria e 4 di basilico, ancora un altro giorno 5 foglie di cicoria, 2 basilico ed una piccola manciata di pellet.


    Coi pellet riesco a regolarmi abbastanza e coi latterini vado da 1 a 2 interi a seconda di quanto sono grandi ma col fogliame non riesco a regolarmi. Qualcosa ha dei consigli sulla quantità di vegetale da darle e se effettivamente devo evitare di farmi "impietosire" e lasciare il giorno di digiuno in mezzo finché non prende l'abitudine ?


    Grazie mille

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    Ciao, sei sicuro si tratti di una Pseudemys e non di una Trachemys scripta?
    Semmai posta qualche fotografia.
    La tartaruga è stabulata all'aperto in un laghetto o vascone esterno?

    Per quanto riguarda il cibo, data la situazione da cui recuperare, ti consiglio inizialmente di utilizzare con frequenza pellet TETRA REPTOMIN ENERGY, rispetto alla versione standard ha una composizione analoga (la migliore sul mercato) ma con % aumentata di vitamine e sali minerali.
    Tieni anche un osso di seppia sempre disponibile nella vasca, rimpiazzalo se la tartaruga lo mangia.
    Come cibi proteici, puoi fare 1 o 2 pasti settimanali, fornendo una quantità di cibo con un volume pari approssimativamente a quello di testa e collo della tartaruga, l'alimento base deve essere pesce di piccole dimensioni intero e completo di testa e viscere (latterini, acquadelle, alici, acciughe, sardine, ecc.) che puoi reperire già surgelato o prendere fresco e congelare. A questo puoi aggiungere pellet, cibo vivo (lombrichi, tarme della farina), sporadicamente pezzetti di petto e/o fegatini di pollame.
    Con gli alimenti vegetali puoi abbondare, tra quelli commerciali puoi usare i vari tipi di cicoria e radicchio, nella bella stagione vanno benissimo anche erbe selvatiche (purché raccolte in aree non soggette ad uso di pesticidi / prodotti chimici) quali cicoria selvatica, dente di leone, piantaggine, borragine, ecc. (puoi fare riferimento alla scheda sulle piante commestibili per le tartarughe terrestri).

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sprite-thesurvivor
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    Ciao, grazie mille della risposta. Intanto si, ho sbagliato clamorosamente il titolo, decisamente è una trachemys scripta, ho cercato di imparare in fretta.
    Grazie dei consigli sui pellet, attualmente avevo il prodotto "Raffy mineral" del produttore Sera preso da amazon.
    Dopo la quantità di fogliame somministrata nei giorni "veg" non la vedevo soddisfatta, forse appunto posso abbondare di più fino ad una decina/dozzina di foglie tra quelle elencate.
    Le erbe selvatiche le reperisco in una zona incolta nei pressi della mia abitazione, c'è poco passaggio ai auto e in generale non sono trattate quindi direi che andrò a raccoglierle lì.

    Attualmente l'ho posizionata in veranda in un vascone, ha il sole diretto per molte ore e mi sembra lo gradisca molto, nella situazione precedente era un pò imbucata quindi non penso che abbia preso la giusta dose di raggi e sembra quasi voglia recuperare

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    IL Raffy Mineral è un prodotto discreto, ma quando lo finisci passa al TETRA REPTIOMIN ENERGY, è quanto di meglio offra il mercato: ricorda però che la base proteica dell'alimentazione deve essere costituita da pesciolini interi decongelati, non eviscerati.
    Ottima la stabulazione con sole diretto, il quale però non deve essere schermato da vetri o altro, altrimenti perde la sua utilità.
    Considera che la vasca dovrebbe contenere almeno 250 / 300 litri netti di acqua, che dovrebbe essere profonda (50 cm), ottimi i mastelloni ad uso agricolo/enologico - e ben filtrata ad es. tramite un filtro da laghetto. Deve essere presente una zona asciutta dove prendere il sole, raggiungibile tramite una rampa di facile accesso.
    Ti segnalo che gli esemplari di Trachemys scripta sarebbero stati da denunciare entro agosto dell'anno scorso, quindi allo stato attuale stai detenendo la tartaruga illegalmente: se vuoi nmetterti in regola, potresti denunciare un ritrovamento all'ente preposto offrendoti di adottare l'animale dietro fornitura di una regolare documentazione di affidamento che ti metta al riparo da sanzioni amministrative e penali.

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sprite-thesurvivor
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    Ok grazie del consiglio, andrò sul prodotto che mi hai suggerito. Attualmente è in uno spazio da 100 L, avevo quello sotto mano, sto attrezzando degli upgrades ma per mettere il vascone più grande ho bisogno di un mobile che lo supporti in legno in modo che sia posizionata bene.
    Per la zona emersa no problem, mi ero già attrezzato con un isolotto di quelli a ventose e l'ho sistemato con dei pesi in modo inclinato così che abbia l'accesso facile ad una zona sia intermedia sia totalmente asciutta.
    Grazie anche per la dritta sulla denuncia. In realtà l'ho prelevata dai miei, devo verificare che avessero fatto tutto anno scorso però nel caso fosse così diciamo che la tarta ha solo cambiato domicilio (anche nominativo del proprietario in effetti). Però in questo caso potrebbe anche esse sufficiente ciò che è già stato fatto ?

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    Che tipo di lampada irraggia la zona emersa? Sarebbe importante che avesse una lampada ad alogenuri, tipo Solar Raptor 35 w flood, che le fornisca sia calore che UVB di ottima qualità, infatti dalla foto dell'avatar si intravede una situazione del carapace non buona.
    L'assenza di UVB inoltre impedisce alcuni processi metabolici che nel tempo instaurano una grave malattia detta MOM, per questo motivo tartarughe di questa specie - se non allevate all'aperto al sole - devono avere lampade ottimali.
    Trovi un thread dedicato alle lampade Solar Raptor nella sezione del forum "Illuminazione".
    Per le questioni normative ti consiglio di fare seguito sull'apposito thread: Normativa per i possessori di Trachemys
    Ultima modifica di gibo; 28-08-2020 alle 12:04

  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sprite-thesurvivor
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    7
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Quantià di cibo Pseudemys

    Attualmente essendo estate ed avendo lei sole diretto su zona emersa per 5/6h al giorno non ho attrezzato lampade. Per l'inverno sarà un'altra storia.
    Il carapace è così un pò per la muta, un pò penso che purtroppo abbia della micosi. Ho letto che una buona fornitura di calcio tramite osso di seppia e raggi diretti può aiutare la ripresa, ma non saprei se consultare un veterinario per magari prescrivere del clorexiderm o simili per stare in sicurezza totale. Visto che la sua precedente posizione era poco esposta al sole, potrebbe essere che l'abbia sviluppata.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •