Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 14 di 14

Informazioni Clemmys guttata

Discussione sull'argomento Informazioni Clemmys guttata contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao avrei alcune domande da porre su questa bellissima specie di emidide a chi già le alleva. L'ho vista nella ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Informazioni Clemmys guttata

    Ciao
    avrei alcune domande da porre su questa bellissima specie di emidide a chi già le alleva.
    L'ho vista nella lista cites in appendice II, quindi è accompagnata dal certificato cites in fonte C e marcata con microchip? O ancora in europa non è stata recepita la modifica di appendice?
    Ho letto varie schede di allevamento, un pò datate a dire il vero, ci sono libri a cui fare riferimento?
    Volevo sapere la loro abilità nel nuoto, lo stagno che le ospiterebbe ha una profondità intorno al bordo di 30 cm ed uno spicchio a 10 cm, la risalita è agevolata, la profondità massima è di 1 metro, ci sono poi i vasi delle piante a varie profodità. Il letargo lo fanno sott'acqua nella melma del fondale (nel mio caso intorno al metro di profondità) o nel terreno fuori lo specchio d'acqua?
    Per quanto riguarda il cibo, mangiano solo in acqua o riescono anche fuori? Per la dieta da seguire, sono onnivore prevalentemente carnivore anche da adulte o tenderanno sempre più ad appetire vegetali?
    Scusate il numero di domande ma prima di prenderle vorrei avere ben chiaro come allevarle correttamente.

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    12,842
    Discussioni
    667
    Like ricevuti
    5543
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Geoemyda spengleri
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, , Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Bellatorias frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum, Underwoodisaurus milii, Nephrurus cinctus, Gastropholis prasina, Pogona henrylawsonii, Sceloporus serrifer cyanogenys, Egernia cunninghami

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Per gli animali in All B non e' ancora necessario in Italia il chippaggio e il Cites, solo documento di cessione
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Per gli animali in All B non e' ancora necessario in Italia il chippaggio e il Cites, solo documento di cessione
    Quindi nonostante sia in appendice II quello che conta è che si trovi in allegato B nel regolamento della comunità europea 338/97.
    Ottimo

  4. #4
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    12,842
    Discussioni
    667
    Like ricevuti
    5543
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Geoemyda spengleri
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, , Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Bellatorias frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum, Underwoodisaurus milii, Nephrurus cinctus, Gastropholis prasina, Pogona henrylawsonii, Sceloporus serrifer cyanogenys, Egernia cunninghami

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Bene o male App II e all B spesso coincidono
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,632
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    608
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Ciao,
    per le mie clemmys ho solamente un semplice foglio di cessione e non sono chippate

    Per quanto riguarda l'allevamento negli anni ho visto gli allestimenti più disparati
    I tedeschi le allevano come se fossero delle palustri ovvero grande spazio terrestre e lo spazio acquatico è molto poco profondo
    sono molto resistenti al freddo e a detta di molti letargano anche a basse profondità es mastelli interrati in 30 cm di acqua
    alcuni allevano adulti in 5 cm di acqua altri in acquari con colonne d'acqua di 50 cm

    La verità come sempre (secondo me) sta nel mezzo:

    Sono animali da baby molto delicati e scarse nuotatrici.. questo però non vuol dire allevarle come palustri ma come ogni acquatica che si rispetti..

    io le tengo dei subadulti tranquillamente in un cassapallet con 30 cm di acqua ma zeppo di appigli come legni, vasi di piante palustri, piante galleggianti e sughero per il basking

    da baby partirei con la metà dell'altezza d'acqua finche non fanno un pò di muscolatura e pian piano alzare il livello

    evita la sabbia fine come substrato, generalmente sempre consigliato anche per le baby...ma a me è capitato un decesso per occlusione intestinale per ingestione della sabbia

    di seguito la conversazione dei miei allestimenti:
    Sogno nel cassetto realizzato (Clemmys Guttata)

    - - - Aggiornato - - -

    il laghetto che descrivi non sembra adatto a delle baby clemmys.. ed è altamente consigliato far saltare i primi 1/2 letarghi

    anche parlando parliamo di una specie molto resistente al freddo io non rischierei.. farei un letargo controllato

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    quoto Lampe14 e aggiungo che, da come lo descrivi, il tuo laghetto non è l'ideale per delle clemmys, se la zona di sponda è profonda 30 cm è già molto per questi animali, quindi o rifai il laghetto strutturandolo diversamente (ampie zone di riva con acqua bassa, 10 / 15 cm e una zona centrale più profonda ma con una semplice accessibilità, ovvero piccoli gradini progressivi e molte piante / legni a fare da "scalette") oppure devi trovare il modo di inserire nella zona da 30 cm molti cesti di piante palustri (iris, papiro, pontederia, ecc.), nella zona profonda piante che creino appigli (ninfee, piante ossigenanti) inoltre posizionare tronchi e intrichi di rami che consentano la risalita dal fondo verso le zone di acqua bassa.
    Sono tartarughe palustri che stazionano prevalentemente sulle sponde fangose o in acqua bassa e che non di rado muoiono affogate se il laghetto o la vasca non è ben strutturata, quindi è necessario tenerlo in considerazione e prevedere più un paludario che un laghetto per specie acquatiche nuotatrici.
    E' una specie che tollera molto bene il freddo e può letargare a temperature molto rigide, ho visto le foto di un setup a climi rigidi (non ricordo se in Svizzera o Austria) composto da una vaschetta ampia e bassa (tipo il fondo delle vasche delle cavie o dei conigli) interrata tipo paludario, con un recinto terrestre attorno, le tartarughe trascorrevano lì tutto l'anno.

  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Ciao, grazie dei consigli.
    Quindi per le baby posso allestire in casa un acquario con acqua bassa (da alzare progressivamente), zona emersa, lampada uvb e un potente fltro fino a quando non diventa adulta.
    Per quanto riguarda il mio stagno, una parte della sponda ha una profondità di 10 cm, il resto è a 30 cm ma sono presenti molti vasi con le piante (equiseto, typha, sparganium, butomus, iris, pontederia, menta, ninfea pigmea helvola, ninfea piccola chrysantha) quindi anche li ci sono 10/15 cm, mentre nella parte più profonda ho un paio di nifee grandi (black princess e wanwisia) più due vasi con il miriofillo spicato che arriva fino in superficie da quanto è grande. Se inserisco dei legni per agevolare la risalita dalla zona più profonda, pensate che le adulte possano starci?
    Comunque ho preso in considerazione di realizzare un paludario, lo spazio non mi manca, non ho però alcuna idea di come progettarlo, sperando di poter evitare filtri per poter usare solo piante per la fitodepurazione.

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Se prendi delle baby, puoi tenerle all'aperto nella bella stagione usando un box di plastica tipo Ikea samla da 130 litri con acqua bassa, un vaso di pianta filtrante, sughero e un legno.
    Per il primo inverno puoi spostare all'interno la stessa vasca aggiungendo un filtro e una lampada ad alogenuri tipo solar raptor da 35 watt flood.
    Per il laghetto, io non sono convinto che possa essere sicuro al 100%, soprattutto bisognerebbe capire come è sagomato il passaggio da 30 ai 100 cm, inoltre dovresti essere in grado di creare una recinzione sicura, interrata 10 cm, alta fuori terra 30 cm e con una cornice strapiombante sul colmo.
    Per creare un paludario puoi interrare una vasca di plastica robusta larga e bassa, se ne trovano alcune usate.come vassoi per il giardinaggio, oppure usare un telo per laghetti e creare con la pala una sagoma larga e bassa, con ampie zone a riva profonde 10 / 15 cm e una zona centrale sui 40 / 50 cm a cui si arrivi con piccoli gradini o con una bassa angolazione, poi metterai comunque legni e ramaglie a fare da scalette. La terra attorno al laghetto potrai farla con un mix di torba e sabbia, in modo che sia scavabile completando il tutto con recinzione e piante acquatiche che ti eviteranno il filtraggio.
    Il paludario dovrebbe prendere sole al mattino e andare in ombra nelle ore centrali, l'esposizione ideale sarebbe est o nord est, considera che le estati ultimamente sono sempre più torride e questa specie malsopporta il caldo estremo, inoltre una vasca bassa può subire un maggiore aumento della temperatura, quindi va studiata bene la corretta esposizione / ombra.
    Ultima modifica di gibo; 06-09-2020 alle 09:57

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Immagino di dover scartare lo stagno come habitat se c'è il rischio che affoghino, così come ora è fatto, tralasciando il fatto che è in pieno sole dall'alba al tramonto.
    L'esposizione al sole che mi hai descritto combacia perfettamente a dove avevo pensato di fare il paludario, ha il sole dall'alba alle 12/13, poi la casa fa ombra fino alle 18/19. Con una profondità massima che mi hai scritto, possono fare letargo fuori? Deve esserci un fondale in cui nascondersi?

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    A giudicare dalle esperienze di alcuni allevatori ti direi di sì, anche se le schede di allevamento riportano i canonici 100 cm.
    Hai la possibilità di fare un letargo controllato? È sempre la soluzione migliore

  11. #11
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Purtroppo non ho un locale adatto per fare un letargo controllato

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Citazione Originariamente Scritto da roberto80 Visualizza Messaggio
    Purtroppo non ho un locale adatto per fare un letargo controllato
    peccato, nemmeno presso parenti o amici?
    in alternativa potresti ipotizzare di coprire il paludario con una piccola serra fatta con l'apposito tubolare plastico componibile e telo in PVC trasparente da serra.

  13. #13
    Nuovo iscritto
    L'avatar di roberto80
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Dovrei vedere se nella cantina dei miei le temperature sono giuste, è al piano terra, non nel sottoscala del palazzo.
    Probabilmente se uso la serra per coprire il paludario, le temperatura salgono troppo, specialmente se l'inverno sarà come il precedente, (la Temperatura notturna sarà arrivata a 0 forse un paio di volte.)

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,748
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Informazioni Clemmys guttata

    Scusa, vedo ora che la tua provenienza è Lazio, non so perché pensavo al clima del nord Italia.
    Direi che se non hai gelate notturne invernali, allora è escluso qualsiasi problema e potrai allevarle tranquillamente all'aperto tutto l'anno.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •