Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 15 di 15
Like Tree6Likes
  • 1 Post By Lampe14
  • 1 Post By gibo
  • 1 Post By fedebombo
  • 1 Post By fedebombo
  • 1 Post By fedebombo
  • 1 Post By gibo

Stabulazione invernale Trachemys

Discussione sull'argomento Stabulazione invernale Trachemys contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve.. volevo dei consigli. Possiedo una Trachemis scripta che tengo in una vasca da 130l sul balcone all'aperto. Volevo sapere ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Stabulazione invernale Trachemys

    Salve.. volevo dei consigli.
    Possiedo una Trachemis scripta che tengo in una vasca da 130l sul balcone all'aperto. Volevo sapere per l'inverno cosa posso fare.. è giusto mettere il riscaldatore e la lampada uva/uvb anche se è all'aperto? Grazie per le risposte.

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di Giuss99
    Località
    Leggiuno
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Tartarughe in possesso

    1 Graptemys

    Predefinito re: Stabulazione invernale Trachemys

    Il mio consiglio è si, nel senso, il riscaldatore sicuramente va inserito, per quanto riguarda le lampade se hai una buona costanza di sole ( esempio un pomeriggio intero) allora le lampade puoi anche non metterle, nel caso hai poco sole durante il giorno allora in quel caso consiglio di metterle!

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito re: Stabulazione invernale Trachemys

    Il sole arriva ma solo due o tre ore la mattina quindi metterò sia l'uno che l'altro.. grazie mille

  4. #4
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    12,847
    Discussioni
    667
    Like ricevuti
    5543
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Geoemyda spengleri
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, , Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Bellatorias frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum, Underwoodisaurus milii, Nephrurus cinctus, Gastropholis prasina, Pogona henrylawsonii, Sceloporus serrifer cyanogenys, Egernia cunninghami

    Predefinito re: Stabulazione invernale Trachemys

    Le lampade all'esterno non servono a nulla, la luce diurna, anche di una giornata nuvolosa, e' molto piu' efficacie di qualsiasi lampada, un termoriscaldatore non ce la fa ed e' inutile anzi dannoso in quanto l'animale respira aria fredda e sta in acqua tiepida, la polmonite e' assicurata e sprechi corrente, molto meglio lasciarle fare il letargo in una scatola in garage o in cantina.
    @Giuss99 per favore non so da quanto allevi ma da quello che dici non sembra tu abbia esperienza, per favore evita di dare consigli

    per favore usiamo l'italiano nei titoli, se qualcuno fa ricerche un titolo cosi' non aiuta
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,632
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    608
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Stabulazione invernale Trachemys

    Confermo quanto detto da Marconyse
    Lampade e riscaldatore per un allestimento outdoor non servono a nulla

    Non so dove vivi ma Quando arriverà il freddo( novembre/dicembre) la tarta comincerà a rifiutare il cibo
    A distanza di 10/15 giorni dall’ultimo pasto consumato puoi trasferirla in una vaschetta con poca acqua in un locale non riscaldato al buio facendo così un letargo controllato
    Il locale freddo come un garage/cantina/sottotetto/ capanno degli attrezzi di solito mantiene una temperatura tra i 4/10 gradi
    Intervallo di temperatura ideale per il letargo
    A aprile maggio quando le temperature torneranno sopra i 13/15 gradi potrai riportarla nella sua vasca esterna
    Cerca “letargo controllato” sul forum troverai esempi da seguire

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Stabulazione invernale Trachemys

    Ho un bagno che nn utilizzo e li nn c'è riscaldamento e l'inverno è una stanza fredda.. la metto lì in una vaschetta più piccola senza riscaldatore ne lampada? Grazie

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,632
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    608
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Stabulazione invernale Trachemys

    Se nel bagno la temperatura scende sotto i 15 gradi di inverno allora entrerà in stato letargico
    non avrà bisogno di niente: alimentazione filtri o lampade.. solo 4 dita d'acqua per ricoprirla completamente permettendo di respirare facilmente solamente allungando il collo
    Marina123plus likes this.

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,749
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Stabulazione invernale Trachemys

    quoto Marconyse e Lampe14, riscaldatore e lampade all'esterno non vanno usate... oltretutto il riscaldatore resterebbe acceso h24 con svariate decine di watt, e avresti un bel conto nella bolletta della luce.
    Considera che queste tartarughe nordamericane fino ad una temperatura dell'acqua di +2 gradi - in pratica prossima al congelamento - non hanno problemi: se quindi abiti in una zona a clima invernale mite, posizioni la vasca contro una parete di casa e magari la isoli mettendo all'esterno dei pannelli di polistirolo / polistirene / legno, è probabile che l'acqua non scenderà mai sotto i +2 gradi e quindi potrai lasciare la tartaruga nella vasa all'aperto per tutto l'inverno: un buon termometro digitale a sonda potrebbe aiutarti a monitorare la temperatura dell'acqua, qualora tu constatassi un abbassamento sotto i +3 / +4 gradi, soltanto allora potresti valutare un trasferimento in locale interno freddo, più riparato dal gelo.
    Marina123plus likes this.

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Help letargo Trachemys

    Salve volevo un informazione.. la mia tarta adesso è in letargo in una vasca più piccola di quella dell'estate..ma vorrei tenerla sempre nella sua grande vasca anche l'inverno sempre all'aperto su un grande balcone.. io sono del sud e qui l'inverno non è particolarmente freddo la temperatura più bassa che può esserci è -1 e nn nevica mai capita solo raramente.. la mia domanda è se è all'aperto serve cmq.il riscaldatore e la lampada anche se è all'aperto e vorrei farla andare in letargo?? Grazie mille

  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    133
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    26
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    Citazione Originariamente Scritto da Marina123plus Visualizza Messaggio
    Salve volevo un informazione.. la mia tarta adesso è in letargo in una vasca più piccola di quella dell'estate..ma vorrei tenerla sempre nella sua grande vasca anche l'inverno sempre all'aperto su un grande balcone.. io sono del sud e qui l'inverno non è particolarmente freddo la temperatura più bassa che può esserci è -1 e nn nevica mai capita solo raramente.. la mia domanda è se è all'aperto serve cmq.il riscaldatore e la lampada anche se è all'aperto e vorrei farla andare in letargo?? Grazie mille
    Ciao, per le trachemys il letargo deve avvenire o in un laghetto profondo almeno 1 metro con sponde dolcemente degradanti oppure in un ambiente freddo (cantina o garage) con temperatura stabile tra i 4 e i 10 gradi, al riparo da gelate che possono provocare danni cerebrali all'animale e portarlo addirittura alla morte.
    Altrimenti non le si fa andare in letargo, tenendole in acquaterraio in casa con luci e termoriscaldatore e alimentandole come al solito.

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk
    Marina123plus likes this.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    Quindi se è all'aperto non è necessario mettere lampada e il resto? È al riparo adesso sempre fuori ma al riparo

  12. #12
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    133
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    26
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    Citazione Originariamente Scritto da Marina123plus Visualizza Messaggio
    Quindi se è all'aperto non è necessario mettere lampada e il resto? È al riparo adesso sempre fuori ma al riparo
    Come ho scritto, anche se si vive in una zona geografica caratterizzata da un inverno più mite, il letargo vero e proprio "all'aperto" deve essere effettuato in un laghetto che sia profondo almeno un metro e che abbia sponde dolcemente degradanti che consentano una risalita facile per la respirazione. Altrimenti bisogna fare un letargo controllato in un luogo che abbia temperatura costante.
    Lasciare semplicemente all'aperto la tartaruga non va bene, proprio perchè c'è il rischio di gelate notturne. Con "riparato" non so cosa tu intenda dire.
    Se la temperatura scende sotto i 4 gradi, difficilmente l'animale sopravvive.

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk
    Marina123plus likes this.

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina123plus
    Località
    Marconia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    Non scende sotto i quattro li dov'è e cmq sono cinque anni che faccio così e sta benissimo volevo solo sapere per organizzarmi in futuro

  14. #14
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    133
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    26
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    Citazione Originariamente Scritto da Marina123plus Visualizza Messaggio
    Non scende sotto i quattro li dov'è e cmq sono cinque anni che faccio così e sta benissimo volevo solo sapere per organizzarmi in futuro
    L'importante è che la temperatura sia costante e sopra i 4 gradi.
    I riscaldatori e le lampade permettono alla tartaruga di termoregolarsi e regolare il suo metabolismo, quindi durante il letargo sarebbe un controsenso usarli poiché se non si alimenta la tartaruga essa non avrà bisogno di termoregolarsi.

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk
    Marina123plus likes this.

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,749
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3233
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: Help letargo Trachemys

    UNisco alla discussione precedente sullo stesso argomento e quoto quanto avevo già scritto:

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    quoto Marconyse e Lampe14, riscaldatore e lampade all'esterno non vanno usate... oltretutto il riscaldatore resterebbe acceso h24 con svariate decine di watt, e avresti un bel conto nella bolletta della luce.
    Considera che queste tartarughe nordamericane fino ad una temperatura dell'acqua di +2 gradi - in pratica prossima al congelamento - non hanno problemi: se quindi abiti in una zona a clima invernale mite, posizioni la vasca contro una parete di casa e magari la isoli mettendo all'esterno dei pannelli di polistirolo / polistirene / legno, è probabile che l'acqua non scenderà mai sotto i +2 gradi e quindi potrai lasciare la tartaruga nella vasa all'aperto per tutto l'inverno: un buon termometro digitale a sonda potrebbe aiutarti a monitorare la temperatura dell'acqua, qualora tu constatassi un abbassamento sotto i +3 / +4 gradi, soltanto allora potresti valutare un trasferimento in locale interno freddo, più riparato dal gelo.
    Dovresti mettere la vasca in una posizione riparata, ad es. a ridosso del muro della casa, e isolare bene le pareti della vasca con dei pannelli di polistirene (li trovi nei brico o rivendite di materiale edile).
    Potresti applicare anche un coperchio alla vasca sempre con una lastra di polistirene, dopo averla ben perforata per garantire un passaggio di aria, oppure creare un coperchio con 2 o 3 strati di tessuto-non-tessuto o geotessuto, quello usato per proteggere dal gelo le piante.
    Dovresti comunque monitorare la temperatura dell'acqua nei giorni più freddi e verificare che non scenda sotto +3 / +4 gradi Celsius.
    Ultima modifica di gibo; 14-12-2020 alle 11:56
    Marina123plus likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •