Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 35
Like Tree6Likes

Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

Discussione sull'argomento Quesito sabbia substrato - sono nuovo! contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti! Sono nuovo del forum e molto inesperto nel mondo delle tartarughe. Per il compleanno di mio figlio ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di jolly82
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    3 acquatiche

    Predefinito Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Ciao a tutti!
    Sono nuovo del forum e molto inesperto nel mondo delle tartarughe.


    Per il compleanno di mio figlio a luglio ci hanno regalato due piccole tartarue (ancora mai pesate e misurate, a circa 4/5cm di carapace).
    Le ho messe in un laghetto. Dopo un mese è arrivata anche un terza tartaruga, questa 11/12 cm di lunghezza di carapace, e ora tutte e tre stanno nel laghetto. Tra poco le temperature dove vivo inizieranno a scendere parecchio, gia la notte siamo tra i 10 e 12 gradi mentre nel giorno c'è sole e direi che stanno ancora benone... salgono sui loro sassi e si godono il caldo...Il laghetto però è profondo solo 50cm e quindi impossibile fargli fare il letargo.


    Ho deciso, quindi di portarle dentro casa. Ho comprato riscaldatore, lampada, zona emersa filtro esterno (tetra 300 plus) in arrivo a breve ed ho recuperato un acquario 80x40x40 che oggi ho appena finito di pulire.
    Ecco il primo dubbio: posso fare il substrato con questo materiale che mi è stato regalato da chi mi ha venduto l'acquario?
    Abito in campagna a 50mt da un fiume, non faccio fatica a procurarmi sabbia finissima, meglio quella?
    Oppure combino entrambe?

















  2. #2
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,263
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1271
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Ciao, assolutamente non usare quel substrato, potrebbe causare blocchi intestinali fatali alle tarte.
    Nei centri brico e simili trovi sacchi di sabbia vagliata del fiume po, attento alla granulometria, casomai metti foto qui, ti ricordo che è reato prendere ghiaia o sabbia da fiumi o spiagge .
    Sarebbe anche utile avere foto degli esemplari perchè tre tartarughe di quella misura staranno strette in quella vasca, la lampada deve essere una Solar raptor che emette sia calore che raggi uvb se le porti all'interno.
    Da una foto misembra di vedere una Mauremis, serve un filtro esterno potente.
    Aspettiamo foto.
    Lisa77 and jolly82 like this.

  3. #3
    Assiduo
    L'avatar di Lisa77
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    555
    Discussioni
    14
    Like ricevuti
    105
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta scripta
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Benvenuto, vorrei chiederti subito due cose. Conosci la specie delle tre tartarughe? Alla base sta proprio il riconoscimento per un corretto allevamento. Ogni specie ha le proprie esigenze per questo è consigliato tenere separate specie diverse anche per una questione di salute. Se vuoi posta qualche foto dettagliata di ogni tartaruga così da partire con questa fondamentale informazione.
    darietto and jolly82 like this.

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,408
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Anche a me una sembra una mauremys sinensis.
    Ottima la idea del laghetto, ma quel modello per 3 tartarughe risulterà a breve troppo piccolo, servirà una vasca da almeno 750 litri.
    Consiglio anche di levare quelle pile di sassi e piuttosto mettere un tronco o un grosso legno per acquari.
    È sempre consigliabile anche recintare il laghetto in modo che le tartarughe non possano allontanarsi molto, se parliamo di specie acquatiche non serve una zona terrestre ampia, ma basta una piccola zona terrestre per prendere il sole ed eventualmente deporre le uova.
    Per l'inverno potresti organizzarti per far fare un letargo controllato.
    Ultima modifica di gibo; 14-09-2020 alle 06:58
    jolly82 likes this.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di jolly82
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    3 acquatiche

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Nei centri brico e simili trovi sacchi di sabbia vagliata del fiume po, attento alla granulometria, casomai metti foto qui, ti ricordo che è reato prendere ghiaia o sabbia da fiumi o spiagge .
    Anche se per 150mt il fiume costeggia la mia proprietà, anche se facilmente potrei accedere e prelevare sabbia inosservato, anche se.... ovviamente non preleverò la sabbia dal fiume.
    Giusto per curiosità, questa sarebbe la sabbia: sarebbe andata bene?





    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    la lampada deve essere una Solar raptor che emette sia calore che raggi uvb se le porti all'interno.
    Ho acquistato questa lampada: LEDGLE Lampada Tartarughe Acqua, UVA UVB (confezione doppia da 25W e 50W).
    Unita al riscaldatore per l'acqua, può essere sufficiente o devo per forza aggiungere una spot o passare a solar raptor?

    Filtro: in arrivo tra due giorni il: Tetra Ex 800 Plus
    (grazie per il tuo aiuto e le risposte)

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Lisa77 Visualizza Messaggio
    Benvenuto, vorrei chiederti subito due cose. Conosci la specie delle tre tartarughe? Alla base sta proprio il riconoscimento per un corretto allevamento. Ogni specie ha le proprie esigenze per questo è consigliato tenere separate specie diverse anche per una questione di salute. Se vuoi posta qualche foto dettagliata di ogni tartaruga così da partire con questa fondamentale informazione.
    Non conosco le specie, sotto metterò delle foto per aiutarCI a riconoscerle.
    Per questioni di tempo non ho ancora avuto modo di misurarle, pesarle…. Vorrei tenere un piccolo diario con le loro info…
    Ho molto spazio intorno casa, ma quest’anno, un po’ colto impreparato dalla novità (è stato un regalo), ho attrezzato solo il laghetto in foto. La terza tartaruga è arrivata dopo un mese e sembra stare bene in “compagnia”. La mia idea è di tenerle tutte e tre in acquario in casa fino al prossimo marzo/aprile e poi vedere se riesco a fare un bel laghetto fuori, profondo 1,5mt almeno per far fare loro il letargo per il prossimo inverno. A quel punto avrebbero spazio e starebbero meglio quando (spero) saranno cresciute.


    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Anche a me una sembra una mauremys sinensis.
    Ottima la idea del laghetto, ma quel modello per 3 tartarughe risulterà a breve troppo piccolo, servirà una vasca da almeno 750 litri.
    Consiglio anche di levare quelle pile di sassi e piuttosto mettere un tronco o un grosso legno per acquari.
    In realtà il laghetto è già recintato. Fino ad ora ho tenuto il livello dall’acqua abbastanza basso, in modo che non riuscivano a saltare fuori il bordino in plastica. Tra 5/10 gg le tolgo da lì quindi non faccio modifiche. Prossimo anno vorrei provare a fare un laghetto più grande e profondo e permettere poi per inverno 2021 anche il letargo.


    Ecco le poche e pessime foto sono riuscito. Le due piccole provengono dallo stesso negozio/fiera… la grande non ho capito bene da dove proviene, ha comunque due striature rosse in prossimità delle orecchie.



    Ultima modifica di jolly82; 14-09-2020 alle 10:48

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,408
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Ciao, si tratta di Mauremys sinensis, specie asiatica che può essere allevata tutto l'anno all'aperto ai nostri climi; da baby sono animali onnivori, poi crescendo la loro dieta dovrà diventare prevalentemente vegetariana (buoni i vari tipi di cicoria e radicchio).
    Ottimo il progetto di un ampio laghetto recintato, su cui potrai installare un potente filtro da laghetto dotato di lampada alghicida, utile per questa specie che richiede acqua molto pulita ed è facilmente affetta da infezioni della pelle e del carapace.
    La sabbia non ha una grande utilità per questa specie, rischi solo di introdurre sporcizia o causare ingestioni con rischio di costipazione, nel laghetto poi si forma col tempo della melma/limo sul fondo e dovrai limitarti a rimuoverne l'eccesso una volta all'anno, la presenza di un substrato complicherebbe la rimozione della fanghiglia dal fondale.
    Ho googlato la lampada che hai acquistato, ma si tratta di una semplice alogena con emissioni di UVB assolutamente inadeguate, visto che dall'anno prossimo potranno fare letargo e quindi le lampade ti serviranno solo per questo inverno, potresti tenere la lampada che hai preso come riscaldante e aggiungere una UVB compatta da 26 watt al 5% (5.0) di buona marca (Exoterra, Zoomed, Arcadia): le due lampade dovranno irraggiare contemporaneamente la zona emersa, con la UVB a meno di 20 cm e la riscaldante regolata di distanza finchè non porta zla piattaforma a 30 / 35 gradi. L'acqua deve stare a 22 / 24 gradi, non oltre.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di jolly82
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    3 acquatiche

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Ciao, si tratta di Mauremys sinensis, specie asiatica che può essere allevata tutto l'anno all'aperto ai nostri climi; da baby sono animali onnivori, poi crescendo la loro dieta dovrà diventare prevalentemente vegetariana (buoni i vari tipi di cicoria e radicchio).
    Ottimo il progetto di un ampio laghetto recintato, su cui potrai installare un potente filtro da laghetto dotato di lampada alghicida, utile per questa specie che richiede acqua molto pulita ed è facilmente affetta da infezioni della pelle e del carapace.
    Invece l'altra? La grande con le orecchie rosse? Ecco le foto:





    Di sicuro la grande è di un'altra specie....

    Dove vivo io, alta valle del reno tra Boogna e Pistoia, appennino tosco emiliano, le temperatura oggi sono min 12 e max 28, ma tra 2 settimane scendono a 8/18 e a gennaio stanno spesso sotto intorno lo 0 (-5; 10).
    Pensi che con il laghetto abbastanza profondo riescano a sopravvivere all'esterno?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Ho googlato la lampada che hai acquistato, ma si tratta di una semplice alogena con emissioni di UVB assolutamente inadeguate, visto che dall'anno prossimo potranno fare letargo e quindi le lampade ti serviranno solo per questo inverno, potresti tenere la lampada che hai preso come riscaldante e aggiungere una UVB compatta da 26 watt al 5% (5.0) di buona marca (Exoterra, Zoomed, Arcadia): le due lampade dovranno irraggiare contemporaneamente la zona emersa, con la UVB a meno di 20 cm e la riscaldante regolata di distanza finchè non porta zla piattaforma a 30 / 35 gradi. L'acqua deve stare a 22 / 24 gradi, non oltre.
    Ho preso la lampda un po' di corsa, cercando su amazon, speravo potesse essere sufficiente, anche perché leggevo UVA/UVB. Le lampadine sono due da 25w e 50w
    A questo punto, se devo comprarne un'altra preferisco prenderne una per tutte, per avere meno accrocchi. Preferirei però, appena ho modo, fare una foto e mandartela, ho paura che ci sia confusione con altri modelli di lampade: ho visto, infatti, su amazon che ci sono recensioni di prodotti diversi dal mio, evidentemente è una di quelle pagine in cui vendono piu articoli e si mischiano le descrizioni...

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,408
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    confermo è un'altra specie, forse una Pseudemys, servirebbe qualche foto di dettagli del disegno della testa.
    dubito la tua lampada unica sia valida, dovrebbe essere una lampada ai vapori di mercurio e consumare 90 watt o più... quin di temo sia la classica cinesata venduta con indicazioni UVA/UVB inattendibili, se vuoi una lampda unica devi optare per una solar raptor con relativo impianto, spenderai almeno 60 / 70 euro e anche più se vuoi un braccetto e un portalampada.

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di jolly82
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    3 acquatiche

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    confermo è un'altra specie, forse una Pseudemys, servirebbe qualche foto di dettagli del disegno della testa.
    dubito la tua lampada unica sia valida, dovrebbe essere una lampada ai vapori di mercurio e consumare 90 watt o più... quin di temo sia la classica cinesata venduta con indicazioni UVA/UVB inattendibili, se vuoi una lampda unica devi optare per una solar raptor con relativo impianto, spenderai almeno 60 / 70 euro e anche più se vuoi un braccetto e un portalampada.
    Ah... procederò quindi con l'acquisto... consigli sul dove prenderla?

    Per la sabbia quindi, vado senza. Escluso subito quella roba verde...non metto neanche quella di fiume?

    - - - Aggiornato - - -

    Questa la foto dell'acquario che ho recuperato, ripulito ed è quasi pronto....

    Ho lasciato i supporti per i neon che potrebbero essere comodi per la appoggiare la lampada.

  10. #10
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    12,685
    Discussioni
    663
    Like ricevuti
    5526
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Geoemyda spengleri
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, , Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum, Underwoodisaurus milii, Nephrurus cinctus, Gastropholis prasina, Pogona henrylawsonii

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Un consiglio, se devi comprare materiali (dalle lampade ai filtri) ti conviene comprarli dai nostri sponsor che vendono prodotti specifici per Rettili e altri animali
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  11. #11
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,263
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1271
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Secondo me vista la misura della vasca che per 4 tarte ritengo piccola eviterei di mettere sabbia o altro, leverebbe spazio acquatico, lascia il fondo nudo, sarà anche più facile da sifonare quando farai i cambi d'acqua perchè 4 tarte sporcheranno parecchio .
    Il prossimo anno torneranno all'esterno e se non avranno problemi potrai far fare loro il letargo controllato.

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di jolly82
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    3 acquatiche

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Secondo me vista la misura della vasca che per 4 tarte ritengo piccola eviterei di mettere sabbia o altro, leverebbe spazio acquatico, lascia il fondo nudo, sarà anche più facile da sifonare quando farai i cambi d'acqua perchè 4 tarte sporcheranno parecchio .
    Il prossimo anno torneranno all'esterno e se non avranno problemi potrai far fare loro il letargo controllato.
    In realtà sono 3, 2 baby ed una che avrà un paio di anni (10/12cm di lunghezza carapace).
    Seguo i consigli: non metto nulla come substrato. Lo facevo solo per rendere più confortevole il loro ambiente, noto che soprattutto la grande, scava come una matta la vaschetta in plastica del laghetto.
    Metterò dei sassi piccoli a creare delle piccole grotte e un paio di tronchetti recuperati dal fiume dove possano aggrapparsi e girare intorno. Ovviamente ci sarà anche la zona emersa.
    Il filtro sarà esterno e quini non occuperà spazio nell’acquario. Ci saranno quindi: 78x43x35 cm di spazio interno…. 100 lt circa?

    Avrei un’altra domanda. Posso temporizzare la lampada…. Meglio fare 1 sessione continua da 7h oppure tipo due da 3,5h intervallate da 3h di pausa ?

  13. #13
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,263
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1271
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Ciao, attenzione alla convivenza, quella grande può attaccare le piccole con conseguenze nefaste.
    Altra cosa, occhio alle grotte coi sassi, o sono incollati tra di loro o la grande le distruggerà col rischio di farsi male, inoltre peseranno meno in acqua, io eviterei.
    Per la lampada io la lascerei accesa sulle sei ore per poi farla spegnere prima del buio quando fa ancora chiaro per simulare il fotoperiodo esterno.

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,408
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Citazione Originariamente Scritto da jolly82 Visualizza Messaggio
    In realtà sono 3, 2 baby ed una che avrà un paio di anni (10/12cm di lunghezza carapace).
    Seguo i consigli: non metto nulla come substrato. Lo facevo solo per rendere più confortevole il loro ambiente, noto che soprattutto la grande, scava come una matta la vaschetta in plastica del laghetto.
    Metterò dei sassi piccoli a creare delle piccole grotte e un paio di tronchetti recuperati dal fiume dove possano aggrapparsi e girare intorno. Ovviamente ci sarà anche la zona emersa.
    Il filtro sarà esterno e quini non occuperà spazio nell’acquario. Ci saranno quindi: 78x43x35 cm di spazio interno…. 100 lt circa?

    Avrei un’altra domanda. Posso temporizzare la lampada…. Meglio fare 1 sessione continua da 7h oppure tipo due da 3,5h intervallate da 3h di pausa ?
    Non metterei sassi/grotte nel laghetto, non hanno utilità e rischi solo di schiacciare una tartaruga e farla annegare, è sufficiente un tronco o una grossa radice (quelli per acquario hanno il vantaggio di non deteriorarsi nel tempo stando in acqua, mentre un legno raccolto in natura potrebbe macire rapidamente) e una rampa che consenta alle tartarughe di salire agevolmente dall'acqua alla sponda (puoi usare un grosso pezzo di sughero fissato alla sponda o creare una rampa con della rete metallica plastificata a maglia fine).
    LO spazio può essere accettabile visto che è solo una soluzione temporanea per il primo inverno, controlla però che la taratruga più grande non crei lesioni alle piccole, considera anche la possibilità di mandare la tartaruga di 10/12 cm in letargo controllato già per questo inverno, basta una vaschetta o un secchio con poca acqua da posizionare in un locale freddo ma protetto da gelate (sottotetto, cantina, box attrezzi, ecc.).
    La lampada puoi tenerla accesa 8 / 10 h continuative con un timer.

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,607
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    602
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Quesito sabbia substrato - sono nuovo!

    Ciao e benvenuto!

    si confermo quanto già detto in precedenza
    si tratta di due mauremys sinensis di origine cinese.. sono di facile allevamento come le più diffuse nordamericane in commercio ma avranno bisogno di molto spazio da adulte..
    ma mi pare di capire che lo spazio in giardino non ti manca e potrai fare in futuro un laghetto adatto a loro con almento 300 l a testa
    qui sotto un esempio di femmina adulta




    la terza tarta più grandicella è una trachemys scripta.. purtroppo è stato un errore adottarla perche questa specie dichiarata invasiva è vietata dalla legge italiana da molti anni
    non è più possibile venderla/cederla quindi acquaistarla/adottarla o peggio ancora riprodurla e (per chi le possiede da tanti anni) andava dichiarato il possesso l'agosto scorso per non incorrere in sanzioni

    detto questo io eviterei assolutamente la convivenza:
    sono specie di areali completamente diversi quindi per una questione etica/sanitaria va allevata separata dalle sinensis
    secondo: la differenza di dimensioni è importante.. la trachemys potrebbe facilmente ucciderle

    Concordo con gibo che le più piccole potresti per questo inverno tenerle indoor nell'acquarione in foto con filtro esterno, comoda zona basking (come un pezzettone di sughero) e lampada unica solar raptor
    la sabbia fine o grossi ciotoli come fondo non è strettamente necessario magari più utile un legno da acquario che rilascia tannino antibatterico naturale e aiuta come appiglio alla risalita (le sinensis sono particolarmente soggette a infezioni del carapace e pelle quindi c'è bisogno di un ottimo filtraggio)
    se l'acquario sarà posizionato in un locale di casa ben riscaldato non ci sarà nemmeno bisogno di un riscaldatore dell'acqua

    La trachemys è già tranquillamente cresciuta abbastanza per fare letargo controllato da evitare sicuramente come già detto convivenza in un acquario ancora più ristretto del laghetto con specie diversa e più piccola

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •