Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree1Likes
  • 1 Post By gibo

Aiuto letargo Pseudemys Floridana

Discussione sull'argomento Aiuto letargo Pseudemys Floridana contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti. Ho una Pseudemys di quasi 2 anni (presa da 1,5 anni, era mini). A settembre 2020 l'abbiamo ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Cybereye
    Località
    Savignano sul Rubicone
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Ciao a tutti.

    Ho una Pseudemys di quasi 2 anni (presa da 1,5 anni, era mini). A settembre 2020 l'abbiamo spostata da acquario in casa, con lampada, filtro eccetera in vasca in giardino con filtro. Premetto che da questo momento in poi ha sempre mangiato in modo molto meno vorace rispetto a quando era in casa. Da circa 3 settimane l'abbiamo spostata in garage in un mastellone per provare a fare un letargo controllato. La decisione è stata presa anche perchè con l'abbassarsi delle temperature , già nella vasca in giardino, aveva praticamente smesso di mangiare e si muoveva pochissimo. Ora, il dubbio nasce dal fatto che la tarta continua a muoversi e quando mi avvicino al mastellone reagisce alla mia presenza ma non sta mangiando NIENTE da tre settimane. Avevamo provato a mettere 2,3 pellet "di sicurezza" in caso non fosse abbastanza freddo per andare in letargo, ma li ha lasciati lì a marcire. Oggi ho realizzato che in garage la temperatura è decisamente troppo alta, anche perchè nonostante qualche settimana fa sembrava andasse sottozero, le temperature esterne sono ancora alte. Per questo motivo oggi ho deciso di spostare il mastellone in giardino e coprirlo con un telo per ridurre la luce. Vi allego la foto della sistemazione attuale.

    https://ibb.co/VDRXdjb
    https://ibb.co/Ln42cvd

    Come potete vedere sono molto inesperto e ho paura che andare per tentativi possa finire per farla morire.

    Potreste dirmi se e cosa sto sbagliando e come potrei migliorare la situazione?

    Grazie mille :-)


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,767
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3403
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    ciao, per prima cosa ti chiedo se la specie di Pseudemys è certa: se è una nelsoni o una concinna può fare un letargo a basse temperature (fino a +4 gradi), se è realmente una floridana (o ssp peninsularis) può fare un letargo/bruma ma sarebbe meglio avere temperature meno rigide (non inferiori a 10 gradi).
    Per il letargo va benissimo un mastellone o anche una vaschetta di dimensioni inferiori, con un livello di acwua basso che copra la tartaruga e oscurata.
    E' normale che le tartarughe si muovano e reagiscono finché non sono in una situazione di letargo "profondo".
    Che temperature hai al momento nel garage?
    Io non mi preoccuperei troppo, per prevenire problemi puoi pesare la tartaruga su una bilancia digitale e poi ripetere ogni 3 o 4 settimane la pesatura usando la stessa bilancia ed annotando i pesi: se la tartaruga perde pochi grammi non c'è problema, se invece noti che la perdita di peso è significativa, potrebbe convenire spostare la tartaruga in casa, attivare riscaldatore e lampada hqi e rialzare progressivamente le temperature per risvegliarla e ricominciare ad alimentarla: è un'evenienza comunque molto improbabile.


  4. #3
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    222
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    42
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Ciao, innanzitutto dove abiti e che temperature hai esternamente, possono esserci gelate notturne? Il letargo controllato si fa sempre all'interno, in cantina, garage o un ambiente freddo con temperatura costante (dai 4 ai 10 gradi), con la tartaruga in un recipiente/vasca, anche di plastica, con un livello d'acqua molto basso, che le permetta di respirare facilmente. Per una baby, il letargo non è indispensabile, io le baby le tengo in acquaterraio con riscaldatore e luci fino a marzo, ma abito in Piemonte e non ho una cantina per fare il letargo controllato.
    All'esterno si può far fare solo in un laghetto sufficiente profondo, con un fondale fangoso/sabbioso in cui possano interrarsi e con sponde che degradano dolcemente.
    Il telo che hai messo in tutta onestà non serve proprio a niente e nel complesso è una pessima sistemazione dell'animale, che per quanto sia resistente, sarà difficilmente possibile che passi l'inverno senza conseguenze. Ti consiglio di portarlo all'interno, metterlo in una vasca con termoriscaldatore e luci e vedrai che rinizierà ad alimentarsi.


    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk


  5. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,767
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3403
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Citazione Originariamente Scritto da fedebombo Visualizza Messaggio
    Il telo che hai messo in tutta onestà non serve proprio a niente e nel complesso è una pessima sistemazione dell'animale, che per quanto sia resistente, sarà difficilmente possibile che passi l'inverno senza conseguenze. Ti consiglio di portarlo all'interno, metterlo in una vasca con termoriscaldatore e luci e vedrai che rinizierà ad alimentarsi.
    fedebombo forse non hai letto bene:

    Citazione Originariamente Scritto da Cybereye Visualizza Messaggio
    Da circa 3 settimane l'abbiamo spostata in garage in un mastellone per provare a fare un letargo controllato.
    l'opener scrive di aver posizionato quel mastellone in un garage, quindi all'interno, il telo oscurante può essere utile per togliere la luce e favorire il letargo.
    resta da chiarire la temperatura nel garage, se troppo elevata potrebbe giustificare l'attività della tartaruga.


  6. #5
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    222
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    42
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    fedebombo forse non hai letto bene:



    l'opener scrive di aver posizionato quel mastellone in un garage, quindi all'interno, il telo oscurante può essere utile per togliere la luce e favorire il letargo.
    resta da chiarire la temperatura nel garage, se troppo elevata potrebbe giustificare l'attività della tartaruga.
    "Per questo motivo oggi ho deciso di spostare il mastellone in giardino e coprirlo con un telo per ridurre la luce. Vi allego la foto della sistemazione attuale"

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk


  7. #6
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    222
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    42
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    L'opener nella parte finale del messaggio ha scritto che la temperatura in garage era troppo elevata e che ha spostato il tutto in giardino, infatti le foto scattate dell'attuale sistemazione sembrano proprio essere all'aperto. A quello mi riferivo quando dicevo che il telo è inutile

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk


  8. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,767
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3403
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    mi ero perso quel passaggio.
    direi che per rispondere gli elementi da avere sono:
    - la specie esatta di Pseudemys (se è una floridana o una peninsularis è meglio evitare temperature troppo rigide)
    - la temperatura in garage
    - la temperatura all'aperto.
    Se fosse una concinna o una nelsoni mi terrei nel classico range delle nordamericane (4 / 10 gradi), nel caso di floridana o peninsularis sarebbe più prudente stare in un range più alto, es. 8 / 15 gradi.
    Consiglio all'opener l'uso di un termometro digitale con memoria della minima e massima misurata, come il thermo pro tp50.
    Importante anche la pesatura.
    fedebombo likes this.


  9. #8
    Appassionato
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    222
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    42
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Concordo, attendiamo sue

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk


  10. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di Cybereye
    Località
    Savignano sul Rubicone
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Ciao a tutti.

    Vi ringrazio moltissimo per il rapido riscontro. Il fatto che sia Pseudemys Floridana Floridana viene da questo forum in seguito alle foto che avevo condiviso ad agosto. Le posto nuovamente perchè non ne ho di più recenti. (La veterinaria invece sosteneva si trattasse di Trachemys e abbiamo fatto anche denuncia).

    https://ibb.co/f9XsPS2
    https://ibb.co/ncfjqRj
    https://ibb.co/ZGVTQTp
    https://ibb.co/Jd5W82W
    https://ibb.co/jG0nKDM
    https://ibb.co/6vyKCGd

    ho già acquistato il termometro che mi avete consigliato e farò i rilevamenti, ma la situazione attualmente è 8-10 di giorno , 2-6 di notte. In garage indicativamente 15 gradi.
    Sul discorso del telo non ho capito. All'esterno è inutile ? E' un telo nero , coprente.

    Grazie a tutti.


  11. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,767
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3403
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Aiuto letargo Pseudemys Floridana

    Ciao, personalmente non saprei dirti se è una P. concinna o una floridana, se qualche esperto del genere ti ha confermato floridana, allora direi che la specie è questa.
    Di certo non è una Trachemys scripta, quindi la denuncia al ministero non andava fatta, adesso risulterà che ne possiedi una.
    Per quanto riguarda il letargo, trattandosi di una floridana e avendo già 2 gradi di notte, la sposterei nuovamente in garage e la peserei con la bilancia digitale.
    Se hai la possibilità di aprire la finestra nel garage, fallo, in modo da cercare di abbassare la temperatura di un paio di gradi, comunque 15 gradi sono già una temperatura accettabile, le P. floridana possono occupare areali a clima subtropicale (Florida sud e costa) quindi per il primo letargo è meglio essere cauti, anche se in generale si tratta comunque di una specie nordamericana.
    Se in garage hai parecchia luce, può essere utile oscurare la vasca con un telo, basta che sia traspirante (no cellophane o simili), io uso dei vecchi lenzuoli.
    Ultima modifica di gibo; 13-12-2020 alle 09:09


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •