Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Lampe14
  • 1 Post By gibo

controllo tartarughe pre letargo controllato

Discussione sull'argomento controllo tartarughe pre letargo controllato contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno,Come ogni anno è arrivato il momento di spostare le tartarughe acquatiche dagli allestimenti esterni in giardino alle rispettive vasche ...

  1. #1
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,908
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito controllo tartarughe pre letargo controllato

    Buongiorno,Come ogni anno è arrivato il momento di spostare le tartarughe acquatiche dagli allestimenti esterni in giardino alle rispettive vasche per il letargo controllato.Per quanto le mie tarta siano tutte specie nordamericane rustiche in grado di superare il letargo outdoor, rimane sempre una percentuale di rischio che con il letargo controllato vengono quasi azzerate.Questo perchè i mastelli e i laghetti preformati per quanto ideali per la bella stagione non lo sono in una fase "delicata" come il letargo. Se la tarta in stato letargico, insabbiata sul fondo del laghetto, sentisse la necessità di respirare e quindi tornare in superficie potrebbe rischiare l'annegamento non trovando abbastanza appigli e sponde dolci facili da percorrere per risalire.Inoltre con il letargo controllato posso tenere le tartarughe in un ambiente con temperature mai troppo rigide (in garage sotterraneo con temperatue mai prossime allo +0) e rischio di annegamento azzerato (nelle vaschette con poca acqua basta allungare il collo per mettere il naso fuori dall'acqua per respirare.Metto qualche foto delle tarta appena ripescate dai laghetti e della scaffalatura dove ho sistemato le varie vaschette per il letargo - 2 giovani femmine di sternotherus odoratus:coppia di chrisemys picta dorsalis2.4 clemmys guttatamaschi:femmine:1.4 trachemys scripta3 femmine graptemys pseudogeographica kohniiVasche del letargo (sono tutte misure diverse di samla ikea)
    Ultima modifica di Lampe14; 23-11-2023 alle 13:33
    kurtino likes this.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,552
    Discussioni
    352
    Like ricevuti
    1705
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: controllo tartarughe pre letargo controllato

    Tutte bellissime, le clemmys sono vetamente uno spettacolo.

    Una sola informazione, non hai mai avuto il problema che in garage la temperatura si alzi troppo?


    Inviato dal mio SM-G780G utilizzando Tapatalk


  4. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,908
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito Re: controllo tartarughe pre letargo controllato

    grazie
    si, ho spesso questo problema all'inizio e alla fine del periodo letargo dove le temperature esterne oscillano parecchio durante l'arco della giornata di conseguenza la temperatura media del garage rimane leggermente alta
    ieri per esempio qui a Milano dove vivo siamo passati dai 3 gradi della mattina ai 18 nel pomeriggio:
    le temperature da manuale sarebbero tra +4 e +10 gradi e in garage attualmente le temperature sono stabili tra 12/13 gradi.
    Io però non ho mai costatato grosse problematiche anche perchè sono comunque periodi limitati.


  5. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,201
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3464
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: controllo tartarughe pre letargo controllato

    Mi accodo.

    Letargo controllato:









    Controllo tartarughe... qualche foto...

    S. odoratus:







    S. carinatus:







    S. Minor:









    S. peltifer:





    K.s. hippocrepis:





    Qui tutte le foto: https://imgur.com/a/jh0ApcY

    aggiungo che un paio di esemplari hanno presentato al controllo delle lievi lesioni del carapace, non preoccupanti: proverò a inserire nelle vaschette della torba di sfagno acida e/o foglie secche (quercia, castagno) e/o pignette di ontano nero per rilasciare in acqua tannini e abbassare il pH per ottenere un effetto antibatterico/antimicotico naturale
    Lampe14 likes this.


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •