Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 45
Like Tree1Likes

Informazioni per Pelomedusa subrufa

Discussione sull'argomento Informazioni per Pelomedusa subrufa contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; ciao a tutti avrei un pò di domande da porre riguardo alle pelomeduse.. premetto innanzi tutto che sono un neofita,e ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Informazioni per Pelomedusa subrufa

    ciao a tutti avrei un pò di domande da porre riguardo alle pelomeduse..
    premetto innanzi tutto che sono un neofita,e girando su forum ho notato che ad un'utente avete segnalato che come prima tartaruga andrebbe bene proprio la pelomedusa, quindi anche io ero orientato verso di lei, anche perchè hanno una faccina così tenera
    ma veniamo alle domande:
    -è meglio iniziare con un unico esemplare o prendere una coppia?
    -nel caso in cui in futuro ne volessi possedere 2 quale dovrebbe essere la dimensione dell'acquaterrario + o -?
    -visto che le pelo necessitano di temperature molto alte(fino a 32°C) l'acquaterrario è meglio aperto tipo quelli della ferplast oppure è meglio farlo chiuso?
    -ultima cosa, della pelomedusa ho visto che qui sul sito ne abbiamo una olivacea(pablo), è molto più rara della subrufa subrufa? e di conseguenza il prezzo è più alto?

    spero rispondiate in tanti e che mi riempiate di suggerimenti

  2. #2
    Risponditore incongruente
    L'avatar di Drakul
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    2,022
    Discussioni
    116
    Like ricevuti
    795
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Non ho neanche quella sulla pancia..
    Altri rettili in possesso

    0.0.1 R. auriculatus 0.0.3 R. leachianus 1.1.0 Furetto 1.0.0 Gatto 0.1.0 Fidanzata 1.0.0 Io

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da Testudine Visualizza Messaggio
    ciao a tutti avrei un pò di domande da porre riguardo alle pelomeduse..
    premetto innanzi tutto che sono un neofita,e girando su forum ho notato che ad un'utente avete segnalato che come prima tartaruga andrebbe bene proprio la pelomedusa, quindi anche io ero orientato verso di lei, anche perchè hanno una faccina così tenera
    ma veniamo alle domande:
    -è meglio iniziare con un unico esemplare o prendere una coppia? Dipende da che intenzioni hai e che spazio hai a disposizione..
    -nel caso in cui in futuro ne volessi possedere 2 quale dovrebbe essere la dimensione dell'acquaterrario + o -? ti consiglio di leggere la scheda di allevamento presente nella homepage del sito
    -visto che le pelo necessitano di temperature molto alte(fino a 32°C) l'acquaterrario è meglio aperto tipo quelli della ferplast oppure è meglio farlo chiuso? Non conosco quelli della ferplast, però sempre meglio sia aperto sopra in modo che ci sia ricircolo d'aria
    -ultima cosa, della pelomedusa ho visto che qui sul sito ne abbiamo una olivacea(pablo), è molto più rara della subrufa subrufa? e di conseguenza il prezzo è più alto? Assolutamente no.. ormai non ci sono più nette distinzioni tra le specie dato l'elevato quantitativo di incroci che ci sono stati.. al massimo esistono pelomedusa più olivacee o più nigra, ma linee "pure" non esistono, ed i prezzi sono tutti uguali..

    spero rispondiate in tanti e che mi riempiate di suggerimenti

    Ecco qua....
    "La cosa che colpisce di più in assoluto di Drakul è la sua completa incoerenza nel rispondere. Gli si chiede "Che ore sono?" e lui ti risponde "No grazie, non fumo". Incredibile" (Cit. Ric Qua al VR)

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da Drakul Visualizza Messaggio
    Ecco qua....
    wow ti ringrazio moltissimo per quanto riguarda le "intenzioni" erano quelle di poter allevare una coppia e riuscire ad avere l'accoppiamento..che ne dici, è troppo per un neofita?

  4. #4
    Risponditore incongruente
    L'avatar di Drakul
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    2,022
    Discussioni
    116
    Like ricevuti
    795
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Non ho neanche quella sulla pancia..
    Altri rettili in possesso

    0.0.1 R. auriculatus 0.0.3 R. leachianus 1.1.0 Furetto 1.0.0 Gatto 0.1.0 Fidanzata 1.0.0 Io

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Non sono difficilissime.. ma ci vuole molta pazienza..
    "La cosa che colpisce di più in assoluto di Drakul è la sua completa incoerenza nel rispondere. Gli si chiede "Che ore sono?" e lui ti risponde "No grazie, non fumo". Incredibile" (Cit. Ric Qua al VR)

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    sta tranquillo che non ho nessuna fretta, ho letto ora ora come deve essere l'acquaterrario, devo congegnare qualcosa per garantire una zona emersa come quella che ha costruito Zine per mantenere costante la temperatura (così risolvo anche il problema della dissipazione del calore)

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di perry70
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    458
    Discussioni
    28
    Like ricevuti
    180
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    TSE-NELSONI-TROOSTI-OCADIA-GORZUGI-ODORATUS-CARINATUS -GRAPTEMYS-KINO BAURII-KINO CRUENTATUM-REEVESI-MUTICA KAMY-PICTA DORSALIS-PICTA BELLI-EMYDURA-EMYS-MACROCHELODINA-CONCINNA
    Altri rettili in possesso

    L'ex moglie fino al divorzio :-)

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    come temperatura dell'acqua stai sui 27-28 gradi.

  7. #7
    EDG
    EDG è offline
    Contributor
    L'avatar di EDG
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    625
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    354
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    ...

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da Drakul Visualizza Messaggio
    -ultima cosa, della pelomedusa ho visto che qui sul sito ne abbiamo una olivacea(pablo), è molto più rara della subrufa subrufa? e di conseguenza il prezzo è più alto? Assolutamente no.. ormai non ci sono più nette distinzioni tra le specie dato l'elevato quantitativo di incroci che ci sono stati.. al massimo esistono pelomedusa più olivacee o più nigra, ma linee "pure" non esistono, ed i prezzi sono tutti uguali.
    Il prezzo tra subrufa subrufa e subrufa olivacea non cambia, subrufa nigra sicuramente costerà parecchio perchè rara ma non mi sembra ci siano in cattività (almeno in Europa) esemplari di questa sottospecie. Ma non è vero che non esistono più linee "pure", la distinzione morfologica tra le due sottospecie è evidente, basta osservare alcune suture del piastrone. Gli incroci in commercio ci possono sempre essere, ma nel caso specifico non penso perchè la maggior parte delle Pelomedusa subrufa destinata alla terraristica comprende esemplari adulti o subadulti, immagino di cattura quindi abbastanza "puri". Nonostante è una tra le specie più comuni, la riproduzione è difficile, in Italia ancora non ci è riuscito nessuno (a quanto pare) quindi il problema incroci eventualmente deve ancora venire, ma basta separare le due sottospecie, come ho detto è facile distinguerle.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da perry70 Visualizza Messaggio
    come temperatura dell'acqua stai sui 27-28 gradi.
    ah ok, in effetti leggevo che a temperature di 32° o superiori entrano in estivazione

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da EDG Visualizza Messaggio
    Il prezzo tra subrufa subrufa e subrufa olivacea non cambia, subrufa nigra sicuramente costerà parecchio perchè rara ma non mi sembra ci siano in cattività (almeno in Europa) esemplari di questa sottospecie. Ma non è vero che non esistono più linee "pure", la distinzione morfologica tra le due sottospecie è evidente, basta osservare alcune suture del piastrone. Gli incroci in commercio ci possono sempre essere, ma nel caso specifico non penso perchè la maggior parte delle Pelomedusa subrufa destinata alla terraristica comprende esemplari adulti o subadulti, immagino di cattura quindi abbastanza "puri". Nonostante è una tra le specie più comuni, la riproduzione è difficile, in Italia ancora non ci è riuscito nessuno (a quanto pare) quindi il problema incroci eventualmente deve ancora venire, ma basta separare le due sottospecie, come ho detto è facile distinguerle.
    cos'è che le rende così difficoltose da riprodurre?

  10. #10
    Risponditore incongruente
    L'avatar di Drakul
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    2,022
    Discussioni
    116
    Like ricevuti
    795
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Non ho neanche quella sulla pancia..
    Altri rettili in possesso

    0.0.1 R. auriculatus 0.0.3 R. leachianus 1.1.0 Furetto 1.0.0 Gatto 0.1.0 Fidanzata 1.0.0 Io

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da EDG Visualizza Messaggio
    Il prezzo tra subrufa subrufa e subrufa olivacea non cambia, subrufa nigra sicuramente costerà parecchio perchè rara ma non mi sembra ci siano in cattività (almeno in Europa) esemplari di questa sottospecie. Ma non è vero che non esistono più linee "pure", la distinzione morfologica tra le due sottospecie è evidente, basta osservare alcune suture del piastrone. Gli incroci in commercio ci possono sempre essere, ma nel caso specifico non penso perchè la maggior parte delle Pelomedusa subrufa destinata alla terraristica comprende esemplari adulti o subadulti, immagino di cattura quindi abbastanza "puri". Nonostante è una tra le specie più comuni, la riproduzione è difficile, in Italia ancora non ci è riuscito nessuno (a quanto pare) quindi il problema incroci eventualmente deve ancora venire, ma basta separare le due sottospecie, come ho detto è facile distinguerle.
    Su questo hai perfettamente ragione, ma si parla di struttura del piastrone. Se invece guardiamo l'aspetto sotto il punto di vista della colorazione, non è molto facile trovare una olivacea degna di questo nome..
    "La cosa che colpisce di più in assoluto di Drakul è la sua completa incoerenza nel rispondere. Gli si chiede "Che ore sono?" e lui ti risponde "No grazie, non fumo". Incredibile" (Cit. Ric Qua al VR)

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    a proposito di piastrone sò che il sesso lo si può vedere da quello...ma questa "differenziazione" del piastrone ce l'hanno fin dalla nascita o la determinazione del sesso come avviene per molte altre specie la si può fare dopo la crescita?

  12. #12
    EDG
    EDG è offline
    Contributor
    L'avatar di EDG
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    625
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    354
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    ...

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da Testudine Visualizza Messaggio
    cos'è che le rende così difficoltose da riprodurre?
    Non saprei, in quanto non le ho mai allevate, ma forse il "segreto" potrebbe dipendere dall'estivazione, cioè fargli rispettare questa fase anche in cattività, come si fa con il letargo per altre specie, che si sa che stimola l'accoppiamento e la fecondità.

    Citazione Originariamente Scritto da Testudine Visualizza Messaggio
    a proposito di piastrone sò che il sesso lo si può vedere da quello...ma questa "differenziazione" del piastrone ce l'hanno fin dalla nascita o la determinazione del sesso come avviene per molte altre specie la si può fare dopo la crescita?
    Dopo la crescita, e più che il piastrone devi guardare la coda, più grossa nel maschio.

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da EDG Visualizza Messaggio
    Non saprei, in quanto non le ho mai allevate, ma forse il "segreto" potrebbe dipendere dall'estivazione, cioè fargli rispettare questa fase anche in cattività, come si fa con il letargo per altre specie, che si sa che stimola l'accoppiamento e la fecondità.
    in effetti sulla scheda c'è scritto che può aiutare parecchio il periodo di estivazione per la riproduzione

  14. #14
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    la coppia che ho allevato in passato, wild, estivava.il maschio presentava il piastrone concavo come nelle tartarughe terrestri ora che mi ci fai pensare e a differenza della femmina era anche più piatto se guardato lateralmente.poi aveva una coda molto lunga e le punte delle squame anali molto distanti

  15. #15
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Informazioni per Pelomedusa subrufa

    Citazione Originariamente Scritto da Platysternon Visualizza Messaggio
    la coppia che ho allevato in passato, wild, estivava.il maschio presentava il piastrone concavo come nelle tartarughe terrestri ora che mi ci fai pensare e a differenza della femmina era anche più piatto se guardato lateralmente.poi aveva una coda molto lunga e le punte delle squame anali molto distanti
    sei riuscito a farli riprodurre??

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •