Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 20 di 20
Like Tree3Likes

Sternotherus odoratus problema

Discussione sull'argomento Sternotherus odoratus problema contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Speriamo che non sia nulla di grave...

  1. #16
    Appassionato
    L'avatar di Ale2000
    Località
    Ugento(LE)
    Sesso
    Messaggi
    136
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.0.2, Sternotherus odoratus 1.0.0, Sternotherus carinatus 0.1.0, Graptemys pseudogeographica pseudogeographica 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.0.0
    Altri rettili in possesso

    Lucertole nel giardino e gechi sul muro di casa pero ho dei pesci: carassius auratus auratus due oretta e dei cani : un bovaro bernese un meticcio

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus problema

    Speriamo che non sia nulla di grave

  2. #17
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus problema

    se il termoriscaldatore è impostato a 20 °C vuol dire che l'acqua resta sempre a quella temperatura quando c'è energia elettrica. quando non c'è energia elettrica la temperatura cala comunque perchè il termoriscaldatore non può riscaldare.

    se la tieni a 20°C, difficilmente mangerà qualche cosa, ciò significa che consumerà la maggior parte delle riserve di grasso dimagrendo troppo e l'inverno è lungo.

    se l'ambiente domestico però supera i 20°C, almeno di giorno, innalzando così la temperatura dell'acqua la storia cambia.

    attenzione per cortesia a non dare informazioni poco precise.

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di Castiglio
    Località
    Romagna
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    qualcuna

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus problema

    Citazione Originariamente Scritto da Platysternon Visualizza Messaggio
    se il termoriscaldatore è impostato a 20 °C vuol dire che l'acqua resta sempre a quella temperatura quando c'è energia elettrica. quando non c'è energia elettrica la temperatura cala comunque perchè il termoriscaldatore non può riscaldare.

    se la tieni a 20°C, difficilmente mangerà qualche cosa, ciò significa che consumerà la maggior parte delle riserve di grasso dimagrendo troppo e l'inverno è lungo.

    se l'ambiente domestico però supera i 20°C, almeno di giorno, innalzando così la temperatura dell'acqua la storia cambia.

    attenzione per cortesia a non dare informazioni poco precise.

    Con Interruzione del riscaldamento di casa intendo la semplice variazione dovuta alla termostatazione dell'abitazione (si auspica che la corrente elettrica non venga mai meno, grazie ), ad esempio la notte dove (specie nelle stanze che non appartengono alla zona notte) il riscaldamento viene spento ed è possibile arrivare a una temperatura di 18°

    Chiedo scusa per la "faciloneria" della mia precedente affermazione, ovviamente era una descrizione del tipo di "equilibrio" a cui sono giunto io (la frase è espressa in prima persona), non ho assolutamente intenzione di dare informazioni poco precise

    Certo avrei potuto sprecare qualche parola in più e scrivere:

    "Con lampada spot e uvb e il semplice riscaldamento dell'abitazione in inverno riesco a ottenere temperature massime durante il giorno di 23° senza alcun riscaldatore (posto che è necessario considerare le dimensioni della vasca e la potenza della spot) e minime notturne di 20° che mi vengono garantite dall'occasionale attivazione del riscaldatore termostatato a questa temperatura, in questo modo viene ricreata anche un buona escursione termica tra il giorno e la notte."

    In questo modo mai avuto problemi di calo di attività e appetito degli esemplari giovani tenuti in ambiente domestico.
    Mi spiace per il disguido
    rughis likes this.

  4. #19
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus problema

    perfetto, così il neofita che si imbatte in questa discussione capisce al volo che non deve tenerle solo a 20°C, grazie della precisazione
    Castiglio likes this.

  5. #20
    Appassionato
    L'avatar di Castiglio
    Località
    Romagna
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    qualcuna

    Predefinito Re: Sternotherus odoratus problema

    Citazione Originariamente Scritto da Platysternon Visualizza Messaggio
    perfetto, così il neofita che si imbatte in questa discussione capisce al volo che non deve tenerle solo a 20°C, grazie della precisazione
    e neppure a 30°C
    è vero, poteva essere una frase ampiamente fraintesa
    Platysternon likes this.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •