Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 19 di 19
Like Tree3Likes

Filtro "sottodimensionato"

Discussione sull'argomento Filtro "sottodimensionato" contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Originariamente Scritto da Edward Bene allora tu fai come desideri ,ma non dare informazioni sbagliate. Anche io inizialmente aggiungevo solo ...

  1. #16
    Simpatizzante
    L'avatar di fab74
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    79
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    33
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Sternotherus Carinatus 1.2.0 kinosternon Cruentatum 0.0.1 Staurotypus Salvinii 0.0.1 Kinosternon Leucostomum Postinguinale 0.0.1 Mauremys Reevesii

    Predefinito Re: Filtro "sottodimensionato"

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Visualizza Messaggio
    Bene allora tu fai come desideri ,ma non dare informazioni sbagliate.
    Anche io inizialmente aggiungevo solo l'acqua dal rubinetto ma con l'esperienza ,ho imparato che nell'acqua i sali in essa disciolti non evaporano ma ben si si accumolano agni volta che si aggiune acqua senza toglierne altrettanta.
    Se tu hai sempre aggiunto acqua senza togliere le secchiate di cui ti parlo credo che avrai valori alti di no3 e concentrazione di sali altrettanto alta.
    Non importa quello che ognuno di noi fa a casa propria,l'importante quando si da un'informazione,a mio avviso,è darla nel modo corretto,poi ognuno fa come crede!
    Non sono informazioni sbagliate ...... Sono metodi di gestione delle vasche diverse, mi spiego meglio:
    Tu risciacqui le spugne in acqua sporca di acquario, lui sotto il rubinetto, bene i batteri di entrambi sono morti, i suoi e' ovvio come facevi notere, i tuoi perché per non far morire TUTTI i batteri contenenti nelle spugne dovresti semplicemente strizzarle nell'acqua della vasca, e no sciacquarle ripetutamente senza lasciare nessun residuo, facendo le ridiventare bianche.
    Io sono più propenso ai metodi di Leonida, che tra l'altro ha precisato che ha molte piante in vasca, quindi già questo sopperisce ai frequenti cambi d'acqua (le piante assorbono nitrati!). Non ci facciamo troppe pippe mentali sul risciacquo delle spugne, i nitrati alti, la schiumetta .......... basta avere una buona gestione dell'alimentazione, ricreare un buon abitat con molte piante ed osservare almeno una decina di minuti al giorno le vasche, se hai un minimo di esperienza vedi subito dove andare ad intervenire, precisando che una vasca ben avviata andrebbe toccata il meno possibile per non alterare gli equilibri, naturalmente non vuol dire che bisogna abbandonarla
    Il tutto naturalmente specificando che sono pareri personali e come tali ...........
    Gius86 likes this.

  2. #17
    Appassionato
    L'avatar di Edward
    Località
    catania
    Sesso
    Messaggi
    233
    Discussioni
    29
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    trachemys s.s

    Predefinito Re: Filtro "sottodimensionato"

    Ok ma qui non si parla del caso specifico...io ho precisato come funziona in linea di massima,io ad esempio non ho piante in vasca perchè ho delle terribili trachemys,non so se con le emys la cosa cambi,ma comunque resta il fatto che se non si effettuano cambi,l'acqua avrà prima o dopo problemi con i valori,io stesso adottava,sbagliando,il metodo del rabbocco,ma adesso cambio un 20%di acqua a settimana reintegrandola e sono più tranquillo.Le spugne sicuramente conserveranno più batteri se sciacquate in acqua dell'acquario e non passate sotto il getto del rubinetto contenente cloro che essendo un disinfettante li elimina senza lasciarne traccia.
    Comunque ripeto ancora che parliamo di tartarughe e non di pesci e quindi ci può stare una minore pignoleria,ma se parliamo in generale un filtro va curato come ho detto,niente va lavato sotto il getto diretto del rubinetto,eccezione fatta per le parti meccaniche naturalmente!

  3. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di fab74
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    79
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    33
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Sternotherus Carinatus 1.2.0 kinosternon Cruentatum 0.0.1 Staurotypus Salvinii 0.0.1 Kinosternon Leucostomum Postinguinale 0.0.1 Mauremys Reevesii

    Predefinito Re: Filtro "sottodimensionato"

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Visualizza Messaggio
    Ok ma qui non si parla del caso specifico...io ho precisato come funziona in linea di massima,io ad esempio non ho piante in vasca perchè ho delle terribili trachemys,non so se con le emys la cosa cambi,ma comunque resta il fatto che se non si effettuano cambi,l'acqua avrà prima o dopo problemi con i valori,io stesso adottava,sbagliando,il metodo del rabbocco,ma adesso cambio un 20%di acqua a settimana reintegrandola e sono più tranquillo.Le spugne sicuramente conserveranno più batteri se sciacquate in acqua dell'acquario e non passate sotto il getto del rubinetto contenente cloro che essendo un disinfettante li elimina senza lasciarne traccia.
    Comunque ripeto ancora che parliamo di tartarughe e non di pesci e quindi ci può stare una minore pignoleria,ma se parliamo in generale un filtro va curato come ho detto,niente va lavato sotto il getto diretto del rubinetto,eccezione fatta per le parti meccaniche naturalmente!
    Ok Quindi convieni che parlando di tartarughe, tu e Leonida bene o male stavate dicendo la stessa cosa, ed il fatto che tu non hai piante, fa si che devi avere una maggiore manutenzione in fatto di cambi d'acqua. Per quanto riguarda i valori con le tartarughe non sto neanche a guardarli, anche perché ti sfido con loro in vasca ad avere dei valori giusti (che poi ..... quali sarebbero???), i nitrati solo vedendo quello che mangiano e quello che cag...o, tranne se non hai delle grandi vasche stile laghetto, piene di vegetazione, fondo melmoso e con filtri tipo piscine olimpioniche ......... non li avrai mai bassi!!!

  4. #19
    Appassionato
    L'avatar di Edward
    Località
    catania
    Sesso
    Messaggi
    233
    Discussioni
    29
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    trachemys s.s

    Predefinito Re: Filtro "sottodimensionato"

    Mi piacerebbe che qualche esperto dicesse la sua,secondo me le tartarughe hanno necessità di valori nella norma tanto quanto i pesci,almeno per quello che riguarda nitriti e nitrati.
    Se in una vasca questi valori non sono ok io credo che le tarta potrebbero rischiare prima di tutto problemi renali,dato che le tarta bevono l'acqua in cui vivono,e tutte le malattie legate alla scarsa pulizia dell'acqua.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •