Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4

consiglio gestione filtro e ricambio acqua

Discussione sull'argomento consiglio gestione filtro e ricambio acqua contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; nell'acquario dove ho messo le 2 tartarughe 60x40x30 quindi da 50 a 60 litri di acqua al momento ho uno ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di narfra
    Località
    lucca
    Sesso
    Messaggi
    60
    Discussioni
    10
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys scripta scripta

    Predefinito consiglio gestione filtro e ricambio acqua

    nell'acquario dove ho messo le 2 tartarughe 60x40x30 quindi da 50 a 60 litri di acqua al momento ho uno scoglio vuoto che funge da filtro cosi attrezzato:

    -entra acqua
    -spugna blu maglie larghe
    -lana di vetro fitta
    -sacchettino ai carboni attivi (serve a cosa? E’ in sostituzione del filtro biologico?)
    -pompa
    Croci Trading Company s.r.l.

    cambio dell'acqua ogni settimana e pulizia spugne ogni 15gg
    tutto su consiglio del negoziante.

    leggendo qui sul forum intuisco di aver fatto altri errori, volendo utilizzare il materiale ormai in mano (pompa, acquario) ma leggendo volevo utilizzare anche i cannolicchi che pero' vanno fatti maturare ma intanto nell'acquario ci sono le 2 tartarughe e non posso spostarle. l'acquisto dei cannolicchi non e' un problema ma come faccio a farli maturare e nello stesso momento portare avanti le tartarughe? il posizionamento dei cannolicchi poi andra' fatto in modo che non li sposto piu' ma devo anche lasciarmi la possibilita' di togliere e mettere la pompa se si intasa. cambiare l'acqua ogni settimana va' bene per 6/8lt decantata ogni 60? ogni 15gg lavare le spugne nell'acqua di acquario? in estate mi arriva in giardino acqua per irrigare del torrente, e' migliore o peggiore dell'acqua del rubinetto decantata?

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di narfra
    Località
    lucca
    Sesso
    Messaggi
    60
    Discussioni
    10
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: consiglio gestione filtro e ricambio acqua

    per una qta di acqua cosi modesta 60lt se prendo un sacchettino di cannolicchi da 250ml e' corretto o ce ne vuole di piu'? dalla faq del sito non avendo possibilita' di spostare le tartarughe va bene al cambio del 10% dell'acqua inserire i cannolicchi tra il filtraggio meccanico e i carboni attivi? sono dannosi i carboni attivi? e dopo quanto vanno buttati e cambiati?

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: consiglio gestione filtro e ricambio acqua

    Il fatto è che proprio le dimensioni dell'isola filtro non consentono una filtrazione decente.

    Invece che comprare cannolicchi e basta, prendi un vero filtro esterno e non ci pensi più.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di Daniele
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    93
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Tartarughe in possesso

    Odoratus

    Predefinito Re: consiglio gestione filtro e ricambio acqua

    concordo ... un filtro esterno è la soluzione migliore per tutto..
    pratico..veloce da pulire.. poca acqua sparsa in giro.. piu capiente in rapporto all'acqua da filtrare..
    da quando ho addottato l'esterno in tutti gli acquari.. la pulizia si è ridotta a 60 giorni per le spugne e 6 mesi per il resto..
    alla fine minor stress per i pesci .. tarta..e ospiti vari... padrone compreso..
    e non per ultimo i batteri...
    e per finire...valori drasticamente ridotti ... anzi.. NO3 troppo bassi..tanto che le egeria densa ne soffrono..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •