Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 23 di 23
Like Tree6Likes

Chinemys reevesii

Discussione sull'argomento Chinemys reevesii contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Originariamente Scritto da Tricky Premettendo che ho scritto "sostituite temporaneamente"..Chiedo scusa, il mio consiglio era comunque basato sull'esperienza che ho ...

  1. #16
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito re: Chinemys reevesii

    Citazione Originariamente Scritto da Tricky Visualizza Messaggio
    Premettendo che ho scritto "sostituite temporaneamente"..Chiedo scusa, il mio consiglio era comunque basato sull'esperienza che ho da un anno a questa parte e da ció che ho letto in altri forum a proposito dell'argomento. Non voleva comunque essere un'affermazione certa ma un semplice suggerimento. Quindi andrebbero sostituite queste vitamine? Perchè per ora sembrano aver funzionato, la tartaruga è sana e non ha problemi di alcun tipo legati alla carenza di D3, ma non essendoci nell'acquario lampade uvb, non capisco come possa non sorgere il danno. E in quanto alla modalità e quantità di somministrazione è tutto scritto nel manuale

    In generale Tricky le tartarughe se ben alimentate e allevate in un contesto adeguato non hanno bisogno di vitamine in aggiunta per vive sane. In alcune circostanze, come dicevo prima, si possono somministrare per favorire la ripresa da condizioni di stress ma non sono necessarie in senso assoluto. Purtroppo il modo in cui la tua ragazza sta allevando la sua tarta non è corretto ed il fatto che al momento non presenti sintomi non è significativo. Le Ts nella fattispecie sono animali molto resistenti e i sintomi da carenza di raggi UVB non si presentano con evidenza nell'immediato. Le deformazioni di corazza ed apparato scheletrico si sviluppano nel tempo ma quando lo fanno non sono trattabili e non regrediscono. Ti consiglio, quindi, non di sostituire le vitamine ma di acquistare una lampada UVB o di esporre la tartaruga ai raggi solari nel periodo estivo.
    Per curiosità, in quale Forum hai letto che le vitamine possono sostituire i raggi UVB?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da phill Visualizza Messaggio
    Tricky, non preoccuparti, ho capito benissimo che gli integratori che mi hai indicato possono sostituire solo occasionalmente i benefici di una lampada uvb e ringrazio anche maura72 per aver sottolineato l'importanza della suddetta lampada per la mia tartaruga; detto questo, avendo visto la mia foto (e sapendo che per tutta l'attrezzatura ho speso circa 100 euro ad un negozio specializzato), che modifiche mi consgliate di apportare a questo habitat (a parte aggiungere una lampada uvb)?
    Io sostituirei la zona emersa in blocco con qualcosa di più agevole per la tarta(tipo rampa di erba sintetica, pezzo di sughero etc), doterei la vasca di filtro, lampada UVB e spot. Renderei inoltre l'ambiente più gradevole per la piccoletta con appigli, rifugi e qualche pianta.
    Ti ricordo che dovrai sostituire la vasca con qualcosa di più ampio nel medio periodo.
    Ultima modifica di maura72; 25-05-2013 alle 21:03

  2. #17
    Simpatizzante
    L'avatar di phill
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    98
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    10
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    chinemys revesii

    Predefinito re: Chinemys reevesii

    Citazione Originariamente Scritto da maura72 Visualizza Messaggio

    Io sostituirei la zona emersa in blocco con qualcosa di più agevole per la tarta(tipo rampa di erba sintetica, pezzo di sughero etc), doterei la vasca di filtro, lampada UVB e spot. Renderei inoltre l'ambiente più gradevole per la piccoletta con appigli, rifugi e qualche pianta.
    Ti ricordo che dovrai sostituire la vasca con qualcosa di più ampio nel medio periodo.
    In effetti a queste cose ci avevo pensato anche io, maura, soprattutto per la zona emersa. La lampada spot comunque già ce l'ho, come hai potuto vedere dalla foto, mi manca solo quella uvb. Ho un solo dubbio: avendo una vaschetta in plastica alta circa 8cm, un sistema di filtraggio come anche piante o vegetazione varia non risulterebbero inadeguati per una struttura del genere? Io finora ho sempre cambiato l'acqua alla vaschetta manualmente una volta ogni 2-3 giorni e mettere delle piantine renderebbe il cambio manuale dell'acqua ancora più scomodo. Comunque avevo già messo in conto di comprare, magari tra una annetto un acquaterrario come si deve, ma volevo prima farla arrivare almeno a 5-6 cm, poichè questo in plastica l'ho appena preso pensando fosse una soluzione accettabile finchè la piccola non crescesse. Dici che devo cambiarlo già da subito?

  3. #18
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito re: Chinemys reevesii

    Citazione Originariamente Scritto da phill Visualizza Messaggio
    In effetti a queste cose ci avevo pensato anche io, maura, soprattutto per la zona emersa. La lampada spot comunque già ce l'ho, come hai potuto vedere dalla foto, mi manca solo quella uvb. Ho un solo dubbio: avendo una vaschetta in plastica alta circa 8cm, un sistema di filtraggio come anche piante o vegetazione varia non risulterebbero inadeguati per una struttura del genere? Io finora ho sempre cambiato l'acqua alla vaschetta manualmente una volta ogni 2-3 giorni e mettere delle piantine renderebbe il cambio manuale dell'acqua ancora più scomodo. Comunque avevo già messo in conto di comprare, magari tra una annetto un acquaterrario come si deve, ma volevo prima farla arrivare almeno a 5-6 cm, poichè questo in plastica l'ho appena preso pensando fosse una soluzione accettabile finchè la piccola non crescesse. Dici che devo cambiarlo già da subito?
    Ti confesso Phill che non ho molta simpatia per quelle vaschette di plastica! In quanto, nonostante le piccole dimensioni della tarta, rendono quasi impossibile creare un ambiente ospitale per i motivi che appunto adducevi tu. Capisco le tue perplessità ma di contro ritengo che questi animali debbano essere allevati al meglio delle nostre possibilità, dato che siamo responsabili della loro "detenzione".
    phill likes this.

  4. #19
    Simpatizzante
    L'avatar di phill
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    98
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    10
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    chinemys revesii

    Predefinito re: Chinemys reevesii

    Citazione Originariamente Scritto da maura72 Visualizza Messaggio
    Ti confesso Phill che non ho molta simpatia per quelle vaschette di plastica! In quanto, nonostante le piccole dimensioni della tarta, rendono quasi impossibile creare un ambiente ospitale per i motivi che appunto adducevi tu. Capisco le tue perplessità ma di contro ritengo che questi animali debbano essere allevati al meglio delle nostre possibilità, dato che siamo responsabili della loro "detenzione".
    Già, hai ragione, avrei dovuto chiedere per bene qui, prima di accettare consigli da quel rivenditore. appena posso cambio vasca, magari me ne faccio fare una in plexiglass da un vetraio (che magari costa meno che da un rivenditore autorizzato) e gli costruisco una zona emersa ad hoc. Un'altra cosa volevo chiederti, la lampada spot e quella uvb devono illuminare maggiormente la zona emersa o il centro della vasca dove c'è l'acqua?
    maura72 likes this.

  5. #20
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito re: Chinemys reevesii

    Citazione Originariamente Scritto da phill Visualizza Messaggio
    Già, hai ragione, avrei dovuto chiedere per bene qui, prima di accettare consigli da quel rivenditore. appena posso cambio vasca, magari me ne faccio fare una in plexiglass da un vetraio (che magari costa meno che da un rivenditore autorizzato) e gli costruisco una zona emersa ad hoc. Un'altra cosa volevo chiederti, la lampada spot e quella uvb devono illuminare maggiormente la zona emersa o il centro della vasca dove c'è l'acqua?
    La spot è meglio puntarla sulla zona emersa, dove c'è bisogno di una temperatura più alta.
    La UVB puoi metterla in modo che venga illuminata la zona emersa e parte della vasca.

  6. #21
    Appassionato
    L'avatar di Tricky
    Località
    Padova
    Sesso
    Messaggi
    232
    Discussioni
    29
    Like ricevuti
    25
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Nessuna

    Predefinito

    Maura72, in quanto al nome del forum non voglio spammare o fare cattiva pubblicità, posso solo dirti che i principali forum italiani di tarte non sono moltissimi ed è quindi facilmente rintracciabile. Comunque è da li che ho preso spunto. Forse anche in quel caso sono state date informazioni parzialmente scorrette che purtroppo ho assimilato. Comunque grazie dell'approfondimento sulle vitamine ne terró certamente conto
    Ultima modifica di Tricky; 26-05-2013 alle 01:04
    maura72 likes this.

  7. #22
    Appassionato
    L'avatar di Pseudemys
    Località
    milano
    Sesso
    Messaggi
    120
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Elegans, Graptemys Kohni, Sternotherus odoratus,
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis triangulum campbelli, 2 bombina orientalis, 2 cynops orientalis, vari Gerbilli, 1 scoiattolo Tamia

    Predefinito Re: Chinemys reevesii

    Ciao Phill,
    tenuto conto di tutto cio' che ti e' stato detto per quanto riguarda l'allestimento, in attesa della nuova vasca potresti acquistare oltre alla lampada uvb 26W 5% anche un tubetto (tipo quello del dentifricio) di un silicone atossico per acquari. Potresti spalmarlo (anche con le dita e non necessariamente uniformemente) lungo tutta la stradina emersa che hai in modo che la tarta possa far presa con le unghiette e salire. Una volta che metterai le lampade su un punto preciso del vialetto la tarta andra' nel punto di maggior calore, riuscendo a salire. Resta fermo il punto che se l'acqua e' notevolmente piu' calda dell'aria esterna la piccola stara' sul riscaldatore. Ma se cosi' non fosse (ho visto che hai racchiuso la parte alta del terracquario e quindi riuscirai bene a convogliare il calore della lampada spot) cerchera' il calore all'asciutto. Per il momento potrebbe reggere.

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di phill
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    98
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    10
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    chinemys revesii

    Predefinito Re: Chinemys reevesii

    Grazie pseudemys, comunque penso che piuttosto di prendere il tubetto di silicone preferirei prenderle una zona emersa fatta meglio, perchè fa davvero fatica a salire su, anzi sembra proprio non piacerle andare sulla zona gialla (a meno che non ci metta del cibo sopra), preferndo come già accennato, il riscaldatore. Quindi ricapitolando, le prendo lampada uvb 5%, zona emersa più comoda e poi espongo quest'ultima al calore della spot e ai raggi uvb più di quanto non possa esporre il resto dell'acqua, ok?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •