Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 13 di 13
Like Tree4Likes
  • 1 Post By rughis
  • 3 Post By Mariog.78

SOS letargo horsfieldii

Discussione sull'argomento SOS letargo horsfieldii contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti , ho un urgenza x quanto riguarda il tipo di terreno x mandare in letargo le mie ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito SOS letargo horsfieldii

    Ciao a tutti , ho un urgenza x quanto riguarda il tipo di terreno x mandare in letargo le mie 2 hiesfieldii. Ho costruito la cassa di legno , l' ho isolata in tutte le pareti , ho preso un po' di paglia e anche sabbia, avrei bisogno di terra ma mi servirebbe un tipo che non trattenga l ' umidità!! La torba x i fiori l' ho provata ma rimane sempre piuttosto umida, nei negozi di animali hanno solo cortecce o sabbia x gatti.. Cosa posso prendere da aggiungere a sabbia e paglia? Aiutatemi perché tra pochi giorni dovrò ritirarle dal terrario esterno e metterle nella cassa x letargo controllato in un terrazzo che ho a nord, abito a Sondrio e Pian piano il freddo sta arrivando, grazie in anticipo!!

  2. #2
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Puoi tranquillamente usare terra di giardino o di campo, e mischiarla a torba e sabbia. Basta non sia trattata.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Ciao Maura!Ok quella che ho preso è torba presa dal fiorista( 2 sacchi da 50 litri) non trattata e senza concime,l' ho versata nella cassa ma ho rilevato una umidità molto alta. Adesso l'ho risvuotato e messo la torba in cartoni aperti dietro ad una portafinestra ad asciugare.Il problema è che non si asciuga anche perché piove quasi sempre in questi giorni. La terra in giardino é fortemente inzuppata dalle piogge, solo la sabbia e la paglia che ho da parte sono asciutte. Se dovessi mettere della terra umida anche mischiata a sabbia e paglia penso che questa dalla cassetta isolata non esca più e porti alla morte le tarta,giusto?ma mi chiedevo , se anche mettessi terra completamente asciutta e sopra da tappo foglie e paglia , col passare dei giorni l' umidità (essendo all'esterno) non entra comunque e si mantiene nel terreno ai danni delle tarta?

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Franzdima
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    181
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    40
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldi

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Ma quant'è questa umidità? Le horsfieldi sono pur sempre tartarughe di terra, non è che vogliono stare in un barile di sabbia, non si deve passare da un eccesso all'altro.

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Considera che la cassa dove le tartarughe faranno il letargo non deve essere esposta alla pioggia.

    Quindi nel giro di qualche giorno la terra e la torba dovrebbero rilasciare l'umidità in eccesso.

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Umidità e terra a parte, ma sei sicuro di volerle far svernare a Sondrio su di un terrazzo esposto a nord? Sopportano bene il freddo ok, ma surgelano anche loro! Ed il cassone sarà pure ben coibentato, ma se non prende un filo di sole da solo non si scalda di sicuro, e se ti fa qualche giorno di fila sotto lo zero te le giochi. Perché non le riponi in una cantina o un garage invece? Dormirai sonni molto più tranquilli.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    L'umidita' era del 90% mi sembrava un po esagerata... il cassone non è esposto alla pioggia,non vi ho scritto che metto un tappetino riscaldante all'interno che accendo a momenti solo in casi in cui la temp va sotto i +3 gradi .La cassa di legno è ricoperta su tutti i lati da isolante x tetti di 4 cm di spessore,anche il tetto sempre fatto con isolante è sollevato di circa 15 cm dalla scatola,è spiovente.Se proprio le previsioni mettono una settimana di gelo intenso le ritiro sulle scale per qualche giorno(qui la temp non va mai sotto i +5 gradi).Non posso farlo sempre perchè le ho in comune con altre persone,sono strette e di continuo passaggio di persone.La cantina c'è ma visto che ho il vino,oltre che sprigionare gas non è un luogo in inverno cosi freddo e poi è anche piuttosto umida.. Dimenticavo,tutto lo scatolone è ricoperto da una tela cerata e anche il tetto, cosi' se per caso arrivasse qualche goccia di pioggia portata dal vento scivolerebbe via.. penso che basti,giusto?

  8. #8
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Mi sembra che tu abbia organizzato tutto correttamente Mario, se poi posizioni un termometro a sonda nel punto in cui sono interrate le tarte per evere un dato preciso sulla T di ibernazione puoi stare tranquillo.
    Per quanto riguarda la terra se la lasci all'esterno in una giornata non piovosa e magari soleggiata si asciuga velocemente, ancora le T non sono proibitive, dovresti avere tutto il tempo.

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Franzdima
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    181
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    40
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldi

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Credo che Mario abbia fatto le cose fatte bene, ne abbiamo parlato qui:

    Consigli su allevamento horsfieldii

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Si , mi son dimenticato di scrivere che ho comprato anche il termometro/igrometro con sonda, e ne avevo parlato in un altra discussione. Speriamo di aver fatto bene, comunque è grazie ai vostri consigli che ho allestito in questo modo la scatola x il letargo!! Grazie a tutti ! potremo sentirci più avanti su come procede il tutto, saluti a tutti!!!!!!
    sulaphat, Franzdima and maura72 like this.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    AGGIORNAMENTO : purtroppo devo segnalare che tutto il lavoro fatto per creare una cassa x il letargo delle mie tarta ( vedere messaggi precedenti)non è servito!! Infatti già dopo pochi giorni di pioggia la temperatura della terra rilevata dalle 2 sonde interrate mi dava la stessa di quella esterna , in più con un' umidità attorno al 90%.Visto che le previsioni mettevano un' ondata di gelo in arrivo (e così è stato , alla mattina -7) avevo una gran timore che la cassa si trasformasse in un freezer, x cui dopo una lunga ricerca sul web ho optato per il letargo in frigorifero. Ho una vetrinetta frigo della santal,preso una vaschetta grande del gelato in plastica col tappo , ho messo della torba asciutta, le 2 tarta, 2 sonde interrate e 2 all interno del frigo. Ho fatto dei buchi al tappo della scatola e abbassato di circa un grado ogni 2 giorni la temp del frigor.Al momento dello spostamento dalla cassa al frigor la temperatura della terra era di 8,8 gradi,le ho pesate e controllate, mi sembravano esteticamente tutto ok.Ora stanno ad una temperatura media di 6 gradi e un'umidità che varia dal 57 al 66% . Cosa dite le devo controllare dopo un mesetto di frigor? Le temperature e umidità vanno bene? Fatemi sapere grazie!!

  12. #12
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Ciao mario78, capisco la tua ansia ma quello che hai fatto, non dico sia sbagliato ma è sicuramente piuttosto pericoloso se non si ha l'esperienza necessaria in questo tipo si stabulazione. Spero innanzitutto che il frigo che hai usato e la stabilità dei parametri che hai misurato sia stata testata per almeno 48h prima di posizionare le tartarughe, sbalzi improvvisi per inadeguatezza dei materiali potrebbero essere letali per le tarte. Detto ciò il procedimento mi sembra corretto, così come la T a cui hai settato il frigo, il tasso di umidità è un pò alto, dovrebbe aggirarsi intorno al 50% ma anche 60% non è da considerarsi pericoloso. Per stabilizzare il più possibile i parametri interni, dato che le tarte sono solo 2 (se non ricordo male), puoi aumentare la massa all'interno riempiendo gli spazi vuoi con bottiglie d'acqua sigillate.
    Direi comunque che essendo la prima volta che utilizzi questo tipo di stabulazione, un controllo mensile dello stato di salute apparente delle tarte sia quantomeno opportuno. La stabilità dei parametri ti consiglio di controllarla quotidianamente.
    Facci sapere

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: SOS letargo horsfieldii

    Si,l ho riempito di bottiglie di acqua e testato la temperatura x 4 giorni prima di fare il trasferimento anche perché dovevo capire bene come regolare la temperatura approssimativamente sui 5 gradi.Le temperature le controllo quasi ossessivamente più volte al giorno anche se ho visto che temp e umidita hanno sempre le stesse oscillazioni minime e massime.Per abbassare l' umidita se posizionassi all' interno del frigor una bacinella di sale grosso da cucina potrebbe essere sufficiente? Grazie !!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •