Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 2345
Risultati da 61 a 67 di 67
Like Tree71Likes

Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

Discussione sull'argomento Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao Silvia 81, siamo entrati in questa discussione perchè è stata una considerazione di carattere generale che poteva essere la ...

  1. #61
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Ciao Silvia 81, siamo entrati in questa discussione perchè è stata una considerazione di carattere generale che poteva essere la stessa anche se allevavo acquatiche, ho aperto una discussione a suo tempo ma non ho niente di nuovo per aggiornarla e spero che mi perdonate se sono entrato nelle esotiche:in realtà pur essendo giustamente classificate tali a causa degli areali di provenienza le Horsefieldii hanno molto in comune con le nostrane e quindi seguo sempre con interesse le discussioni che le riguardano.

  2. #62
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    Località
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    772
    Discussioni
    33
    Like ricevuti
    983
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Non più

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Ciao! Scusami se insisto, ma ti assicuro che le horsfieldii hanno davvero poco in comune con le hermanni , probabilmente nemmeno l'alimentazione (ci sono piante selvatiche che sono tossiche per le mediterranee, ma indispensabili per le russe per mantenere sotto controllo la carica parassitaria intestinale). Sono anatomicamente e fisiologicamente diverse, il loro substrato ottimale è a ph basico, mentre per le hermanni va bene anche un ph acido ( infatti per queste ultime spesso viene usata la torba bionda di sfango).
    Su internet è fondamentale evitare di diffondere informazioni non del tutto corrette, perché si potrebbe indurre in errore chi legge...
    Se lo dico è perché allevo entrambe le specie, quindi parlo per cognizione di causa!
    Ora gradirei terminare questo interessante scambio di idee, se non ti dispiace, visto che siamo palesemente finiti OT!
    Ultima modifica di Silvia81; 14-11-2016 alle 09:25
    vittitarte and marconyse like this.

  3. #63
    Appassionato
    L'avatar di vittitarte
    Località
    Roma....e dintorni
    Sesso
    Messaggi
    326
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    186
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    Testudo horsfieldii

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Citazione Originariamente Scritto da Silvia81 Visualizza Messaggio
    Bene! Complimenti allora!
    Resta il fatto che le nostre opinioni siano divergenti...
    Tra altro mi stavo chiedendo come si sia arrivati ad apprezzare i risultati positivi da te ottenuti, attraverso un allevamento in terrazza "partendo da forti handicap" di Testudo hermanni , quando ci troviamo nella sezione tartarughe esotiche in una discussione sulle horsfieldii ed il loro letargo
    Magari potresti aprire una discussione dedicata alle tue tartarughe, o nel caso esistesse già ( se non erro), potresti aggiornarla
    Nel frattempo noi continueremo a tediarci con queste terribili horsfieldii per le quali, a quanto pare, "ricreare un habitat é molto più semplice"
    Cito la risposta di Silvia81 per rispondere a Carlinoo e confermare che ricreare un habitat naturale e più simile possibile per le hors è abbastanza difficile soprattutto se non si ha a disposizione un terreno idoneo
    (sabbioso, argilloso, poca umidità, ph, ecc...) ed un clima idoneo. Tutte queste caratteristiche, se non già preesistenti nel proprio giardino/terreno, per essere ricreate implicano una marea di accorgimenti, di vera e propria fatica fisica, di attenzione alle zone umide e asciutte e di monitoraggio costante.
    Io sono più di tre anni che vado in cerca di informazioni sull'allevamento ideale e al momento ho trovato solo una persona qui sul forum (a meno che mi sia sfuggito qualcuno) che lo sta facendo nel più idoneo possibile, o perché è l'unica che ha condiviso la sua esperienza o forse perché altri hanno eseguito scelte diverse di allevamento, mi rincuora sapere che esistono altre persone, in Europa e Stati Uniti, che hanno condiviso il loro modo di allevare le hors attenenendosi ai parametri originali e mi spinge a cercare di imitarli il più possibile.

    Scusate questo O.T. mi è sembrato opportuno insistere anche perché questa specie purtroppo spesso viene considerata e gestita come una tarta mediterranea.
    Ultima modifica di vittitarte; 14-11-2016 alle 16:28
    illy, Silvia81 and marconyse like this.

  4. #64
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    Località
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    772
    Discussioni
    33
    Like ricevuti
    983
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Non più

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Salve amici, le mie horsfieldii sono ufficialmente uscite dal letargo e devo dire che quest'anno, complice probabilmente l'inverno più freddo, i mesi di "sonno" sono stati quattro!! Quindi posso dire che ogni anno va sempre meglio.
    Questa volta però ho avuto una sorpresa. ..
    Non trovavo Ivan! Ho scavato nel loro rifugio da dove era appena uscita Amelia, ma di Ivan nessuna traccia! ! Eppure circa 10 giorni fa avevo individuato il punto in cui si era interrato... cerco nel recinto, ma niente.
    Stavo davvero pensando al peggio quando, sentendomi osservata non me lo trovo praticamente sotto i piedi in mezzo ad un cespuglione di erba? Era tutto sporco di terra umida!! Dopo un rapido sopralluogo capisco l'arcano. .. da buon minatore il signorino ha scavato circa una cinquantina di cm sotto il rifugio ed è sbucato fuori, nella parte del recinto non ancora pulita dalle erbacce!!! Ho tappato parte della galleria con della rete elettrosaldata e sassi...
    Ok che le russe scavano, ma addirittura una fuga sotterranea dal rifugio! E meno male che sotto ci sono pannelli di vetroresina interrati per 40 cm! !



    Da questa foto, con Amelia sull'uscio, si capisce cosa intendo per "parte del recinto non ancora pulita"
    Ultima modifica di Silvia81; 03-03-2017 alle 00:05
    illy, lesueurii and vittitarte like this.

  5. #65
    Contributor Mod
    L'avatar di illy
    Località
    Udine
    Sesso
    Messaggi
    2,290
    Discussioni
    114
    Like ricevuti
    1075
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri - Testudo horsfieldii - Testudo marginata - Geoemyda spengleri - Terrapena carolina major
    Altri rettili in possesso

    Correlophus ciliatus - Eublepharis macularius - Furcifer pardalis - Lampropeltis triangulum - Oreocryptophis porphyrecea - Euprepiophis mandarinus - Hemidactylus imbricatus - Nephrurus levis - Nephrurus wheeleri - Tarentola chazaliae - Pogona hernylawsoni - Ciccipallottoli

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    ... grande Ivan! ……ma alla fine non ho capito, l'hai trovato fuori dal recinto??

  6. #66
    Appassionato
    L'avatar di vittitarte
    Località
    Roma....e dintorni
    Sesso
    Messaggi
    326
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    186
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    Testudo horsfieldii

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Youuhhh !! Le hors super scavatrici il tuo Ivan è fantastico chissà se i miei seguiranno il suo esempio....

  7. #67
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    Località
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    772
    Discussioni
    33
    Like ricevuti
    983
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Non più

    Predefinito Re: Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    Citazione Originariamente Scritto da illy Visualizza Messaggio
    ... grande Ivan! ……ma alla fine non ho capito, l'hai trovato fuori dal recinto??
    Mi sa che non hai capito perché non si vede più la foto
    Eccola...

    Ti spiego, durante l'inverno lascio il recinto delle russe incolto, tanto loro sono in letargo. In pratica invece che una steppa ho una giungla solo la terra accanto e intorno al rifugio rimane arida e asciutta, perché c'è fisso il telo di copertura.
    Al risveglio delle hors la zona dove si trova il rifugio, la pulisco dalle erbacce e allargo il telo di copertura per rendere ancora più asciutta l'area. In pratica creo un mini recinto (circa 4 mq) nel recinto, in questo modo gestisco al 100% le mie russe e sono sicura di poter garantire loro una porzione di terreno arida, nel periodo critico del post letargo. Ivan, scavando, da dentro il rifugio è sbucato nella "zona giungla".

    Citazione Originariamente Scritto da vittitarte Visualizza Messaggio
    Youuhhh !! Le hors super scavatrici il tuo Ivan è fantastico chissà se i miei seguiranno il suo esempio....
    Grazie Vitti!!! Te lo auguro, perché vedere questi scavi dà una certa soddisfazione
    Ultima modifica di Silvia81; 04-03-2017 alle 18:33
    vittitarte likes this.

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 2345

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •