Ciao a tutti, mi sono iscritta da poco nel vostro forum ed ho letto tutte le discussioni sull'argomento e devo dire che siete molto attenti alle risposte che date agli inesperti come me, pero' ho ancora dei dubbi e spero possiate aiutarmi.Inizio col dire che possiedo due tartarughe horsfieldi di circa 5 anni e vivono nel giardino di casa,nell'estate si sono alimentate esclusivamente di tarassaco,malva,radicchio rosso e fiori di ibiscus,viole,rose,glicini dei quali sono ghiotte.Sono in salute a detta del veterinario che le ha visitate.Ora, siccome vivo in pianura ,ho allestito una casetta di polistirolo con terra e paglia rivestita da tessuto non tessuto sempre in giardino,ma sotto un balcone,dato che la terra del loro rifugio in giardino č divenuta troppo umida, e l'ho fatta per dar loro la possibilita' di stare all'asciutto attendendo che si interrino anche se ,date le temperature ancora alte ,qualche volta le vedo gironzolare qua e la...Ho allestito invece una cassa rivestita di polistirolo con all'interno terra nella quale vorrei farle trascorrere l'inverno,che posizionero'in garage non riscaldato appena la temperatura di quest'ultimo raggiungera' i 10 gradi massimi(in questo momento ce ne sono ancora 20! e non ho idea di quando raggiungera' le temperature da me sperate).E qui arrivano le domande 1.Posso lasciare la cassa sul balcone con veranda mobile (che abbassero' quando piove )naturalmente riparata attendendo le temperature ideali in garage per poi spostarla in quest'ultimo?2.posso gia' trasferire le tartarughe anche se ancora sveglie in quest'ultima attendendo che si interrino lasciando solo acqua a disposizione o devo aspettare che lo facciano nella casetta di polisterolo in giardino e solo dopo trasferirle?Scusate se mi sono dilungata ma non volevo tralasciare nessun particolare dandovi cosi' la possibilita' di correggermi se sto sbagliando.Spero possiate aiutarmi e vi ringrazio in anticipo ciao