Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4

Crescita Geochelone Pardalis Babcocki

Discussione sull'argomento Crescita Geochelone Pardalis Babcocki contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti .. Sono nuovo di questo forum vi scrivo per farvi conoscere Deryl .. La mia piccola pardalis ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Bert
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Tartarughe in possesso

    Geochelone pardalis babcocki

    User Crescita Geochelone Pardalis Babcocki

    Ciao a tutti .. Sono nuovo di questo forum

    vi scrivo per farvi conoscere Deryl .. La mia piccola pardalis

    l'ho acquistata ad ottobre 2014 in fiera che era proprio piccola piccola

    vive in teca riscaldata in inverno e fuori in estate

    dovrebbe avere avere circa due anni o poco meno

    quando l'ho presa pesava 55gr .. Adesso pesa 210gr ed é lunga 9 cm larga 7 e alta 6

    é buona come progressione di crescita ??

    secondo voi é presto per definirne il sesso ? Perché sarei intenzionato a prenderne una seconda di sesso opposto


    Mangia io insalata di vario genere ma non ama frutta o altra verdura che ho provato occasionalmente a darle...


    ho caricato calo delle foto ....accetto consigli sulla crescita dai più esperti

    Link foto :
    Imgur: The most awesome images on the Internet

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,864
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Crescita Geochelone Pardalis Babcocki

    Io intervengo solo per farti una domanda: sei sicuro di avere lo spazio per allevare due pardalis adulte?

    p.s. hai letto la scheda?
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,457
    Discussioni
    350
    Like ricevuti
    1677
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: Crescita Geochelone Pardalis Babcocki

    Ciao, la crescita è ok, però cambia alimentazione,l insalata va somministrata di rado, la dieta deve essere a base di erbe selvatiche come il tarassaco è una dose di cibo secco come il fieno. Per il sesso è troppo presto, ci vorranno ancora parecchi anni

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Zarcaladas
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    115
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    119
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    5 G. Carbonaria; 2 G. Carbonaria cherry head; 6 Pardalis Babcocki; 2 Sulcata

    Predefinito Re: Crescita Geochelone Pardalis Babcocki

    Ciao Bert, ben arrivato!
    hai fatto un'ottima scelta ad acquistare dele Pardalis...vedrai che ti daranno ottime soddisfazioni.
    Come giustamente ti ha fatto notare Kurtino, fai maggiore attenzione all'alimentazione: non fornire mai lattuga....se possibile alimentale con erbe di campo selvatiche, in alternativa con radicchio, scarola, cicoria, indivia...l'importante è che tu non gliele fornisca fresche...lasciale riposare almeno un giorno, prima di dargliele..io fornisco loro anche fieno e paglia. l'ideale sarebbe arrivare ad alimentarle col secco sempre. Alle mie non ho mai dato frutta....Fornisci acqua di rado e metti a loro disposizione un osso di seppia. Comunque c'è la scheda di allevamento che è davvero esaustiva!
    Per qualsiasi dubbio rimango a tua disposizione. Fai anche attenzione all'illuminazione adeguata e ai parametri di umidita e temperatura, molto importanti per questa specie.
    Ciao

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •