Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree4Likes
  • 1 Post By Pelato
  • 1 Post By vittitarte
  • 2 Post By illy

Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii

Discussione sull'argomento Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve a tutti. Sono un felice possessore di una Testudo Horsfieldii di 9 mesi. L'ho acquistata regolarmente a giugno presso ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Pelato
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii

    Salve a tutti.
    Sono un felice possessore di una Testudo Horsfieldii di 9 mesi. L'ho acquistata regolarmente a giugno presso un negozio di animali, e per tutta l'estate l'ho tenuta in un terrario posizionato in giardino. Questo perchè, essendo la tartaruga ancora piccola (mi sta nel palmo della mano) ho preferito tenerla riparata da eventuali attacchi di uccelli che dalle parti di casa mia sono molto presenti (ci sono perfino dei gabbiani!). Inutile dire che quando sarà cresciuta la lascerò libera di razzolare in giardino. Come terrario sto usando una gabbia per conigli di dimensioni 100 x 45 cm, e profonda 35 cm. Durante l'estate la piccola Hors è stata molto attiva e vispa, l'ho nutrita regolarmente con erbe selvatiche che raccoglievo dal giardino e con radicchio rosso, ogni tanto un pò di frutta. Ora si sta avvicinando l'inverno, e con esso anche i primi dubbi sul letargo. Infatti ho letto che le Horsfieldii in periodi invernali scavano molto, quindi mi chiedevo sono sufficienti i 30 cm di terra presenti nel terraio per farle fare un letargo ottimale? Tenete presente che negli inverni Romani raramente la temperatura scende sotto i 5 gradi e nel terraio ho posizionato vari ripari che poi riempirò con paglia o foglie secche. Inoltre un altro dubbio che mi assilla riguarda l'alimentazione pre-letargo. Ho letto che le testuggini settimane prima di interrarsi smettono di mangiare, e dato che praticamente sono io che posiziono il cibo per la tarta nel terraio, come devo regolarmi? Devo smettere di dargli da mangiare diciamo verso ottobre? Oppure continuo a somministragli erbe che poi sarà lei a decidere se mangiare o no? Scusate il preambolo e le tante domande ma volevo che la situazione fosse chiara dato che è la prima tartaruga che allevo e per lei è anche il primo letargo, quindi vorrei che tutto andasse per il meglio.

    Grazie in anticipo a tutti, Danilo.
    Silvia81 likes this.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di Turtle77
    Località
    Avellino
    Sesso
    Messaggi
    1,295
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    465
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri Testudo marginata

    Predefinito Re: Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii

    Per il letargo non saprei aiutarti ma so di certo che le Hors non gradiscono luoghi umidi, credo che con i dovuti accorgimenti possa farlo anche fuori, ma aspettiamo l' intervento degli esperti.
    Per il cibo puoi continuare a somministrarlo sara' lei a decidere quando smettere, magari limitati alle erbe selvatiche senza aggiungere cibi appetitosi tipo frutta.
    Ultima modifica di Turtle77; 11-09-2016 alle 13:26

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di vittitarte
    Località
    Roma....e dintorni
    Sesso
    Messaggi
    326
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    186
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    Testudo horsfieldii

    Predefinito Re: Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii

    Ciao Danilo, ti invio link discussione di Silvia81 dove spiega la soluzione trovata per il letargo delle sue horsfieldii ormai testato da lei da più di due anni con successo,rispettando alcuni parametri simili al loro habitat di origine......anche io sto prendendo spunto e consigli...

    Horsfieldii: possibile soluzione letargo in terra

    p.s. perchè non partecipi anche tu alla nuova discussione sulle hors... il titolo è "parliamo di horsfieldii" così troverai anche un aiuto in più
    Ultima modifica di vittitarte; 12-09-2016 alle 20:34
    Silvia81 likes this.

  4. #4
    Contributor
    L'avatar di illy
    Località
    udine
    Sesso
    Messaggi
    1,773
    Discussioni
    65
    Like ricevuti
    806
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri - Testudo horsfieldii - Testudo marginata

    Predefinito Re: Dubbi su primo letargo Testudo Horsfieldii

    ....condivido tutto quello che ha detto Vitti. e aggiungo che le tarte, prima di andare in letargo, vivono un periodo di preletargo dove smettono di nutrirsi e diventano apatiche(ovviamente queste fasi sono determinate dall'abbassamento delle temperature) e a meno che non ci siano bruschi cali improvvisi di temperatura, fanno tutto da sole.
    Silvia81 and vittitarte like this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •