Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree7Likes
  • 1 Post By sulaphat
  • 2 Post By tarta3
  • 1 Post By lucio78
  • 1 Post By tarta3
  • 1 Post By sulaphat
  • 1 Post By lucio78

Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

Discussione sull'argomento Differenze nascite naturali e nascite "artificiali" contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao, in che cosa influisce l'incubatrice ( i diversi settaggi)? Le tarte nate in terra sono più forti?...

  1. #1
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

    Ciao, in che cosa influisce l'incubatrice ( i diversi settaggi)?
    Le tarte nate in terra sono più forti?
    Ultima modifica di lucio78; 16-10-2013 alle 19:53
    lucio78 likes this.

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: info acquisti

    Citazione Originariamente Scritto da Tartamante65 Visualizza Messaggio
    Ciao, in che cosa influisce l'incubatrice ( i settaggi)?
    Le tarte nate in terra sono più forti?
    Le nascite a terra hanno sempre una marcia in più , tanto per cominciare per la preparazione al letargo che per loro è molto + naturale e spesso meno traumatica; la nascita a terra infatti sottintende una oscillazione delle temperature tra giorno e notte nella fase di sviluppo, e una continua +0- graduale variazione delle temperature stesse, cosa che nelle incubatrici è difficile da replicare(non per tutti .......) e il piu' delle volte si è costretti a limitarsi ad una temperatura costante 24h , o se va bene all'alternanza giorno/notte.
    E' vero anche che i piu' esperti e volenterosi approntano incubatrici di tutto rispetto che sono in grado di creare una certa diversità di temperatura/umidita a seconda delle impostazioni.
    In generale però io sceglierei tarte nate a terra.
    Inoltre altro aspetto molto importante è la forzatura nella determinazione del sesso delle tarte, che nelle incubatrici piu' elementari molto spesso e' sbilanciata verso il sesso femminile; cerco di spiegarmi meglio, eventualmente compro qualche vocale da chi è piu' esperto di me.
    In natura,la precisione con cui la tarta sceglie il posto dove deporre, fa si che il rapporto di nascite tra maschi e femmine sia pressochè uguale, che comunque non significa per forza 50/50; in questo concorrono temperatura ,umidità e condizioni variabili a cui sono sottoposte le uova stesse, che in ogni caso godono di un giaciglio che mitiga e attutisce le varizioni di temperatura;l'alternanza dei valori della temp sopra e sotto un preciso punto , che possiamo chiamare di spartiacque nella determinazione del sesso del nascituro, fa si che ci sia una buona proporzione.
    Nel momento in cui invece poniamo le uova in incubatrice, automaticamente riduciamo al minimo proprio tutte quelle incognite che fanno oscillare la temperatura al di sopra e al di sotto di quel famoso punto x, creando in molti casi una forzatura nella determanazione del sesso; sappiamo che piu' la temperatura è alta ,maggiore è la probabilità che nascano piu' femmine rispetto a maschi, quindi se la nostra incubatrice incubasse ad es. a 31/31.5° fissi , molto probabilmente avremmo molte + femmine che maschi, anche dalle stesse uova in piena terra propbabilemente sarebbero nati maschi e femmine in proporzioni simili.
    Questa forzatura nel tempo potrebbe rivelarsi "dannosa" in termini di capacità riproduttiva, fecondità o fecondazione delle uova etc etc., il tutto unito al fatto che non tutti abbiamo la possibilità di creare un habitat perfetto, rende le tarte piu' sensibili e vulnerabili(senza estremizzare naturalmente).
    Il discorso naturalemente non vale per chi ricrea nelle incubatrici cicli di 24h con la possibilità di variare temperature e umidita in tutto l'arco delle 24h; in questo caso invece possiamo affermare che abbiamo ottenuto il max della salvaguardia delle condizioni naturali unita alla riduzione al minimo delle mortalità per fattori naturali accidentali(predazione, nubifragi etc).
    Spero di essere riuscito a spiegare al meglio quello che m gira nel cervellino.
    Enzo
    lucio78 and maura72 like this.

  3. #3
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: info acquisti

    Ottimo e abbondante, Enzino, grazie! ����

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: info acquisti

    forse sono stato leggermente prolisso !!!!

  5. #5
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: info acquisti

    Citazione Originariamente Scritto da enzino Visualizza Messaggio
    forse sono stato leggermente prolisso !!!!
    No no, anzi, ci voleva tutto, ho letto in un baleno, grazie ancora ����!!
    Ultima modifica di lucio78; 16-10-2013 alle 19:55

  6. #6
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

    Ciao.
    Mi sono permesso di spostare i vostri post ed aprire una nuova discussione in quanto ritengo l'argomento evidenziato da Tartamante65 molto interessante. Mi raccomando nelle discussioni cerchiamo di non andare troppo OT come è avvenuto sull'altra.
    Condivido e quoto quanto scritto da Enzo. Bravo!
    Spesso si sottovaluta questo discorso ma quando si va a comprare una tarta bisognerebbe informarsi e chiedere in che modo è nata per poter valutare meglio il tutto.
    Ultima modifica di lucio78; 16-10-2013 alle 20:01
    sulaphat likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

    Sorry Lucio,
    hai ragione spesso si va OT , ma il fatto è che c'è una tale correlazione tra tutti gli argomenti che è quasi inevitabile uscire dal seminato per entrare in un'altro argomento e poi magari ritornare sul precedente.
    per fortuna abbiamo un ottimo professore.....
    Enzo
    lucio78 likes this.

  8. #8
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

    Citazione Originariamente Scritto da enzino Visualizza Messaggio
    Sorry Lucio,
    hai ragione spesso si va OT , ma il fatto è che c'è una tale correlazione tra tutti gli argomenti che è quasi inevitabile uscire dal seminato per entrare in un'altro argomento e poi magari ritornare sul precedente.
    per fortuna abbiamo un ottimo professore.....
    Enzo
    Sì, sì, è vero, è vero....diglielo, Enzino ...😄😄😄
    lucio78 likes this.

  9. #9
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Differenze nascite naturali e nascite "artificiali"

    Citazione Originariamente Scritto da enzino Visualizza Messaggio
    Sorry Lucio,
    hai ragione spesso si va OT , ma il fatto è che c'è una tale correlazione tra tutti gli argomenti che è quasi inevitabile uscire dal seminato per entrare in un'altro argomento e poi magari ritornare sul precedente.
    per fortuna abbiamo un ottimo professore.....
    Enzo
    Assolutamente nessun problema, ti capisco benissimo ed è verissimo che molti argomenti sono collegati ad altri.
    Non so se ti riferivi a me con il "professore" grazie ma a dirti la verità io sono ancora un "alunno" che di strada deve farne ancora molta.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Tartamante65 Visualizza Messaggio
    Sì, sì, è vero, è vero....diglielo, Enzino ...
    Penso che se vi coalizzate sono guai !
    Quindi vi terrò d'occhio d'ora in poi!
    Chiudo OT

    Tornando all'argomento è incredibile come le tarta nate in terra abbiano una marcia in più in tutto !
    D'altronde la natura crea solo cose migliori !
    sulaphat likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •