Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Acquarion

Letargo in ritardo

Discussione sull'argomento Letargo in ritardo contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Buongiorno a tutti! è da un po di giorni che inizio a chiedermi se ci sia un modo per mandare ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Letargo in ritardo

    Buongiorno a tutti!
    è da un po di giorni che inizio a chiedermi se ci sia un modo per mandare le mie baby in letargo adesso..
    leggendo varie discussioni qui sopra mi sono davvero pentita di non avercele mandate
    hanno 3 mesi e pesano 20 e 28 grammi..
    la mia idea era di abbassare gradualmente le temperature e le luci in un mese di tempo (ho delle stanze con temperature inferiori ai 18 gradi), per poi fargli fare un letargo controllato nella mia veranda dove le temperature si aggirano tra i 3 e gli 8 gradi
    tutto questo è possibile o è troppo rischioso?
    e se è possibile, mi dareste qualche consiglio?
    so che è difficile ma mi impegnerei al massimo! e nel caso me lo sconsigliaste, mi rassegnerò

  2. #2
    Mascotte di Tartarugando
    L'avatar di king
    Località
    Bergantino(Rovigo)
    Sesso
    Messaggi
    522
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    2.1.2 trachemys scripta

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Hanno problemi di salute?

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    nono
    mi son solo resa conto di aver sbagliato a fargli saltare il letargo, ma me ne son resa conto tardi!

  4. #4
    Mascotte di Tartarugando
    L'avatar di king
    Località
    Bergantino(Rovigo)
    Sesso
    Messaggi
    522
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    2.1.2 trachemys scripta

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Io direi di fare come hai detto tu,solo se sta bene però

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    sisi stanno benissimo
    spero proprio che sia fattibile

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Selli, il mio consiglio, ora come ora, è quello di farglielo saltare, ovviamente predisponendo un adeguato terrario (che immagino hai già).

    Il letargo va preparato adeguatamente. Adesso rischi solo di fare danni, essendo molto molto complicato simulare per bene l'abbassamento naturale delle temperature.

    L'anno prossimo ora sai cosa dovrai fare, cioè lasciare le tartarughe fuori

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    sisi il terrario ce l'ho
    ah va bene...ma, scusa se insisto, è davvero così difficile?
    mi sento cosi male a sapere che in qualche modo le sto danneggiando

  8. #8
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Citazione Originariamente Scritto da selli Visualizza Messaggio
    sisi il terrario ce l'ho
    ah va bene...ma, scusa se insisto, è davvero così difficile?
    mi sento cosi male a sapere che in qualche modo le sto danneggiando
    Beh selli tieni conto che il passaggio non può essere brusco, e non puoi portare la tartaruga da 25° a 5° in due giorni. In natura tra l'estate e l'inverno c'è una stagione intera in cui le tartarughe lentamente e costantemente si preparano al letargo

    In pratica si devono abbassare molto gradulamente le temperature, di pochissimi gradi in pochissimi giorni, aspettare che la tartaruga si rifiuti di mangiare (e questo avviene a temperature basse), aspettare che si svuotino stomaco/intestino, e aspettare che la tartaruga si interri... A dirsi sembra facile, a farsi è una bella rogna!
    Alessi0 likes this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  9. #9
    Mascotte di Tartarugando
    L'avatar di king
    Località
    Bergantino(Rovigo)
    Sesso
    Messaggi
    522
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    2.1.2 trachemys scripta

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    Beh selli tieni conto che il passaggio non può essere brusco, e non puoi portare la tartaruga da 25° a 5° in due giorni. In natura tra l'estate e l'inverno c'è una stagione intera in cui le tartarughe lentamente e costantemente si preparano al letargo

    In pratica si devono abbassare molto gradulamente le temperature, di pochissimi gradi in pochissimi giorni, aspettare che la tartaruga si rifiuti di mangiare (e questo avviene a temperature basse), aspettare che si svuotino stomaco/intestino, e aspettare che la tartaruga si interri... A dirsi sembra facile, a farsi è una bella rogna!
    Quoto

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    lo so lo so..pensavo infatti di diminuire gradualmente la temperatura e le ore di luce
    avrei abbassato di un grado al giorno, magari tenendo la spot sempre piu alta e scambiandola, dopo un po, con una meno potente
    avrei infine aspettato un paio di settimane di digiuno (spontaneo) prima di abbassare ulteriormente le temperature portandole in stanze sempre piu fredde
    pero se mi dite che è infattibile non insisto ulteriormente, anche se ce l'avrei messa tutta non voglio fare danni

  11. #11
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Ciao.
    Quoto gli altri sulla difficoltà di fare ciò.
    Detto questo niente è impossibile ma è sicuramente difficile fare in modo che possano prepararsi adeguatamente al letargo.
    Sicuramente dovresti giocare sulle temperature, sulle ore di luce, sulla temperatura minima e massima e sul cibo fino ad arrivare a eliminare quest'ultimo almeno due settimane prima del letargo. Sarebbe necessario almeno un mese ed oltre di preparazione.
    In questo mi sembra tu abbia le idee chiare e corrette anche su come procedere logicamente un conto a dire un conto a fare.
    Non è assolutamente semplice, quello che potrebbe aiutarti il loro orologio biologico ed istinto ad andare comunque in letargo.
    Personalmente non ho mai provato nonostante per diversi anni (sbagliando di molto) facevo saltare sistematicamente alle nuove nate il primo letargo.
    Già il fatto che tu abbia stanze da utilizzare dove la temperatura scende sotto i 18 gradi potrebbero essere da aiuto.
    Tieni conto che per digerire il cibo possono impiegare anche 15-20 giorni logicamente dipende dal metabolismo, temperature ed altri fattori inoltre la digestione inizia solo dopo aver superato circa i 23 gradi corporei per raggiungere il massimo a circa 30 gradi.
    Attenzioni le temperature corporee sono diverse dalle temperature ambientali. Sicuramente dovrai fare un digiuno forzato più lungo per essere sicura che digeriscano tutto il cibo e liberino completamente stomaco ed intestino.
    Quello che posso dirti che fargli saltare il primo letargo è assolutamente sbagliato e da evitare in quanto può comportare problemi di crescita, di fecondità ed altro in futuro. Certo è che comunque come ti dicevo nell'altra discussione è possibile farlr crescere in modo discreto (per quanto possa essere considerato tale) per un breve periodo anche in terrario con il giusto spazio, il giusto allestimento e la giusta e corretta alimentazione sia in qualità che in quantità.
    Ultima modifica di lucio78; 01-12-2013 alle 22:27
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di selli
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Letargo in ritardo

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Ciao.
    Quoto gli altri sulla difficoltà di fare ciò.
    Detto questo niente è impossibile ma è sicuramente difficile fare in modo che possano prepararsi adeguatamente al letargo.
    Sicuramente dovresti giocare sulle temperature, sulle ore di luce, sulla temperatura minima e massima e sul cibo fino ad arrivare a eliminare quest'ultimo almeno due settimane prima del letargo. Sarebbe necessario almeno un mese ed oltre di preparazione.
    In questo mi sembra tu abbia le idee chiare e corrette anche su come procedere logicamente un conto a dire un conto a fare.
    Non è assolutamente semplice, quello che potrebbe aiutarti il loro orologio biologico ed istinto ad andare comunque in letargo.
    Personalmente non ho mai provato nonostante per diversi anni (sbagliando di molto) facevo saltare sistematicamente alle nuove nate il primo letargo.
    Già il fatto che tu abbia stanze da utilizzare dove la temperatura scende sotto i 18 gradi potrebbero essere da aiuto.
    Tieni conto che per digerire il cibo possono impiegare anche 15-20 giorni logicamente dipende dal metabolismo, temperature ed altri fattori inoltre la digestione inizia solo dopo aver superato circa i 23 gradi corporei per raggiungere il massimo a circa 30 gradi.
    Attenzioni le temperature corporee sono diverse dalle temperature ambientali. Sicuramente dovrai fare un digiuno forzato più lungo per essere sicura che digeriscano tutto il cibo e liberino completamente stomaco ed intestino.
    Quello che posso dirti che fargli saltare il primo letargo è assolutamente sbagliato e da evitare in quanto può comportare problemi di crescita, di fecondità ed altro in futuro. Certo è che comunque come ti dicevo nell'altra discussione è possibile far crescere in modo discreto (per quanto possa essere considerato tale) anche in terrario con il giusto spazio, il giusto allestimento e la giusta e corretta alimentazione sia in qualità che in quantità.
    beh Lucio, devo ammettere che mi hai dato più di un briciolo di speranza ora valuterò bene la cosa se sia fattibile o meno
    vedo la temperatura nelle diverse stanze e poi decido sul da farsi
    non so, sarò esagerata ma è diventata una cosa troppo importante per me (e soprattutto per loro, dato come crescono in fretta)
    ci penserò a lungo in sti giorni e poi prenderò una decisione, gli dovrei far fare un digiuno più lungo allora
    grazie per tutti i suggerimenti, sia per questo che su come tenerle al meglio in casa!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •