Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 42
Like Tree26Likes

informazioni per primo letargo

Discussione sull'argomento informazioni per primo letargo contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti ragazzi/e!! Con immenso piacere scrivo sul forum(è un paio di giorni che ci navigo ed è fantastico ...

  1. #1
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito informazioni per primo letargo

    Ciao a tutti ragazzi/e!!
    Con immenso piacere scrivo sul forum(è un paio di giorni che ci navigo ed è fantastico ) per avere delle informazioni sul letargo della mia baby Hermanni Hermanni di 4 mesi.

    Riporto per comodità alcune info che ho scritto nel messaggio di presentazione.

    "La tartaruga ad oggi ha circa 4 mesi ed è sistemata dentro un terraio(temporaneo) all'aperto ma protetto dalle intemperie perchè è sotto ad un gazebo.
    Ora è in letargo in quanto la mia vicina le tiene molto bene, le fa riprodurre da un po' di anni e quindi come è naturale che sia non ho visto la necessità di farglielo saltare; diciamo che ha fatto tutto da sola e si è interrata "

    Il mio grande dubbio è che ora le temperature cominciano a farsi fredde ed essendo andata in letargo per la prima volta sia per me che per lei mi preoccupa un po la cosa..
    Ad oggi il terraio è "avvolto" in un telo per le piante (immagino di TNT e non plastica) e sistemato dentro una scatola di cartone.

    Sto misurando le temperature sotto il gazebo e non dentro il terraio e vedo che di giorno siamo intorno ai 3 4 gradi ma di notte si scende,per ora, di 2 3 gradi sotto lo zero.
    E' abbastanza quello che sto facendo? Cosa posso fare per farle un letargo ancora migliore?
    Non voglio che mi muore congelataaa

    Ho scritto un po un poema

    Grazie a tutti anticipatamente per le risposte!
    Ciauz!
    rughis likes this.

  2. #2
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Ciao Luca.
    Hai fatto benissimo a non fargli saltare il letargo (logicamente se allevata correttamente da quando è nata) è sempre e comunque la cosa migliore.
    Prima di tutto dovresti tenere monitorata la temperatura all'interno del terrario con una sonda messa nel terreno vicino e comunque circa all'altezza della tarta. Questo modo ti permetterà di verificare la temperatura costantemente e nel caso che scenda sotto +1° grado (per un lungo periodo) di intervenire magari spostando il contenitore/terrario in un luogo all'interno dove possa esserci una temperatura compresa tra i 2-8 gradi. Tra la scatola di cartone (potresti usare anche un altro contenitore di legno) ed il terrario puoi mettere anche altri cartone/carta/panni o altro che aumenti l'isolamento termico. Il telo in TNT va benissimo.
    Logicamente fondamentale che all'interno del contenitore/terrario ci sia almeno uno spessore di circa 20 cm di terra e che lo spazio sia grande a sufficienza almeno almeno 40cm X 40 cm.
    Premesso che è fondamentale quanto scritto sopra è importante anche che all'interno del conternitore ci sia la giusta umidità e che sopra la terra abbia messo del fieno o/e delle foglie secche. Cosa ovviamente non da meno ci tengo a ricordarti che in caso di detenzione illegale si rischiano sanzioni pecunarie e penali con denuncia e sequestro degli animali.
    Ultima modifica di lucio78; 14-12-2013 alle 15:34
    rughis likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  3. #3
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Ciao Lucio,
    intanto grazie per la tempestiva risposta...
    Provvedo al più presto a mettere nel terraio una sonda in modo da tenere monitorata la temperatura e nel caso scenda sotto 1°grado faccio in modo di isolarla ulteriormente perchè non ho altri posti dove metterla con le temperature giuste..L'unica sarebbe il garage ma non mi piace perchè ci sono i rumori della macchina, lo smog...quindi vorrei evitare.

    Sopra al terreno devo prevedere a metterci delle foglie secche...io volevo mettere delle foglie di magnolia visto che ce l'ho in giardino, le foglie vanno bene di qualsiasi pianta oppure servono piante specifiche? Io avrei delle foglie di magnolia o betulla..

    Un errore che ho fatto è che non ci sono 20cm di terra ma circa una decina...la tartaruga comunque si è interrata completamente, se mi dite che non ci sono controindicazioni provvedo ad aggiungerne un po ulteriormente.

    Ho letto il discorso dell'umidità..Quanta deve essere in percentuale e come potrei misurarla? in questo momento ho provato a tastare il terreno e mi sembra asciutta la terra, almeno in superficie..cosa mi consigliate di fare? pensavo di nebulizzare un po di acqua con lo spruzzino per le piante(nuovo e mai usato).
    In caso con quale frequenza dovrei farlo?

    Come devo comportarmi per il discorso legale?? E' stata un regalo questa tartarughina ma sono al corrente che la mia vicina le ha regolarmente denunciate la mamma e il papà. E' abbastanza?

    Scusatemi per le mille domande ma ci tengo che stia bene nel terraio fino a che non le costruisco un bel recinto in giardino..


    Ciao ciao!!

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di tartamilla
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    686
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    630
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    ciao e ben trovato....andiamo con ordine:

    per la temperatura io non la farei scendere sotto i +2 C , ma senza aggiungere terra sopra,ma coibentando meglio il contenitore con polistirolo o cartone o stracci..................oppure semplicemente spostandolo in una zona un po' più calda il garage può andare benissimo, non penso che lo fai diventare una camera a gas accendendo l?auto.

    per le foglie quelle di magnolia mi sembrano più inadatte, vanno bene anche quelle di betulla

    Umidità: vai in giardino osserva com'è la terra in questo periodo all'aperto (ne allagata, ne secca) e riproduci nel terrario.

    problema legislativo:purtroppo non basta che i genitori siano a norma,deve esserlo anche la tua tartarughina....
    ovvero il primo proprietario (la vicina) doveva entro 10 giorni dalla nascita denunciarla al CFS ed entro un anno microcipparla.....di solito lo si fa l'estate successiva in maniera da far crescere la creaturina..... poi se si vuole cederla bisogna fare richiesta del modulo CITES e qua dipende in che fonte sono i genitori,aspettare il controllo del DNA della forestale (non sempre lo fanno) ed avere il documento; segue la registrazione nel registro di carico/scarico del primo proprietario e solo a questo punto (se non mi sono dimeticato niente) la puoi portare a casa..... SANZIONI: denuncia penale, sequestro dell'animale e multa di qualche migliaio di euro!

    - - - Aggiornato - - -
    Tartarugando - Legislazione e normative CITES
    rughis likes this.
    l'ESPERIENZA non si compra al supermercato

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Ciao Luca, non mi sento di aggiungere nulla a quanto detto da lucio78 e tartamilla.
    Unica cosa è che se ormai la tartarughina è già interrata in 10 cm di terra, eviterei di disturbarla aggiungendo altra terra.

    Assicurati che la temperatura rientri nel range fra 2°C e 8°C e mantieni la giusta umidità e sei a posto. Evita lo smog, che basta poco per un esserino così piccolo in letargo per causargli problemi.

  6. #6
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Aggiungo che per esperienza personale, in un garage se abbastanza areato non c'è assolutamente nessun problema. Io per le piccole al primo letargo utilizzo proprio il garage. E' l'unico posto che mi permettere di mantenere la temperatura nel range ideale.
    Le foglie secche non c'è problema quali siano tra le due meglio comunque quelle di betulla. Anche il fieno ben stagionato ed essiccato è una valida personamente migliore alternativa da mettere sopra la terra
    Per l'umidità è necessario sicuramente bagnare la terra poca senza esagerare sopratutto nel caso che il contenitore/terrario sia ermetico e non abbia sotto una via d'uscita per l'acqua (cosa che in una cassa adibita per il letargo controllato dovrebbe sempre esserci) come ho il dubbio che sia il tuo. Basta farlo una volta e controllare ogni almeno una volta al mese se la terra è rimasta bagnata.
    La terra purtroppo è sicuramente poca questo aumenta il rischio di un calo più rapido della temperatura e quindi una temperatura meno costante soggetta a sbalzi termici. Aggiungerne altra? condivido con gli altri,ti consiglio di no, visto che proprio la decomposizione del fieno/foglie secche che metterai sopra il terreno permette con questo di sviluppare un minimo di calore quindi facilitando la tarta interrata a pochi cm dalla superficie a mantenere una temperatura corporea adeguata.
    Per il problema normativo e detenzione legale è giusto quanto detto da Tartamilla, solo una precisazione qualunque sia la fonte dei genitori una volta denunciata la nascita della prole ed inserito il microchip entro un anno è possibile movimentare (senza poter speculare quindi venderli) gli esemplari con una richiesta che deve esser approvata dall'ufficio cite di competenza.
    Non è assolutamente obbligatorio in nessun caso (qualsiasi fonte abbiano i genitori) richiedere la certificazione commerciale ovvero il Cites fonte C con la conseguente verifica del Dna; il tutto necessario solo nel caso si vogliano vendere gli esemplari.
    Nella tua situazione Luca puoi solo sperare che sia stata fatta la denuncia di nascita della tua tarta per poter così regolarizzare la situzione.
    Ultima modifica di lucio78; 15-12-2013 alle 14:33
    tartamilla and sulaphat like this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  7. #7
    Assiduo
    L'avatar di tartamilla
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    686
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    630
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Ag
    Per il problema normativo e detenzione legale è giusto quanto detto da Tartamilla, solo una precisazione qualunque sia la fonte dei genitori una volta denunciata la nascita della prole ed inserito il microchip entro un anno è possibile movimentare (senza poter speculare quindi venderli) gli esemplari con una richiesta che deve esser approvata dall'ufficio cite di competenza.
    Non è assolutamente obbligatorio in nessun caso (qualsiasi fonte abbiano i genitori) richiedere la certificazione commerciale ovvero il Cites fonte C con la conseguente verifica del Dna; il tutto necessario solo nel caso si vogliano vendere gli esemplari.
    Nella tua situazione Luca puoi solo sperare che sia stata fatta la denuncia di nascita della tua tarta per poter così regolarizzare la situzione.
    è un'altra possibilità
    lucio78 likes this.
    l'ESPERIENZA non si compra al supermercato

  8. #8
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Mi sono attrezzato con un termometro a sonda per vedere la temperatura interna dove è andata sotto la tartaruga...ora ho visto che, tra il telo in tnt, le foglie e le scatole di cartone la temperatura è accettabile.
    Vorrei evitare di metterla in garage perchè mi sembra fastidioso come posto sia per lo smog(anche se minimo) sia per il rumore delle macchine che entrano ed escono quindi preferisco che si adatti per bene al clima esterno, ovviamente con le dovute accortezze.

    Stasera, se vi va, vi metto un paio di foto della tartarughina prima del letargo e di dove è posizionata ora...Vi ringrazio infinitamente per tutti i consigli che mi avete dato.

    Ho già in previsione, appena passa il gelo, la costruzione di un recinto in giardino dove avrà sicuramente più spazio per muoversi e starà meglio.
    Ho visto sul forum la guida alla "creazione" che è utilissima..

    Per l'umidità ho provveduto a nebulizzare la terra con uno spruzzino da giardino come mi ha detto tartamilla..

    Ora non resta altro che aspettare...

    A trovarne di persone cosi disponibili!
    Grazie ragazzi!!!
    Alessi0, lucio78, sulaphat and 1 others like this.

  9. #9
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Vi presento la mia tartarughina appena mi è arrivata a casa poco prima che andasse in letargo...




    Qua dentro invece è dove sta facendo il letargo ora...


    Un dettaglio del terraio temporaneo...


    Altro dettaglio...


    In quell'angolo è dove penso di costruirle il recinto...Cosa ne pensate?



    Un saluto a tutti!!!

  10. #10
    Assiduo
    L'avatar di tartamilla
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    686
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    630
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    come già detto potresti se le temperature dovessero calare coibentare ancora di più il contenitore..............potresti procurarti uno scatolone più grande(nei supermercati e nei negozi di elettrodomestici ne hanno sempre in sovrappiù) e inserire quello che hai già tipo scatole cinesi.

    per il termometro la temperatura da rilevare è quella della terra vicino alla tarta, pertanto ti consiglio di non usare quello a bulbo che si vede in foto ,ma uno a sonda con un cavo elettrico .nei brico center si trovano per 10€ nel reparto acessori per auto.

    per il recinto può andar bene se: è disposto a sud(riceve il sole) ci metti dei rifugi e/o ci metti delle piante per l'ombra (, ci mettti finchè è piccola una rete anti -uccelli
    lucio78 and sulaphat like this.
    l'ESPERIENZA non si compra al supermercato

  11. #11
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da lucaverona Visualizza Messaggio
    Vi presento la mia tartarughina appena mi è arrivata a casa poco prima che andasse in letargo...




    Qua dentro invece è dove sta facendo il letargo ora...


    Un dettaglio del terraio temporaneo...


    Altro dettaglio...


    In quell'angolo è dove penso di costruirle il recinto...Cosa ne pensate?



    Un saluto a tutti!!!
    Bravo Luca 😊

  12. #12
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da tartamilla Visualizza Messaggio
    come già detto potresti se le temperature dovessero calare coibentare ancora di più il contenitore..............potresti procurarti uno scatolone più grande(nei supermercati e nei negozi di elettrodomestici ne hanno sempre in sovrappiù) e inserire quello che hai già tipo scatole cinesi.
    Ho trovato una scatola di polistirolo più grande che dovrebbe riuscire a contenere quella attuale di cartone quindi metterò un altro strato di isolamento oggi in modo che resti più riparata visto che non ci sono 20cm di terra...


    Citazione Originariamente Scritto da tartamilla Visualizza Messaggio
    per il termometro la temperatura da rilevare è quella della terra vicino alla tarta, pertanto ti consiglio di non usare quello a bulbo che si vede in foto ,ma uno a sonda con un cavo elettrico .nei brico center si trovano per 10€ nel reparto acessori per auto.
    Quel termometro che vedi in foto ce l'ho per farmi un'idea di quanta differenza di temperatura c'è tra l'esterno(termometro sul tavolo) e dentro la scatola...Ho un termometro a sonda per misurare la temperatura direttamente nella terra...

    Citazione Originariamente Scritto da tartamilla Visualizza Messaggio
    per il recinto può andar bene se: è disposto a sud(riceve il sole) ci metti dei rifugi e/o ci metti delle piante per l'ombra (, ci mettti finchè è piccola una rete anti -uccelli
    Il recinto pensavo di farlo in quell'angolo ma ora dovrò pensarci bene...La pianta che si vede in foto è una pianta di giuggiole..potrebbe dare fastidio alla tarta? Inteso come foglie e frutti..

    Mi assicurate che non ci sono problemi a mettere una tartarughina cosi piccola dentro un recinto?? Mi sembra che si perda

    Ciau!

  13. #13
    Assiduo
    L'avatar di tartamilla
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    686
    Discussioni
    48
    Like ricevuti
    630
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da lucaverona Visualizza Messaggio

    Mi assicurate che non ci sono problemi a mettere una tartarughina cosi piccola dentro un recinto?? Mi sembra che si perda

    Ciau!
    effettivamente una piccina così si perde........ ti consiglio di guardare il terrario all'aperto di lucio78
    Cronistoria di 5 Thh nate nel 2013
    l'ESPERIENZA non si compra al supermercato

  14. #14
    Contributor
    L'avatar di lucaverona
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    173
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    46
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da tartamilla Visualizza Messaggio
    effettivamente una piccina così si perde........ ti consiglio di guardare il terrario all'aperto di lucio78
    Cronistoria di 5 Thh nate nel 2013
    Molto bello effettivamente e meno grande essendo una tartaruga cosi piccina... vorrei sapere da lucio78 le dimensioni circa della cassa di legno in modo che magari posso andare da obi/brico e comprarne una simile...Deve avere delle caratteristiche particolari? punti di drenaggio, buchi, ecc ecc...Io pensavo di farne uno in giardino come la guida che c'è qua sul forum(di cui non trovo il link)..Quale dei due è meglio?? una grande cassa oppure uno in giardino?

  15. #15
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: informazioni per primo letargo

    La cassa non è altro che una semplice fioriera circa 100 cm X 50 cm che di solito non è necessario bucare in quanto presenta lo spazio tra le doghe per far drenare l'acqua. Comunque ti ho già risposto nell'altra discussione, se si ha disposizione un spazio adeguato con tutte le caratteristiche necessarie sarebbe meglio creare una sorta di recinto all'aperto piuttosto che un terrario all'aperto.
    sulaphat likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •