Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 24
Like Tree13Likes

risveglio piccole hermanni

Discussione sull'argomento risveglio piccole hermanni contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; ciao a tutti devo svegliare le piccole hermanni nate a fine settembre-inizio ottobre e pensavo di puntare uno spot e ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di Razza99
    Località
    Mirandola(MO)
    Sesso
    Messaggi
    164
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    1.1.2 Testudo hermanni hermanni 0.0.2 Chelonoidis Carbonaria 0.0.2 Stigmochelys pardalis babcocki
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito risveglio piccole hermanni

    ciao a tutti devo svegliare le piccole hermanni nate a fine settembre-inizio ottobre e pensavo di puntare uno spot e abbassarlo gradualmente fino ad arrivare a 20-22° in circa due settimane per svegliarle e successivamente metterle in terrario a una temperatura costante di 25° finchè non posso lasciarle fuori dite che puó funzionare? grazie a tutti

  2. #2
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Ciao Razza,
    Perché le vuoi svegliare?
    😊
    king likes this.

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di Razza99
    Località
    Mirandola(MO)
    Sesso
    Messaggi
    164
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    1.1.2 Testudo hermanni hermanni 0.0.2 Chelonoidis Carbonaria 0.0.2 Stigmochelys pardalis babcocki
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    essendo nate molto in ritardo non hanno le energie per affrontare un letargo normale di 5-6 mesi e mi è stato consigliato di farglielo fare controllato in cantina di circa 2 mesi e questa settimana sono due mesi che dormono e vorrei incominciare a svegliarle

  4. #4
    Fedelissimo
    L'avatar di sulaphat
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,284
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    1189
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Una

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Mah...in natura anche quelle nate tardi fanno il loro letargo tranquille...
    Comunque, se ti hanno consigliato così, aspettiamo i più esperti e sentiamo cosa ne pensano loro...
    😊🐢

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di tartarughino
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    506
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri Geoemyda spengleri

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Quando sono nate?...Quando hanno incominciato più o meno il letargo?
    Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e poi entrateci. [Cit.]

    Luca


  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di cico
    Località
    treviso-veneto
    Sesso
    Messaggi
    497
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    220
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    geochelone sulcata e gigantea
    Altri rettili in possesso

    fidanzata

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    ciao Razza io di mediterranee me ne intendo poco, ma sinceramente non le sveglierei, non vedo il motivo visto che non hanno nessuna patologia e sono andate in letargo come natura vuole!! poi come ti è già stato detto aspetta consigli dai più esperti!!

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Le info richieste da Tartarughijo sono fondamentali, per il resto in maniera sintetica: temperatura sotto lampada calore di 28-30 , nel punto freddo di 20/22,lampada uvb 7/10%, fondo terrario in terrae torba, erbe di campo e acqua a disposizione.
    Generalmente un letargo e' max di 4 mesi, nella norma, ma in base alla specie scende anche a due o a periodi alternati di sonno e attivita'..... MA NON IN TERRARIO.
    Se dormono in letargo controllato la sveglia dipende da come stavano prima, quanto pesavano, quanso sono nate etc.
    Dacci piu' info e cerchiamo di aiutarti
    ENZO
    sulaphat and Alessi0 like this.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di Razza99
    Località
    Mirandola(MO)
    Sesso
    Messaggi
    164
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    1.1.2 Testudo hermanni hermanni 0.0.2 Chelonoidis Carbonaria 0.0.2 Stigmochelys pardalis babcocki
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    allora sono nate a fine settembre inizio ottobre e sono entrate in letargo a inizio novembre ma non hanno mai mangiato niente e mi hanno consigliato qui sul forum di fargli fare un letargo controllato e svegliarle dopo due mesi perchè non avrebbero le forze per fare il letargo completo
    comunque il latargo da me dura circa 5-6 mesi da inizio novembre a inizio aprile

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di eppia
    Località
    pordenone
    Sesso
    Messaggi
    80
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    5 testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    bene allora vi dico la mia..a me sono nate quest anno 6 tartarughine il 2 di novembre..e il letargo glielo ho fatto fare..praticamente hanno mangiato poco e niente e dopo pochi giorni si erano gai interrate..le ho coperte per bene con foglie ecc..ieri le ho controllate e davano tutte segni di vita..
    lucio78 likes this.

  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Sono d'accordo Eppia, ma a mio avviso c'è una differenza fondamentale nei due casi: le tue sono nate hanno mangiato pochino e praticamente per istinto sono andate subito in letargo(nate a terra magari?); quelle di Razza hanno passato un mese senza mangiare quindi teoricamente hanno bruciato gran parte delle risorse che avevano.
    Naturalmente sono delle supposizioni, ma personalmente, prima di dover piangere la perdita delle tarte, interromperei il letargo gradualmente nel gior di una settimana max e posizionerei le tarte in terrario riscaldato e attrezzato di tutto punto, con la giusta umidità, tanto tanto cibo di campo ,osso di seppia, uvb al 10%,acqua e cortecce ,pietre e piantine per indirle a muoversi in un ambiente quanto più naturale possibile; questo fino a quando non potranno andare fuori.
    Del resto per delle ultra baies due mesi di letargo può bastare, l'importante è non saltarlo completamente.
    lucio78 and Alessi0 like this.

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,093
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1645
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    2 baby Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Sarebbe utile sapere quanto pesavano prima del letargo e quanto pesano attualmente. Solo così si può decidere come procedere, senza creare disagi alle piccole. In certi casi, non basta il controllo "visivo" e/o verificare che diano segni di vita toccandole. Pesarle è molto importante, perché in base a questo, si può intuire se tutto procede nella norma o meno.




  12. #12
    Assiduo
    L'avatar di augusto73
    Località
    emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    732
    Discussioni
    41
    Like ricevuti
    141
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    geochelone pardalis babcoki,elegans indiana,testudo kleinmanni

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Io non le sveglierei farei fare alla natura il suo corso

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Concorderei con te Pollon per la ripesatura attuale se non fosse che anche un'operazione velocissima le disturberebbe non poco, visto che dovrebbero essere dissotterrate,pesate e poi le risotterri? mmmmm..... e poi sempre che ci sia un peso prima del letargo.... consideriamo anche che le temperature relativamente alte di certo non aiutano la tarta a cadere in un sonno profondo....
    E' un periodo sempre delicato...

  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di Raddy
    Località
    Treviso
    Sesso
    Messaggi
    53
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    188
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Geochelone sulcata, Astrochelys radiata, Geochelone elegans, Geochelone pardalis b.,Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Concordo in pieno con quanto scritto da Enzino, tranne per il fatto che non le sveglierei per nulla. Al letargo controllato poi non farei molto affidamento in quanto non si possono vedere eventuali malattie o altro di cui preoccuparsi se non gli si può vedere la testa. ( Se le tarte dovessero aver dei problemi i primi sintomi si notano da occhi e bocca )

  15. #15
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: risveglio piccole hermanni

    Personalmente mi trovo nella stessa situazione di Razza99.
    Condivido quanto scritto da Enzo, solo per info stiamo probabilmente parlando di esemplari di Thh di pochi grammi 7-8 grammi o poco più che se nati sopratutto in modo naturale (cosa per certi versi importante) dovrebbero avere comunque le riserve necessarie per fronteggiare un letargo.
    Quello che è certo che sopratutto se non hanno mangiato per niente e quindi messo su peso prima del letargo sopratutto le prime nate un minimo di rischio è presente.
    Personalmente per quest'anno ho puntato ad un letargo controllato di soli 3 mesi per poi svegliarle progressivamente in circa 7-10 giorni così da allevarle per qualche mese in un terrario adeguatamente attrezzato (giusto quanto indicato da Enzo come temperature ed attrezzatura, razza99 attento è assolutamente sbagliato una temperatura costante di 25 gradi ) aspettando l'arrivo della primavera.
    Valutando lo stato, l'eventuale perdita di peso ed altri elementi si potrà poi valuterare i prossimi anni se poter far svolgere alle future nate un letargo pieno o riccorre sempre ad un letargo controllato e più breve. Molto dipende dal clima dove si vive e quindi dall'eventuale periodo di nascita.
    Personalmente condivido l'idea di Razza99 di un risveglio anticipato, inutile rischiare.
    Augusto73 personalmente in caso di allevamento in cattività nei diversi e tanti aspetti la natura c'entra sempre ben poco e comunque allora si dovrebbero solo far nascere gli esemplari sempre e comunque in modo naturale senza ricorrere all'incubazione artificiale delle uova.
    Raddy sul letargo controllato concordo io sono il primo che tranne in casi rari (esemplari appena nati o sottopeso o che stanno rimettendosi da un problema di salute) consiglia sempre il letargo in modo naturale. Ma in quei casi a volte è consigliabile in quanto sicuramente permette un possibile controllo migliore, purtroppo con un minimo fastido della tarta.
    Ultima modifica di lucio78; 15-01-2014 alle 11:14
    marquinho80, sulaphat and maura72 like this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •