Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 57
Like Tree61Likes

Tartaruga salvata....

Discussione sull'argomento Tartaruga salvata.... contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Originariamente Scritto da maura72 Ciao Alenzo, bellissimo esemplare! Quello che stai facendo non è del tutto sbagliato, ti consiglio, qualora ...

  1. #16
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Citazione Originariamente Scritto da maura72 Visualizza Messaggio
    Ciao Alenzo, bellissimo esemplare!
    Quello che stai facendo non è del tutto sbagliato, ti consiglio, qualora non l'avessi fatto, di lavare bene le ferite (un bagnetto aiutaerà anche l'idratazione e la ripresa del metabolismo) e medicare 2 volte al giorno con Betadine non alcolico diluito al 10%, evita il cicatrice in polvere, non è indicato per i rettili. Come stabulazione evita di tenerla in casa o peggio di farle fare dentro/fuori, mettila fuori in uno scatolone con scottex come fondo (che puoi sostituire facilmente), un rifugio e una ciotola con acqua fresca a disposizione. Copri lo scatolone con una zanzariera che terrà lontane le mosche ma permetterà l'esposizione al sole. Se l'ambiente è pulito puoi tenere tranquillamente le ferite scoperte.
    Ovviamente tutto ciò in attesa della visita da un veterinario esperto in rettili che presumibilmente di prescriverà una terapia antibiotica parenterale.
    Tienici informati!
    Ho letto solo dopo! La soluzione della zanzariera mi sembra buona

  2. #17
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Le ferite dell'animale sono assolutamente superficiali, la miglior terapia è il sole e lasciarla stare. Se si continua a medicare le ferite non si seccano ed il pericolo di eventuali infezioni potrebbe esserci. Per far seccare le ferite basta lasciar stare l'animale, infatti il sangue delle tartarughe coagula a velocità imprezzionante creando una barriera molto efficace. Appena laureato partecipai ad una ricerca sulla sperimentazione di un vaccino su alcune tartarughe e per valutarne l'efficacia bisognava prelevare il sangue ad intervalli regolari. Se l'anticoagulante non era in quantità corretta e non veniva trattato anche l'ago, in meno di 3-4 secondi si intasava e quello che era stato raccolto era diventato gelatina molto consistente. Se questi animali hanno questo tipo di reazione, probabilmente un motivo c'è...
    Se il sangue viene rimosso c'è pericolo di infezioni, in quanto la parte offesa è sempre scoperta. In natura quasi non esiste animale che non abbia cicatrici anche ben più importanti e sempre guarite senza conseguenze. Ben più gravi sono le ferite nei tessuti molli, lì si che si necessita di intervento serio e professionale...
    Il mio consiglio è di rilasciarla dove l'hai trovata senza fare altro.
    tarta3, Marcraft and stellina92 like this.

  3. #18
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Citazione Originariamente Scritto da tartamau Visualizza Messaggio
    Le ferite dell'animale sono assolutamente superficiali, la miglior terapia è il sole e lasciarla stare. Se si continua a medicare le ferite non si seccano ed il pericolo di eventuali infezioni potrebbe esserci. Per far seccare le ferite basta lasciar stare l'animale, infatti il sangue delle tartarughe coagula a velocità imprezzionante creando una barriera molto efficace. Appena laureato partecipai ad una ricerca sulla sperimentazione di un vaccino su alcune tartarughe e per valutarne l'efficacia bisognava prelevare il sangue ad intervalli regolari. Se l'anticoagulante non era in quantità corretta e non veniva trattato anche l'ago, in meno di 3-4 secondi si intasava e quello che era stato raccolto era diventato gelatina molto consistente. Se questi animali hanno questo tipo di reazione, probabilmente un motivo c'è...
    Se il sangue viene rimosso c'è pericolo di infezioni, in quanto la parte offesa è sempre scoperta. In natura quasi non esiste animale che non abbia cicatrici anche ben più importanti e sempre guarite senza conseguenze. Ben più gravi sono le ferite nei tessuti molli, lì si che si necessita di intervento serio e professionale...
    Il mio consiglio è di rilasciarla dove l'hai trovata senza fare altro.
    Le tue esperienze sono sempre molto interessanti Maurizio, grazie per la condivisione che sarebbe bello approfondire ma credo che in questo caso, come in molti altri, la cosa migliore sia che l'utente si rivolga ad un veterinario esperto in rettili e segua alla lettera i suoi consigli e le sue prescrizioni, purtroppo qui nessuno di noi è un medico veterinario.

  4. #19
    Ugo
    Ugo è offline
    Contributor Mod
    L'avatar di Ugo
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    2,488
    Discussioni
    138
    Like ricevuti
    770
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo Hermanni Boettgeri
    Altri rettili in possesso

    0.1.3 Pogona Vitticeps

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Citazione Originariamente Scritto da maura72 Visualizza Messaggio
    Le tue esperienze sono sempre molto interessanti Maurizio, grazie per la condivisione che sarebbe bello approfondire ma credo che in questo caso, come in molti altri, la cosa migliore sia che l'utente si rivolga ad un veterinario esperto in rettili e segua alla lettera i suoi consigli e le sue prescrizioni, purtroppo qui nessuno di noi è un medico veterinario.
    Sono d'accordo con Maura. Il veterinario è sempre la soluzione da preferire a problemi che esulino dalla ordinaria gestione dei nostri animali.

  5. #20
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Riportare esperienze non è fare diagnosi, né tanto meno sono state fatte prescrizioni! Almeno per quanto mi riguarda. Ricordo che, per quanto comprensibile, il fatto di aver raccolto la tartaruga è di per sé un reato contro la legge di protezione che è punibile con una ammenda assai salata ed un processo penale. Il veterinario non è tenuto a richiedere documenti, ma se ad un controllo ne risulta privo, lui se la cava, tu che l'hai raccolta magari no... In questi casi, dovesse succedere, va contattato prontamente il sevizio cites territorialmente competente e sarà lui ad indicare la soluzione più opportuna. L'unica prescrizione che ho fatto è quella di rilasciare la tartaruga dove è stata trovata per ovvi e comprensibili motivi... Oltre a nozioni di trattamento di una escoriazione superficiale nelle tartarughe. Come se ci facciamo una sbucciatura e corriamo subito al pronto soccorso. Qui da noi questa prestazione te la fanno per giunta pagare in quanto la sbucciatura te la puoi tranquillamente disinfettare da solo!
    Ricordo inoltre che già sono state fatte diagnosi o proposte di cure ben dettagliate come l'uso di antibiotici, l'inopportunità dell'utilizzo del cicatrene, oppure l'uso di antidolorifici...
    Sempre per esperienza, posso dire che il ricorso eccessivo a cure mediche, è spesso causa dell'aggravamento dei problemi. E vale la stessa cosa anche per noi umani!
    La condivisione delle esperienze non è che questo...
    sulaphat likes this.

  6. #21
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,154
    Discussioni
    325
    Like ricevuti
    1369
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Citazione Originariamente Scritto da tartamau Visualizza Messaggio
    Riportare esperienze non è fare diagnosi, né tanto meno sono state fatte prescrizioni! Almeno per quanto mi riguarda. Ricordo che, per quanto comprensibile, il fatto di aver raccolto la tartaruga è di per sé un reato contro la legge di protezione che è punibile con una ammenda assai salata ed un processo penale. Il veterinario non è tenuto a richiedere documenti, ma se ad un controllo ne risulta privo, lui se la cava, tu che l'hai raccolta magari no... In questi casi, dovesse succedere, va contattato prontamente il sevizio cites territorialmente competente e sarà lui ad indicare la soluzione più opportuna. L'unica prescrizione che ho fatto è quella di rilasciare la tartaruga dove è stata trovata per ovvi e comprensibili motivi... Oltre a nozioni di trattamento di una escoriazione superficiale nelle tartarughe. Come se ci facciamo una sbucciatura e corriamo subito al pronto soccorso. Qui da noi questa prestazione te la fanno per giunta pagare in quanto la sbucciatura te la puoi tranquillamente disinfettare da solo!
    Ricordo inoltre che già sono state fatte diagnosi o proposte di cure ben dettagliate come l'uso di antibiotici, l'inopportunità dell'utilizzo del cicatrene, oppure l'uso di antidolorifici...
    Sempre per esperienza, posso dire che il ricorso eccessivo a cure mediche, è spesso causa dell'aggravamento dei problemi. E vale la stessa cosa anche per noi umani!
    La condivisione delle esperienze non è che questo...
    anche io come te penso che la natura abbia tutti i mezzi per affrontare ferite più o meno gravi, ma so anche che molti animali in natura muoiono per bazzeccole, e visto l'animale in questione penso che sia il caso di accertarsi che non sia questo il caso.
    ora io sono convinto che l'utente abbia fatto bene a prelevare l'animale per vedere se necessitava cure, ovviamente sarebbe il caso come dici tu di allertare l'organo competente.

    quello che é importante in un forum é tenere sempre in considerazione il fatto che la maggior parte degli utenti non é dotato della minima esperienza in questo campo.
    per questo, per evitare che i consigli vengano fraintesi anche da altre persone che in futuro leggeranno queste discussioni, tendiamo sempre a consigliare l'assistenza di un veterinario esperto in rettili.

    detto questo, fa sempre un gran piacere leggere esperienze nuove
    buona continuazione!
    maura72, lucio78 and Alenzo28 like this.
    Guida inserimento Foto

    aiutaci a diventare grandi! condividi la pagina https://www.facebook.com/Tartarugando

  7. #22
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Siamo tutti d'accordo con te sulle normative Maurizio e sulla necessità di liberare quanto prima la tarta dove è stata trovata, ma non stavamo parlando di questo. Per quanto riguarda i consigli da me dati non ho menzionato nessun antibiotico e l'uso di un antisettico quale il betadine per le medicazioni è pubblicato nella quasi totalità dei testi in rete riguardanti il primo soccorso, non è una mia opinione personale. Così come la non idoneità del cicatrine per lo stesso scopo. Medicare una ferita da morso di cane non mi sembra un ricorso eccessivo a cure mediche ma anche se lo fosse, ribadisco, è bene che a dirlo sia un veterinario, per il resto niente e nessuno vieta di condividere le proprie esperienze.

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di Alenzo28
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    31
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    27
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Si, la prima cosa che ho fatto è stata farle un bagnetto per pulirla dalla terra e reidratarla!
    Non mi è sembrato giusto lasciarla libera con delle ferite sanguinanti, sono abituata ad aiutare qualsiasi animale in difficoltà, per un giorno ho accolto in casa anche un cucciolo di capriolo....non avendo esperienza con i rettili, ho usato quello che avrei usato per i miei cani se si fossero feriti e ovviamente ho cercato prima di documentarmi su internet! Comunque il veterinario telefonicamente ieri quando l ho chiamato, ha detto che ho fatto bene ad usare betadine e cicatrene.
    Dopo la rilascero libera ma non posso rimetterla dove l ho trovata ( cioè casa mia ) io ho 3 cani e il mio vicino altri 2 e appena fuori dal cancello, la strada provinciale.....mi farò dire dove devo portarla da chi se ne intende più di me

  9. #24
    Simpatizzante
    L'avatar di Alenzo28
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    31
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    27
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Eccomi qua!!!
    Allora il veterinario ha detto che la piccolina sta benone, ho sbagliato ad usare il cicatrene in polvere, era preferibile quello in pomata....non ha ritenuto opportuno farle l antibiotico.
    Mi ha detto di continuare qualche altro giorno col betadine e in base alla temperatura ( pare che scenda di diversi gradi nei prossimi giorni ) rimetterla in libertà!
    Mi ha anche detto che se voglio posso segnalarla al corpo forestale e registrarla a nome mio facendole un bel recinto nel mio castagneto.....mah, ora ci penso, non so se lo farò
    maura72 and pollon77 like this.

  10. #25
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Bene Alenzo, sono contenta che la tarta stia bene! Segui i consigli del veterinario per ciò che riguarda la sua salute, per il resto, come dice Maurizio, sappi che in questo momento stai detenendo illegalmente un animale protetto per cui, se non vuoi correre rischi contatta quanto prima l'Ufficio CITES di competenza. L'alternativa è liberarla in prossimità del luogo in cui l'hai trovata appena ti sarà possibile ma, fino a quel momento rischi sanzioni pecuniare e penali in caso di controllo da parte del CFS.
    Qualunque cosa tu decida hai tutta la mia stima per quello che hai fatto per questo bellissimo esemplare!
    Tienici aggiornati!

  11. #26
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Scusami se mi permetto ma il veterinario ha detto proprio una cosa allucinante e di cui dovrebbe vergognarsi......ecco questa è una delle cose che proprio mi annebbiano la vista!
    Vorrei capire come fa ad essere esperto in rettili un vet toscano che proprio non sa niente riguardo alla più semplice nozione basilare per l'allevamento di una testudo.........e non credo che nella sua regione di siano migliaia di animali autoctoni in via d'estinzione....
    Comunque,
    Alenzo fidati di noi, la tarta non può essere presa con te e NON DEVE essere prelevata dalla natura, è una specie a rischio.
    ti prego di voler seguire il consiglio di tutti e quanto avevi confermato sin dall'inizio,ovvero restituirla alla natura quanto prima possibile; il castagneto da cui è arrivata andrà benissimo .
    Di certo farai la cosa giusta oltre che secondo legge.
    Enzo
    lucio78 likes this.

  12. #27
    Simpatizzante
    L'avatar di Alenzo28
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    31
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    27
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Qui in Toscana e precisamente a Massa Marittima, c'è un grandissimo centro per le tartarughe adesso chiuso momentaneamente per restauro, in più se ne trovano tantissime sia per strada che nei boschi, quindi ti assicuro che se ne intende anche perché collabora con questo centro di recupero.
    Il castagneto dove l ho recuperata è mio ed è attaccato alla mia casa, delimitato da una recinzione e appena fuori dal cancello c'è la strada provinciale, mi sono trasferita in questa casa da un anno quindi probabilmente la tartaruga abitava già qui, ma avendo i cani non mi sembra salutare rimetterla dov era....oltretutto in questo castagneto ci parcheggio l auto, quindi rischierei di investirla! Non mi resta che trovarle un altro posto....ho provato a chiamare la forestale ma non mi ha risposto nessuno, domani mattina provo di nuovo
    maura72, pollon77 and marquinho80 like this.

  13. #28
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Citazione Originariamente Scritto da enzino Visualizza Messaggio
    Scusami se mi permetto ma il veterinario ha detto proprio una cosa allucinante e di cui dovrebbe vergognarsi......ecco questa è una delle cose che proprio mi annebbiano la vista!
    Vorrei capire come fa ad essere esperto in rettili un vet toscano che proprio non sa niente riguardo alla più semplice nozione basilare per l'allevamento di una testudo.........e non credo che nella sua regione di siano migliaia di animali autoctoni in via d'estinzione....
    Comunque,
    Alenzo fidati di noi, la tarta non può essere presa con te e NON DEVE essere prelevata dalla natura, è una specie a rischio.
    ti prego di voler seguire il consiglio di tutti e quanto avevi confermato sin dall'inizio,ovvero restituirla alla natura quanto prima possibile; il castagneto da cui è arrivata andrà benissimo .
    Di certo farai la cosa giusta oltre che secondo legge.
    Enzo
    Enzo credo che quello che voleva dire il veterinario ed anche Alenzo fosse di contattare il CFS tramite l'Ufficio CITES di competenza, segnalare il ritrovamento e seguire le loro direttive per il collocamento nel futuro dell'animale. Fra le varie opzioni esiste, per alcuni Uffici, la possibilità di fare domanda di affidamento temporanea o permanente per l'esemplare ritrovato, qualora l'Ente di competenza lo ritenga fattibile e ritenga tale situazione idonea per l'esemplare.

  14. #29
    Simpatizzante
    L'avatar di Alenzo28
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    31
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    27
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Addirittura qui se hai spazio ti affidano anche i caprioli!! Anno scorso una tartaruga è stata investita proprio nella strada provinciale che porta a casa mia.....questo per farti capire che nella mia zona ce ne sono veramente tante!
    Marcraft likes this.

  15. #30
    Appassionato
    L'avatar di tarta3
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    399
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    353
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Tartaruga salvata....

    Maura concordo in pieno con te, perfettamente d'accordo,
    ma a dire il vero la frase
    "Mi ha anche detto che se voglio posso segnalarla al corpo forestale e registrarla a nome mio facendole un bel recinto nel mio castagneto.....mah, ora ci penso, non so se lo farò"
    in cui si allude alla possibilità di detenere in cattività la tarta mi sembra abbastanza chiara.
    Magari mi sono sbagliato , me lo auguro, però vedi queste cose mi portano veramente a pensare che gli sforzi di molti spesso vengono vanificati anche da semplici parole ,magari buttate li a casaccio, che escono dalla bocca di qualcuno che è cosiderato esperto in materia e invece parla con leggerezza( mi riferisco al vet non al nostro amico Valenzo); anzi colgo l'occasione per fare un passo indietro , in quanto le sue parole sono state certamente dettate da una informazione sbagliata ,interpretata senza malizia.
    La cosa importante è che siamo sempre tutti dalla stessa parte: ovvero quella degli animali e di dare loro possibilità di vivere liberi in natura qualora abbiano avuto la fortuna di nascere tali.
    Enzo
    lucio78 likes this.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •