Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 25
Like Tree11Likes

Letargo controllato piccole appena nate

Discussione sull'argomento Letargo controllato piccole appena nate contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Vista la brutta sorpresa che mi sono ritrovato in questo inizio 2014.. ..ho deciso di pensare subito al prox letargo ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Letargo controllato piccole appena nate

    Vista la brutta sorpresa che mi sono ritrovato in questo inizio 2014....ho deciso di pensare subito al prox letargo per le future (spero) nasciture dell'estate 2014.

    Ho già visto un pò di post qui riferiti al letargo e già mi sono fatto un'idea ma ho bisogno di ulteriori particolari:


    • Che tipo di terra dentro la cassetta di legno? Un mix Torba + Sabbia può andare bene? O ci vuole terra "normale"?
    • Di che grandezza + o - dovrà essere la cassetta per max (credo) 7/8 piccolette?
    • La copertura sopra deve essere totale (naturalmente con uscite d'aria) oppure solo una rete come nel recinto estivo?
    • Il TNT può fare comodo anche hai lati della cassetta internamente (a contatto con la terra) o esternamente..oppure no?


    Le ultime nascite (almeno negli anni scorsi) sono arrivate addirittura a ridosso di ottobre e qui da me non rimane molto tempo "estivo", soprattutto la notte che è molto umido. Quindi volevo sapere se devo usare "metodi" diversi per il letargo delle ultime nate e delle prime nate (luglio/agosto), come un letargo breve oppure metterle comunque tutte insieme nella cassetta a fare il letargo.

    Pensavo inoltre al posto dove adagiare la cassetta, perchè il mio garage è molto movimentato. Un sottoscala può andare bene? Forse però le temperature sono + "fresche" che nel garage.. E Inoltre..meglio messa in terra o rialzata?

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di Lo_Smilzo
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    72
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    24
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    3 Testudo Hermanni B.

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Io le ho in un cassone di 1mt per 0.5 mt profondo 0.5 mt di profondita esterno legno rivestito con polistirolo espanso rigido da 3cm e rivestito a sua volta da un altro strato di legno pieno da 2cm di spessore.
    Il tutto è chiuso da un pannello di polistirolo rigido e un coperchio per non fare entrare la luce.
    Ovviamente il tutto riempito di terra fino a poco sotto il coperchio
    giusto lo spazio per muoversi loro.
    Le inserisco li solo quando vedo che ormai non si muovono piu in giardino nell'arco della giornata.
    È 5 anni che uso questa situazione per via del giardino dove stanno normalmente che è posizionato sopra un corsello dei box e ha si e no 40cm di terra che ďinverno prende freddo da sopra e da sotto.

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    ..il polisterolo? Perchè non solamente terra dentro?

    Comunque questa è la cassetta che ho trovato (una vecchia cuccia x il cane da mettere in macchina):







    ..questa invece sarebbe la cassetta di plastica che avevo pensato prima di quella di legno:


  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    La cassetta che hai recuperato mi sembra ottima.

    Come substrato: terra di campo 50% + torba 40% + sabbia di fiume 10%

    La copertura: è bene che sia a prova di roditori, se ce ne sono in zona

    Il TNT internamente alla cassetta è inutile. Se fuori fa freddo conviene coibentare la cassetta con dei pannelli di polistirolo o con dei cartoni

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    Come substrato: terra di campo 50% + torba 40% + sabbia di fiume 10%

    La copertura: è bene che sia a prova di roditori, se ce ne sono in zona

    Il TNT internamente alla cassetta è inutile. Se fuori fa freddo conviene coibentare la cassetta con dei pannelli di polistirolo o con dei cartoni
    Quindi 40cm di questo mix di terre e ci siamo! Per i topi non ho mai avuto problemi qui (mi tocco..) anche perchè ci sono dei gatti molto attivi..tra cui la mia.

    Non ho ben capito questa coibentazione della cassetta.. Attacco il polisterolo o cartone esterno alla cassetta? Ci sono delle foto o altro da poter vedere?

    Poi una cosa riguardo all'interno della cassetta che a dire la verità non vorrei proprio "rovinarla" mettendoci dentro la terra se un giorno potesse rifare comodo x il cane..e avevo pensato a inserire dentro un telo di quelli verdi/blu che ci si coprono anche le auto. Può essere una cattiva idea x il fatto dell'umidità?

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di Lo_Smilzo
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    72
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    24
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    3 Testudo Hermanni B.

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    il polistirolo espanzo rigido è un ottimo coibentante messo tra due strati di legno le protegge in modo ottimale. In più ho aggiunto delle ruote alla cassa in modo che se la temperature scende troppo posso spostare il tutto in pochissimo tempo. qui ľinverno è freddo e gli anni scorsi siamo arrivati tranquillamente a -11 gradi e avevo una baby nata fine stagione prima e al suo primo letargo che ha superato tranquillamente ľinverno.
    Stasera ti faccio una foto del cassone cosi capisci come ľho sistemato
    lucio78 likes this.

  7. #7
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Ciao condivido quanto detto da Rughis.
    Assolutamente necessaria una cassa in legno.
    Il discorso di coibentarla dipende se la si vuole lasciare fuori (allora è quasi sempre necessario) o invece porla in una stanza (tipo garage, cantina, ecc..) dove ci sia una temperatura adatta compresa tra i 2-8 gradi (coibentarla in questo caso non serve).
    Io scelgo ques'ultima soluzione in garage, una cassa di legno costituita da una fiorera di circa 40 cm X 40 cm imbottita da TNT dentro e fuori e riempita più di metà con terra (terriccio+torba) con sopra fieno e poi foglie secche. Sonda per temparatura e umidità a contatto con la terra. Logicamente devi trovare il posto adatto facendo diverse prove per la temperatura.
    Per le piccole molto dipende se nascono in modo naturale o artificiale. In modo artificale visto che nascono prima non dovrebbero esserci problemi visto che hanno maggior tempo per crescere e prendere peso. In modo naturale in generale sono esemplare più forti il problema non dovrebbe esserci anche con le nascite in ritardo importante che nascano con il sacco vitellino ben riassorbito e quindi che non nascano prematuramente. La durata del letargo controllato deve essere comunque più breve ma comunque almeno 2-3 mesi.

    Questa è la foto della mia cassa logicamente è un esempio visto che di soluzioni simili ce ne sono diverse:
    Ultima modifica di lucio78; 12-04-2014 alle 09:07
    rughis, pollon77, lillaghe and 1 others like this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di Lo_Smilzo
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    72
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    24
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    3 Testudo Hermanni B.

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Allora come promesso anche se con un po di ritardo ti inserisco alcune foto per chiarire meglio come ho il cassone per fare il letargo comunque all'aperto ma in un luogo sicuro
    https://www.dropbox.com/s/h5avtll7y4...411_073033.jpg
    https://www.dropbox.com/s/pb4ruk74kd...411_073042.jpg
    https://www.dropbox.com/s/p1n2b048pt...411_073103.jpg





    Ultima modifica di lucio78; 12-04-2014 alle 01:06
    lucio78 and lillaghe like this.

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    OK, grazie dei consigli!
    Se metto TNT è necessario anche il polisterolo oppure posso lasciare solo quello?

    Poi pensavo alle piccole..per fargli il letargo breve, le tengo dentro la cassetta anche con mangiare ed acqua? Il sole non è necessario?

  10. #10
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da Fasa86 Visualizza Messaggio
    OK, grazie dei consigli!
    Se metto TNT è necessario anche il polisterolo oppure posso lasciare solo quello?
    ............
    Dipende se lasci la cassa fuori a seconda di dove vivi e di tanti altri fattori spesso è necessario coibentarla altrimenti se la tieni all'interno di locali freddi potrebbe bastare il TNT.
    Fondamentale che la cassa sotto sia bucata o abbia delle fessure questo per permettere di poter bagnare/inumidire la terra ogni tanto evitando che l'acqua ristagni.
    Ultima modifica di lucio78; 12-04-2014 alle 01:36
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    ..teoricamente è all'esterno, ma in un sottoscala dopo 2 rampe di scale sotto terra. Ci teniamo anche la legna da ardere li perchè appunto non ci piove..ne vento..ne sole.
    Sicuramente qualche grado meno che in garage ci sarà di sicuro, ma non penso ci sia tanta differenza. Quindi cosa mi consigli?


    Per i fori penso che provvederò a farli con un trapano, visto che la cassetta è totalmente chiusa in tutti i lati.

  12. #12
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da Fasa86 Visualizza Messaggio
    ..teoricamente è all'esterno, ma in un sottoscala dopo 2 rampe di scale sotto terra. Ci teniamo anche la legna da ardere li perchè appunto non ci piove..ne vento..ne sole.
    Sicuramente qualche grado meno che in garage ci sarà di sicuro, ma non penso ci sia tanta differenza. Quindi cosa mi consigli?

    Per i fori penso che provvederò a farli con un trapano, visto che la cassetta è totalmente chiusa in tutti i lati.
    Ti consiglio di usare il TNT e comunque predisporre anche un isolamento con pannelli o con un altro contenitore più grande o altro in modo da poterlo inserire in un secondo momento se necessario. L'importante è utilizzare una o più sonde per la temperatura in modo da sapere in tempo reale la temperatura raggiunta all'interno così da poter intervenire se necessario(se scende sotto i 2 gradi e comunque fino ad 1 grado non c'è pericolo per un breve periodo).
    Una volta individuato la zona migliore dove posizionare la cassa per i prossimi anni sarà tutto più facile premesso che sarà sempre necessario controllare la temperatura.
    Il letargo controllato sembra una sciocchezza ma è molto più difficile e rischioso del letargo naturale, per questo è necessario predisporre tutto nel migliore dei modi. Quello che limita il rischio è sicuramente il fatto di poter fare in modo di limitare la durata del letargo.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Fasa86 Visualizza Messaggio
    ..............
    Poi pensavo alle piccole..per fargli il letargo breve, le tengo dentro la cassetta anche con mangiare ed acqua? Il sole non è necessario?
    Per il letargo in generale ed anche in questo caso controllato e più breve è fondamentale che venga data la possibilità alle tarta sopratutto alle nuove nate di prepararsi adeguatamente al letargo questo ponendole appena nate all'aperto in uno spazio adeguato per caratteristiche e dimensioni e quindi allestito in modo corretto come esposizione (sud-est, sole nell'intera gionata dal mattino presto), tipo di terreno(friabile, leggero, ottimo drenaggio), presenza di rifugi naturali, la più grande varietà di erbe selvatiche, acqua, osso di seppia, senza dimenticare anche le protezioni necessarie quando così piccole da ratti ed uccelli o altri possibili predatori.
    Lo svolgersi del periodo pre-letargo deve essere identico alle tarta adulte allevate all'aperto e che svolgono il letargo all'aperto.
    Infatti solo quando le piccole si saranno interrate o comunque rifugiate definitivamente sotto il fieno o altro rifugi e siano passati molti giorni con l'arrivo del freddo(di solito non prima di Novembre) si potranno allora trasferire nella casa adeguatamente preparata in anticipo e pronta all''uso.
    Ultima modifica di lucio78; 12-04-2014 alle 14:15
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    ..per il trasferimento nella cassetta devo asportare anche la parte di terreno dove si sono rifugiate?

  14. #14
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da Fasa86 Visualizza Messaggio
    ..per il trasferimento nella cassetta devo asportare anche la parte di terreno dove si sono rifugiate?
    No non serve. Di solito così piccole si sotterrano poco quindi basterà prenderle e metterle nella cassa allargando un pò la terra con le dita e ponendo dentro la tarta che poi si sistemerà a suo piacimento. L'importante che la terra venga poi successivamente bagnata ed inumidità ogni tanto a seconda delle temperature e comunque il fieno e le foglie sopra aiuteranno a mantenere la giusta umidità.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  15. #15
    Appassionato
    L'avatar di Fasa86
    Località
    CHIANTI..prov. Siena
    Sesso
    Messaggi
    311
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    2 Femmine & 1 Maschio THH - 1 maschio THB // 1 piccola THH 2012 // 3 piccole THH 2014 // 2 piccole THH 2015

    Predefinito Re: Letargo controllato piccole appena nate

    Ecco quà la cassetta quasi pronta per il letargo controllato delle 8 nate 2014.

    - Totale di terra di campo e torba mista a sabbia cm 35 circa
    - Sto annaffiando (quando la vedo secca in superfice) la terra con un piccolo annaffiatoio giocattolo
    - Ho inserito 2 termoigrometri con sonda e 2 altri attaccati alla parete.
    - Al momento del letargo coprirò le tarte con foglie secche.

    Altri accorgimenti da adottare???







Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •