Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 18
Like Tree11Likes

Testudo horsfieldii. Le consigliate?

Discussione sull'argomento Testudo horsfieldii. Le consigliate? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Buongiorno a voi volevo chierVi delle informazioni riguardo a queste testudo. Le consigliate? Sono delicate?...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Camilla
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni

    Predefinito Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Buongiorno a voi
    volevo chierVi delle informazioni riguardo a queste testudo. Le consigliate? Sono delicate?

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,864
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Testudo horsfieldi. Le consigliate?

    Soffrono molto l'umidita', soprattutto in letargo, in Lombardia le sconsiglierei.
    Leggi comunque la scheda
    lucio78 likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: Testudo horsfieldi. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da Camilla Visualizza Messaggio
    Buongiorno a voi
    volevo chierVi delle informazioni riguardo a queste testudo. Le consigliate? Sono delicate?
    Non sono molto adatte alle nostre zone, ti consiglio Thb o Thh.

    Ciao
    lucio78 likes this.

  4. #4
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldi. Le consigliate?

    Ciao Camilla, condivido sicuramente è una specie meno adatta al nostro clima e vanno prese delle precauzioni ed accorgimenti quando possibile. Nel tuo caso come ti avevo già fatto notare opterei sicuramente più per le Testudo hermanni.
    Leggi comunque questa discussione potresti ottenere ottimi spunti:
    Specie tartaruga di terra per principianti
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Alaskan
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    96
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni, testudo greca, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Testudo horsfieldi. Le consigliate?

    Ciao. Se abiti come me in Lombardia lascia perdere. Oltretutto sono animali spesso e volentieri soggetti a herpes come le testudo graeca. E' molto meglio una thb, preferibilmente un maschio, se non vuoi avere in futuro possibili problemi relativi alle uova, ad es. distocia, possibile mancanza di calcio con la tartaruga che mangia un sacco di sassi, ecc.
    rughis likes this.

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldi. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da Alaskan Visualizza Messaggio
    Ciao. Se abiti come me in Lombardia lascia perdere. Oltretutto sono animali spesso e volentieri soggetti a herpes come le testudo graeca. E' molto meglio una thb, preferibilmente un maschio, se non vuoi avere in futuro possibili problemi relativi alle uova, ad es. distocia, possibile mancanza di calcio con la tartaruga che mangia un sacco di sassi, ecc.
    spesso e volentieri soggette ad herpes??? io le mie non le ho fatte controllare da quel punto di vista, speriamo bene...o meglio che le porti magari nuovamente dal veterinario...io abito nel lazio a civitavecchia il clima completamente diverso da voi hermanni e .non sono in contatto..ma l'herpes si trasmette per contatto tra questi animali e specie... la mia marginata e le due hermanni convivono da anni insieme ormai

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Alaskan
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    96
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni, testudo greca, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Purtroppo si'. Ti cito un paio di episodi. Un mio conoscente proprietario di due esemplari ne ha presi altri tre non testati da un privato. Uno purtroppo era portatore sano e forse in seguito allo stress del cambio da un giardino all' altro ha avuto un calo delle difese immunitarie che ha fatto in modo che il virus si replicasse. Risultato tutti gli animali morti tranne uno diventato a sua volta portatore sano. Un secondo episodio mi e' capitato circa due anni fa quando una ragazza che conosco voleva affidarmi la sua testudo horsf. acquistata in negozio. Purtroppo anche questa portatrice sana e' morta circa un anno dopo. Un controllo dal veterinario solitamente consiste in un prelievo che poi lui mandera' a un laboratorio di solito in Germania e avrai l' esito dopo 15 o 20 giorni. Non fidarti di chi ti dice che fara' personalmente l' esame magari nel retro dell' ambulatorio. Non e' come un semplice esame del sangue, ma e' sempre necessario avere alle spalle un vero laboratorio. Per le hermanni puoi fare a meno, pero' per sicurezza io testerei anche la marginata. Meno male che non hai t. graeca, perche' per queste e' strettamente necessario. L' erpetologo che mi fa i test ne ha trovate due positive che stavo per accogliere a casa mia.
    maura72, lillaghe, king and 2 others like this.

  8. #8
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Interessante Alaskan grazie dell'esperienze che ci hai raccontato.
    Resta il fatto che quando si allevano più specie vanno tenute rigorosamente separate in maniera sicura meglio ancora in spazi non confinanti (se possibile) in non modo che si riduca ancora di più la possibilità che vengano a contatto facendo inoltre attenzione quando si passa da un recinto sia all'abbigliamento che sopratutto alle scarpe che possono veicolare i virus da un recinto ad un altro. Sicuramente il test erpetico come dice Alaskan può essere una soluzione sopratutto quando si vogliono introdurre nuovi esemplari anche se non so se effettivamente che percentuale di affidabilità abbia oltre ed inoltre non penso che costi poco purtroppo (su questo magari Alaskan ci può dire di più). La prevenzione rimane comunque un arma efficace per evitare epidemie e stragi sempre considerando l'importanza di prendere esemplari allevati e riprodotti in Italia da allevatori affidabili anche se questo non scongiura il rischio sicuramente lo riduce considerando che anche la quarantena della durata di un intera stagione (quasi un anno) può aiutare a ridurre ancora di più il rischio complessivo.
    Ultima modifica di lucio78; 17-05-2014 alle 00:49
    maura72 and marquinho80 like this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da Alaskan Visualizza Messaggio
    Purtroppo si'. Ti cito un paio di episodi. Un mio conoscente proprietario di due esemplari ne ha presi altri tre non testati da un privato. Uno purtroppo era portatore sano e forse in seguito allo stress del cambio da un giardino all' altro ha avuto un calo delle difese immunitarie che ha fatto in modo che il virus si replicasse. Risultato tutti gli animali morti tranne uno diventato a sua volta portatore sano. Un secondo episodio mi e' capitato circa due anni fa quando una ragazza che conosco voleva affidarmi la sua testudo horsf. acquistata in negozio. Purtroppo anche questa portatrice sana e' morta circa un anno dopo. Un controllo dal veterinario solitamente consiste in un prelievo che poi lui mandera' a un laboratorio di solito in Germania e avrai l' esito dopo 15 o 20 giorni. Non fidarti di chi ti dice che fara' personalmente l' esame magari nel retro dell' ambulatorio. Non e' come un semplice esame del sangue, ma e' sempre necessario avere alle spalle un vero laboratorio. Per le hermanni puoi fare a meno, pero' per sicurezza io testerei anche la marginata. Meno male che non hai t. graeca, perche' per queste e' strettamente necessario. L' erpetologo che mi fa i test ne ha trovate due positive che stavo per accogliere a casa mia.
    Il mio problema e che sto a Civitavecchia ci sono vari veterinari ma non so se ce ne sia uno veramente specializzato in rettili... quindi figurati se mi dovesse dire l esame dell herpes lo facciamo fare da un laboratorio qui... io non essendo a conoscenza della presunta professionalità di quello studio come potrei replicare dovrei andare a cercarne un altro che mi dica mandiamo a fare i test in Germania?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Interessante Alaskan grazie dell'esperienze che ci hai raccontato.
    Resta il fatto che quando si allevano più specie vanno tenute rigorosamente separate in maniera sicura meglio ancora in spazi non confinanti (se possibile) in non modo che si riduca ancora di più la possibilità che vengano a contatto facendo inoltre attenzione quando si passa da un recinto sia all'abbigliamento che sopratutto alle scarpe che possono veicolare i virus da un recinto ad un altro. Sicuramente il test erpetico come dice Alaskan può essere una soluzione sopratutto quando si vogliono introdurre nuovi esemplari anche se non so se effettivamente che percentuale di affidabilità abbia oltre ed inoltre non penso che costi poco purtroppo (su questo magari Alaskan ci può dire di più). La prevenzione rimane comunque un arma efficace per evitare epidemie e stragi sempre considerando l'importanza di prendere esemplari allevati e riprodotti in Italia da allevatori affidabili anche se questo non scongiura il rischio sicuramente lo riduce considerando che anche la quarantena della durata di un intera stagione (quasi un anno) può aiutare a ridurre ancora di più il rischio complessivo.
    Io ora le ho divise ma i primi giorni sono state a contatto speriamo bene. ...ma pensi che se un giorno mi faranno dei piccoli che nasceranno qui nel mio giardino correranno il rischio di essere eventuali portatori o magari avranno sviluppato le giuste protezioni immunitarie?

  10. #10
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da redstoredavid Visualizza Messaggio
    Io ora le ho divise ma i primi giorni sono state a contatto speriamo bene. ...ma pensi che se un giorno mi faranno dei piccoli che nasceranno qui nel mio giardino correranno il rischio di essere eventuali portatori o magari avranno sviluppato le giuste protezioni immunitarie?
    Speriamo di no.
    Comunque penso che già dopo qualche settimane se le T.hermanni e la T.marginata non hanno mostrato sintomi e sembrano in salute dovrebbero aver scampato il pericolo visto che sopratutto le T.hermanni sono la specie che ha la più bassa tolleranza e quindi una volta venuta a contatto con esemplari infetti manifesta poco dopo la malattia che la porterà alla morte nel giro di poco tempo.
    Quindi nel tuo caso passati alcuni mesi ci dovrebbe essere la quasi certezza che le T.hermanni e la T.marginata siano sane, che non siano state infettate e quindi di conseguenza dimostrerebbe che probabilmante anche le T.horsfieldii sono sane e comunque non portatrice dell'herpes virus o altri virus letali. Ovviamente è tutto relativo visto lo stato di quiescenza e non infezione che il virus a volte pur essendo presente può avere.
    E' un rischio comunque quello che hai corso che andrebbe sempre ma sempre evitato.
    Per i piccoli se anche ci fosse la possibilità che i genitori siano infetti o portatori sani di herpes virus è fondamentale che i piccoli non vengano mai a contatto con i genitori/esemplari adulti dell'allevamento quindi che le uova siano incubate artificialmente e poi i piccoli allevati su uno spazio isolato e sicuro.
    Questo in quanto non dovendo essere possibile la trasmissione del virus alle uova e quindi all'embrione (anche se leggevo che qualche veterinario ritiene possibile trasmettere un infezione agli embrioni nelle uova da parte della madre) permetterebbe seguendo l'indicazioni spra riportate che i piccoli nati non vengano contagiati.
    Spero comunque che non ti riguardi questa cosa e comun.
    Ultima modifica di lucio78; 18-05-2014 alle 23:11
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Speriamo di no.
    Comunque penso che già dopo qualche settimane se le T.hermanni e la T.marginata non hanno mostrato sintomi e sembrano in salute dovrebbero aver scampato il pericolo visto che sopratutto le T.hermanni sono la specie che ha la più bassa tolleranza e quindi una volta venuta a contatto con esemplari infetti manifesta poco dopo la malattia che la porterà alla morte nel giro di poco tempo.
    Quindi nel tuo caso passati alcuni mesi ci dovrebbe essere la quasi certezza che le T.hermanni e la T.marginata siano sane, che non siano state infettate e quindi di conseguenza dimostrerebbe che probabilmante anche le T.horsfieldii sono sane e comunque non portatrice dell'herpes virus o altri virus letali. Ovviamente è tutto relativo visto lo stato di quiescenza e non infezione che il virus a volte pur essendo presente può avere.
    E' un rischio comunque quello che hai corso che andrebbe sempre ma sempre evitato.
    Per i piccoli se anche ci fosse la possibilità che i genitori siano infetti o portatori sani di herpes virus è fondamentale che i piccoli non vengano mai a contatto con i genitori/esemplari adulti dell'allevamento quindi che le uova siano incubate artificialmente e poi i piccoli allevati su uno spazio isolato e sicuro.
    Questo in quanto non dovendo essere possibile la trasmissione del virus alle uova e quindi all'embrione (anche se leggevo che qualche veterinario ritiene possibile trasmettere un infezione agli embrioni nelle uova da parte della madre) permetterebbe seguendo l'indicazioni spra riportate che i piccoli nati non vengano contagiati.
    Spero comunque che non ti riguardi questa cosa e comun.
    La marginata e le hermanni ad oggi dopo 20 giorni da quando sono arrivate le horsfieldi godono di ottima salute. ..spero rimanga tutto così. ..quindi anche e se un giorno mi faranno dei piccoli. ..non potrei mai sapere se i genitori sono sani con certezza. ..dovrei per forza effettuare il test per l herpes?

  12. #12
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da redstoredavid Visualizza Messaggio
    La marginata e le hermanni ad oggi dopo 20 giorni da quando sono arrivate le horsfieldi godono di ottima salute. ..spero rimanga tutto così. ..quindi anche e se un giorno mi faranno dei piccoli. ..non potrei mai sapere se i genitori sono sani con certezza. ..dovrei per forza effettuare il test per l herpes?
    Purtroppo si david

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    E quanto costa fare questo test per l herpes?

  14. #14
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Citazione Originariamente Scritto da redstoredavid Visualizza Messaggio
    E quanto costa fare questo test per l herpes?
    Dovrebbe costare intorno a 50 euro se non più se parliamo del test erpetico tramite prelievo di sangue ed inviato ad analizzare in Germania.
    Altra cosa il test erpetico tramite prelievo tampone boccale.

    Leggi queste discussione dove se n'è parlato:

    I nuovi arrivi dalla toscana con furore-Tgi

    L'importanza della quarantena
    Ultima modifica di lucio78; 19-05-2014 alle 16:10
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di Alaskan
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    96
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni, testudo greca, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Testudo horsfieldii. Le consigliate?

    Ciao. Ho visto che abiti a Civitavecchia. Chiaramente non conosco la tua disponibilita' per quanto riguarda gli spostamenti e il tempo che hai a disposizione. Sulla lista dei veterinari specializzati in rettili ci sono molti nominativi di Roma, proprio non e' possibile andare da uno di questi? Dico questo perche' il veterinario generico spesso di tartarughe ne sa meno di te e uno non accreditato alla SIVAE, ma che dice di saper curare le tartarughe, probabilmente ha fatto solo qualche corso serale. E un problema serio che riguarda le tue animali per loro e' buio assoluto e i disastri sono dietro l' angolo. Nel caso tu ti rivolga a una clinica occhio comunque a dove vai. Una clinica seria dovrebbe avere un veterinario accreditato alla SIVAE che sappia fare anche interventi chirurgici, una sala operatoria, un apparecchio per le radiografie, un laboratorio per gli esami del sangue completi ( esiste un kit specifico per i rettili ) e i contatti con i laboratori specializzati per test particolari, ad es. micoplasma o herpes.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •