Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 28 di 28
Like Tree4Likes

Uova hermanni prossime alla schiusa

Discussione sull'argomento Uova hermanni prossime alla schiusa contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Sulla questione non posso dare un'opinione basata sull'esperienza ma solo su ciò che ho imparato documentandomi e confrontandomi con gli ...

  1. #16
    Appassionato
    L'avatar di Sandro77
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    208
    Discussioni
    19
    Like ricevuti
    120
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Boettgeri, Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Sulla questione non posso dare un'opinione basata sull'esperienza ma solo su ciò che ho imparato documentandomi e confrontandomi con gli allevatori.

    Come in molte altre situazioni una scelta, come in questo caso, può presentare dei pro e dei contro.

    Per le uova di tartaruga se usi l'incubatrice invece che lasciarle nel terreno hai questi

    VANTAGGI:
    - aumenti le probabilità di schiusa annullando gli inconvenienti di madre natura (troppe intemperie avverse, predatori, ecc)
    - controlli il fatto di avere molte più femmine e meno maschi
    - annulli il rischio, in spazi limitati come i nostri recinti, che la tartaruga scelga lo stesso sito di deposizione di un mese prima e distrugga involontariamente delle uova già avanti nello sviluppo

    SVANTAGGI:
    - nessuna selezione naturale, quindi avrai più nascite ma di contro avrai in allevamento anche degli esemplari, diciamo così, più "deboli".... che in condizioni naturali non ce l'avrebbero fatta
    - tutte le malformazioni di esemplari nati in cattività di cui ho notizia (scuti anomali, malformazioni, ecc...) riguardano proprio esemplari nati in incubatrice (difficile simulare alla perfezione le oscillazioni che impone madre natura)
    - la gestione stessa dell'incubatrice comporta un grande impegno


    Personalmente quando sarà il momento per me di avere delle nascite inizierei lasciando fare alla natura e poi vedrò man mano facendo esperienza,
    anche perchè per mettere in piedi un'incubatrice "approssimativa" è meglio lasciare le uova nella terra secondo me. E cmq. io per qualche giorno consecutivo simulerei l'utilizzo di un'eventuale incubatrice "a vuoto", quando ancora le uova non ci sono, giusto per essere più tranquillo

  2. #17
    Appassionato
    L'avatar di gabriele89
    Località
    puglia
    Sesso
    Messaggi
    205
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    49
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Perfetto sandro lo so benissimo ed è per questo motivo che spiegavo a periocillin il tutto...
    Il fatto stesso di far nascere esemplari in incubatrice implica a doverle tenere per l anno a seguire in un terrario separato (interno).
    Ecco perché insistevo molto sul fatto di non interferire con la natura stessa.

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di periocillin
    Località
    viterbo
    Sesso
    Messaggi
    165
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    dato che ci siamo ho un dubbio .

    nell'incubatrice a bagno maria la vermiculite va messa asciutta o va messa sempre in rapporto 1:1???

  4. #19
    Appassionato
    L'avatar di Sandro77
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    208
    Discussioni
    19
    Like ricevuti
    120
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Boettgeri, Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    in incubatrice lo sviluppo dell'embrione avviene più rapidamente, quindi ti ritrovi a ridosso del periodo di letargo con un esemplare che ha più giorni di vita e quindi di nutrizione rispetto allo stesso esemplare lasciato sviluppare in terra.

    Mi ero dimenticato di questo aspetto nel mio intervento di prima.

    Comunque Gabriele io capisco il tuo punto di vista e come ti ho già detto anche io, almeno inizialmente, quando sarà il momento di sicuro lascerò fare alla natura.
    Usare o meno l'incubatrice non si può dire che sia giusto o sbagliato, sono 2 modi di procedere diversi con 2 risultati diversi secondo me.
    Per adesso mi viene in mente il detto "Meglio pochi ma buoni.......", cioè gli esemplari che riescono cmq. a nascere anche in terra saranno di meno ma saranno geneticamente forti.
    e poi si vedrà
    gabriele89 likes this.

  5. #20
    Appassionato
    L'avatar di gabriele89
    Località
    puglia
    Sesso
    Messaggi
    205
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    49
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Grande sandro sono contento che mi capisci e che la pensi come me

  6. #21
    Appassionato
    L'avatar di Sandro77
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    208
    Discussioni
    19
    Like ricevuti
    120
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Boettgeri, Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    ti dirò di più..... io non riesco neanche a capire quando si parla di far saltare il primo letargo alle nuove nate o fare un letargo "breve e controllato";
    in natura le tartarughe che nascono a settembre che cosa fanno saltano il letargo?

  7. #22
    Appassionato
    L'avatar di gabriele89
    Località
    puglia
    Sesso
    Messaggi
    205
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    49
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    No ma è giustissimo il tuo ragionamento e la pensiamo allo stesso modo...
    E siamo in pochi.
    Facendo saltare il primo letargo hanno parecchi contro e poi si lamentano delle eventuali piramidalizazioni...

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di EmIsa
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Da me in terra non è nato praticamente niente in diversi anni. Questo anno ho deciso per l'incubatrice e parecchie uova sembrano buone, hanno formato la macchia in superficie e in alcune ho visto i vasi sanguigni. Ciò mi fa supporre che anche gli altri anni ce ne fossero di buone, ma non sono riuscite a completare lo sviluppo per qualche motivo. In più mi è capitato, come osservato, che le tarte abbiano deciso di scavare nello stesso punto distruggendo le uova della deposizione precedente. E ho pure i gatti che si divertono a scavare buche, quindi l'incubazione naturale da me non è una strada percorribile. Sul letargo non mi esprimo, non ho ancora esperienze in merito, ma mi domnando quante tartarughine allo stato selvatico sopravvivano a condizioni di letargo non controllato, non penso tutte, forse nemmeno la maggior parte, quindi se nasceranno questa estate, starò molto attenta alle condizioni in cui affronteranno il primo/secondo pure, letargo.

  9. #24
    Appassionato
    L'avatar di Sandro77
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    208
    Discussioni
    19
    Like ricevuti
    120
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni Boettgeri, Testudo Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    infatti in natura sopravvivono in poche al primo letargo credo..... sta proprio li la selezione naturale.
    E' già calcolato dalle fantastiche leggi naturali che su 10 uova solo un esemplare arriverà all'età adulta.
    I motivi per cui a te in terra non sono nate potrebbero essere svariati..... cmq. le nascite in terra avvengono, anche se ovviamente numericamente non può esserci paragone con le nascite in incubatrice.
    Detto questo, poi mi sembra normale da parte nostra avere per es. 8 uova davanti agli occhi e desiderare di avere in mano 8 baby anche la primavera successiva....

  10. #25
    Simpatizzante
    L'avatar di accordance
    Località
    pescara
    Sesso
    Messaggi
    37
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    20 hermanni
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro77 Visualizza Messaggio
    infatti in natura sopravvivono in poche al primo letargo credo..... sta proprio li la selezione naturale.
    E' già calcolato dalle fantastiche leggi naturali che su 10 uova solo un esemplare arriverà all'età adulta.
    I motivi per cui a te in terra non sono nate potrebbero essere svariati..... cmq. le nascite in terra avvengono, anche se ovviamente numericamente non può esserci paragone con le nascite in incubatrice.
    Detto questo, poi mi sembra normale da parte nostra avere per es. 8 uova davanti agli occhi e desiderare di avere in mano 8 baby anche la primavera successiva....
    Seguendo tutta la discussione mi sono reso conto di essere un superfortunato! Io lascio fare alla natura, l'unica intromissione è quella di recintare il sito della deposizione con una rete, sia per evitare una seconda deposizione sovrapposta e sia per evitare che i nuovi nati sfuggano al controllo. Due anni fa 2 deposizioni da 3 uova ciascuna: tutte nate e viventi; l'anno scorso 2 deposizioni da 4 uova: tutte nate e viventi. Addirittura una dell'anno scorso credevo fosse morta perchè aveva il sacco vitellino mangiato dalle formiche (probabilmente uno dei suoi fratelli, nascendo, aveva rotto il guscio), invece è solo un po più piccolina, ma è la più vispa di tutte. Ah dimenticavo: hanno fatto tutte il letargo all'aperto in giardino e non mi sembra che abbiano avuto problemi. Io sono d'accordo sul fatto che la selezione naturale è importante: certo, dispiace veder morire un piccolo, ma se lui muore e gli altri vivono un motivo ci sarà, avremo meno tarta ma più sane.
    gabriele89 and Lo_Smilzo like this.

  11. #26
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Davide1901
    Località
    Angri
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Hermanni hermanni

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Ragazzi buongiorno grazie a tutti x le risposte precedenti....un ultima domanda..stamattina s è crepato il primo uovo..adesso come mi devo comportare??Passo x passo fin quando non saranno autonome?

  12. #27
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Quante stupidaggini... In natura, innanzitutto, le tartarughe vivono in climi adatti e la quasi totalità dei nati supera brillantemente il letargo, anche se nascono a fine stagione. Il vero problema è la predazione dei nidi e dei piccoli, ma in questo caso più che merito ai piccoli, va dato assolutamente merito alla fortuna, o sfortuna, a seconda di dove si guardi. E' semmai vero che l'incubazione naturale permette la giusta espressione del sesso ed imprinta l'animale alla vita che l'aspetta dal punto di vista climatico.
    Riprodurre il ciclo giornaliero di incubazione è assolutamente fattibile ed esistono in commercio dispositivi programmabili che gestiscono in modo eccellente parametri come temperatura oraria ed umidità.
    Chi ha avuto la fortuna di visitare siti dove vivono e si riproducono le nostre tartarughe, racconta di tantissimi nidi predati e gusci di uova da tutte le parti. Anche la pratica di proteggere il nido è una forzatura, ma che non si fa per i nostri animali?
    Mi vien da sorridere quando vedo sciolinare statistiche inventate sul fatto che solo 1/10 nati arriverà all'età adulta, quando le popolazioni naturali sono composte per oltre il 90% di esemplari adulti o vecchi che sono in grado di produrre migliaia di uova e piccoli di cui solo pochi di questi andrà a rimpiazzare un esemplare adulto che è venuto a mancare.
    In nord Italia, naturale che non sia quasi mai possibile lasciar fare alla natura, in quanto il clima è inadatto a questi animali, più si scende e ci si avvicina ai naturali areali, chiaro che tutto cambia. In ogni caso, l'incubazione è una fase importantissima dello sviluppo delle tartarughe e merita attenzioni ed accorgimenti che la tecnologia ci permette in modo semplice. Nate 100 piccole, di queste in ogni caso interverrà la selezione naturale che penalizzerà chi ha problemi. Ma ricordiamoci che la maggior parte dei problemi siamo noi a provocarli... ricordiamocelo! Anche con ragionamenti campati in aria e luoghi comuni errati.
    rughis likes this.

  13. #28
    Appassionato
    L'avatar di idealista
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    184
    Discussioni
    29
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni Bod.
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: Uova hermanni prossime alla schiusa

    Ciao Davide 1901 posso porti una domanda ? si e crepato uovo esce del liquido per caso?

    - - - Aggiornato - - -

    magari se non ti disturba potresti mettere una bella foto . grazie

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •