Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree1Likes
  • 1 Post By fabrizioM

Alloggio tartarughe hermanni appena nate

Discussione sull'argomento Alloggio tartarughe hermanni appena nate contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve a tutti volevo chiedere gentilmente qualche info sulla sistemazione che ho fatto alle mie hermanni nate fine agosto,ho delimitato ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Massimo57
    Località
    Catania
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2023
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Salve a tutti volevo chiedere gentilmente qualche info sulla sistemazione che ho fatto alle mie hermanni nate fine agosto,ho delimitato con delle barriere un 3x1 m del terreno e messo rete sopra,e ho realizzato da un lato una tettoia e messo paglia e foglie secche sotto, ora la mia domanda è questa,con questa tettoia non entra un filo di acqua ed è totalmente asciutto,le tarta sono andate tutte li sotto a fare il letargo, ho letto in giro che hanno bisogno di umidità durante il letargo e vi chiedo se ho fatto bene a fare questo riparo oppure è meglio togliere tutto per far bagnare il terreno. Grazie in anticipo per i consigli


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di GiampaoloCC
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    7
    Data Registrazione
    Jul 2021
    Tartarughe in possesso

    hermanni

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Ciao,ma credo che all'esterno il terreno comune riesca ad accumulare umidità anche dal sottosuolo. Hai fatto un ottimo riparo da come lo descrivi. Anch'io ne ho 4 nate a giugno e sono in letargo all'esterno. Ho coperto con foglie dopo che si sono interrate ed ho posizionato un ondulina come tettoia per drenare le forti piogge dei giorni scorsi. Se il terreno non drena bene c'è il rischio che anneghino. Ciao

    Inviato dal mio 220333QNY utilizzando Tapatalk


  4. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di fabrizioM
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    85
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    18
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni
    Altri rettili in possesso

    nn

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Buonasera Massimo, da come ho capito, le nuove nate sono all' esterno e con a disposizione del suolo naturale anche se riparato dalla pioggia battente. Questa condizione comunque garantisce un buon grado di umidità dovuto all'aria e alla capillarità del terreno. Due accortezze di consiglio: fai attenzione all'eventuale presenza di roditori; assicurati che il terreno sotto la tettoia sia sufficientemente morbido da consentire alle tartarughe di interrarsi in modo da garantirgli un adeguato isolamento termico quando le temperature si fanno particolarmente rigide. Ti ricordo che la temperatura del letargo non deve scendere sotto 3/4 gradi. Saluti


  5. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Massimo57
    Località
    Catania
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2023
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da GiampaoloCC Visualizza Messaggio
    Ciao,ma credo che all'esterno il terreno comune riesca ad accumulare umidità anche dal sottosuolo. Hai fatto un ottimo riparo da come lo descrivi. Anch'io ne ho 4 nate a giugno e sono in letargo all'esterno. Ho coperto con foglie dopo che si sono interrate ed ho posizionato un ondulina come tettoia per drenare le forti piogge dei giorni scorsi. Se il terreno non drena bene c'è il rischio che anneghino. Ciao

    Inviato dal mio 220333QNY utilizzando Tapatalk
    Grazie mille per la risposta, allora lascio tutto così

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da GiampaoloCC Visualizza Messaggio
    Ciao,ma credo che all'esterno il terreno comune riesca ad accumulare umidità anche dal sottosuolo. Hai fatto un ottimo riparo da come lo descrivi. Anch'io ne ho 4 nate a giugno e sono in letargo all'esterno. Ho coperto con foglie dopo che si sono interrate ed ho posizionato un ondulina come tettoia per drenare le forti piogge dei giorni scorsi. Se il terreno non drena bene c'è il rischio che anneghino. Ciao

    Inviato dal mio 220333QNY utilizzando Tapatalk
    Grazie mille per la risposta, allora lascio tutto così

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buonasera Massimo, da come ho capito, le nuove nate sono all' esterno e con a disposizione del suolo naturale anche se riparato dalla pioggia battente. Questa condizione comunque garantisce un buon grado di umidità dovuto all'aria e alla capillarità del terreno. Due accortezze di consiglio: fai attenzione all'eventuale presenza di roditori; assicurati che il terreno sotto la tettoia sia sufficientemente morbido da consentire alle tartarughe di interrarsi in modo da garantirgli un adeguato isolamento termico quando le temperature si fanno particolarmente rigide. Ti ricordo che la temperatura del letargo non deve scendere sotto 3/4 gradi. Saluti
    Grazie per la risposta, ho fatto un rifugio abbastanza di fretta, il prossimo anno se va tutto bene lo miglioro e cerco di mettere una rete anche sotto,sotto la tettoia ho tolto un pó di terra perché mi sembrava troppo dura e ho messo un sacchetto di terriccio universale in modo da essere morbido se vogliono interrarsi. Spero che vada bene

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buonasera Massimo, da come ho capito, le nuove nate sono all' esterno e con a disposizione del suolo naturale anche se riparato dalla pioggia battente. Questa condizione comunque garantisce un buon grado di umidità dovuto all'aria e alla capillarità del terreno. Due accortezze di consiglio: fai attenzione all'eventuale presenza di roditori; assicurati che il terreno sotto la tettoia sia sufficientemente morbido da consentire alle tartarughe di interrarsi in modo da garantirgli un adeguato isolamento termico quando le temperature si fanno particolarmente rigide. Ti ricordo che la temperatura del letargo non deve scendere sotto 3/4 gradi. Saluti
    Grazie per la risposta, ho fatto un rifugio abbastanza di fretta, il prossimo anno se va tutto bene lo miglioro e cerco di mettere una rete anche sotto,sotto la tettoia ho tolto un pó di terra perché mi sembrava troppo dura e ho messo un sacchetto di terriccio universale in modo da essere morbido se vogliono interrarsi. Spero che vada bene

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buonasera Massimo, da come ho capito, le nuove nate sono all' esterno e con a disposizione del suolo naturale anche se riparato dalla pioggia battente. Questa condizione comunque garantisce un buon grado di umidità dovuto all'aria e alla capillarità del terreno. Due accortezze di consiglio: fai attenzione all'eventuale presenza di roditori; assicurati che il terreno sotto la tettoia sia sufficientemente morbido da consentire alle tartarughe di interrarsi in modo da garantirgli un adeguato isolamento termico quando le temperature si fanno particolarmente rigide. Ti ricordo che la temperatura del letargo non deve scendere sotto 3/4 gradi. Saluti
    Per la temperatura speriamo bene, vivo a 750 metri e già domenica porta 0 gradi

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buonasera Massimo, da come ho capito, le nuove nate sono all' esterno e con a disposizione del suolo naturale anche se riparato dalla pioggia battente. Questa condizione comunque garantisce un buon grado di umidità dovuto all'aria e alla capillarità del terreno. Due accortezze di consiglio: fai attenzione all'eventuale presenza di roditori; assicurati che il terreno sotto la tettoia sia sufficientemente morbido da consentire alle tartarughe di interrarsi in modo da garantirgli un adeguato isolamento termico quando le temperature si fanno particolarmente rigide. Ti ricordo che la temperatura del letargo non deve scendere sotto 3/4 gradi. Saluti
    Per la temperatura speriamo bene, vivo a 750 metri e già domenica porta 0 gradi


  6. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di GiampaoloCC
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    7
    Data Registrazione
    Jul 2021
    Tartarughe in possesso

    hermanni

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Se hai coperto bene con foglie e,alle prime gelate, ci metti anche fieno a tamponare dovresti evitare che geli il terreno dove si sono riparate e non dovresti avere problemi. Almeno io ho sempre fatto cosi e non ho mai avuto brutte sorprese

    Inviato dal mio 220333QNY utilizzando Tapatalk


  7. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di fabrizioM
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    85
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    18
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni
    Altri rettili in possesso

    nn

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Buongiorno, giusto quello che ha detto nella precedente risposta Giampaolo, ovviamente la temperatura minima del letargo che ho indicato (non inferiore a 3/4 gradi) è riferita alla temperatura a contatto con la tartaruga e non quella ambientale locale, foglie e fieno sono un buon isolamento, abbinato all'interramento. Ti consiglio di non utilizzare il terriccio universale venduto nei vivai perché troppo ricco di fertilizzanti, va benissimo la terra naturale del tuo giardino, smossa e magari miscelata con un po' di sabbia di fiume per evitare il successivo l'indurimento. Saluti
    GiampaoloCC likes this.


  8. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Massimo57
    Località
    Catania
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2023
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Alloggio tartarughe hermanni appena nate

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buongiorno, giusto quello che ha detto nella precedente risposta Giampaolo, ovviamente la temperatura minima del letargo che ho indicato (non inferiore a 3/4 gradi) è riferita alla temperatura a contatto con la tartaruga e non quella ambientale locale, foglie e fieno sono un buon isolamento, abbinato all'interramento. Ti consiglio di non utilizzare il terriccio universale venduto nei vivai perché troppo ricco di fertilizzanti, va benissimo la terra naturale del tuo giardino, smossa e magari miscelata con un po' di sabbia di fiume per evitare il successivo l'indurimento. Saluti
    Ho acquistato un terriccio non fertilizzato, al risveglio in primavera sistemo meglio, grazie mille per tutti i consigli

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioM Visualizza Messaggio
    Buongiorno, giusto quello che ha detto nella precedente risposta Giampaolo, ovviamente la temperatura minima del letargo che ho indicato (non inferiore a 3/4 gradi) è riferita alla temperatura a contatto con la tartaruga e non quella ambientale locale, foglie e fieno sono un buon isolamento, abbinato all'interramento. Ti consiglio di non utilizzare il terriccio universale venduto nei vivai perché troppo ricco di fertilizzanti, va benissimo la terra naturale del tuo giardino, smossa e magari miscelata con un po' di sabbia di fiume per evitare il successivo l'indurimento. Saluti
    Ho acquistato un terriccio non fertilizzato, al risveglio in primavera sistemo meglio, grazie mille per tutti i consigli


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •