Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9

Letargo e foglie di noce contro i topi

Discussione sull'argomento Letargo e foglie di noce contro i topi contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Leggevo tempo fa che le foglie di noce riescano a tener lontano i topi- Ed è per questo che nel ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di gigietto86
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    144
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni
    Altri rettili in possesso

    no

    Bubble Letargo e foglie di noce contro i topi

    Leggevo tempo fa che le foglie di noce riescano a tener lontano i topi- Ed è per questo che nel coprire i rifugi delle tartarughe la scelta di molti allevatori ricade proprio sulle foglie di questa pianta... sarà vero?

    Se non sbaglio le sostanze repellenti contenute in queste foglie sono i tannini…in antichità venivano sfruttate per infusi anti zecche e credo anche per altri insetti.. ma allo stesso mi chiedo se possano essere nocive anche per i nostri cheloni....

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Se ne parlava in una discussione di qualche tempo fa (se la ritrovo, metto il link).

    Alcuni sconsigliano le foglie di noce, proprio per via dei tannini, che potrebbero essere nocive per i cheloni.

  3. #3
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Ti ricordi bene Fabry! Ecco il link:
    Foglie secche o paglia?????

  4. #4
    Contributor
    L'avatar di Cenere
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    786
    Discussioni
    63
    Like ricevuti
    149
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    graptemys 1 trachemys 4 horsfieldi 1 thb 2

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    interessante questa discussione.
    invece mettere l'agrifoglio non si può? è chiaro bisogna aspettare che la tarta sia andata in letargo e toglierlo quando iniziano ad abbassarsi le temperature.
    ho letto che ,negli anni passati,usavano l'agrifoglio per coprire i cibi messi in cantina così i topastri non potevano avvicinarsi.

    non era l'agrifoglio era il pungitopo

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di tartagnan
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    197
    Discussioni
    102
    Like ricevuti
    124
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    xxx
    Altri rettili in possesso

    xxx

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Ho il recinto dlle tartarughe pieno di pungitopo ma i ratti se ne fregano...

  6. #6
    Contributor
    L'avatar di barbara
    Località
    La Spezia
    Sesso
    Messaggi
    202
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    Devo contarle!
    Altri rettili in possesso

    getulus californiae juventino anche il serpe!!!

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Io preferisco paglia e foglie robuste tipo platano per capirci, resistono di più prima di marcire e a differenza delle foglie di noce non rilasciano tannino. Non so se sicuramente il tannino rilasciato dalle foglie possa essere dannoso ma preferisco non rischiare, le noci ne contengono davvero molto.
    Per quanto riguarda agrifoglio e pungitopo sono d'accordo con tartagnan, i ratti se ne infischiano

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di zampa76
    Località
    Lucca
    Sesso
    Messaggi
    43
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni, testudo hermanni boetgeri, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Riporto il post che avevo scritto su un altro forum, forse può essere utile..

    da zampa76 » 09/11/2011, 18:18
    I topi, ormai diffusi in tutte le campagne e tutte le città, possono proliferare a dismisura e creare danni alle nostre tartarughe. La diffusione dei topi può essere dovuta a molteplici fattori:
    - fonti di cibo: i topi si adattano a qualsiasi cibo, perciò molto spesso si diffondono nei granai, pollai, allevamento di altri animali per racimolare il loro cibo. è sempre importante ripulire il luogo da resti di cibo che potrebbe attirare l'animale, quindi anche la frutta che viene data alle nostre tartarughe.
    - luoghi adatti alla costruzione di nidi per topi: come legnaie, mucchi di ciottoli, fienili, ma anche giardini e campi incolti, dove non viene tagliata l'erba, tolte le foglie per terra, irrigatori a goccia, ecc. In presenza dei topi è bene cambiare spesso le foglie, la paglia o la terra con cui vengono riempiti i ricoveri delle tartarughe per dissuadere i roditori a permanere, e mantenere l'ambiente pulito, tagliare l'erba del giardino, ripulire i cespugli, togliere le foglie e le piante secche, tenere puliti i ruscelli e i laghetti..
    - la scomparsa dei nemici naturali dei topi: come uccelli rapaci (civette, gufi, barbagianni), bisce acquatiche, volpi, puzzole, donnole,ecc. Si possono inserire sugli alberi dei nidi per attirare la presenza dei rapaci (non credo in questa soluzione, io ho messo mangiatoie e nidi per uccellini, nidi per pipistrelli e, nonostante la loro presenza non ne fanno proprio uso! dubito quindi anche nei rapaci nonostante la mia zona sia piena di civette e barbagianni).
    MEZZI DI DIFESA

    Oltre a quelli menzionati che riguardano l'ordine e controllo continuo del giardino, piante, magazzini e luoghi di rimessa e allevamento animali, si può utilizzare delle reti a maglie fitte e rigide (fatte apposta per i topi) per costruire contenitori dove possiamo sistemare i mangimi dei cani, polli, ecc. Poi possiamo allestire nel nostro giardino delle piante repellenti, che sono capaci di irritare le sensibilissime narici dei topi. Queste piante sono:
    -FRITILLARIA IMPERIALIS
    -EUPHORBIA LATHYRIS (CATAPUZIA)
    -CYNOGLOSSUM OFFICINALIS (LINGUA DI CANE)
    -AGLIO
    -MELILOTO
    -NASTURZIO
    -RIBES NERO
    Naturalmente bisogna consideare che le piante hanno un loro ciclo biologico e non è detto che i vari profumi siano emanati nel corso di tutta la loro vita, possono essere limitate al periodo della fioritura, ecc. (purtroppo non conosco le caratteristiche nello specifico), però insieme ad altre tecniche possono contribuire ad allontanare i topi.
    Poi si può adottare un gatto, (oppure un serpente!) e tenerlo all'aperto, sperando che diventi un buon cacciatore!
    Poi naturalmente ci sono le trappole e i veleni, ma di questo non parlo perchè non mi piace (sarà che ho avuto un criceto!).

  8. #8
    Contributor
    L'avatar di turtlej
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    3,686
    Discussioni
    170
    Like ricevuti
    1269
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Terrapene carolina carolina, Terrapene carolina triunguis, Terrapene carolina major, Cuora flavomarginata, Rhinoclemmys pulcherrima manni, Chelonoidis carbonaria, Geochelone elegans, Astrochelys radiata, Emys orbicularis, Clemmys guttata, Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta, Pseudemys nelsoni, Mauremys reevesii, Chelodina siebenrocki
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    Grazie per il tuo contributo Zampa76, c'è da dire che i topi sono potenzialmente pericolosi per le ns. tartarughe, nella stagione invernale, quando sono in letargo, quindi purtroppo quelle piante possono essere poco utili. Per esperienza ti dico che anche se tieni il massimo della pulizia nel tuo giardino, in modo da evitare che i topi vi si costruiscano i nidi, se a 50 metri hai un vicino che non fa la stessa cosa, i cari roditori ti vengono a far visita
    Per essere l'immacolato componente di un gregge bisogna innanzitutto essere una pecora.
    (Albert Einstein)

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di zampa76
    Località
    Lucca
    Sesso
    Messaggi
    43
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni, testudo hermanni boetgeri, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Letargo e foglie di noce contro i topi

    è vero, quando la casa confinate era in stato di abbandono vedevo i ratti passare anche per il mio giardino, ma poi quando l'hanno comprata e ristrutturata non ne ho visto più uno. Per fortuna in tanti anni non hanno mai dato problemi alle mie tarta, forse la presenza dei cani o topi che non gradiscono la carne di rettile. Per il letargo è più semplice perchè si può costruire un rifugio interrando una rete a maglie fitte a una certa profondità nel luogo in cui la tartaruga si seppellisce per andare in letargo e tappare l'ingresso una volta addormentate.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •