Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By rughis

Terrario o terrazzo?

Discussione sull'argomento Terrario o terrazzo? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve, Prima di porvi la mia domanda vi faccio un breve riassunto della situazione Inutile dire che ami con tutto ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di lacuna
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    25
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    varie

    Bubble Terrario o terrazzo?

    Salve,
    Prima di porvi la mia domanda vi faccio un breve riassunto della situazione
    Inutile dire che ami con tutto me stesso le mie tarta, tantè che sia acquatiche che terrestri le riempio di cure e attenzioni, ma andiamo al dunque.
    Da anni ho una hermanni femmina che viveva in solitario sul mio terrazzo, attrezzato con un terraio all'aperto (parti in ombra, parti umide ecc..). Un mese fa circa o poco più mi sono state cedute altre 4 hermanni 2 maschi e 2 femmine (di cui una da riproduzione stupenda e grossa, ha già deposto tre uova da me) tenute veramente in condizioni pessime (alimentazione sbagliata, posto sbagliato, alla mercè di cani e gatti).
    Portate a casa mia c'è stata una settimana di "coprifuoco", scontri tra le tarta, accoppiamenti, inseguimenti, insomma temevo il peggio in un primo momento, visto che la mia era stata in solitario per anni era un po scontrosa, ma subito dopo una settimana ho notato che sono diventate più tranquille, al punto tale che ora stanno sempre tutte insieme, mangiano insieme, dormono insieme, sono inseparabili e vanno abbastanza d'accordo.
    Passiamo alla domanda.
    Ora il terraio all'aperto pensato per una tarta non è grandissimo, tuttavia ho notato che loro hanno tutto e si trovano bene, d'altro canto ho un terrazzino molto spazioso ma ovviamente non ha un fondo di terra.
    Ecco la domanda.
    MEGLIO UN TERRAIO ATTREZZATO DI PICCOLE-MODESTE DIMENSIONI? O PREFERIBILE LASCIARLE SCORAZZARE IN TERRAZZO (dove comunque hanno sempre parti in ombra acqua ecc...)?

    Grazie anticipatamente.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito re: Terrario o terrazzo?

    Nessuna delle due soluzioni va bene.

    Serve un recinto in giardino. Qui trovi tutte le informazioni sul corretto allevamento delle Testudo hermanni:

    http://www.tartarugando.it/content/1...-hermanni.html

    P.S. ho messo un titolo più aderente all'argomento della discussione.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,457
    Discussioni
    350
    Like ricevuti
    1677
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    Quoto a pieno Rughis! Le mediterranee in particolare necessitano di un giardino

  4. #4
    Appassionata
    L'avatar di Dana
    Località
    x x x
    Sesso
    Messaggi
    122
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    32
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    x x x

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    concordo!sembrera' una cosa cattiva da dire,che solo pochi eletti con giardino devono detenere tarte,che gli altri con terrazzo devono invece rinunciare.ma non e' cosi',non si tratta di un cane ,che comunque gioca col padrone ,si scarica in altro modo,esce ,corre, gioca.
    una tarta si deve muovere,sentire la terra sotto di se,i sassi,scavare per nascondersi dal caldo ,dal freddo,trovare ostacoli sul suo cammino.su un terrazzo per quanto grande possa essere non avra' mai una vita "normale",in un terrario gia' va meglio,al pari delle gabbie per uccelli,scelte che si fanno,e comunque che concepisco per animali nati in cattivita',che non sanno cosa ci sia di diverso,relativamente!
    non critico nessuno,ma in liberta' di pensiero,io non terrei mai delle esotiche per questi motivi,poi si puo' essere appassionati,tenerle al meglio,quello che si vuole.e per dirla tutta... considero perfino i giardini delle limitazioni,ma piu' di questo non credo ci possa essere.la natura e' altra cosa,ovvio ,ma considerando quello che capita loro in liberta' allora meglio i giardini!
    http://www.tartarugando.it/attachmen...diterranee.png

    Osservo ma non commento,se inizio a parlare e' la fine!

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,093
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1645
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    2 baby Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    per quanto tu possa amare con tutto te stesso le tue tartarughe (e ci credo ), quoto rughis e kurtino.

    curiosità: che fine hanno fatto le uova che ha deposto la femmina?....ma soprattutto, "dove" le ha deposte?




  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di lacuna
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    25
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    varie

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    Le ha deposte in un angolino asciutto, le ho prese, messe in un contenitore di polistirolo e interrate dinuovo (ovviamente facendo attenzione a non ruotarle) e le ho messe all'aperto dove il sole ci va ma non eccessivamente, vicino dove le aveva deposto la mammona, in questo modo non c'è il rischio che i maschi le mangino o le rompino. Nel mio paese c'è un noto allevatore di hermanni, ne ha a qualche centinaia e lui fa lo stesso trattamento con le uova, vedere uova a centinaia e piccoli a mai finire è bellissimo, se non erro tra l'altro contribuisce con la ripopolazione, periodicamente la forestale le va a prelevare per rimetterle in natura .
    Comunque questo dovrebbe essere un posto momentaneo per le tarta, considerata che ho una villa in campagna aperta, alle tartarughe acquatiche ho costruito un laghetto (un metro di profondita e 2x3 metri, con tutti i confort pietre, terra, piante, pesci ecc). Figuriamoci per le hermanni che sono le mie preferite, ho tutta l'intenzione di fare lo stesso con quelle di terra, cioè costruirgli un IMMENSO recinto, sto perdendo tempo a causa del lavoro, l'interramento della rete (ondevitare scavino e vadano chissa dove) e la coltivazione delle varie erbe necessita del tempo che avro non prima di fine giugno.
    Ecco perchè vi chiedevo

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    Citazione Originariamente Scritto da lacuna Visualizza Messaggio
    Le ha deposte in un angolino asciutto, le ho prese, messe in un contenitore di polistirolo e interrate dinuovo (ovviamente facendo attenzione a non ruotarle) e le ho messe all'aperto dove il sole ci va ma non eccessivamente, vicino dove le aveva deposto la mammona, in questo modo non c'è il rischio che i maschi le mangino o le rompino.
    Le ha deposte in terrazzo e poi le hai interrate di nuovo? Non mi sembra molto verosimile
    I maschi mangiano le uova? Ma dove le hai lette queste cose?

    Citazione Originariamente Scritto da lacuna Visualizza Messaggio
    Nel mio paese c'è un noto allevatore di hermanni, ne ha a qualche centinaia e lui fa lo stesso trattamento con le uova, vedere uova a centinaia e piccoli a mai finire è bellissimo, se non erro tra l'altro contribuisce con la ripopolazione, periodicamente la forestale le va a prelevare per rimetterle in natura .
    Centinaia di uova in terrazzo e poi interrate di nuovo?

    I ripopolamenti in natura devono seguire rigidi protocolli. Conosci il nome di questo allevatore?

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di lacuna
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    25
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    varie

    Predefinito Re: Terrario o terrazzo?

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    Le ha deposte in terrazzo e poi le hai interrate di nuovo? Non mi sembra molto verosimile
    I maschi mangiano le uova? Ma dove le hai lette queste cose?



    Centinaia di uova in terrazzo e poi interrate di nuovo?

    I ripopolamenti in natura devono seguire rigidi protocolli. Conosci il nome di questo allevatore?
    Rughis non mi permetto di mettere in dubbio le tue conoscenze sull'argomento, ma cortesiamente, di solito mi piace avere delle conversazioni in cui si cerca di capirsi tra chi scrive e chi legge.

    N°1 In base ha quello che ho personalmente visto più volte, alcuni maschi spaccano le uova e ne mangiano il contenuto, non sono cose inverosimili ne impossibili, sono cose che accadono e che posso tranquillamente documentare.

    N°2 Io non ho detto che l'allevatore le tiene in un terrazzo, ha un giardino pressoche immenso attrezzato per loro. Tuttavia capita che alcune tarta non depongono in una buca, e quindi si trovano le uova al suolo o sul prato, per cui lui le recupera e le incuba.
    L'unica cosa che non ho involotariamente detto nel precedente messaggio e che tra l'altro ho verificato oggi, è che mette le uova in un apposita incubatrice.

    Con questo spero di chiarirei due punti su

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •