Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Badail16
  • 1 Post By J Monkey

informazioni su testudo

Discussione sull'argomento informazioni su testudo contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve, fra poco a settembre mi regalano dei cuccioli appena nati di tartarughe terrestri autoctone.Non so che specie sia ma ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di Ale2000
    Località
    Ugento(LE)
    Sesso
    Messaggi
    136
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.0.2, Sternotherus odoratus 1.0.0, Sternotherus carinatus 0.1.0, Graptemys pseudogeographica pseudogeographica 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.0.0
    Altri rettili in possesso

    Lucertole nel giardino e gechi sul muro di casa pero ho dei pesci: carassius auratus auratus due oretta e dei cani : un bovaro bernese un meticcio

    Help informazioni su testudo

    Salve, fra poco a settembre mi regalano dei cuccioli appena nati di tartarughe terrestri autoctone.Non so che specie sia ma potete guardarla sul mio profilo.La mia domanda é visto che di tartarughe di terra non ne ho mai avute come devo farla crescere nel miglior modo possibile(alimentazione,recinto...) Grazie

  2. #2
    Contributor
    L'avatar di turtlej
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    3,686
    Discussioni
    170
    Like ricevuti
    1269
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Terrapene carolina carolina, Terrapene carolina triunguis, Terrapene carolina major, Cuora flavomarginata, Rhinoclemmys pulcherrima manni, Chelonoidis carbonaria, Geochelone elegans, Astrochelys radiata, Emys orbicularis, Clemmys guttata, Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta, Pseudemys nelsoni, Mauremys reevesii, Chelodina siebenrocki
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    La foto è leggermente sfocata comunque direi una Testudo hermanni. Questa è la scheda allevamento http://www.tartarugando.it/content/1...-hermanni.html

    Una cosa da fare è comunque chiedere alla persona che te le deve regalare, come alleva le sue...
    Per essere l'immacolato componente di un gregge bisogna innanzitutto essere una pecora.
    (Albert Einstein)

  3. #3
    Assiduo
    L'avatar di tartarughino
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    506
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri Geoemyda spengleri

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    hanno i documenti? Te lo chiedo perchè avresti un animale illegale ed essendo animale protetto rischi multe di 3000€...
    Ultima modifica di tartarughino; 25-08-2012 alle 12:45
    Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e poi entrateci. [Cit.]

    Luca


  4. #4
    Contributor
    L'avatar di Badail16
    Località
    Sikelia
    Sesso
    Messaggi
    396
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    291
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    .

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    Citazione Originariamente Scritto da tartarughino Visualizza Messaggio
    hanno i documenti? Te lo chiedo perchè avresti un animale illegale ed essendo animale protetto rischi multe di 3000€...
    Piccola precisazione... Le multe per la detenzione irregolare di specie in all.A del regolamento, ex l.150/1992, sono molto più alte: si va dai 7750 euro in su.

    Per maggiori info o approfondimenti, http://www.tartarugando.it/content/s...one-cites.html
    tartarughino likes this.

  5. #5
    Bannato
    L'avatar di J Monkey
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    119
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: informazioni su testudo



    Dimensioni
    Le dimensioni del recinto devono essere adeguate al numero di ospiti e alla loro grandezza. Calcolate almeno 3 metri quadri per ogni soggetto adulto, i cuccioli possono stare in ambienti più piccoli, ma è comunque sempre molto importante che possano fare un buon esercizio fisico o vi ritroverete con animali depressi e affetti da malattie di ogni tipo, dalla calcolosi vescicale, alle parassitosi della pelle e del carapace alle infestazioni intestinali.

    Se le tartarughe sono inferiori ai 20 x 10 cm di carapace e al di sotto dei quattro anni, coprite il recinto con la stessa rete di ferro a maglia fitta in modo che i predatori non entrino dall'alto.

    Non pensiate che tutto questo sia eccesso di prudenza! Purtroppo�ho perso parecchi cuccioli, trasformati in posacenere dai ratti o ingoiati come confettini dalle cornacchie. Ho risolto solo con un gabbione tipo voliera, dove perfino il pavimento è di rete coperta da uno strato di terra di riporto.

    NUTRIMENTO
    Le tartarughe del nostro paese sono prevalentemente erbivore, il menù ideale è composto da un mix di erbe di campo (malva, trifoglio, radicchio selvatico, praticamente tutto eccetto la gramigna), insalata di tutti i tipi e un pò di frutta di stagione.
    Scoprirete da voi, osservandole, quali sono i loro piatti preferiti, ma è molto importante che i vegetali siano in proporzione di 80% rispetto alla frutta, e che l'erba selvatica sia sempre disponibile, perché è molto più ricca di vitamine e sali minerali dell'insalata. Le tartarughe hanno bisogno di molto calcio per costruire il carapace e di sole e vitamine per fissarlo. Inoltre l'erba di campo, a seconda delle varie specie, ha proprietà medicinali: alcuni tipi di erbe sono diuretiche, altre disinfettanti, altre addirittura antibiotiche e sono perciò davvero fondamentali per la salute e il benessere di questi animali.

    Se il luogo dove tenete le tartarughe non è ricco d'erba, approfittatene per fare delle belle passeggiate all'aria aperta almeno una volta alla settimana e raccogliete erba selvatica nei giardini e nei campi. Ne godrà la salute delle�tartarughe e anche la vostra.

    Potete aggiungere alla dieta tutte le verdure che volete. Ottime le carote, il cavolo di qualunque tipo e anche un pò di pomodoro (non eccedete col pomodoro perché può provocare i calcoli alla vescica).

    Io, per esempio, quando pulisco le verdure metto da parte bucce e scarti , perfino le foglie dei ravanelli ,e le mie amiche trasformano il tutto in concime. Provate! E' un ottimo sistema di riciclaggio. Ovviamente, i recinti ogni tanto vanno ripuliti dagli avanzi. Fate in modo che i vostri animali siano sempre ben nutriti. Le tartarughe sono in grado di sopravvivere con poco, ma affrontare il letargo con un bello strato di ciccia è più facile.

    Inoltre, proprio come voi, sono golose!

    Molti pensano che le tartarughe non abbiano bisogno di bere. Sbagliato, anzi sbagliatissimo.

    Bevono poco o niente quando l'erba è ricca di rugiada perché assumono da lì i liquidi di cui hanno bisogno, ma il fabbisogno di acqua aumenta con l'aumento della temperatura; non solo, spesso quando fa caldo - molto caldo - usano l'acqua per raffreddarsi. Perciò lasciate a loro disposizione delle ciotole piene d'acqua, larghe abbastanza perché ci possano entrare dentro, ma poco profonde. Quando fanno il bagno, l'acqua deve arrivare non oltre la metà del carapace.

    Io uso dei banalissimi sottovasi di plastica verde da giardino, reperibili in qualsiasi mesticheria.

    Cambiate spesso l'acqua e ripulite i sottovasi da mucillaggini e fango. Questo non solo per la loro salute, ma anche per la vostra. Le tartarughe tenute in cattive condizioni igieniche possono essere portatrici di salmonellosi.

    Ricordate che queste sono regole d'oro per tutti gli animali domestici. Pulizia, buon nutrimento e vita sana permetteranno a voi e ai vostri bambini di godere della compagnia degli animali senza rischi.

    IL TERRARIO - Consigli utili
    Se ritenete di avere dei piccoli da terrario, posso cercare di darvi qualche consiglio utile per il loro allevamento.
    Non è una passeggiata, ma poiché in quindici anni di allevamento i tartarughini che mi sono morti in terrario si possono contare sulle dita di una mano, vi descriverò semplicemente quello che faccio io.

    Innanzi tutto, il Terrario: chi ha capacità manuali, può realizzare a casa propria degli ambienti di plexiglass o vetro che misurano da 50 a 120 Cm. di lunghezza per 50/80 Cm. di larghezza, uno dei lati lunghi è alto 50 Cm , l'altro 25/30 Cm., i due lati corti sono degradanti a riunire i lunghi.

    Coprono il terrario due sportelli con cerniere apribili del tutto o in parte per variare la temperatura interna e l'umidità secondo la necessità.
    Lo sportello che parte dal lato lungo più alto è regolabile a varie altezze, perché su questo metto la lampada calcificante.

    Sulla parete lunga più alta posiziono due lampade calore Natura, una al centro e una da un lato, in modo da creare una zona “calda” a 30 gradi circa, mentre sul lato opposto una lampada a luce fredda, per fare una zona� più fredda che non superi i 25 gradi.

    In breve, il terrario deve avere due temperature, una più calda e una più fresca per far sì che le tartarughe possano scegliere se scaldarsi o rinfrescarsi; la lampada calcificante (che deve trovarsi ad un'altezza di circa 50/70 Cm. dalle tartarughe) va nella zona calda ma sul soffitto del terrario, in modo da irradiare più soggetti possibili contemporaneamente.

    Poi simulo gli eventi naturali. Alle 7/8 di mattina accendo la luce fredda, dopo poco una calda e la calcificante, verso le nove la seconda luce calda. Nel frattempo ho ripulito il terrario dagli avanzi di cibo del giorno prima, lavato gli abbeveratoi e cambiato l'acqua, preparato l'insalata , l'erba ecc.

    Dopo l'accensione della seconda lampada distribuisco il cibo nel terrario e posiziono gli abbeveratoi. Cerco di variare il cibo il più possibile alternando insalata e erba, insalata e frutta, erba e verdure ecc.

    Una volta ogni dieci, quindici giorni aggiungo al cibo una vaschetta di integratore alimentare che si chiama Raffy P della Sera Vital.
    Una volta la settimana irradio il terrario con una lampada solare grande - da terra o soffitto - del tipo da allevamento da stalle della Osram,�da un'altezza di 70 Cm. per una mezz'ora circa. Bisogna fare molta attenzione perché questa lampada scalda molto e se qualche piccolo si rovescia e non viene soccorso in tempo, muore. Lo scopo di questa lampada è quello di aiutare quella calcificante che tengo accesa tutto il giorno tutti i giorni.

    Se la calcificazione dei piccoli non è buona e il guscio si ammorbidisce, i piccoli muoiono ( è possibile salvarli solo accorgendosene in tempo con cure adeguate e molta pazienza).

    Continuo a simulare la fase giorno/notte spegnendo le varie lampade una dopo l'altra nel pomeriggio/sera e riducendo la temperatura gradualmente. La notte è notte.

    Questa procedura aiuta lo sviluppo psico-fisico dei piccoli e la metabolizzazione del cibo, nonché il loro inserimento nella nursery al momento opportuno. Anche la trasparenza del terrario abitua i tartarughini� alla visione di spazi ampi in modo che quando verranno messi in terra non avranno shock e si adatteranno velocemente.

    Ovviamente, i terrari devono stare in stanze luminose e temperate. Per quanto mi riguarda sono un valido complemento d'arredo del mio salotto, della mia sala da pranzo a cui anche i miei ospiti ormai si sono abituati.

    Come lettiera , dopo molte prove, ora uso tutolo di mais, che può essere ingerito senza pericolo anche dai più piccini. Va cambiato spesso, perché essendo vegetale tende a fare muffa e funghi che possono aggredire il carapace delle tartarughe.

    Maneggio spesso i piccoli, li coccolo e li gratto, cosa che gradiscono molto. In questo modo si abituano alla presenza umana, diventano domestici e socievoli. Non si ritirano nel guscio quando li prendo in mano e, fra una grattatina e l'altra, controllo occhi e naso (se prendono il raffreddore, il naso comincia a gocciolare e io posso intervenire prima che diventi polmonite, malattia mortale; mi accorgo anche se c'è qualcosa che non va agli occhi, perché è dagli occhi che si vedono eventuali carenze o eccessi vitaminici e alimentari) e tutto il carapace, unendo l'utile al dilettevole.

    Attenzione agli abbeveratoi: se i piccoli si rovesciano nell'acqua, affogano e muoiono! Se l'acqua è troppo alta, affogano e muoiono!

    Se non hanno acqua in abbondanza , a causa delle lampade solari, si disidratano velocemente e muoiono! Oppure si riempiono di calcoli alla vescica e muoiono!

    Io uso i piattini delle tazze da caffè che rabbocco continuamente, oppure, ma solo quando i cuccioli sono cresciuti un pò, i soliti sottovasi di plastica nella versione mignon.



    buona fortuna e buon divertimento!
    Contessa likes this.

  6. #6
    Assiduo
    L'avatar di tartarughino
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    506
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri Geoemyda spengleri

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Badail16 Visualizza Messaggio
    Piccola precisazione... Le multe per la detenzione irregolare di specie in all.A del regolamento, ex l.150/1992, sono molto più alte: si va dai 7750 euro in su.

    Per maggiori info o approfondimenti, http://www.tartarugando.it/content/s...one-cites.html
    Questa mi mancava! Grazie per avermi corretto...!
    Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e poi entrateci. [Cit.]

    Luca


  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,826
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    J Monkey da dove hai copiato quel testo?

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di Ale2000
    Località
    Ugento(LE)
    Sesso
    Messaggi
    136
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.0.2, Sternotherus odoratus 1.0.0, Sternotherus carinatus 0.1.0, Graptemys pseudogeographica pseudogeographica 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.0.0
    Altri rettili in possesso

    Lucertole nel giardino e gechi sul muro di casa pero ho dei pesci: carassius auratus auratus due oretta e dei cani : un bovaro bernese un meticcio

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    Grazie mille J Monkey mi sei stato molto d aiuto. Ho tutte le info che mi servono. Di nuovo grazie

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di crijes
    Località
    mantova
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Tartarughe in possesso

    due
    Altri rettili in possesso

    no

    Mail Re: informazioni su testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Ale2000 Visualizza Messaggio
    Salve, fra poco a settembre mi regalano dei cuccioli appena nati di tartarughe terrestri autoctone.Non so che specie sia ma potete guardarla sul mio profilo.La mia domanda é visto che di tartarughe di terra non ne ho mai avute come devo farla crescere nel miglior modo possibile(alimentazione,recinto...) Grazie
    salve a tutti sono un nuovo iscritto volevo delle info mi hanno regalato due tartarughe in sicilia,ho letto un pò in giro ma non riesco a capire se sono della stessa specie e il sesso potete aiutarmi
    Ultima modifica di crijes; 25-08-2012 alle 16:55 Motivo: aggiungere foto

  10. #10
    Assiduo
    L'avatar di tartarughino
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    506
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    140
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri Geoemyda spengleri

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    certo, ma servirebbero delle foto crijes
    Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e poi entrateci. [Cit.]

    Luca


  11. #11
    Bannato
    L'avatar di J Monkey
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    119
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    Di niente ale

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,154
    Discussioni
    325
    Like ricevuti
    1369
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: informazioni su testudo

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    J Monkey da dove hai copiato quel testo?
    j monkey forse non hai letto il post di Rughis. su internet è buona norma citare la fonte di ciò che si copia, sia per verificarne l'attendibilità, sia perchè è giusto nei confronti di chi ha lavorato per produrre materiale..
    detto questo.. rispondi che poi levo quella spazzatura

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •