Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21
Like Tree6Likes

Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

Discussione sull'argomento Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti amici, ho bisogno di voi per allevare la mia baby tartaruga di 4 mesi . Ho fatto ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Flaminia
    Località
    Catania
    Sesso
    Messaggi
    24
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Tartarughe in possesso

    Baby Testudo hermanni

    Favorite Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Ciao a tutti amici, ho bisogno di voi per allevare la mia baby tartaruga di 4 mesi .
    Ho fatto delle foto a tutto il materiale che utilizzo, vi prego di non criticarmi..a me è stato detto di fare così (da certa gente quali rivenditori ecc) , di avere questi materiali ed io ho fatto come mi dicevano..ma leggendo qua e la mi sono accorta che c'è qualcosa che non va.
    Vi posto le foto, vi faccio vedere le mie lampade e vi spiego nel dettaglio come le uso, vi dirò le mie intenzioni e vi prego datemi consigli su come allevare al meglio questa piccola creatura.

    Questo è il terriccio che utilizzo
    però mi è stato detto ultimamente di comprare la torba e spruzzare acqua durante il giorno per mantenere l'ambiente umido. Dove compro questa torba??



    Durante la mattina metto la tarta nel balcone che è bello soleggiato e le temperature sono intorno ai 20-22 gradi al sole (se c'è troppo freddo o è nuvoloso non la esco e nelle ore diurne sostituisco la luce del sole con queste due lampade che ora vi posto)
    Questa è la prima il rivenditore mi ha detto che è a raggi uv e sostituisce il sole.


    E questa qui sotto la tengo 24 su 24 accesa perchè il rivenditore mi ha detto che serve per tenere calda la tartaruga e la abbino nei giorni nuvolosi a quella che vi ho postato sopra, ma solitamente accendo solo questa qui sotto perchè il sole glielo faccio prendere la mattina come vi ho già detto.

    Ecco , questa qui sopra la tengo anche la notte e non mi vergogno a dirvi che sotto metto anche una coperta riscaldante per tenere la tarta ancora più al caldo..e durante tutta la giornata cerco di tenere le temperature stabili sui 25 gradi.

    Detto questo vi posto cosa abbino al cibo che le do.

    Le do questo "mangime" più volte al giorno, in piccole dosi..abbinato al radicchio, rucola, insalata..insomma le cose che le do di solito. Lei apprezza non poco!


    Questo è il terraio dove lei vive per ora che è piccola..in questo momento si sta prendendo il sole le temperature sono sopra i 20. vedete quel pesciolino a destra ? io la regolo così la temperatura.


    E questo piccolo esemplare è tippiti Pesa quasi 18 grammi.. sarà un 3 cm è giusto come peso?

    Aiutatemi a renderlo felice, cosa ne pensate di queste foto? cosa sbaglio?
    Ho intenzione di uscire e comprare la lamapada in ceramica (che fa solo calore) per la notte così la luce non la infastidisce, l'osso di seppia , la torba (dove la devo comprare?) e poi ho intenzione di spruzzare acqua su questa torba piu volte al giorno per mantenere l'ambiente umido.
    Quando arriverà la bella stagione la metterò nel balcone e farò un terraio per lei così potrà stare meglio.
    Che mi dite?
    Ultima modifica di Flaminia; 11-02-2013 alle 11:04

  2. #2
    Contributor
    L'avatar di Badail16
    Località
    Sikelia
    Sesso
    Messaggi
    396
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    291
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    .

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Ciao Flaminia. Vado per ordine.

    Citazione Originariamente Scritto da Flaminia Visualizza Messaggio
    Questo è il terriccio che utilizzo
    però mi è stato detto ultimamente di comprare la torba e spruzzare acqua durante il giorno per mantenere l'ambiente umido. Dove compro questa torba??

    Questo substrato è completamente INADATTO. Compra un sacchetto di torba, lo trovi al garden, leroy merlin, etnapolis... insomma, qualunque centro commerciale o negozio di giardinaggio va bene. Compra una sacchetto di torba piccolo, non spenderai più di 3 euro.
    Se puoi, miscela la torba con normalissima terra di giardino; in alternativa miscela la torba con del comunissimo terriccio per rinvasi, lo trovi nello stesso negozio in cui trovi la torba: va bene il terriccio nel sacchetto piccolo. Assicurati che sia privo di concimi e sostanze tossiche.

    Citazione Originariamente Scritto da Flaminia Visualizza Messaggio

    Durante la mattina metto la tarta nel balcone che è bello soleggiato e le temperature sono intorno ai 20-22 gradi al sole (se c'è troppo freddo o è nuvoloso non la esco e nelle ore diurne sostituisco la luce del sole con queste due lampade che ora vi posto)
    NON LO FARE MAI PIU'!!
    Mettere fuori la tartaruga, con le temperature attuali, e poi rientrarla dentro significa condannarla a polmonite certa. Anche se al sole ci sono 20°, la temperatura esterna è molto più bassa e i venti sono freddi. GLI SBALZI TERMICI SONO FATALI!! Hai scelto di tenere la tua tartaruga in terrario, significa che potrai trasferirla definitivamente all'esterno da maggio in poi, quando la temperatura media a Catania (non quella sotto il sole) arriverà a 18-20° C.

    Citazione Originariamente Scritto da Flaminia Visualizza Messaggio

    Questa è la prima il rivenditore mi ha detto che è a raggi uv e sostituisce il sole.


    E questa qui sotto la tengo 24 su 24 accesa perchè il rivenditore mi ha detto che serve per tenere calda la tartaruga e la abbino nei giorni nuvolosi a quella che vi ho postato sopra, ma solitamente accendo solo questa qui sotto perchè il sole glielo faccio prendere la mattina come vi ho già detto.

    Ecco , questa qui sopra la tengo anche la notte e non mi vergogno a dirvi che sotto metto anche una coperta riscaldante per tenere la tarta ancora più al caldo..e durante tutta la giornata cerco di tenere le temperature stabili sui 25 gradi.
    La prima lampadina (quella a forma di cetriolo) puoi prenderla e metterla in un cassetto. Quella è una lampada a raggi UVA, serve per le piante, tu non te ne fai proprio niente. Puoi anche restituirla a chi te l'ha venduta.
    La seconda lampadina, invece, va bene. Ma serve solo ad emettere preziosi raggi UVB, non certo a scaldare il terrario. Accanto a questa devi montarte una comunissima lampada spot ad incandescenza (chiamata anche "faretto"), la trovi in tutti i negozi di ferramenta a 2-3 euro al massimo. Se le dimensioni del terrario non sono enormi, una lampadina spot da 40W andrà benissimo. Sarà lo spot a produrre il calore. Sotto il punto caldo dovrai raggiungere i 32°C, mentre nel punto fresco del terrario la temperatura non dovrà salire oltre i 22°. Controlla bene le temperature con un termometro.
    La coperta riscaldante, poi, mettila da parte.
    Citazione Originariamente Scritto da Flaminia Visualizza Messaggio

    Detto questo vi posto cosa abbino al cibo che le do.

    Le do questo "mangime" più volte al giorno, in piccole dosi..abbinato al radicchio, rucola, insalata..insomma le cose che le do di solito. Lei apprezza non poco!


    Questo è il terraio dove lei vive per ora che è piccola..in questo momento si sta prendendo il sole le temperature sono sopra i 20. vedete quel pesciolino a destra ? io la regolo così la temperatura.


    E questo piccolo esemplare è tippiti Pesa quasi 18 grammi.. sarà un 3 cm è giusto come peso?

    Aiutatemi a renderlo felice, cosa ne pensate di queste foto? cosa sbaglio?
    Ho intenzione di uscire e comprare la lamapada in ceramica (che fa solo calore) per la notte così la luce non la infastidisce, l'osso di seppia , la torba (dove la devo comprare?) e poi ho intenzione di spruzzare acqua su questa torba piu volte al giorno per mantenere l'ambiente umido.
    Quando arriverà la bella stagione la metterò nel balcone e farò un terraio per lei così potrà stare meglio.
    Che mi dite?
    Il mangime puoi anche evitarlo. Somministra piuttosto erbe di campo (cicoria, cardella, tarassaco) che in questo periodo dell'anno cresce in abbondanza negli incolti e perfino ai bordi delle strade.

    L'osso di seppia puoi reperirlo in pescheria. In alternativa lo trovi nei negozi per animali.
    Della lampada in ceramica non te ne fai proprio niente. Dal momento che si tratta di una testuggine mediterranea, la lampada in ceramica ti servirebbe solo nel remoto caso in cui le temperature notturne dovessero scendere sotto i 10°C, e non credo che tu abiti in un igloo, quindi la lampada non ti serve.
    La notte la tartaruga deve stare al buio. Le lampade di cui ti ho parlato sopra puoi collegarle ad una presa temporizzata (da ikea costano pochissimo) e tenerle accese 10-11 ore al giorno. Poi puoi spegnerle e buonanotte.
    Non c'è bisogno di spruzzare la torba diverse volte al giorno: è una tartaruga, mica una lumaca. Spruzza una volta alla settimana, al massimo, e lascia sempre acqua fresca a disposizione dentro un tappo della nutella: cambia l'acqua ogni mattina, il livello dell'acqua non deve essere molto alto per permettere alla tartaruga di respirare nel caso in cui dovesse entrare nel tappo.
    Ultima modifica di Badail16; 11-02-2013 alle 12:40
    kurtino, EDG, pollon77 and 1 others like this.

  3. #3
    Contributor
    L'avatar di Badail16
    Località
    Sikelia
    Sesso
    Messaggi
    396
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    291
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    .

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Aggiungo un'ultima cosa.
    Aumenta le dimensioni del terrario, quella teca è troppo piccola. Puoi prendere anche una vasca Samla all'ikea, che è perfetta come terrario provvisorio. Ma se proprio non puoi farlo, in ogni caso elimina quella copertura trasparente: i raggi uvb non devono essere filtrati, altrimenti è come se la lampadina non ci fosse.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Visto che siamo in argomento

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    scusate il tel. è impazzito.Comunque ovviamente tutto ciò che ha detto badail è giusto io però trovo difficoltà a tenere l'umidita sui parametri suggeriti nelle varie schede ovvero 80% nella parte più fresca e 60% nella zona calda e mi trovo costretto a vaporizzare anche più volte al giorno .Il substrato è torba mista di sfango e nella parte calda si asciuga abbastanza velocemente mi piacerebbe sapere dove sbaglio

  6. #6
    Contributor
    L'avatar di Badail16
    Località
    Sikelia
    Sesso
    Messaggi
    396
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    291
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    .

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Citazione Originariamente Scritto da Sean3166 Visualizza Messaggio
    scusate il tel. è impazzito.Comunque ovviamente tutto ciò che ha detto badail è giusto io però trovo difficoltà a tenere l'umidita sui parametri suggeriti nelle varie schede ovvero 80% nella parte più fresca e 60% nella zona calda e mi trovo costretto a vaporizzare anche più volte al giorno .Il substrato è torba mista di sfango e nella parte calda si asciuga abbastanza velocemente mi piacerebbe sapere dove sbaglio
    Per le specie che richiedono parametri di umidità più elevati si utilizzano accorgimenti particolari quali il terrario in vetro, vaschette d'acqua posizionata sotto lo spot, umidificatori, costanti nebulizzazioni, substrato composto da torba e fibra di cocco...
    Detto ciò, i parametri di umidità che hai riportato mi sembrano eccessivi per le testuggini mediterranee. Dove li hai letti?

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    In una discussione simile mi sembra iniziata da delfo e i parametri suggeriti da rughis

  8. #8
    Contributor
    L'avatar di Badail16
    Località
    Sikelia
    Sesso
    Messaggi
    396
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    291
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    .

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Mantenere l'umidità sull'80% nell'area fresca del terrario sarà difficile, a meno di nebulizzazioni quotidiane... io ritengo che per una testuggine mediterranea i parametri di umidità corretti siano nell'ordine del 50-60% (punto caldo/freddo), con picchi dell'80% nelle ore immediatamente successive alla nebulizzazione.
    E sono relativamente facili da ottenere: basta un buon substrato - sufficientemente alto - di torba e terriccio e una o due nebulizzazioni alla settimana.

  9. #9
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Citazione Originariamente Scritto da Badail16 Visualizza Messaggio
    E sono relativamente facili da ottenere: basta un buon substrato - sufficientemente alto - di torba e terriccio e una o due nebulizzazioni alla settimana.
    Assolutamente vero, a quel punto gli igrometri potete buttarli,servono solo a farvi venire paranoie!
    Nel momento in cui c'e' sufficiente substrato e una parte rimane umida, basta e non pensateci piu.

    E' una cosa fondamentale, informatevi PRIMA di farvi raccontare pacchi di scemenze dai negozianti e farvi vendere tonnellate di cose inutili o dannose, siamo nel 2013, basta aprire google per avere accesso gratuitamente a tutte le info di base...
    Sean3166 and Badail16 like this.
    utente non attivo

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Citazione Originariamente Scritto da Sean3166 Visualizza Messaggio
    In una discussione simile mi sembra iniziata da delfo e i parametri suggeriti da rughis
    80% di umidità è eccessiva per una hermanni in terrario.

    Direi che un 60-70% è più che sufficiente.

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    io sono sicuro che il mio errore più grande sia stato quello di accorciare il letargo alle baby nate a fine ottobre(questa della foto pesa appena 9 gr.) sempre più convinto che avrebbero superato indenni quest'ultimo mese ma l'ansia di voler fare qualcosa per loro è stata più forte e quindi mi sento di sconsigliare queste pratiche se non supportate da validi elementi [IMG][/IMG]

  12. #12
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Ciao. Flaminia mi raccomando informati bene perchè stai sbagliando tutto, in primis l'approccio che hai avuto per allevare correttamente una testudo hermanni !!!!! Badail ti ha dato ottimi suggerimenti cerca bene nel forum ci sono tantissime discussioni su come allestire un terrario (dove dovrebbe stare fino alla primavera la tua tarta) e tutto ciò che serve !!! Mi raccomando se non le trovi fammi sapere che ti aiuto.

    A Luca-Ve e Rughis per quanto riguarda l'umidità solo un piccolissimo appunto è vero che in generale le testudo hermanni non hanno necessità di un elevata umidità ma i primi mesi di vita se allevate in terrario è essenziale che ci sia un elevata umidità (meglio se intorno all'80%) basti pensare in natura quando nascono di solito che periodo è !!!!!!

    A Seen 3166 per mantenere una buona umidtà se non si ha la possibilità di nebulizzare spesso, basta tenere bagnato il substrato (terricio-torba) sopratutto nella zona più calda dove ci sono le lampade !!!!

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Grazie Lucio confermi quanto mi era stato detto da chi da anni per motivi legati alla vendita dei suoi giovani esemplari li cresce per il primo anno in terrario e usa mantenere umidità molto alta per crescere il cArapace nella maniera più regolare possibile

  14. #14
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    A Luca-Ve e Rughis per quanto riguarda l'umidità solo un piccolissimo appunto è vero che in generale le testudo hermanni non hanno necessità di un elevata umidità ma i primi mesi di vita se allevate in terrario è essenziale che ci sia un elevata umidità (meglio se intorno all'80%) basti pensare in natura quando nascono di solito che periodo è !!!!!!
    Nascono nella tarda primavera e in estate, in periodi in cui gli acquazzoni primaverili sono gia passati, e si riducono ai normali acquazzoni di breve durata in genere, se non in periodi di vera' siccita'...
    Vero che in terrario serve una buona umidita', ma serve anche ventilazione, e trovo assurdo ridurre il tutto a un semplice "umidita' circa 80%" degni della foresta pluviale, perche possono essere deleteri come e piu della scarsa umidita'.
    Preferisco pensare a un substrato decisamente profondo, in cui una buona parte rimanga umida, ma nulla piu.
    Se uno e' cosi preoccupato degli effetti collaterali del terrario, faccia a meno di tenerle in terrario e le lasci andare in letargo, dalla primavera avra' esemplari molto piu robusti da vendere
    Ma credo che la "persona media", senza fini commerciali, possa tranquillamente evitare terrario e scleri vari dovuti alla gestione di questo.
    Ultima modifica di Luca-VE; 19-02-2013 alle 14:39
    utente non attivo

  15. #15
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Faccio appello alla vostra esperienza, indirizzate anche me

    "Tarda primavera"???? Ma stiamo parlando di Testudo Hermanni o di altro ???
    Ti ricordo che di norma in natura le uova incubate sotto terra impiegano dai 90 ai 120 giorni quindi è impossibile che nascano nella tarda primavera !!!!!
    Al limite possono nascere dopo la metà di Agosto e comunque a Settembre dove incominciano gia le prime pioggie ed il clima è più umido e le erbe ritornano verdi rincominciando a germogliare ma spesso anche ad Ottobre !!!!!
    In Natura appena nate cercano subito un riparo con un elevata umidità per poi uscire solo per prendere pochissimo sole e mangiare qualcosa ma restano sempre riparate nella maggior parte del tempo questo per diverse settimane fino a che non vanno in letargo !!!!!
    Ma poi se ci pensi un attimo le Th passano mesi e mesi in letargo all'aperto sotto terra con un umidità anche vicina al 100% perchè d'inverno tra pioggia, neve e maltempo la terra rimane sempre bagnata quindi fai i dovuti calcoli su quanto è deleteria un alta umidità sulla loro salute !!!!
    Ultima modifica di lucio78; 19-02-2013 alle 14:59

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •