Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4

Info allevamento Ciliatus

Discussione sull'argomento Info allevamento Ciliatus contenuta nel forum Gechi, nella categoria Altri Rettili; Ciao a tutti! Stavo valutando la possibilità di prendere un geco, in particolare pensavo ad un ciliatus. Ho letto la ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di moca
    Località
    Carpi
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesii 1.0.0

    Predefinito Info allevamento Ciliatus

    Ciao a tutti!
    Stavo valutando la possibilità di prendere un geco, in particolare pensavo ad un ciliatus.
    Ho letto la scheda allevamento e un po' di discussioni, ma avrei ancora alcune domande per chi alleva questa specie.

    Le prime riguardano gli allestimenti del terrario.
    - Nella scheda si parla della lampada uvb, come consigliereste di posizionarla? In alcune immagini su internet ho visto lampade appoggiate direttamente sulla rete, ma il geco non rischia di scottarsi? O è meglio un portalampada sospeso? In alcune discussioni invece si parlava di lampada spot: a questo punto se serve spot e uvb è meglio una solar raptor?
    - La seconda domanda riguarda il tappetino riscaldante: se c'è la spot serve comunque? Su internet ce ne sono una marea, che wattaggio conviene scegliere? Prenderei un solo esemplare, quindi le dimensioni del terrario non sarebbero esagerate.

    L'ultima domanda invece riguarda i grilli, che mi pare di capire siano una buona fetta dell'alimentazione.
    Avevo provato a prenderne una vaschetta per variare l'alimentazione del mio Olly, ma dire che è stato un fiasco totale è dir poco.. Li avevo messi in una scatola con coperchio, con i cartoni delle uova, rotoli di carta igienica, un sottovaso con del cotone imbevuto di acqua e una fetta di mela, giusto per vedere se sopravvivevano e duravano un po' di più. Risultato dopo una settimana: muffa, cartoni umidi e mezzi neri (immagino muffa anche quella), grilli morti. Oltre al fatto che ogni volta che aprivo il coperchio per cercare di prenderli me ne scappavano e dovevamo passare almeno mezz'ora a riprenderli..
    Chi li alleva come fa? Come si fa a fornirgli cibo e acqua senza che si ammuffisca tutto? Ma soprattutto, c'è una tecnica particolare per acchiapparli senza che ne scappino la metà per casa?

    Grazie a chiunque abbia qualche consiglio, intanto auguro a tutti buon Natale e buon anno nuovo!


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Assiduo
    L'avatar di Turtle-Man10
    Località
    Frosinone
    Sesso
    Messaggi
    614
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    49
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.1 Sternotherus odoratus 0.0.3
    Altri rettili in possesso

    Rettili: Pogona vitticeps 1.0 Eublepharis macularius 1.1 Chamaleo calyptratus 0.0.1 Correlophus ciliatus 0.1 Gongylophis colubrinus 1.0 Anfibi: Bombina orientalis 1.0 Xenopus laevis 0.0.1 Ceratophrys cranwelli 1.0

    Predefinito Re: Info allevamento Ciliatus

    Ciao,il ciliatus è particolarmente indicato come primo geco insieme al leopardino.
    Se vuoi utilizzare una fonte di UVB ti consiglio di utilizzare un neon o una compatta almeno da 25 watt. Se il soffitto del terrario è in rete puoi tranquillamente posizionarli al di sopra, altrimenti se opti per una compatta puoi montarla all'interno del terrario, tanto non scalda eccessivamente. Essendo animali notturni ti sconsiglio la Solar Raptor, troppo forte e gli spot he seccherebbe troppo l'aria.
    Se nella stanza in cui lo tieni riesci a mantenere una temperatura di 20-22 gradi non avrai bisogno di alcuna fonte di riscaldamento, sennò puoi utilizzare un tappetino da 7 watt posto su un lato del terrario.
    I grilli puoi allevarli in scatola di plastica, tipo quelle dell'ikea. Metti cartoni delle uova posizionati in verticale o in alternativa tubi della carta igienica, sul fondo puoi mettere uno strato di crusca o lasci spoglio. Dai verdure tutti i giorni e lasci una ciotola con cibo secco come crocchette per gatti o cani e mangime per pesci. Se vuoi riprodurli dovrai mettere una vaschetta co un po di terriccio umido e dovrai garantirgli una temperatura al di sopra dei 24 gradi.
    Ti consiglio vivamente di alternare i grilli alle blatte, che sono molto più facili da allevare. Hanno la stessa stabulazione dei grilli con la differenza c'è deporanno le uova senza bisogno di terra e saranno di gran lunga più prolifiche. Per un cialiatus sono più indicate le laterali, ma potrebbero andare bene anche Blaptica dubia di piccole dimensioni o Naupoeta cinerea, ma queste ultime scalano le pareti lisce.


  4. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di moca
    Località
    Carpi
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesii 1.0.0

    Predefinito Re: Info allevamento Ciliatus

    Grazie!
    Quindi tappetino più uvb, la temperatura in inverno arriva spesso a 17-18° siccome quando usciamo spegniamo il riscaldamento, meglio non rischiare.

    Per quanto riguarda i grilli la scatola di plastica l'avevo usata anche io, fondo spoglio, cartoni delle uova e un rotolo di carta igienica. Ma mi sono scappati talmente tante volte che ho finito per andare in giardino ogni volta che dovevo aprirla, era diventato un incubo.. Le pareti devono avere un'altezza minima? Forse per quello riuscivano a saltare fuori, erano alte una ventina di cm...?
    Le blatte avevo letto che erano tra gli insetti consigliati, ma sono un po' restia per il fatto che se ne scappa qualcuna poi tocca chiamare la disinfestazione (e non nego che a differenza delle tarme della farina e dei grilli mi fanno un po' senso). Non diventano anche molto grandi? Leggevo che diventavano anche 3 cm, riescono a mandarle giù senza problemi?


  5. #4
    Assiduo
    L'avatar di Turtle-Man10
    Località
    Frosinone
    Sesso
    Messaggi
    614
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    49
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.1 Sternotherus odoratus 0.0.3
    Altri rettili in possesso

    Rettili: Pogona vitticeps 1.0 Eublepharis macularius 1.1 Chamaleo calyptratus 0.0.1 Correlophus ciliatus 0.1 Gongylophis colubrinus 1.0 Anfibi: Bombina orientalis 1.0 Xenopus laevis 0.0.1 Ceratophrys cranwelli 1.0

    Predefinito Re: Info allevamento Ciliatus

    Per i grilli ti conviene utilizzare box alti almeno 30-40 cm con fori d'areazione sui lati e retina sul coperchio, altrimenti ristagna l'umidità e si creano muffe . Per le blatte non c'è assolutamente il rischio di infestazione perchè sono specie che necessitano di alte temperature. Le lateralis sono di dimensione adeguate, sempre in relazione alle dimensioni del geco. Le dubia crescono parecchio, ma puoi fornire sempre degli esemplari piccoli.


Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •