Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree3Likes
  • 1 Post By maura72
  • 2 Post By maura72

Dimensioni terrario Horsfieldii

Discussione sull'argomento Dimensioni terrario Horsfieldii contenuta nel forum Indoor, nella categoria Allestimenti; Salve a tutti. Mi sto accingendo a costruire un terrario per una testudo horsfieldii lunga circa 10.5cm. L'idea è quella ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Martino
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Dimensioni terrario Horsfieldii

    Salve a tutti. Mi sto accingendo a costruire un terrario per una testudo horsfieldii lunga circa 10.5cm. L'idea è quella di realizzare una cassa di legno da riempire con terra e sabbia, e prolungare verso l'alto le pareti con una strututra che sorregge una retina, e poi chiudere con un coperchio in vetro (o anch'esso con una rete). Però ho alcune domande da fare:

    1) è meglio se la tartaruga vede intorno a se le pareti della cassa, oppure la rete? Da una parte ho letto che è meglio se vede le pareti chiuse perchè cosi non si stressa con l'ambiente circostante, però vedo ovunque terrari in vetro tali che le tartarughe vedano l'ambiente esterno.

    2) A che altezza dal substrato di terra devo porre la lampada UVB e lo spot?

    Queste informazioni mi servono per sapere quanto deve essere alta la parte di parete in legno che vede la tartaruga, e quanto alto devo fare il recinto in rete considerando l'altezza delle lampade. Spero che la mia descrizione sia stata chiara
    Ultima modifica di Martino; 27-01-2014 alle 13:48

  2. #2
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Dimensioni terrario Horsfieldii

    Ciao Martino, le T.horsfieldii non sono una specie che si adatta bene all'allevamento indoor, per farle vivere bene hanno bisogno di un recinto all'aperto per i mesi estivi e di una sistemazione in locale idoneo dove far trascorrere loro un letargo controllato. Il motivo principale di tutto ciò è che tollerano molto male alti tassi di umidità ed hanno bisogno di un substrato profondo dove scavare tane e gallerie tipiche di questa specie.
    Detto ciò, per rispondere ai tuoi quesiti un eventuale terrario per esemplari adulti dovrebbe misurare almeno 1,5 x 1,5 metri (meglio 2x2 m), dovrebbe essere costruito interamente in legno con substrato di almeno 30 cm di terra argillosa mista a ghiaia e sabbia (per evitare ristagni di umidità), scoperto superiormente (sempre per evitare un alto tasso di umidità) e dotato di: igrometro (tasso di umidità costante sul 50% o meno), lampada UVB e spot opaca da 40 watt oppure lampada in ceramica entrambe posizionate dallo stesso lato del terrario ad una distanza tale dal substrato che permetta il raggiungimento di 30°-32° circa sotto le lampade (dal lato opposto dovrai ottenere 25°-27°C, 18°-20°c la notte), 2 rifugi (uno in "zona calda" ed uno in "zona fredda").
    Ti consiglio comunque di leggere questa scheda: Tartarugando - Scheda allevamento Testudo horsfieldii e se hai altre domande chiedi pure.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Martino
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: Dimensioni terrario Horsfieldii

    Ciao Maura, grazie per le spiegazioni. Purtroppo non ho un giardino, quindi sono costretto a tenerla all'interno. Cercherò di creare un terrario che soddisfi le condizioni che mi hai scritto. Cosa mi dici riguardo la prima domanda che ho posto? è meglio se la tartaruga vede le pareti di legno, o l'ambiente esterno al terrario?

    Vorrei poi togliermi un dubbio, che magari può sembrare stupido. Come mai anche in estate bisogna stare cosi attenti alle temperature? Cioè non sarebbe meglio esporla al sole, facendo in modo che si crei una zona d'ombra, e magari far stare il terrario fuori, su un balcone, quando le temperature interne sono troppo elevate? Io pensavo che tutto questo accorgimento delle temperature e delle lampade servisse soltanto per far restare sveglie le baby durante l'inverno..

  4. #4
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Dimensioni terrario Horsfieldii

    Personalmente Martino ritengo che se non hai uno spazio adeguato all'esterno sarebbe meglio se cedessi le tue horsfieldii a qualcuno che può garantire loro una sistemazione adeguata alle loro esigenze e magari ti orientassi sull'allevamento di specie che non effettuano letargo e che si prestano meglio alla vita indoor. Ovviamente si parla di specie esotiche.
    Detto ciò: 1) la cassa per il letargo deve essere in legno per svariati motivi, uno dei quali è quello di impedire alla tarte di vedere al di là della parete del terrario. Questo perchè altrimenti gli animali tenteranno tutto il tempo di "evadere" dalla cassa con enorme fonte di stress. Le horsfieldii nella fattispecie sono ottime scalatrici per cui accertati (se ancora sei convinto di volerle tenere in terrario) che le pareti siano lisce e senza appigli se no rischi che un'evasione in massa.
    2) Il problema legato alla T riguarda soprattutto gli sbalzi che sono molto pericolosi per i rettili in generale e quindi anche per le tartarughe. L'importante è avere T costanti sebbene di gradiente adeguato alla specie. Se hai la possibilità di spostare per tutto il periodo estivo il terrario all'esterno puoi, anzi dovresti, farlo ma accertati di trovare una posizione adeguata per la cassa (esposizione a sud in modo che abbiano sole fin dal mattino). Inoltre le T horsfieldii sono specie che svolge regolare letargo allevandole all'esterno in estate potrai tarsferirle direttamente in un locale adeguato al letargo controllato una volta che si saranno interrate. Tutto ciò diventa ovviamente molto più difficile da fare se anche in estate sono poste in terrario dentro casa.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Martino
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: Dimensioni terrario Horsfieldii

    Penserò a quello che mi hai detto Maura grazie !

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •