Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 13 di 13
Like Tree3Likes
  • 3 Post By Akumal

Nuova vasca Claudius Angustatus

Discussione sull'argomento Nuova vasca Claudius Angustatus contenuta nel forum Indoor, nella categoria Allestimenti; Allora apro questa discussione per avere da voi più consigli possibili e non sbagliare al momento dell'allestimento. Ho acquistato una ...

  1. #1
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Nuova vasca Claudius Angustatus

    Allora apro questa discussione per avere da voi più consigli possibili e non sbagliare al momento dell'allestimento.
    Ho acquistato una nuova vasca finalmente definitiva per la mia coppia di claudius...è un acrilico di 150x50x50 con spessore 2cm ed al netto con un altezza di ca 40cm ci metterò 300 lt al suo interno.
    Ora siccome vorrei limitare quasi tutta la tecnica all'esterno dell'acquario dato che le mie piccole sono due terremoti stavo pensando:
    1) allestire la vasca interna con fondo sabbioso molto fine molto piantumato sia in profondità che superficie e tronchi belli grossi che arrivino sul pelo dell'acqua.
    2) il filtro come avevo già scritto in un altra discussione sarà un pratiko 400 New gen aiutato da una pompa di movimento in superficie 3200l/h.
    3) per il riscaldamento avrei pensato ad un hydor eth300 esterno da attaccare al pratiko per evitare che stia in vasca dato che molto spesso lo hanno staccato nella vasca attuale. E qui avrei bisogno di avere qualche notizia sull'affidabilità del suddetto riscaldatore.
    4) zona emersa già concepita in acrilico attaccata e sopraelevata al livello dell'acqua della misura di 50x50 riempita con sabbia e ricoperta su tre lati con pannelli in legno marino. La rampa sempre in acrilico ma devo capire con cosa rivestirla per non essere scivolosa.
    5) riscaldamento della zona emersa affidato ad una SR 35w flood con riflettore ed attacco ceramico.
    Ditemi la vostra...grazie
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Solo una semirisposta alla 4), non essendo questo il mio campo, perche' invece del legno non usi corteccia di sughero che in acqua non marcisce e la stessa cosa per lo scivolo?
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Solo una semirisposta alla 4), non essendo questo il mio campo, perche' invece del legno non usi corteccia di sughero che in acqua non marcisce e la stessa cosa per lo scivolo?
    Beh sai alla fine il legno verrebbe a formare una sorta di casetta per mantenere il calore ed evitare che le tarte cadano nel vuoto ma non andrà minimamente a toccare l'acqua.
    Comunque prenderò in considerazione il tuo consiglio soprattutto per la rampa...grazie
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  4. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2834
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Proviamo a rispondere al quiz:
    1)
    2) Ottimo il pratiko... la pompa mi pare un pelino esagerata... non preferisce acqua calma questa specie? Ti fa i vortici anche in 150 cm una bestia da 3200 litri/ora
    3) Ho il 200. Fa il suo dovere, ma almeno il mio va tarato con un termometro... perchè ha una rotella di regolazione, come dire, fantasiosa.
    4) Direi che la rampa la puoi ricoprire di sughero (per restare nell'idea di Marco), oppure con una ben poco naturale rete fine da elettricisti (nera)
    5) però la zona emersa la metti nel centro della vasca? così sfrutti al massimo il cono di luce della lampada flood.


    Ma sopratutto: ACRILICO?
    C H E____F I G A T A

  5. #5
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    L'acrilico è fantastico e da un effetto spettacolare e soprattutto in termini di sicurezza e tenuta è il top ( unica pecca mi sto vendendo un rene per comprarlo ).

    La specie hai ragione preferisce acque abbastanza calme ma la pompa è una koralia per marino già testata su un acquario di 150cm e posso assicurare che non crea una corrente esagerata figurati che abbiamo provato la 1600 e sembrava non ci fosse proprio. In ogni caso movimenterà solo la superficie ma le claudius raramente si spostano dal fondo per esperienza.
    Per il riscaldatore a me interessa che funzioni poi ovviamente provvederò a tarare il tutto col termometro ma di solito lo faccio anche con i normali riscaldatori interni.
    Riguardo alla zona emersa devo ammetterti che non ci avevo pensato di farla posizionare al centro ma visto che la vasca è appena in fase realizzativa la farò fare così grazie per l'ottimo consiglio Leonida.
    Per la rampa opterò sicuramente per il sughero più naturale...perdermi per così poco mi sembra stupido.
    Chi avesse altri consigli o critiche sono ben accette grazie.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Citazione Originariamente Scritto da Scaccigno Visualizza Messaggio
    Allora apro questa discussione per avere da voi più consigli possibili e non sbagliare al momento dell'allestimento.
    Ho acquistato una nuova vasca finalmente definitiva per la mia coppia di claudius...è un acrilico di 150x50x50 con spessore 2cm ed al netto con un altezza di ca 40cm ci metterò 300 lt al suo interno.
    Ora siccome vorrei limitare quasi tutta la tecnica all'esterno dell'acquario dato che le mie piccole sono due terremoti stavo pensando:
    1) allestire la vasca interna con fondo sabbioso molto fine molto piantumato sia in profondità che superficie e tronchi belli grossi che arrivino sul pelo dell'acqua.
    2) il filtro come avevo già scritto in un altra discussione sarà un pratiko 400 New gen aiutato da una pompa di movimento in superficie 3200l/h.
    3) per il riscaldamento avrei pensato ad un hydor eth300 esterno da attaccare al pratiko per evitare che stia in vasca dato che molto spesso lo hanno staccato nella vasca attuale. E qui avrei bisogno di avere qualche notizia sull'affidabilità del suddetto riscaldatore.
    4) zona emersa già concepita in acrilico attaccata e sopraelevata al livello dell'acqua della misura di 50x50 riempita con sabbia e ricoperta su tre lati con pannelli in legno marino. La rampa sempre in acrilico ma devo capire con cosa rivestirla per non essere scivolosa.
    5) riscaldamento della zona emersa affidato ad una SR 35w flood con riflettore ed attacco ceramico.
    Ditemi la vostra...grazie
    Non saprei come metterlo in pratica in maniera effettiva, ma il buon MatteoV il giorno che sono andato a prendere le tartarughine mi ha dato un consiglio:

    In pratica c'è un concreto rischio che le tarte salendo vadano a bagnare la sabbia, che inzuppandosi potrebbe fare un po' un disastro...

    Per ovviare o limitare il problema, una possibilità sarebbe quella di fare in modo che la zona emersa sia sopraelevata rispetto all'acqua (come hai già detto) e che permetta all'acqua in eccesso di gocciolare all'interno della vasca in modo da non trovarti con la sabbia completamente bagnata

    Mi rimane un po' il dubbio di come evitare che ci finisca anche la sabbia, ma magari qualcuno potrebbe avere qualche idea in merito

    Essendo che anch'io un giorno vorrei fare una cosa simile, pensavo magari fare degli strati così:

    1- sabbia fine
    2- ciotoli o ghiaietto un po' più grossi (in modo da bloccare il grosso della sabbia)
    3- spugna molto fine
    4- fondo della zona emersa con piccoli fori

    Altra cosa che può aiutare è quella di fare una rampa "forata", in modo che le tartarughe sgocciolino durante la salita e limitino quindi la quantità d'acqua portata sulla zona emersa

  7. #7
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2834
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Ma se sopra la zona emersa c'è la Solar raptor... come resta bagnata?
    E poi depongono solo in sabbie umide (arrivano ad urinarci pur di averla bagnata), quindi se si tenta una riproduzione bisogna tenerla più che umida.

    Poi la sabbia ce l'ha anche sul fondale...

    Non capisco dove vada a parare il ragionamento di Matteo, sicuramente c'è un altro motivo che mi sfugge.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Ma se sopra la zona emersa c'è la Solar raptor... come resta bagnata?
    E poi depongono solo in sabbie umide (arrivano ad urinarci pur di averla bagnata), quindi se si tenta una riproduzione bisogna tenerla più che umida.

    Poi la sabbia ce l'ha anche sul fondale...

    Non capisco dove vada a parare il ragionamento di Matteo, sicuramente c'è un altro motivo che mi sfugge.
    Guarda, io ho riportato quanto mi ha detto matteo (o almeno quello che ho capito/ricordo ), se non ricordo male per esperienza di un suo conoscente che si era trovato con una mezza palude...
    Poi per carità, quello che dici é vero, però piuttosto che non pensarci ho preferito scriverlo in modo che il buon scaccigno possa fare tutto al meglio

  9. #9
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Allora per esperienza personale posso dirti che le claudius sono molto delicate e metodiche sulla zona emersa...anche adesso per la zona emersa uso sabbia edile molto fine e devo dire che la gradiscono molto.
    Il problema non si pone visto che comunque anche il fondale nella vasca sarà costituito dalla stessa sabbia che anche cadendo andrebbe comunque a depositarsi sul fondo.
    Per loro la zona emersa deve essere molto umida e posso assicurarti che fanno di tutto perché lo diventi nonostante con la SR si asciughi molto in fretta...la mia femmina addirittura la vedi che fa sali e scendi dalla zona emersa per bagnarla.
    Come detto già da Leonida il tutto serve ad aiutarla e stimolarla nella deposizione e dato da non trascurare ne hanno bisogno per interrarsi e fare l'estivazione quando salgono le temperature ( vi assicuro che basta salgano di poco le temperature e spariscono ).
    Nell'ultima settimana ad esempio qui da me le temperature sono salite parecchio sui 25 gradi e per una settimana ho perso di vista la mia femmina...cercata per mare e per terra con la paura che fosse riuscita ad evadere dalla vasca ho scavato nella zona emersa che è profonda circa 15 cm e sorpresa delle sorprese la trovo li tranquilla che dormiva sotto almeno 10 cm di sabbia ed in mezzo c'erano pure due ovetti di cui non mi ero accorto minimamente.
    Da ieri è uscita dalla sabbia bella pimpante ed affamata.
    Leonida89, Acquarion and albebia87 like this.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Citazione Originariamente Scritto da Scaccigno Visualizza Messaggio
    Allora per esperienza personale posso dirti che le claudius sono molto delicate e metodiche sulla zona emersa...anche adesso per la zona emersa uso sabbia edile molto fine e devo dire che la gradiscono molto.
    Il problema non si pone visto che comunque anche il fondale nella vasca sarà costituito dalla stessa sabbia che anche cadendo andrebbe comunque a depositarsi sul fondo.
    Per loro la zona emersa deve essere molto umida e posso assicurarti che fanno di tutto perché lo diventi nonostante con la SR si asciughi molto in fretta...la mia femmina addirittura la vedi che fa sali e scendi dalla zona emersa per bagnarla.
    Come detto già da Leonida il tutto serve ad aiutarla e stimolarla nella deposizione e dato da non trascurare ne hanno bisogno per interrarsi e fare l'estivazione quando salgono le temperature ( vi assicuro che basta salgano di poco le temperature e spariscono ).
    Nell'ultima settimana ad esempio qui da me le temperature sono salite parecchio sui 25 gradi e per una settimana ho perso di vista la mia femmina...cercata per mare e per terra con la paura che fosse riuscita ad evadere dalla vasca ho scavato nella zona emersa che è profonda circa 15 cm e sorpresa delle sorprese la trovo li tranquilla che dormiva sotto almeno 10 cm di sabbia ed in mezzo c'erano pure due ovetti di cui non mi ero accorto minimamente.
    Da ieri è uscita dalla sabbia bella pimpante ed affamata.

    Meglio così...

    Così quando dovrò fare anch'io qualcosa di simile non diventerò matto

  11. #11
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Può essere ti abbia detto così perché cadendo la sabbia l'acqua si intorpidisce un po' e sembra sporca ma non dura molto perché va a depositarsi sul fondo.
    Oppure che il tubo di pescaggio del filtro possa tirare la sabbia in sospensione ma evito in ogni caso il problema avvolgendo attorno alla griglia un collant da donna molto fine per evitare i materiali grossolani.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  12. #12
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Nuova vasca Claudius Angustatus

    Citazione Originariamente Scritto da Scaccigno Visualizza Messaggio
    Può essere ti abbia detto così perché cadendo la sabbia l'acqua si intorpidisce un po' e sembra sporca ma non dura molto perché va a depositarsi sul fondo.
    Oppure che il tubo di pescaggio del filtro possa tirare la sabbia in sospensione ma evito in ogni caso il problema avvolgendo attorno alla griglia un collant da donna molto fine per evitare i materiali grossolani.
    Ripensandoci probabilmente mi sono spiegato male io.. mi spiego meglio per chiarezza:

    Se non ricordo male, probabilmente l'effetto "palude" era dovuto al fatto che la vasca con la sabbia non era forata, quindi non gocciolava e alla lunga ha fatto un disastro.

    Il "problema" della sabbia che cade in acqua invece era un dubbio mio.. la mia idea è che i fori devono essere molto piccoli altrimenti la sabbia finisce nella vasca in 5 minuti, ma se i fori son troppo piccoli il mio dubbio è che il drenaggio possa essere insufficiente; da qui i miei dubbi su come ovviare il problema, che però magari è di soluzione molto più semplice di quanto sembra e non così grave come penso

  13. #13
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Nuova vasca Claudius Angustatus

    Appunto è molto più semplice di quanto pensi...non vedo neanche il motivo di fare la zona emersa forata dato che la lampada asciuga velocemente la sabbia ed i bordi poco più alti rispetto alla sabbia evitano di farla cadere in acqua.
    In parole povere va a finire in acqua solo la sabbia attaccata alla tarta...che non è poi un gran problema.
    Ripeto che da qlk mese a questa parte non ho avuto alcun tipo di problema con la zona emersa o la sabbia che essendo abbastanza profonda non riesce mai a bagnarsi completamente quindi si assorbe velocemente.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •