Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree4Likes
  • 2 Post By EDG
  • 1 Post By marconyse
  • 1 Post By C+R

LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

Discussione sull'argomento LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E ....... contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; LA MIA TARTARUGA (HORSFIELDII ) CADENDO DA UN MURETTO SI E' ROTTA UN'UNGHIA E PER QUALCHE MINUTO HA SANGUINATO, IO ...

  1. #1
    C+R
    C+R è offline
    Nuovo iscritto
    L'avatar di C+R
    Località
    PIEMONTE
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo horsfieldii

    Predefinito LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    LA MIA TARTARUGA (HORSFIELDII ) CADENDO DA UN MURETTO SI E' ROTTA UN'UNGHIA E PER QUALCHE MINUTO HA SANGUINATO, IO PRONTAMENTE L'HO DISINFETTATA CON MERCURIO CROMO: DOMANDO SE E' GRAVE O SE RICRESCERÀ'?
    SUCCESSIVAMENTE HO VISTO CHE ANCHE SULLE ZAMPETTE ANTERIORI HA PERSO DELLE UNGHIE, PROBABILMENTE SCAVANDO NELLA TERRA: DOMANDO SE LA COSA E' NORMALE O SE LA MIA TARTARUGA E' MASOCHISTA?

    CAMBIANDO DISCORSO: LA MIA TARTARUGA (COMPRATA A GIUGNO) PROBABILMENTE NON HA MAI FATTO UN LETARGO E IO VOLEVO VERIFICARE SE E' IN GRADO DI SUPERARLO OVVERO SE E' IN "PESO FORMA" UTILIZZANDO IL Rapporto di Jackson MA NON SO' COME MISURARE IL CARAPACE:SUL DORSO O SUL VENTRE,SE SUL DORSO DEVO SEGUIRE LA CURVATURA O UNA LINEA RETTA USANDO UN CALIBRO E POI DA CHE PUNTO A CHE PUNTO DEL CARAPACE BISOGNA PARTIRE ED ARRIVARE PER UNA CORRETTA MISURAZIONE?

    RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LE VOSTRE RISPOSTE, C+R.

  2. #2
    EDG
    EDG è offline
    Contributor
    L'avatar di EDG
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    625
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    354
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    ...

    Predefinito Re: LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    Come qualsiasi animale (che ne hanno) anche le tartarughe possono rompersi le unghie, che ricresceranno senza problemi. Potevi anche evitare il mercurio cromo, sciacquando con un po' d'acqua e tenendola in un ambiente asciutto fino a che non sanguinava più. Piuttosto preoccupati di non non metterla in situazioni dove possa cadere da muretti o altro.

    E' una specie che per natura fa letargo, quindi non ha problemi a sopportare le basse temperature, invece la troppa umidità potrebbe essere un problema.

    Io non ci credo a certe tavole come quella di Jackson, perchè ogni specie e ogni esemplare ha una crescita a sé, non si può dire che è giusto un peso piuttosto che un altro, e ad occhio e soppesandola a mano si capisce se una tartaruga sta bene o è denutrita.
    Acquarion and lucio78 like this.
    Enrico

  3. #3
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    Il mercurocromo nei rettili puo' dare avvelenamento! Evitare e usare il betadine.

    @ C+ R: per favoe non usare il linguaggio maiuscoo equivale ad urlare ed e' maleducazione in internet, grazie
    lucio78 likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  4. #4
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    Ma da che muretto è caduta? La zona in cui vive la tartaruga è sicura?




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  5. #5
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    Ciao C+R.
    Giustissimo quanto detto fin qui.
    Piccola aggiunta non sempre le unghie ricrescono dipende dal tipo di lesione.
    Se è stata lesionata la matrice ungueale (si trova nella parte interna del dito) l'unghia purtroppo non ricrescerà più.
    Mi raccomando C+R se è una Testudo horsfieldii sopratutto che non ha mai fatto letargo devi valutare attentamente che tipo di letargo scegliere visto che l'umidità potrebbe causare notevoli problemi alla tarta. Spesso per questa specie se non si ha un clima adatto e sopratutto un posto all'esterno idoneo con un substrato adeguato e un riparo sopra si sceglie di fargli svolgere un "letargo controllato" all'interno di un contenitore. Spesso però questo richiede più attenzioni ed accorgimenti.
    Per questo ti consiglio di leggere attentamente sia la scheda d'allevamento che la scheda sul letargo:

    Tartarugando - Scheda allevamento Testudo horsfieldii

    Tartarugando - Scheda informativa sul letargo delle tartarughe terrestri


    Per misurare la lunghezza basta che prendi la tarta la metti sopra un foglio bianco e con una penna segni le due estremità, dove finisce il carapace sopra la coda e dove inizia il piastrone sotto la testa. Poi basta che con un righello misuri la distanza tra i due segni. Ecco come andrebbe misurata:



    Sulla scala di Jackson condivido con EDG è tutto relativo oltretutto non è adatta per le T.horsfieldii in particolare.
    Solo chi alleva l'esemplare, lo vede tutti i giorni ma sopratutto lo pesa vedendo i progressi di crescita può sapere effettivamente se la tarta è in salute e co un peso adeguato.
    Con questo se da Giugno ad oggi la tua tarta non ha sintomi o comportamenti strano, è cresciuta ed il peso è aumentato in maniera continua e costante non mi preoccuperei più di tanto.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  6. #6
    C+R
    C+R è offline
    Nuovo iscritto
    L'avatar di C+R
    Località
    PIEMONTE
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo horsfieldii

    Predefinito Re: LA MIA Horsfieldii SI E' ROTTA UN UNGHIA CADENDO E .......

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Il mercurocromo nei rettili puo' dare avvelenamento! Evitare e usare il betadine.

    @ C+ R: per favoe non usare il linguaggio maiuscoo equivale ad urlare ed e' maleducazione in internet, grazie
    Scusa, non lo sapevo, io uso normalmente i caratteri maiuscoli perche' ci vedo poco e sono "allergico" agli occhiali !

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Ciao C+R.
    Giustissimo quanto detto fin qui.
    Piccola aggiunta non sempre le unghie ricrescono dipende dal tipo di lesione.
    Se è stata lesionata la matrice ungueale (si trova nella parte interna del dito) l'unghia purtroppo non ricrescerà più.
    Mi raccomando C+R se è una Testudo horsfieldii sopratutto che non ha mai fatto letargo devi valutare attentamente che tipo di letargo scegliere visto che l'umidità potrebbe causare notevoli problemi alla tarta. Spesso per questa specie se non si ha un clima adatto e sopratutto un posto all'esterno idoneo con un substrato adeguato e un riparo sopra si sceglie di fargli svolgere un "letargo controllato" all'interno di un contenitore. Spesso però questo richiede più attenzioni ed accorgimenti.
    Per questo ti consiglio di leggere attentamente sia la scheda d'allevamento che la scheda sul letargo:

    Tartarugando - Scheda allevamento Testudo horsfieldii

    Tartarugando - Scheda informativa sul letargo delle tartarughe terrestri


    Per misurare la lunghezza basta che prendi la tarta la metti sopra un foglio bianco e con una penna segni le due estremità, dove finisce il carapace sopra la coda e dove inizia il piastrone sotto la testa. Poi basta che con un righello misuri la distanza tra i due segni. Ecco come andrebbe misurata:



    Sulla scala di Jackson condivido con EDG è tutto relativo oltretutto non è adatta per le T.horsfieldii in particolare.
    Solo chi alleva l'esemplare, lo vede tutti i giorni ma sopratutto lo pesa vedendo i progressi di crescita può sapere effettivamente se la tarta è in salute e co un peso adeguato.
    Con questo se da Giugno ad oggi la tua tarta non ha sintomi o comportamenti strano, è cresciuta ed il peso è aumentato in maniera continua e costante non mi preoccuperei più di tanto.
    Grazie, mi sei stato utilissimo con le tue informazioni!
    lucio78 likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •