Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 26
Like Tree16Likes

Stagno mastello x sternotherus

Discussione sull'argomento Stagno mastello x sternotherus contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; - - - Aggiornato - - - ciao a tutti, mi chiamo Paolo e possiedo da poco una baby s.odoratus. ...

  1. #1
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Stagno mastello x sternotherus




    - - - Aggiornato - - -

    ciao a tutti, mi chiamo Paolo e possiedo da poco una baby s.odoratus.
    Per i mesi estivi le ho predisposto questo stagnetto molto artigianale.
    L'ho esposto a nord in modo da prendere sole solo da metà pomeriggio, per evitare surriscaldamento e proliferazione algale.
    Ho interrato un mastello rettangolare da edilizia di PE bassa densità, da 150 litri.
    Ho coperto i bordi con gli stessi mattoni che uso per delimitare le aiole del giardinetto.
    Inserito un tronco aquariologico da 60 cm fissato con filo di ferro a un picchetto.
    Applicato due portavasi "sospesi" che non tolgono quindi spazio "nuotabile", e inserito piante selvatiche da me prelevate.
    Il recinto è realizzato con bordura per aiole in mezzi tronchetti di pino, alta 30 cm e piantata nel terreno a colpi di mazza per 10 cm lasciando 20 cm circa fuori terra, e fissata con alcuni picchetti di sicurezza.
    La zona emersa e l'esterno sono piantumati di fresco e spero di ottenere una vegetazione rigogliosa effetto "paludario outdoor".
    Ospiterà al momento una sola sternotherus odoratus baby, che al momento risiede in acquario 80x25.
    Quando sarà sessabile voreei cercarle un compagno, che piazzarei in casa dentro un secondo acquario a mia disposizione da 80x30... salvo riunirle da giugno ad agosto nella vasca esterna, eventualmente ricavando nella zona emersa una buca riempita di sabbia fine.
    Ogni consiglio e suggerimento è gradito.
    ciao
    p.s. forse il post andava in sez. allestimenti outdoor.
    Ultima modifica di gibo; 20-06-2014 alle 15:54
    Leonida89, Alessi0 and k3kk0 like this.

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Beh, decisamente un allestimento fatto bene, complimenti.

    Quello che secondo me un po' manca è il movimento acqua. Ok che un filtro con così tanta vegetazione diventa quasi superfluo, ma una pompa di movimento (poco), secondo me ci starebbe bene.

    Metterai da subito la tartaruga? L'unico neo è che "sparirà" sopratutto ora che piccola... l'istinto gli dice di nascondersi.

    Dimenticavo... secondo me la vasca è utilizzabile da Aprile a fine settembre, nonostante l'esposizione a nord: questa specie non teme l'acqua fredda.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Grazie mille Leonida.
    Per il movimento acqua, ho già predisposto la possibilità di portare la tensione allo stagno: ho un interruttore differenziale e un cavo che passa sotto il marciapiedi ed esce nel giardino: se decido, devo solo fare un solco di pochi metri nella terra e interrare un tubo flessibile, dispongo già di un paio di vecchie pompe per acquario che potrei utilizzare...
    Conto di vedere come va così, contando sull'incremento della vegetazione acquatica: ho trovato diversi post su "sterno" tenute in stagnetti o mastelli fuori terra molto piantumati e privi di filtraggio. Inoltre tieni conto che in esate ogni due giorni massimo abbevero il giardinetto, quindi mi costa poco tenere sempre pronta dell'acqua decantata dal giorno prima e versarla (anche quotidianamente) nello stagno lasciando tracimare l'acqua in modo che abbeveri le piante attorno e al contempo ricambi parzialmente l'acqua.
    La tartaruga la inserisco dopodomani, previa inserimento di sabbia edile di fiume ben lavata (ho visto che in acquario ama insabbiarsi).
    L'abitazione è dei miei genitori e ci risiedo solo nei mesi estivi, quando i bambini hanno finito scuola/asilo... diversamente avrei certamente ricavato un laghetto più profondo x tenervi la tartaruga/ghe stabilmente tutto l'anno...
    Una domanda: mi confermi che una coppia adulta eteresossesuale non può stare in un acquario 80x30 ?
    Dispongo di due acquari simili usati e "vissuti" ma ricevuti in regalo (un 80x30 rettangolare e un 80 con vetro frontale bombato che parte da larghezza 23 ai lati e arriva a 30 al centro... diciamo 80x25) per i quali ho già preso due filtri esterni (jbl 901 e eden 511) e al limite potrei inserirle separatamente...
    Ho visto un tuo allestimento mi pare con delle k.bauri + pesci (corydoras e gambusie)... se potessi fare un abbinamento del genere forse potrei far accettare a casa ben 2 acquari in funzione (uso la scusa dell'acquario per i pesciolini colorati e poi ci infilo l'esemplare di sesso opposto).
    L'altra domanda è questa: se i due esemplari stanno insieme all'aperto solo per 3 mesi all'anno, è comunque probabile che portino a termine la riproduzione o necessitano di una convivenza continua?
    Grazie

  4. #4
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Ciao gibo




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    Ciao gibo
    ciao mitico!

  6. #6
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    80x30, per una coppia... È un po' piccolino.

    Più che altro il maschio stresserebbe tanto la femmina. In uno spazio ristretto hai voglia a nasconderti...

    Poi sono opinioni... Si vedono anche vasche 80x40 con trii riproduttivi.

    Se disponi di 2 vasche, sicuramente vivi più tranquillo, senza litigi né stress.

    Il mio è un 120x50, spero che se si vogliono evitare lo facciano senza problemi.

    Ad oggi si ignorano completamente, anche per mangiare: vedremo con l'inizio dell'attività sessuale (tra uno o due anni) se sarà ancora fattibile... Altrimenti valuterò.

    Discorso riproduzione: basterà che in primavera tu metta la femmina dal maschio per qualche giorno. Se si accoppiano poi potrebbe esserci anche una deposizione nella vasca esterna.

    Devi comunque dargli la possibilità di deporre anche in vasca.

    Probabilmente si accoppieranno anche in vasca esterna, ma il periodo migliore sarebbe quello al risveglio dal letargo, quindi i primi caldi primaverili

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    80x30, per una coppia... È un po' piccolino.

    Più che altro il maschio stresserebbe tanto la femmina. In uno spazio ristretto hai voglia a nasconderti...

    Poi sono opinioni... Si vedono anche vasche 80x40 con trii riproduttivi.

    Se disponi di 2 vasche, sicuramente vivi più tranquillo, senza litigi né stress.
    si dispongo delle 2 vasche con già pronti i relativi filtri esterni.
    un domani allora farò così...

    Il mio è un 120x50, spero che se si vogliono evitare lo facciano senza problemi.

    Ad oggi si ignorano completamente, anche per mangiare: vedremo con l'inizio dell'attività sessuale (tra uno o due anni) se sarà ancora fattibile... Altrimenti valuterò.

    Discorso riproduzione: basterà che in primavera tu metta la femmina dal maschio per qualche giorno. Se si accoppiano poi potrebbe esserci anche una deposizione nella vasca esterna.

    Devi comunque dargli la possibilità di deporre anche in vasca.

    Probabilmente si accoppieranno anche in vasca esterna, ma il periodo migliore sarebbe quello al risveglio dal letargo, quindi i primi caldi primaverili
    Chiarissimo ti ringrazio.
    Per il letargo quest'anno dovrò monitorare le temperature: temo infatti che sul terrazzo, pur essendo a copertura dell'edificio e anche tenendo una vasca a ridosso del muro di casa, le temperature possano scendere in qualche caso sotto lo zero, idem nel cortile.
    In garage temo di avere temperature eccessive, con minime di 10/13 gradi.
    Avrei anche un cavedio accessibile dal garage... ma devo appunto quest'inverno monitorare le temperature dei vari ambienti e stabilire l'eventuale possibilità di un letargo, senz'altro la baby quest'inverno lo fa in casa in acquario, l'anno prossimo vediamo...
    grazie e vi aggiorno rigurado l'evoluzione del paludario outdoor e introduzione della bestiaccia...

    aggiungo le foto dello stagnetto preformato (120x90 circa) che dopo anni di oblio ho ripristinato questa primavara, mettendolo però in un'aiola lato sud.
    all'interno piante selvatiche, una ninfea, una alisma plantago, lenticchia e la solita mentha infestante... mentre la caltha palustris esposta a sud si bruciava (foglie nere) quindi vediamo se scampa nella vasca a nord.
    avevo preso la recinzione (bordura per aiole in mezzi tronchetti alta solo 20 cm, potendo sfruttare il cordolo in cemento come supporto) ma poi ho optato per fare il paludario dedicato lato nord... questo lo conservo come plantario di bellezza e allevamento di gambusie come cibo.




    Ultima modifica di gibo; 21-06-2014 alle 08:40
    k3kk0 likes this.

  8. #8
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Molto bello anche l'allestimento a Sud, fa sicuramente scena in giardino.
    E chissà, magari prenderai un'altra specie....

    Il letargo in garage secondo me è fattibile, sul terrazzo un po' meno. Il fatto è che il garage ti garantisce una temperatura costante evitando i picchi di caldo e freddo. Anche 11 gradi van benissimo, non stiamo a essere così fiscali.
    5 gradi sembrano essere il minimo sindacale per mantenere le funzioni vitali (non per tutte le specie, c'è chi ha un antigelo nel sangue), ma sicuramente una temperatura più alta garantisce anche migliori chance di sopravvivenza.
    Poi la S.odoratus ha un areale tanto vasto che chissà che meccanismi usa

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Ti ringrazio come sempre...
    L'allestimento a sud è stato l'inizio di tutto, col mio bimbo ho ripristinato quel preformato che era lì da 15 anni, l'idea è quella di vedere come procedono le cose e semmai in futuro rimpiazzarlo, nella medesima aiola lato sud che vedi in foto (uno spicchio di 1/4 di cerchio di circa 2 metri di raggio) con un preformato di dimensione maggiore.
    La al-ko fa un modello da circa 500 litri (t500) che trovo "furbo" perchè a fronte di ingombri superficiali contenuti (poco superiori a modelli da 200/300 litri) garantisce una capienza ben maggiore, e in linea di massima in quell'aiola dovrebbe starci... al massimo costringendomi a cavare i cespugli di piante aromatiche.
    Anchje così comunque, opportunamente recintato, ritengo sarebbe un bel habitat per una sterno!
    Poi si vedrà.
    Per il letargo hai ragione: in effetti S.odoratus ha un areale ampio: in internet le schede paiono piuttosto "rigide" sui parametri di allevamento, vedi es. temperature di letargo.
    Comunque valuto quest'inverno con precisione le temperature del garage e poi decido: già ci tengo un vascone di plastica da 150 litri con un plurodeles waltl (tritone d'acqua spagnolo), ma in quel caso le temperature direi che sono perfette per simulare l'andamento delle temperature stagionali del sud della penisola iberica.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,454
    Discussioni
    350
    Like ricevuti
    1676
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Benvenuto Gibo! Veramente un bell'allestimento! Ma l'inquilino non ce lo presenti???!
    Alessi0 likes this.

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    ciao a tutti, sabato ho inserito nel laghetto una decina di kg di sabbia edile fine ben lavata (eventualmente ne inserirò altra... sono stato scarso perchè sicuramente sul fondale finirà terriccio e depositi), poi ho inserito dall'altro stagnetto un po' di lumache d'acqua, una gambusia adulta e una ventina di avannotti... infine la sterno.
    Premetto che le piante fluttuanti e la lemna si sono ulteriormente sviluppate.
    La sterno ha fatto capolino una volta tra le piante, una volta l'ho vista appoggiata sul ghiaino nel vaso in acqua bassa con la testolina che spuntava dalla lenticchia... poi intravista un paio di volte sul tronco che puntava la gambusia... poi scomparsa del tutto.
    Ho messo una lumachina morta poggiata sul tronco in acqua bassa, e dopo un paio d'ore è sparita... quindi comunque gira e mangia. Stamane prima di andare al lavoro le ho lasciato in vasca un pellet di mangime.
    MI spiace perchè ho capito che la vedrò raramente e a settembre dovrò tribulare per catturarla... ma sono contento della stabulazione perchè l'ambiente lo trovo ottimale e veramente "wild" e sono sicuro che l'animale possa beneficiarne.
    Tra l'altro credo che potrà trovarsi anche del cibo autonomamente, come larve acquatiche, i piccoli delle chiocciole d'acqua, eventualmente le gambusie... io comunque le butterò in vasca cibo vivo dal giardino (lombrichi, larve, lumachine) e talvolta un pellet di mangime.
    Ho inserito all'interno della zona emersa qualche talea, vediamo come si sviluppa la cosa...
    Alessi0 and Leonida89 like this.

  12. #12
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    L'importante è che il giardino non sia trattato con pesticidi o diserbanti vari.

    In ogni caso che lei girerà, mangerà, e si troverà bene è scontato in un ambiente del genere si sentirà quasi a casa. Magari col tempo puoi beccarla a fare basking, chissà...

    Sicuramente la sabbia è pochetta ma potrebbe anche bastare. Non ha pensato ad una pompa di movimento?




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Sabbia ho la restante parte del sacco da 25 kg... appena ho un attimo ne lavo un altro po' e la inserisco in vasca...
    Per il momento provo ad evitare la pompa, l'acqua è molto limpida, si è formata la solita massa mucillagionosa sotto la lenticchia ma credo non le dia noia.
    Se devo fare un impianto di movimentazione e/o filtraggio l'idea è installare un laghetto più ampio, tipo l'al-ko t500 da 500 litri.
    Per ora vediamo così.
    Pensavo i famigliari lo criticassero invece a tutti è molto piaciuto!

  14. #14
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Sabbia ho la restante parte del sacco da 25 kg... appena ho un attimo ne lavo un altro po' e la inserisco in vasca...
    Per il momento provo ad evitare la pompa, l'acqua è molto limpida, si è formata la solita massa mucillagionosa sotto la lenticchia ma credo non le dia noia.
    Se devo fare un impianto di movimentazione e/o filtraggio l'idea è installare un laghetto più ampio, tipo l'al-ko t500 da 500 litri.
    Per ora vediamo così.
    Pensavo i famigliari lo criticassero invece a tutti è molto piaciuto!
    Il movimento favorisce lo scambio gassoso ed evita l'effetto palude. Oltre al fatto che un effetto cascatella fa la sua figura estetica niente male

    ...pensaci
    Alessi0 likes this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Stagno mastello x sternotherus

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    Il movimento favorisce lo scambio gassoso ed evita l'effetto palude. Oltre al fatto che un effetto cascatella fa la sua figura estetica niente male

    ...pensaci
    In realtà volevo restare su una soluzione "spartana" come da mia idea iniziale... per poi valutare il passaggio ad un termoformato di maggiore cubatura, come appunto l'al-ko t500 che trovo vantaggioso per il rapporto volume/superficie (ingombra poca superficie ma tiene tanti litri), prevedendo anche l'eventuale movimentazione o filtraggio.

    Intendi qualcosa tipo sicce eco pond modello 1 o 2 ?
    Eco Pond mod. 1 - 2 - 3 - 4 - Gardening pumps - Ponds and Fountains - Sicce
    Ho trovato il post di un ragazzo che ha inserito nello spazio tra spugna e motore dei cannolicchi ripulendo un laghetto per trachemys...
    Ovviamente data la sabbia sul fondale dovrei rialzare la pompa con dei mattoni in modo che il pescaggio sia rialzato.

    L'acqua comunque al momento risulta molto bella, nonostante ci abbia pasticciato sabato.
    Se tanto mi da tanto, vedendo lo stagnetto esposto a sud che è sicuramente svantaggiato dalla maggiore insolazione, tra qualche giorno l'acqua sarà totalmente cristallina.
    Confido anche che le piante fluttuanti (ceratofillo più quella specie selvatica coi fiorellini gialli) ossigenino l'acqua.
    Poi tutte le sere quando ci butto un occhio e do l'acqua al giardino, ci verso un po' di acqua pulita decantata dalla sera prima oppure acqua piovana che raccolgo in un grosso bidone.

    - - - Aggiornato - - -

    interessante questa tabella con i valori di depurazione su un massimo di 100 delle varie specie...

    http://www.aziendanaturaviva.com/fitodepurazione-laghetto-p-2219.html
    Alessi0 likes this.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •