Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 36

Progetto Laghetto

Discussione sull'argomento Progetto Laghetto contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Ciao a tutti, Scrivo a voi per chiedere una mano. A breve mi trasferirò in una nuova casa dove voglio ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Progetto Laghetto

    Ciao a tutti,
    Scrivo a voi per chiedere una mano.
    A breve mi trasferirò in una nuova casa dove voglio creare un laghetto (utilizzando il telo PVC) alla mia tartaruga.
    Ho letto molto in questo forum e ho capito qualche punto base:
    -Profondo almeno 80cm/1m (vorrei farle fare il letargo);
    -Piante per ossigenare e filtrare l'acqua (che specie di piante consigliate?);
    -Pesci vanno bene quelli più grossi per "abbellire" il laghetto e quelli più piccoli per "pulirlo" da insetti ecc. e fare da cibo alla tartaruga;

    Ora mi rimangono 3 dubbi...
    Il più semplice è solo se il telo va benissimo uno da 0.5mm o sarebbe meglio da 1mm.
    Il secondo dubbio è se posso aggiungere un'altra tartaruga.
    Quello più complesso, invece, riguarda la posizione del laghetto.
    Ho due posti disponibili:
    -Primo: Spazio ampio, avrei la possibilità di fare un laghetto (1.7x1.7x1)m con molto spazio attorno di verde.
    Il problema è che avrebbe il sole solo dalle 13 alle 16/17 a causa della casa che fa ombra.
    -Secondo: Spazio ristretto, avrei la possibilità di un laghetto (1×1×1)m con poco spazio attorno di verde.
    Qui avrebbe il sole dall'alba alle 15/16.

    Mi potete aiutare?
    Grazie infinite.

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    lombardia sondrio o mantova ?
    il clima è ben diverso.
    più grande lo fai meglio è non tanto per le necessità delle tartarughe ma per la qualità dell'acqua.
    faccio sempre un esempio : se sputo in un bicchiere tu ci berresti ? no chiaramente , mentre in piscina se ti entra dell'acqua in bocca .....manco ci fai caso.
    1,7 x 1,7 per arrivare a 80 - 100 cm. di profondità le pareti sono abbastanza ripide e negli angoli avrai problemi con il telo, ma on molta pazienza riuscirai a fare una bella plissettatura.
    per l'insolazione , e torniamo alla latitudine, non mi preoccuperei più di tanto. nei mesi più caldi stendi un telo ombreggiante e sei a posto. nelle 1/2 stagioni ben venga il sole.
    alle tarta d'acqua di spazio all'asciutto ne serve ben poco, qb per fare i bagni di sole e poi non si allontanano mai troppo dal loro elemento naturale.
    morale: hai spazio? fallo grande + che puoi e con la profondità, e torniamo alla latitudine, credo che una 50ina di cm. possano bastare, male che vada tieni un mastellone per l'inverno.
    buon scavo
    ah tra telo e terra prevedi una bella barriera anti sassolino appuntito.
    io mi sono trovato bene con l'erba sintetica, morbida e imputrescibile

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di Ghieta
    Località
    Varese
    Sesso
    Messaggi
    375
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    98
    Data Registrazione
    May 2018
    Tartarughe in possesso

    0.0.3 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Sexondo me 50cm in Lombardia, se prevedi letargo all'esterno, sono insufficienti a qualsiasi latutudine..

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da pierpi Visualizza Messaggio
    lombardia sondrio o mantova ?
    il clima è ben diverso.
    più grande lo fai meglio è non tanto per le necessità delle tartarughe ma per la qualità dell'acqua.
    faccio sempre un esempio : se sputo in un bicchiere tu ci berresti ? no chiaramente , mentre in piscina se ti entra dell'acqua in bocca .....manco ci fai caso.
    1,7 x 1,7 per arrivare a 80 - 100 cm. di profondità le pareti sono abbastanza ripide e negli angoli avrai problemi con il telo, ma on molta pazienza riuscirai a fare una bella plissettatura.
    per l'insolazione , e torniamo alla latitudine, non mi preoccuperei più di tanto. nei mesi più caldi stendi un telo ombreggiante e sei a posto. nelle 1/2 stagioni ben venga il sole.
    alle tarta d'acqua di spazio all'asciutto ne serve ben poco, qb per fare i bagni di sole e poi non si allontanano mai troppo dal loro elemento naturale.
    morale: hai spazio? fallo grande + che puoi e con la profondità, e torniamo alla latitudine, credo che una 50ina di cm. possano bastare, male che vada tieni un mastellone per l'inverno.
    buon scavo
    ah tra telo e terra prevedi una bella barriera anti sassolino appuntito.
    io mi sono trovato bene con l'erba sintetica, morbida e imputrescibile
    Ciao!
    Per il sole? Non è un problema così poco sole?
    Questa è la mia preoccupazione....
    Perché farlo più grande possibile è ovvio se voglio pensare al benessere della tarta, il problema è dato però dalle poche ore sotto al sole (dalle 13 alle 16/17)...
    Quindi la domanda è: Grande e poco sole o più piccolo e con tanto sole?
    Grazie

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Ghieta Visualizza Messaggio
    Sexondo me 50cm in Lombardia, se prevedi letargo all'esterno, sono insufficienti a qualsiasi latutudine..
    Ciao!
    La mia idea iniziale era infatti il laghetto Al-Ko T600.
    Però, leggendo qui e parlando anche con due veterinari,mi hanno consigliato una profondità maggiore per sicurezza.
    Ultima modifica di NicolòG; 30-04-2019 alle 09:07

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,317
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3160
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da NicolòG Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Scrivo a voi per chiedere una mano.
    A breve mi trasferirò in una nuova casa dove voglio creare un laghetto (utilizzando il telo PVC) alla mia tartaruga.
    Ho letto molto in questo forum e ho capito qualche punto base:
    -Profondo almeno 80cm/1m (vorrei farle fare il letargo);
    se vuoi fare letargo nel laghetto, il laghetto deve essere profondo ma al contempo avere dei gradini di altezza ridotta per consentire alla taratruga la risalita in stato letargico, se il laghetto ha pareti ripide c'è elevato rischio che la tartaruga muoia affogata durante l'inverno.
    Se vuoi fare letargo servirebbe un laghetto da minimo 3x2 metri strutturando attentamente una serie di gradini di altezza ridotta per la risalita.
    Altrimenti puoi fare letargo controllato mettendo la tartaruga in una bacinella in un locale freddo (sottotetto, cantina, garage, box attrezzi), è una soluzione semplicissima e sicura che ti pone meno limiti nella realizzazione del laghetto.

    -Piante per ossigenare e filtrare l'acqua (che specie di piante consigliate?);
    Iris Pseudacorus circondato da rete, vedi altri thread in questa sezione dove troverai valide idee.

    -Pesci vanno bene quelli più grossi per "abbellire" il laghetto e quelli più piccoli per "pulirlo" da insetti ecc. e fare da cibo alla tartaruga;
    Puoi inserire le Gambusia, pesciolini piccoli e prolifici. Eviterei pesci rossi o carpe che crescono, mangiano e sporcano in aggiunta alla tartaruga e rischiano le pinne.

    Ora mi rimangono 3 dubbi...
    Il più semplice è solo se il telo va benissimo uno da 0.5mm o sarebbe meglio da 1mm.
    da evitare il telo da 0.5 mm. Meglio il PVC da 1 millimetro, anche se l'ideale è il telo in EPDM, costoso ma robustissimo e quindi molto duraturo e meno a rischio di forature e perdite. IN alternativa un vasca in pklastica semirigida per laghetto, oppure un grosso mastellone per enologia in PE da interrare.
    Attenzione alla recinzione che deve essere curata nei minimi dettagli: va interrata qualche cm, mentre la parte fuori terra deve avere in cima una piega a 90 gradi verso l'interno per evitare che la tartaruga possa arrampicarsi e fuggire; in alternativa serve una superficie liscia dove la tartaruga non possa fare presa, come ad es. le assi gialle per edilizia/cantiere.

    Il secondo dubbio è se posso aggiungere un'altra tartaruga.
    se il laghetto è sufficientemente spazioso (almeno 500 litri) puoi aggiungere un secondo esemplare, ma sei sempre a rischio di eventuali problemi di convivenza, inoltre dovrebbe trattarsi di 2 femmine in quanto per legge è vietata la convivenza di sessi diversi con possibilità di accoppiamento.

    Quello più complesso, invece, riguarda la posizione del laghetto.
    Ho due posti disponibili:
    -Primo: Spazio ampio, avrei la possibilità di fare un laghetto (1.7x1.7x1)m con molto spazio attorno di verde.
    Il problema è che avrebbe il sole solo dalle 13 alle 16/17 a causa della casa che fa ombra.
    -Secondo: Spazio ristretto, avrei la possibilità di un laghetto (1×1×1)m con poco spazio attorno di verde.
    Qui avrebbe il sole dall'alba alle 15/16.
    Io opterei per la soluzione 1, il numero di ore di irraggiamento è sufficiente, sarebbe preferibile fosse di mattino ma non sarà un grosso problema, meglio inoltre dare uno spazio più ampio.
    Ultima modifica di gibo; 30-04-2019 alle 11:16

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di Ghieta
    Località
    Varese
    Sesso
    Messaggi
    375
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    98
    Data Registrazione
    May 2018
    Tartarughe in possesso

    0.0.3 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Anche io opterei per più spazio e meno sole.
    Come zona di terra alle tarte non ne serve molta, tieni però conto di avere tu lo spazio fra laghetto e recinzione che ti serve per la manutenzione.
    Se hai possibilità, senza dubbio meglio laghetto più basso e letargo controllato altrove, avresti meno vincoli strutturali.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Ciao!
    Grazie mille per la risposta!


    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    se vuoi fare letargo nel laghetto, il laghetto deve essere profondo ma al contempo avere dei gradini di altezza ridotta per consentire alla taratruga la risalita in stato letargico, se il laghetto ha pareti ripide c'è elevato rischio che la tartaruga muoia affogata durante l'inverno.
    Se vuoi fare letargo servirebbe un laghetto da minimo 3x2 metri strutturando attentamente una serie di gradini di altezza ridotta per la risalita.
    Altrimenti puoi fare letargo controllato mettendo la tartaruga in una bacinella in un locale freddo (sottotetto, cantina, garage, box attrezzi), è una soluzione semplicissima e sicura che ti pone meno limiti nella realizzazione del laghetto.

    Da evitare il telo da 0.5 mm. Meglio il PVC da 1 millimetro, anche se l'ideale è il telo in EPDM, costoso ma robustissimo e quindi molto duraturo e meno a rischio di forature e perdite. IN alternativa un vasca in pklastica semirigida per laghetto, oppure un grosso mastellone per enologia in PE da interrare.
    Come si strutturano i gradini?
    In un eventuale laghetto 2x2 quanti gradini dovrei fare per permettere un letargo?

    Quindi telo PVC 1mm va comunque bene?
    Sempre con l'intenzione di farle fare il letargo.
    In caso non dovessi farle fare il letargo fuori ma optassi per il letargo controllato, come funziona?
    Non peggiora la salute dell'animale?
    In questo caso posso prendere il laghetto preformato Al-Ko T600?


    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Io opterei per la soluzione 1, il numero di ore di irraggiamento è sufficiente, sarebbe preferibile fosse di mattino ma non sarà un grosso problema, meglio inoltre dare uno spazio più ampio.
    Quindi soluzione 1?
    Nonostante queste ore di sole?



    P.S. Per quello che non ho ripreso è perché va benissimo così e ti ringrazio.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Ghieta Visualizza Messaggio
    Anche io opterei per più spazio e meno sole.
    Come zona di terra alle tarte non ne serve molta, tieni però conto di avere tu lo spazio fra laghetto e recinzione che ti serve per la manutenzione.
    Se hai possibilità, senza dubbio meglio laghetto più basso e letargo controllato altrove, avresti meno vincoli strutturali.
    Ciao!
    Chiedo anche a te come funziona il letargo controllato ahah.
    Tieni conto che nella zona con tanto sole avrei lo spazio per manutenzione, mentre nell'altra zona ha davvero tanto spazio verde attorno.

    Se il letargo controllato è più facile e sicuro per la mia tarta, opterei per questo e laghetto preformato per l'estate (molto più facile da gestire e comodo da intallare).

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,317
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3160
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Io opterei per il laghetto AL-KO T600 o T1000 nella zona con più spazio e sole pomeridiano.
    Puoi fare la recinzione tenendoti ad 1 metro dalla vasca in modo da avere lo spazio per entrare, inginocchiarti o sdraiarti e fare manutenzione.
    Il letargo controllato è semplice e sicuro, basta avere un locale non riscaldato come cantina, sottotetto, garage, box attrezzi, ecc. ti consiglio di usare la funzione "cerca" troverai decine di discussioni in proposito, oppure lo trovi ben descritto in questa scheda (relativa a tuttaltra specie ma sempre nordamericana):
    Tartarugando - Scheda di allevamento Sternotherus odoratus
    Ti ricordo la denuncia obbligatoria al CITES:
    Normativa per i possessori di Trachemys

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Io opterei per il laghetto AL-KO T600 o T1000 nella zona con più spazio e sole pomeridiano.
    Puoi fare la recinzione tenendoti ad 1 metro dalla vasca in modo da avere lo spazio per entrare, inginocchiarti o sdraiarti e fare manutenzione.
    Il letargo controllato è semplice e sicuro, basta avere un locale non riscaldato come cantina, sottotetto, garage, box attrezzi, ecc. ti consiglio di usare la funzione "cerca" troverai decine di discussioni in proposito, oppure lo trovi ben descritto in questa scheda (relativa a tuttaltra specie ma sempre nordamericana):
    Tartarugando - Scheda di allevamento Sternotherus odoratus
    Ti ricordo la denuncia obbligatoria al CITES:
    Normativa per i possessori di Trachemys
    Va bene.
    Ti ringrazio molto per la tua disponibilità e le tue risposte.

    La recinzione sarà a molto più di un metro, avrà uno spazio delimitato da due muri e 2 recinzioni.
    Metterò la vasca in una "zona di terra" abbastanza ampia (circa 8×8).
    Va bene comunque?

    Ma la denuncia costa qualcosa?
    Dopo averla fatta verranno periodicamente controlli e/o rischiano di portala via?

    Grazie.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,317
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3160
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Una zona emersa molto ampia non serve alla tartaruga, è una specie acquatica e basterebbe una piccola zona terrestre per consentirle di stare all'asciutto a prendere il sole e deporre le uova, quindi ti basta lo stretto indispensabile per entrare e fare manutenzione comodamente: se vuoi darle più spazio, allora allarga la zona acquatica del laghetto, che sarà sfruttata.
    Per la denuncia verifica quanto riportato nel link sopra, non credo sia a pagamento (mi pare basti la comunicazione secondo i criteri previsti dalla normativa).
    I controlli sono improbabili ma possibili, è importante essere in regola perchè, come dedurrai dal link, oltre a pesantissime sanzioni pecuniarie, è previsto anche reato penale con pena detentiva.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Dimenticavo,
    Meglio il laghetto Al-Ko T600/T1000 o un laghetto "Oase"?
    Grazie.

    - - - Aggiornato - - -

    Va bene grazie.

    Ma la denuncia mica si poteva fare entro luglio 2018?
    Posso ancora farla?

    Allora cercherò di capire se riesco ad ingrandire la zona acquatica e tenerla li o, a questo punto, metterla nella zona più soleggiata (visto che il laghetto Al-Ko T600 ci sta perfettamente con qualche spazio di terra attorno).

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,317
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3160
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Tra i laghetti termoformati, i vari AL-KO, OASE, VERDEMAX, HEISSNER all'incirca si equivalgono, io mi sono trovato molto bene con il modello "BOLSENA" della ditta "GIARDINI D'ACQUA", è il termoformato più grande della loro serie, è un 600 litri ma ampio circa quanto i 1000 litri delle altre case (è un po' meno profondo), non ha il bordo per piante palustri (che ruba un po' di spazio nuotabile), e, rispetto agli altri modelli, è realizzato in plastica più spessa e robusta, inoltre il colore verde lo rende molto più naturale all'interno di un giardino.
    Qui vedi il mio lavoro:
    laghetto 2016 (Sternotherus)

    La scadenza della denuncia per le T.s. è stata prolungata di 12 mesi.

    Per lo spazio della vasca, considera che tra bordo vasca e recinto ti conviene lasciare almeno 1 metro per poter comodamente accedere, girare attorno alla vasca e fare le varie pulizie e manutenzioni, entrambe le posizioni vanno bene in termini di ore di sole diretto, quindi vedi tu.

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Va bene ora vedrò cosa conviene per qualità/prezzo, grazie.

    Ah perfetto allora lo farò il prima possibile!
    Basta inviare il modulo per mail giusto?
    Per il fatto che il modulo chiede come la tengo, basta dire che ho solo una femmina (quindi non si accoppia) e che la tengo in un laghetto e in casa in modo sicuro che non può scappare, giusto?
    E per il documento di identità si intende il mio o quello della tartaruga?

    Ma se la vasca la metto in uno spazio così ampio (laghetto di 3×1.5×0.6, come Al-Ko T1000, nello spazio 8x8) va bene o nuoce alla tartaruga?

    Grazie
    Ultima modifica di NicolòG; 01-05-2019 alle 12:15

  14. #14
    Appassionato
    L'avatar di Ghieta
    Località
    Varese
    Sesso
    Messaggi
    375
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    98
    Data Registrazione
    May 2018
    Tartarughe in possesso

    0.0.3 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    La denuncia è gratuita puoi inviarla tramite email da un indirizzo pec oppure mi sembra anche tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, leggi il link che ti hanno postato.
    Si intende, ovviamente, il tuo documento di identità. Ne hai per caso uno per la tartaruga?
    Segnala che la tieni in laghetto esterno adeguatamente recintato, che esegui letargo controllato in ambiente idoneo e che non ha possibilità di riprodursi.

    Una superficie terrestre più ampia non nuoce alla tartaruga, al limite se va a farsi una passeggata potrai avere più difficoltà a trovarla. L'importante é che la recinzione sia a prova di fuga.

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di NicolòG
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    26
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta

    Predefinito Re: Progetto Laghetto

    Perfetto!
    Grazie davvero a tutti!

    Ci aggiorniamo più avanti, magari, a lavori finiti e se avrò bisogno di una mano.
    Grazie ancora!!

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •