Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 22

nuovo laghetto

Discussione sull'argomento nuovo laghetto contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; ciao a tutti. qualche anno che vi seguo mi sono iscritto per poter partecipare attivamente e perchè è arrivato il ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito nuovo laghetto

    ciao a tutti.qualche anno che vi seguo mi sono iscritto per poter partecipare attivamente e perchè è arrivato il momento di creare il laghetto per le mie due trachemys.
    sono con noi da 5 anni e la vasca è cresciuta con loro fino alla attuale che misura 100x50.
    i primi due anni con riscaldatore e poi via via eliminato hanno sempre vissuto con isola galleggiante, spot e uvb.
    tra poco cambiamo casa e finalmente possiamo allestire un laghetto .


    l idea è di scavare e gettare un anello di cemento e sabbia del diametro di 160cm profondo 15/20 con dentro un altro anello da 100 fondo 15/20 con dentro altri due a diminuire e scendere fino alla profondita di 70/80cm dove pensavo di mettere sabbia.
    sono in contatto con un negozio specializzato in carpe koj che mi ha consigliato un filtro a pressione da 6000 litri e una pompa elettronica da 3500 litri regolabile anche se a me sembra tutto un po sovradimensionato visto che il laghetto avrà si e no 700 litri.


    quello che mi preoccupa è l inverno.
    perchè non vorrei dover tirarle fuori per tenerle in una vaschetta perché non potrei garantire buio tranquillità ne temperatura sicura sotto i 10 gradi in casa.
    ho letto da poco di decessi in bruma e non vorrei certo che succedesse.
    so che chi ha carpe koj riempie il laghetto di palline in pe isolanti galleggianti e mette degli areatori galleggianti in polistirolo
    la cosa che non sapevo è che durante la bruma escono per respirare.
    vi prego aspetto qualche consiglio prima di scavare un metro cubo di terra e gettare quintali di roba perchè se devo proprio tirarle dentro d inverno tanto vale che scavo 30cm solo
    grazie
    Mario mario

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    727
    Discussioni
    46
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    veneto si , ma dove? parco del po o cortina d'ampezzo ?l'inverno cambia e di non poco.
    comunque anche a chioggia gela .
    partendo da un diametro di 160 e poi diminuendolo avrai una zona profonda di scarso volume = poco accumulo termico.
    se ti va di scavare fallo più grande che puoi tenendo conto delle misure dei teli disponibili sul mercato. lascia perdere il cemento, se non lo armi dura poco . fallo ugualmente più profondo che puoi, o vuoi, anche d'estate vanno sul fondo quando la T° dell'acqua sale.
    per il filtro 6K l/h mi sembrano eccessivi, ma se costa e consuma come uno piccolo va bene.
    ti servirà anche una lampada alghicida UVC
    facci sapere cosa avrai deciso e saremo pronti ad aiutarti

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,192
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2899
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    ciao, anzitutto mi preme segnalarti - se non l'hai ancora fatto - che le Trachemys vanno denunciate entro il 31/8/2019 al cites, come da Thread in evidenza in cima alla sezione, se non denunciate entro tale data la loro detenzione diventa illegale e costituirà reato penale.
    inoltre leggo in firma che le tartarughe sono maschio e femmina: se sei certo del sesso, andrebbero allevate separatamente impedendo l'accoppiamento con possibilità di riproduzione.
    dovresti in tal caso valutare di realizzare due vasche, ad esempio inserendo il maschio in un mastellone fuori terra, e tenendo la femmina in un laghetto.
    per quanto riguarda il letargo controllato, non è in realtà una pratica così difficile o problematica, e in rete si trova molto materiale "terroristico" sui rischi del letargo controllato, che in realtà è più facile di quanto si creda: disporrai di un locale non riscaldato quali una cantina, un sottotetto, un garage, un box attrezzi, un rustico???

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    il problema accoppiamento non sussiste piu perchè il maschio è stato "trattato" causa forza maggiore da un veterinario specializzato.
    forse col letargo controllato posso fare un laghetto meno profondo.
    il problema è il locale non proprio adeguato.
    il garage è una zona di passaggio e tutt altro che buio.
    il cemento ovviamente andrebbe armato e i teli non avrei sufficente spazio per fermarli con le pietre.
    purtroppo la misura massima non è dipendente dalla poca voglia di scavare ma dallo spazio a disposizione.
    il problema del poco accumulo termico non so come risolverlo se non aumentando le vasche poi fonde ma col rischio di renderlo troppo ripido

    - - - Aggiornato - - -

    per quanto riguarda la denuncia proprio non avevo idea.
    quando le ho comprate (ho ancora gli scontrini) erano di libera vendita e ovviamente i problemi creati dal sistema finiscono nel... del cittadino.
    non saprei neanche dove andare.
    proveró a chiedere alla forestale.
    mi chiedo piuttosto come dovrebbe fare uno a venire a conoscenza di queste novità.

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    727
    Discussioni
    46
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    mi chiedo piuttosto come dovrebbe fare uno a venire a conoscenza di queste novità.[/QUOTE]

    e qui torniamo alla mia solita :
    perchè i mezzi di informazione non hanno pubblicizzato la cosa ?
    per eventualmente fare cassa?
    i tg e giornali ci tengono informati se un ns. politico sco.. (ops) sternutisce o se in tailandia una macchina va fuori strada ma di queste info nemmeno l'ombra. e chissà di quante altre norme / disposizioni europee siamo all'oscuro
    comunque tu le hai acquistate 5 anni fa e sei a posto , fai la denuncia e conserva lo scontrino.
    in rete trovi i moduli e le istruzioni di come farli pervenire al ministero con raccomandata AR
    non ci hai detto in che zona del veneto stai (+ o - ) e quanto spazio avresti a disposizione.
    impastare cemento è faticoso, e te ne servirebbe molto, a meno che tu abbia una betoniera.
    scava, lascia la nuda terra, togli sassi e radici, stendi un tessuto antivegetativo, rivesti con fogli di pluri ball e stendi il telo.
    riempi di acqua , aspetti un paio di gg che si stenda bene e poi fermi il bordo con beole, sassi , coppi.
    il bordo lo rialzi di una decina di cm. con la terra di risulta così il vento non porta dentro terra e foglie.
    per lasciare più spazio alle tarte prevedi una vasca a parte con piante per la fitodepurazione.
    attorno al laghetto gli basta poco spazio, basta che ci sia al sole la mattina
    per il letargo controllato del buio non mi preoccuperei, le mie lo hanno sempre fatto in ambiente luminoso e non mi hano mai chiesto di abbassare le tapparelle.

    p.s il vete ha sterilizzato il maschio?

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,192
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2899
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    per la denuncia hai ancora pochi giorni, trovi qui tutte le informazioni necessarie ad inviarla (penso basti una email pec oppure un fax):
    Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    il fatto che il garage sia una zona di passaggio e illuminato non costituisce un problema, basta sia un locale privo di riscaldamento, puoi mettere le tartarughe in poca acqua in una di quelle grosse scatole tipo box dei panni o Ikea Samla, che poi puoi coprire con un canovaccio o rivestire in altro modo per ridurre la luminosità (non serve il buio assoluto, basta la penombra che anzi aiuta le tartarughe a regolarsi nel letargo grazie alla durata giorno/notte).
    Sarebbe l'ideale se le temperature restassero sotto gli 11 gradi, ma un paio di gradi in più non causano problemi, e se il garage è dotato di finestre o altre aperture puoi aiutarti aprendo leggermente per abbassare le temperature ove necessario.
    Lo spazio a tua disposizione è notevole: parli di un cerchio di diametro 160 cm; se decidi di fare letargo controllato (che io ti consiglio) in tale spazio puoi tranquillamente farci stare un laghetto in plastica rigida termoformato di dimensioni più che generose per una coppia di Trachemys (es. 500 litri) oppure scavare (direi almeno 50 cm per consentire alle Trachemys di nuotare in acqua profonda, trattandosi di ottime nuotatrici) creando un laghetto con telo es. 150x100.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    innanzitutto questa volta la fortuna è stata dalla mia parte perchè se non mi fossi iscritto non lo avrei saputo della denuncia e per questo vi ringrazio.

    oggi ho fatto il fax della denuncia oerchè ovviamente
    1 un privato quando mai ha la posta certificata
    2 di spendere 7 euri per le mancanze di uno stato al quale ho dato gia tutto proprio non era il caso.


    per il fatto di fare cassa io non avrei dubbi visto che dichiarate fuori legge le elegance si è continuato a vendere tutte le altre che erano identiche con la sola "prescrizione" di non liberarle in natura.
    adesso eliminate le trachemys continuanomamvendere le graphemis che non sono certo da meno.

    il maschio purtroppo per lui (ma neanche tanto perchè secondo me da come continua a comportarsi non lo sa) è stato castrato perchè esattamente un anno fa la femmina lo ha morso probabilmente pensando fosse qualcosa da mangiare.

    comunque tornando al laghetto forse posso farlo poco piu grande ma mi chiedo fino a che punto dovrei ingrandirlo per farle stare fuori.
    come posso essere sicuro che siano in grado di risalire per respirare durante la bruma?
    Ultima modifica di mario mario; 02-08-2019 alle 19:13

  8. #8
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    727
    Discussioni
    46
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    non ci hai ancora detto se stai a cortina o a chioggia.
    per la T° importa solo la profondità, a 70 cm. di profondità (ma dipende dalla latitudine) la T° del sottosuolo è pressochè costante durante tutto l'anno. questo vuol dire fare un buco di almeno 1 metro e che il volume tra i 70 e i 100cm. contenga un terzo del volume complessivo.
    per la risalita una rampa le aiuta, ma dipende dall'età . una piccola potrebbe far fatica a fare più di 1/2 metro di risalita.
    troppo casino meglio il letargo controllato.
    e poi sai che ansia non vederle per 5 mesi ?
    la chiamo ansia da letargo, chi ha le terrestri lo conosce bene

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    siamo nelle prealpi in provincia di treviso
    d inverno non è escluso che geli per qualche settimana.

    non ho capito la faccenda del terzo del volume tra 70 e 100 profondità.
    geometricamente praticamente stiamo parlando di una vasca con le pareti dritte.
    sto veramente valutando di tirarle dentro.
    in quel caso potrei fare una profondità di 50cm
    come vi regolate per le larve di zanzare?
    pensavo di tenerci delle gambusie o pesci rossi che forse non se li mangiano...

  10. #10
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    727
    Discussioni
    46
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    vedo di spiegarmi meglio, mettiamo che sia un cilindro alto 1 metro, interrandolo avresti 30 cm. di volume oltre i - 70, cioè praticamente 1/3 del volume complessivo.
    il laghetto è una attrattiva per le zanze, vanno tutte li e ci pensano le gambusie a farle fuori.
    ho il laghetto davanti al portico e mai una zanzara.
    magari durante il giorno le api/vespe che vengono a bere, ma questo anche in piscina

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    ho capito, ma non vorremmo evitare le pareti dritte e farlo a scalini?
    per questo diventa impossibile avere il 30% del volume sotto i 70cm.
    quindi tu hai anche gambusie?
    d inverno ritiri le tarte e le gambusie vanno sotto?
    io ho paura che le tartarughe se le mangiano in mezz ora le gambusie...

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,280
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    495
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta 1.2.0Graptemys Pseudogeographica 0.0.4Clemmys Guttata 1.1.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    Un laghetto "sicuro" per un letargo deve avere determinate caratteristiche
    dimensioni importanti almeno 3x2 con gradini e appigli per permettere la risalita per respirare
    La profondità dovrà essere di un metro per essere sicuro di avere almeno 4 gradi sul fondo melmoso
    E comunqe anche se fatto a regola d'arte rimarrebbe comunque più rischioso del letargo controllato dove hai la possibilità di verificare le condizioni del a tarta a vista e verificarne il peso

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    sto convincendomi a tirarle dentro...
    come vedo chè è ora di tirarle dentro? e per rimetterle fuori?
    come dovrei fare per il peso?

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,280
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    495
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta 1.2.0Graptemys Pseudogeographica 0.0.4Clemmys Guttata 1.1.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    É abbastanza semplice
    Più o meno a novembre la temperatura del laghetto scende e rimane sotto i 15/10 gradi e le tarta cominceranno ad essere apatiche e smetteranno di mangiare sostando la maggiorparte della giornata sul fondo del laghetto
    dopo 7/10 giorni dall'ultimo pasto consumato in laghetto (in questo moto avranno svuotato l'intestino) le recuperi e le metti in una vasca/catino capiente con poca acqua sufficiente a ricoprire il carapace (permettendogli di respirare solamente allungando il collo) poi posizioni la vasca in un locale non riscaldato possibilmente buio dove la temperatura rimane costante tra i +4 e i +10/15 gradi fino a a primavera marzo/aprile quando la media delle temperature tornano stabilmente sopra i 10/15 gradi
    In questo periodo di letargo non vanno alimentate e va solo rabboccata l'acqua che evapora dalla vasca (magari usando acqua decantata e acidificata)
    Io tengo vicino le vasche un fustino d'acqua con foglie di catappa in immersione.. Rilascia tannino in acqua acidificandola...antibatterico naturale
    Avendo le tarta a portata di mano e non insabbiate sul fondo del laghetto potrai facilmente pesarle ogni 30/40 giorni per verificarne il peso
    Se rimane costante o scende di pochissimi grammi é ok al contrario se perde molto peso é sinonimo che qualcosa non va e puoi intervenire facendola visitare dal veterinario interrompendo il letargo che ricordo essere una fase importante per questi rettili ma comunque delicata

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di mario mario
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    11
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta maschio trachemis scripta/trostii femmina
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: nuovo laghetto

    ok sembra facile, a parte che il veterinario specializzato è a un ora di strada...
    quello che trovo difficile da capire è che se ultimamente il clima è instabile e non esistono piu le mezze stagioni, spesso in ottobre puo fare gia una settimana sui 10 gradi e poi tornare a 18/20 e lo stesso puo accadere in marzo.
    come vi regolate in questi casi?

    - - - Aggiornato - - -

    per la fitodepurazione credo che sia fuori programma.
    gia fare un laghetto in giardino mi comporta non pochi disagi a maggior ragione se devo scavare 70/80cm
    possibile che un filtro baterico non sia sufficiente?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •