Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5

Il mio giardino per insetti pronubi

Discussione sull'argomento Il mio giardino per insetti pronubi contenuta nel forum Pollice verde, nella categoria Giardinaggio; Amare le tarte significa anche amare la natura e per cercare di aiutare la natura ho deciso di creare dietro ...

  1. #1
    Rio
    Rio è offline
    Assiduo
    L'avatar di Rio
    Località
    Busto Arsizio
    Sesso
    Messaggi
    808
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    375
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo boettgeri

    Predefinito Il mio giardino per insetti pronubi

    Amare le tarte significa anche amare la natura e per cercare di aiutare la natura ho deciso di creare dietro a casa mia un giardino che fornisse una sicura fonte di sostentamento agli insetti pronubi ( gli insetti che permettono l'impollinazione), che sono fondamentali per l'umanità.
    E' un progetto che avevo in mente già da un pò, ma che poi un pò per cattivi consigli un pò per problematiche varie non sono mai riuscito a realizzare. Ma quest'anno ce l'ho fatta e l'ho finalmente realizzato

    Come sempre tutto nasce da una buona progettazione, e per prima cosa ho compilato le mie URS (user requirements), ovvero quello che mi aspetto dal giardino:
    1) Le piante devono essere mellifere
    2) Le piante devono fiorire in diversi periodi dell'anno per garantire una produzione di polline e nettare costante
    3) Le piante devono essere molto rustiche, non devono soffrire troppo il caldo, la siccità o il freddo. Inoltre, devono resistere a malattie e a possibili parassiti
    4) Il giardino deve essere di facile cura e non deve richiedere grossa manutenzione.

    Dopo aver pianificato le URS, ho iniziato a muovermi su internet:
    1) Ci sono siti che spiegano bene le piante mellifere e la loro produzione media di polline. Ho scelto quelle con la maggior produzione
    2) Ho creato una matrice delle fioriture, garantendo una fioritura continua da aprile a ottobre
    3) Ho scelto piante arbustive mediterranee, che hanno il vantaggio di non richiedere grosse quantità di acqua. Ho poi scelto piante che resistono bene anche al freddo, così da evitare una strage invernale
    4) Ho deciso di pacciamare tutto il terreno con corteccia naturale fine, così da ridurre di molto le infestanti e garantire molto meno lavoro al sottoscritto

    Ecco il risultato:
    https://i.imgur.com/hLz40ql.jpg
    La prima parte è stata seminata a trifoglio (di cui le api sono molto ghiotte) e fragole (di cui io sono molto ghiotto ). Ho poi piantato elicriso e lavanda, mentre completano la zona tre grandi timi (e il loro piccolo, aggiunto quest'anno).
    https://i.imgur.com/TymcDYi.jpg
    Sul lato ci sono una grossa pianta di rosmarino (che fa molti fiori) e dei bulbi di gladioli, che d'estate vengono visitati con piacere da api e bombi

    https://i.imgur.com/P7JykGf.jpg
    Passato un camminamento ribassato (che ho realizzato con il brecciolino e con blocchetti di cemento cellulare) c'è una seconda zona.
    Qui ho lasciato un area per gli esperimenti: ho provato a seminare 4 pomodori e una zucchina per vedere se i pronubi facevano aumentare la produzione di frutti e se la pacciamatura con corteccia poteva creare dei problemi.
    Oltre alle piante da orto ho piantato timo, lavanda, elicriso e una pianta di salvia
    https://i.imgur.com/mOvAru7.jpg
    Andando avanti si può trovare altro timo e lavanda, oltre ad una pianta di sedum (pianta grassa molto rustica che però fa dei piccoli e interessanti fiori) e a 7 piantine di Issopo officinale, che attirerà molti insetti.

    https://i.imgur.com/uO2fT2Q.jpg
    Sul fondo c'è una pianta di salvia rubra (che è una salvia che fa bellissimi e visitatissimi fiorellini rossi) e 6 piante di lavanda.
    La povera lavanda sul fondo ha sofferto molto l'incuria del lo scorso anno: le erbacce l'anno letteralmente assalita e mi è rimasta prostrata a terra. Non sembra però risentirne più di tanto, in quanto sta già fiorendo

    Provvederò poi a costruire un semplice hotel per insetti per garantire anche un comodo alloggio alle api solitarie che verranno a visitare il giardino e alle coccinelle che verranno a liberarmi da quei maledetti afidi. Credo che per la settimana prossima sarà pronto

    I risultati sono molto buoni: questo pomeriggio ho contato una dozzina di api sui miei fiori, e contando che al momento sono fioriti solo i vecchi timi e il trifoglio la cosa non può che farmi piacere


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,085
    Discussioni
    106
    Like ricevuti
    2087
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Il mio giardino per insetti pronubi

    Ah Rio... come progetti le cose tu ... è uno spettacolo.Se trovi un sistema x combattere gli acari avvisami, ho intere colonie nere su sambuco e ciliegio, che continuo a potare. Le coccinelle sono sparite sostituite dalle loro simili asiatiche che se le son mangiate tutte. Il mio giardino bio sembra sempre più una chimera, la lotta con la gramigna è quasi quotidiana, ho speso un capitale in dicondra che compare a chiazze e devo tutelare come un panda.
    Qualche anno fa andava meglio, poi ho fatto portare della terra per appianare giardino che era in pendenza e mi è uscito di tutto. La pioggia ricorrente da una mano a far peggiorare tutto.Sono amareggiata, la fatica che sto facendo è invisibile nei risultati.
    In compenso nigella e trifoglio stanno conquistando il resto e le rose mi han regalato una fioritura pazzesca.
    Ma secondo te, partendo dal fatto che gli afidi vengono trasportati su dalle formiche, mettere quelle poltiglie appiccicose sui fusti per impedire le arrampicate può essere un sistema valido? Non l’ho ancora provato.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  4. #3
    Rio
    Rio è offline
    Assiduo
    L'avatar di Rio
    Località
    Busto Arsizio
    Sesso
    Messaggi
    808
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    375
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo boettgeri

    Predefinito Re: Il mio giardino per insetti pronubi

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Ah Rio... come progetti le cose tu ... è uno spettacolo.Se trovi un sistema x combattere gli acari avvisami, ho intere colonie nere su sambuco e ciliegio, che continuo a potare. Le coccinelle sono sparite sostituite dalle loro simili asiatiche che se le son mangiate tutte. Il mio giardino bio sembra sempre più una chimera, la lotta con la gramigna è quasi quotidiana, ho speso un capitale in dicondra che compare a chiazze e devo tutelare come un panda.
    Qualche anno fa andava meglio, poi ho fatto portare della terra per appianare giardino che era in pendenza e mi è uscito di tutto. La pioggia ricorrente da una mano a far peggiorare tutto.Sono amareggiata, la fatica che sto facendo è invisibile nei risultati.
    In compenso nigella e trifoglio stanno conquistando il resto e le rose mi han regalato una fioritura pazzesca.
    Ma secondo te, partendo dal fatto che gli afidi vengono trasportati su dalle formiche, mettere quelle poltiglie appiccicose sui fusti per impedire le arrampicate può essere un sistema valido? Non l’ho ancora provato.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ho trovato un sito che vende scatole di coccinelle da posizionare sugli alberi, così da sterminare gli afidi. Sono adalia bipunctata, la nostra tipica coccinella. Loro mi suggerivano di posizionare anche una sostanza appiccicosa sul fusto, così da bloccare le formiche che portano gli afidi.
    Io ormai ho deciso per una soluzione più diretta: ho preso un cannello a gas di piccole dimensioni e quando trovo un nido le faccio flambè.
    Secondo me sono attirate anche dalle uova che la mia chicca lascia sotto terra

    Inviato dal mio XQ-AU52 utilizzando Tapatalk


  5. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,085
    Discussioni
    106
    Like ricevuti
    2087
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Il mio giardino per insetti pronubi

    Cioè tu parti dallo sterminio di formiche, ma senza loro sti maledetti dici che scompaiono? Sicuramente si ridurranno però, non ci avevo pensato.
    L’idea del cannello non è male ma sulle punte alte del ciliegio non ci arrivo.
    Lo dico piano ma forse ho debellato il bruco americano con il bacillo thuringiensis.
    È già qualcosa.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  6. #5
    Rio
    Rio è offline
    Assiduo
    L'avatar di Rio
    Località
    Busto Arsizio
    Sesso
    Messaggi
    808
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    375
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo boettgeri

    Predefinito Re: Il mio giardino per insetti pronubi

    Io vado direttamente a terra: trovo un nido di formiche (lo noto dalla terra soffice e rialzata), lo apro un attimo e poi inizio a scaldarlo fino a che la terra non diventi caldissima. In questo modo dovrei uccidere i piccoli, sterminando la colonia.
    Sui rami dovresti essere molto brava a scaldare gli afidi senza bruciare le foglie, non è semplice.


    Inviato dal mio XQ-AU52 utilizzando Tapatalk


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •