Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Rio
  • 1 Post By Momikk

Il mio orto - anno 2022

Discussione sull'argomento Il mio orto - anno 2022 contenuta nel forum Pollice verde, nella categoria Giardinaggio; Ciao a tutti! Anche quest'anno ho deciso di cimentarmi nell'orto (con le sue gioie e i suoi dolori ). Quest'anno ...

  1. #1
    Rio
    Rio è offline
    Assiduo
    L'avatar di Rio
    Località
    Busto Arsizio
    Sesso
    Messaggi
    800
    Discussioni
    144
    Like ricevuti
    373
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo boettgeri

    Predefinito Il mio orto - anno 2022

    Ciao a tutti! Anche quest'anno ho deciso di cimentarmi nell'orto (con le sue gioie e i suoi dolori).
    Quest'anno mi sono trasfertito, quindi porto le mani avanti e vi anticiperò che non sono certo di riuscire a postare aggiornamenti costanti
    Secondo me la pianificazione è fondamentale per avere un buon orto: studiando le regole della coltivazione consociativa (secondo le quali seminare alcune piante vicine porta a benefici per entrambe) ho cercato di ottimizzare gli spazi e di migliorare il più possibile la resa delle coltivazioni.
    Ogni pianta viene caratterizzata come coltivazione principale (è da lei che ci si aspetta la massima resa), coltivazione secondaria (deve produrre, ma con meno "ansia da prestazione") e coltivazione di supporto (dal quale non mi aspetto nulla se non un supporto attivo alle coltivazioni più importanti).
    Il mio orto viene sempre coltivato in maniera naturale: la concimazione di fondo viene fatta con letame di cavallo (concime ricco di sostanze nutritive), stallatico pellettato (con buon rapporto NPK), cenere (ricca di potassio), fondi di caffè (ricchi di azoto e ottimi per regolare il pH del terreno), gusci d'uova sbriciolati (ottimi per i sali minerali) e humus di lombrico.
    Quest'ultimo mi sembra un ottimo concime: è composto dagli scarti della digestione delle deiezioni delle mucche da parte dei lombrichi, è molto ricco di nutrienti, è facile da usare (ha la consistenza del terriccio), non puzza e sopratutto non brucia le radici in caso di sovradosaggio. Io ne ho messo un paio di manciate dentro ogni buca delle piantine, sopra una discreta dose di stallatico, così da garantire un buon apporto di nutrienti alle piantine senza lasciare a contatto diretto stallatico e radici delle piantine

    Prosa interna
    Vista l'abbbondante resa dello scorso anno, quest'anno la prosa interna è stata seminata completamente a patate (coltura principale). Le patate sono intervallate ogni tot da piante di fave (che tengono lontane la dorifora della patata e che garantiscono un buon apporto di azoto al terreno), a spaglio ho seminato spinaci (coltura di supporto): la vicinanza tra patate e spinaci dovrebbe migliorare la resa delle prime
    Nome: patate.jpg
Visite: 33
Dimensione: 171.2 KB


    Prosa centrale
    I desiderata dei miei genitori erano meno pomodori, e quest'anno ne ho piantate solo 7 piantine (coltura principale). Ho scelto di variegarne la tipologia, così da garantire una certa varietà sulla tavola.
    Vicino ai pomodori ho seminato basilico (coltura secondaria) e aglio (coltura di supporto): ho visto che la vicinanza tra questre tre coltivazioni migliora molto la crescita e il sapore dei pomodori.
    Nome: pomodori e basilico.jpg
Visite: 30
Dimensione: 188.0 KB
    Dopo un paio di file di insalata, ottime per separare piante che non stanno bene vicino (aglio e cipolle), ho piantato 35 piantine di cipolle (coltura principale) vicino a una pianta di camomilla (coltura di supporto): anche qui ho notato che la vicinanza migliora la crescita delle cipolle
    Nome: insalata.jpg
Visite: 27
Dimensione: 172.5 KB
    Nome: cipolle.jpg
Visite: 30
Dimensione: 158.2 KB

    Prosa esterna
    Qui mi sono un pòà sbizzarrito
    Inizio con 4 melanzane (coltura principale), in mezzo alle quali volevo seminare un fiore di tagete (che non ho preso) per attirare gli impollinatori e allontanare i nematodi dal terreno (mangiano le radici questi microvermi).
    Nome: cipolle.jpg
Visite: 30
Dimensione: 158.2 KB
    Una fila di fave (appena seminate) separa le melanzane dalle zucchine (coltura principale). Attorno alle zucchine ho seminato fagioli a spaglio (coltura di supporto), che garantiranno azoto alle zucchine (sono piante che necessitano di un grande apporto di nutrienti).
    Nome: zucchine.jpg
Visite: 27
Dimensione: 161.1 KB
    Ho poi seminato dei fiori con colori sgargianti (margherite rosse e tageti gialli) al fine di attirare un bel pò di impollinatori.
    Nome: fiori.jpg
Visite: 28
Dimensione: 164.5 KB
    E quattro peperoni (coltura principale) con due piante di aglione vicine: ho letto un articolo che spiega come la vicinanza tra aglio e peperone aumenta la produzione di clorofilla nel peperone, migliorandone la resa.
    Nome: peperoni.jpg
Visite: 29
Dimensione: 175.2 KB
    Momikk likes this.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    864
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    135
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Il mio orto - anno 2022

    Citazione Originariamente Scritto da Rio Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti! Anche quest'anno ho deciso di cimentarmi nell'orto (con le sue gioie e i suoi dolori).
    Quest'anno mi sono trasfertito, quindi porto le mani avanti e vi anticiperò che non sono certo di riuscire a postare aggiornamenti costanti
    Secondo me la pianificazione è fondamentale per avere un buon orto: studiando le regole della coltivazione consociativa (secondo le quali seminare alcune piante vicine porta a benefici per entrambe) ho cercato di ottimizzare gli spazi e di migliorare il più possibile la resa delle coltivazioni.
    Ogni pianta viene caratterizzata come coltivazione principale (è da lei che ci si aspetta la massima resa), coltivazione secondaria (deve produrre, ma con meno "ansia da prestazione") e coltivazione di supporto (dal quale non mi aspetto nulla se non un supporto attivo alle coltivazioni più importanti).
    Il mio orto viene sempre coltivato in maniera naturale: la concimazione di fondo viene fatta con letame di cavallo (concime ricco di sostanze nutritive), stallatico pellettato (con buon rapporto NPK), cenere (ricca di potassio), fondi di caffè (ricchi di azoto e ottimi per regolare il pH del terreno), gusci d'uova sbriciolati (ottimi per i sali minerali) e humus di lombrico.
    Quest'ultimo mi sembra un ottimo concime: è composto dagli scarti della digestione delle deiezioni delle mucche da parte dei lombrichi, è molto ricco di nutrienti, è facile da usare (ha la consistenza del terriccio), non puzza e sopratutto non brucia le radici in caso di sovradosaggio. Io ne ho messo un paio di manciate dentro ogni buca delle piantine, sopra una discreta dose di stallatico, così da garantire un buon apporto di nutrienti alle piantine senza lasciare a contatto diretto stallatico e radici delle piantine

    Prosa interna
    Vista l'abbbondante resa dello scorso anno, quest'anno la prosa interna è stata seminata completamente a patate (coltura principale). Le patate sono intervallate ogni tot da piante di fave (che tengono lontane la dorifora della patata e che garantiscono un buon apporto di azoto al terreno), a spaglio ho seminato spinaci (coltura di supporto): la vicinanza tra patate e spinaci dovrebbe migliorare la resa delle prime
    Nome: patate.jpg
Visite: 33
Dimensione: 171.2 KB


    Prosa centrale
    I desiderata dei miei genitori erano meno pomodori, e quest'anno ne ho piantate solo 7 piantine (coltura principale). Ho scelto di variegarne la tipologia, così da garantire una certa varietà sulla tavola.
    Vicino ai pomodori ho seminato basilico (coltura secondaria) e aglio (coltura di supporto): ho visto che la vicinanza tra questre tre coltivazioni migliora molto la crescita e il sapore dei pomodori.
    Nome: pomodori e basilico.jpg
Visite: 30
Dimensione: 188.0 KB
    Dopo un paio di file di insalata, ottime per separare piante che non stanno bene vicino (aglio e cipolle), ho piantato 35 piantine di cipolle (coltura principale) vicino a una pianta di camomilla (coltura di supporto): anche qui ho notato che la vicinanza migliora la crescita delle cipolle
    Nome: insalata.jpg
Visite: 27
Dimensione: 172.5 KB
    Nome: cipolle.jpg
Visite: 30
Dimensione: 158.2 KB

    Prosa esterna
    Qui mi sono un pòà sbizzarrito
    Inizio con 4 melanzane (coltura principale), in mezzo alle quali volevo seminare un fiore di tagete (che non ho preso) per attirare gli impollinatori e allontanare i nematodi dal terreno (mangiano le radici questi microvermi).
    Nome: cipolle.jpg
Visite: 30
Dimensione: 158.2 KB
    Una fila di fave (appena seminate) separa le melanzane dalle zucchine (coltura principale). Attorno alle zucchine ho seminato fagioli a spaglio (coltura di supporto), che garantiranno azoto alle zucchine (sono piante che necessitano di un grande apporto di nutrienti).
    Nome: zucchine.jpg
Visite: 27
Dimensione: 161.1 KB
    Ho poi seminato dei fiori con colori sgargianti (margherite rosse e tageti gialli) al fine di attirare un bel pò di impollinatori.
    Nome: fiori.jpg
Visite: 28
Dimensione: 164.5 KB
    E quattro peperoni (coltura principale) con due piante di aglione vicine: ho letto un articolo che spiega come la vicinanza tra aglio e peperone aumenta la produzione di clorofilla nel peperone, migliorandone la resa.
    Nome: peperoni.jpg
Visite: 29
Dimensione: 175.2 KB
    Capolavoro!

    Complimenti davvero!

    Molto interessante.non sapevo la resa delle colture tra loro per la prossimità.

    Tienici aggiornati!e grazie!


  4. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    4,746
    Discussioni
    106
    Like ricevuti
    2053
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Il mio orto - anno 2022

    Rio è mica micio micio bao bao… roba da ingegneri, guarda il colore di quella terra e la finezza con cui è lavorata. Se poi ci metti la competenza e lo zelo… capolavoro !!!
    Complimenti Rio, la tua è vera passione.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Rio likes this.


  5. #4
    Rio
    Rio è offline
    Assiduo
    L'avatar di Rio
    Località
    Busto Arsizio
    Sesso
    Messaggi
    800
    Discussioni
    144
    Like ricevuti
    373
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo boettgeri

    Predefinito Re: Il mio orto - anno 2022

    Grazie! Diciamo che ho ancora molto da imparare, sicuramente l'anno prossimo proverò ad analizzare il pH del terreno per renderlo perfetto per le piantine.
    A breve proverò ad installare l'irrigazione a goccia: risparmierò acqua e farò fare meno fatica ai miei genitori


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •